Mobile menu

Pages in topic:   [1 2 3] >
Domande Kudoz riservate ai madrelingua
Thread poster: xxxMilena Bosco
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
Jul 15, 2008

Stamattina non credevo ai miei occhi. (link rimosso)
Cosa ne pensate (relativamente a richieste di aiuto sui Kudoz che restringono l'accesso ai madrelingua in questo caso italiani per tradurre termini dall'inglese all'itlaiano) ? E' giusto che le proprie limitazioni limitino che è perfettamente bilingue? Io credo sia vergognoso.
Per principio non riponderei mai, ma sinceramente questo attegiamento è come quello di un medico specialista in neurologia che non accetta il contributo di un cardiologo per salvare un paziente. In neurologia ci sono molti aspetti di patologie la cui interpretazione può essere data da un cardiologo. Questo atteggiamento è assurdo.
Buona giornata,
Milena

[Modificato alle 2008-07-15 08:54]

[Modificato alle 2008-07-15 08:54]

[Modificato alle 2008-07-15 11:35]


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 01:24
Member (2001)
English to Italian
+ ...
La mia opinione Jul 15, 2008

M_bosco wrote:
Stamattina non credevo ai miei occhi: http://ita.proz.com/kudoz/xxxxxxx

Cosa ne pensate? E' giusto che le proprie limitazioni limitino che è perfettamente bilingue? Io credo sia vergognoso.
Per principio non riponderei mai, ma sinceramente questo attegiamento è come quello di un medico specialista in neurologia che non accetta il contributo di un cardiologo per salvare un paziente. In neurologia ci sono molti aspetti di patologie la cui interpretazione può essere data da un cardiologo. Questo atteggiamento è assurdo.
Buona giornata,
Milena


Ciao Milena,

la mia risposta e opinione personale è che, se chi pone la domanda ritiene, a suo giudizio, di voler restringere il campo di chi può rispondere, è libero di farlo. Del resto ogni restrizione può rivelarsi uno svantaggio, con la possibilità di perdere qualche risposta potenzialmente utile, ma non deve essere visto come scandaloso o vergognoso.

Nota che chi non risponde ai requisiti indicati può rispondere lo stesso, se in buona fede ritiene di avere qualcosa di utile da dire, e semplicemene vede un avviso, non ricordo di che colore, in bella evidenza, che rammenta la restrizione posta dal richiedente. Tutto qui, ma si può procedere.

In questo caso particolare io forse non avrei posto la restrizione, ma posso anche capire che la frase in oggetto (visibile grazie al link che ora hai gentilmente rimosso), era abbastanza semplice ma era espressa in modo un po' contorto, in realtà è essere difficile da esprimere in italiano senza ricorrere a nostra volta a qualche contorcimento verbale o a un giro di parole.
In sostanza, occorre possedere un ottimo controllo della lingua italiana, più che capire perfettamente l'inglese, perché in fondo, va tradotta in italiano.
Non vedo quindi niente di sconvolgente nella limitazione ai soli madrelingua italiani, ma solo una libera scelta, accettabile, da parte del richiedente.

ciao
Gianfranco





[Edited at 2008-07-15 11:47]


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Gianfranco, Jul 15, 2008

Per la tua opinione. Io credo nel detto "chi ha dubbi ha vita lunga" e quindi mi interessava capire le opinioni degli altri.
Non posso dire di essere d'accordo perchè in ambito familiare (siamo tutti "misti" di varie etnie europee) ho vari esempi di non madrelingua che si esprimono molto meglio dei madrelingua, così come io stessa, pur essendo madrelingua catalana non mi permetterei mai di mettermi a tradurre per iscritto verso il catalano.
Il motivo per cui mi è impossibile fare ciò è che ai tempi in cui io ero bambina il catalano non era una lingua ufficiale e quindi non si studiava a scuola. Tutti in famiglia abbiamo sempre e solo parlato catalano, e in seguito io l'ho studiato approfonditamente, ma la sua scrittura è così complessa che è meglio lasciare spazio alla generazioni successive che sono più ferrate.
Ci possono essere molti motivi che spingono un non madrelingua ad avere un livello migliore di un madrelingua, e, mi dispiace dirlo, questo avviene molto spesso con l'italiano.
Posso capire il tentativo della collega, anche se non ne condivido le ragioni. Non sapevo della possibilità di offrire la traduzione ugualmente, e, francamente, le ragioni mi sembrano ancora meno definite dopo questa informazione.
Dopo le mie osservazioni la collega è apparsa stizzita, nonostante io le abbia fatte in modo corretto ed aperto. Mi dispiace forse avrei dovuto mantenere il silenzio e lasciar perdere. Sono convinta però, data l'aria che a volte si respira su proz, che molti se la saranno presa. Se fossi un madrelingua inglese che cerca di aiutare dedicando parte del suo tempo alla risoluzione di un problema non suo, ed aprissi il link alla domanda e vedessi che la richiedente la riserva ai madrelingua italiani, non avrei proprio una bella impressione.

Comunque, ognuno è ovviamente libero nel rispetto delle regole; ma il rispetto delle regole non sempre coincide con il rispetto della sensibiltà altrui....

Felice giornata,

Milena


Direct link Reply with quote
 

Marie-Hélène Hayles  Identity Verified
Local time: 05:24
Italian to English
+ ...
Punto di vista diverso Jul 15, 2008

M_bosco wrote:

Dopo le mie osservazioni la collega è apparsa stizzita, nonostante io le abbia fatte in modo corretto ed aperto. Mi dispiace forse avrei dovuto mantenere il silenzio e lasciar perdere.


Pare che lo scambio di opinioni non si vede più, ma avendolo già letto devo dire che non sono d'accordo che la collega sia apparsa stizzita. Da quello che ho visto io, lei ha semplicemente affermato il suo diritto di chiedere l'aiuto solo dei madrelingue italiani, ha spiegato i suoi motivi e ti ha ricordato che il campo "ask the asker" non andrebbe usato per commentare sulle scelte di chi chiede aiuto. Nel mio parere aveva pieno ragione.


Sono convinta però, data l'aria che a volte si respira su proz, che molti se la saranno presa. Se fossi un madrelingua inglese che cerca di aiutare dedicando parte del suo tempo alla risoluzione di un problema non suo, ed aprissi il link alla domanda e vedessi che la richiedente la riserva ai madrelingua italiani, non avrei proprio una bella impressione.


L'ho aperto io (madrelingua inglese), forse non condivido la scelta della collega ma non ho una brutta impressione né di lei, né della domanda stessa. In ogni caso, avrei potuto offrire una risposta a prescindere, come già spiegato da Gianfranco e com'è anche scritto chiaramente in grassetto dopo la domanda stessa, almeno nel sito in versione inglese (dice "Although you do not meet the criteria, you may suggest a translation if you like")


Comunque, ognuno è ovviamente libero nel rispetto delle regole; ma il rispetto delle regole non sempre coincide con il rispetto della sensibiltà altrui....


Che c'entra la sensibilità altrui? Si deve offendere per così poco? Io non sento nessuna mancanza di rispetto per le mie sensibilità.

[Edited at 2008-07-15 17:23]


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Aperture e chiusure. Jul 15, 2008

Ciao Marie Helène.

Innanzitutto vorrei precisare che io non ho espresso alcun giudizio nè sulla collega nè sulla domanda. Ho solo espresso quello che io provo ogniqualvolta vedo "chiusure" in un sito che è fondato sull' "apertura".

Questo non è un sito professionale. Se lo fosse lascerebbe molto a desiderare. Questo è un luogo di incontro fra "professionisti" più o meno bravi, fra studenti (che mi pare vengano dimenticati spesso) e fra chi sta ancora imparando avvicinandosi alla professione.

Il grande beneficio dei Kudoz è che chiunque se la sente può presentare un'opzione più o meno corretta. Questo mette in condizioni sia chi studia che tutti noi (non si smette mai di imparare) di ricercare, riorganizzare, correggersi o imparare.
Non vi è un limite alla partecipazione, e se una risposta lascia molto a desiderare (madrelingua o meno) l' "asker" la può ignorare completamente.
Di conseguenza io trovo che, specialmente in questo ambito, un atteggiamento di chiusura sia un atteggiamento sbagliato. L'atteggiamento di chiusura da parte dei madrelingua italiani è al momento un "trend", che francamente mi spiazza. Non lo trovo congruo con la professione di traduttore.

Comunque per tornare a noi, ovviamente la collega era stizzita, poichè la sua risposta era basata sul giudizio di "toni negativi" da parte mia che non erano minimamente presenti. Ho solo educatamente espresso quello che pensavo. Dove avrei dovuto farlo se non nell' asker note auspicando un'apertura invece di una "chiusura"? Avrei dovuto scrivere una risposta? Beh, eticamente non lo avrei fatto perchè io quando posso, propongo risposte sui Kudoz verso l'Inglese ed io non sono madrelingua Inglese.

Il tuo intervento supporta la mia impressione che spesso sarebbe meglio stare zitti. Il problema infatti di questo metodo di comunicazione è che spesso si leggono intonazioni o toni che non sono minimamente presenti, e di persona, le stesse cose dette guardandosi, sarebbero interpretate diversamente.

Un'ultima opinione: se sono alla ricerca di un traduttore, e voglio una certa qualità allora ho il dovere di fare una cernita: madrelingua o meno a mio giudizio personale. Questo traduttore mi chiederà una certa tariffa.
Se voglio la "qualità" quindi ho delle richieste e di conseguenza ho delle spese.
E' giusto avere queste richieste di "qualità" nei Kudoz fondati sull' aiuto reciproco fra traduttori? E' questo che io forse un pò enfaticamente ho definito una "vergogna". Quantomeno è un controsenso.

Buona serata.
Milena


Direct link Reply with quote
 

Marie-Hélène Hayles  Identity Verified
Local time: 05:24
Italian to English
+ ...
appunto. Jul 15, 2008

M_bosco wrote:

Il problema infatti di questo metodo di comunicazione è che spesso si leggono intonazioni o toni che non sono minimamente presenti, e di persona, le stesse cose dette guardandosi, sarebbero interpretate diversamente.



Proprio così.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 05:24
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Un importante chiarimento Jul 16, 2008

M_bosco wrote:
Innanzitutto vorrei precisare che io non ho espresso alcun giudizio nè sulla collega nè sulla domanda. Ho solo espresso quello che io provo ogniqualvolta vedo "chiusure" in un sito che è fondato sull' "apertura".


Hai dato comunque sicuramente un giudizio dopo, iniziando il tuo intervento con un link a una domanda precisa di Kudoz a cui si riferivano i tuoi commenti infastiditi, compresi "Questo atteggiamento è assurdo", "Io credo sia vergognoso". Questi giudizi non fanno certo onore a tutta l'apertura che caldeggi. Il link è stato infatti rimosso.
Non importa, Proz è anche questo.

Vorrei solo aggiungere una precisazione a mio parere non indifferente, peraltro già inserita nelle note del Kudoz. Lo faccio solo per portare la discussione nella "giusta" direzione, nel senso di chiarire ai colleghi qual è la mia reale necessità. La mia scelta, infatti, resta libera e non avrebbe nemmeno bisogno di giustificazioni.

Mi è successo più volte, anche nelle ultime domande inglese-italiano, di ricevere risposte da persone non di madrelingua inglese, né italiana, spesso assurde, se non anche contenenti errori grammaticali. Poiché questi interventi ad uno sguardo veloce (magari dalla pagina iniziale di Kudoz) non fanno altro che aggiungere "quantità" di risposte alla domanda in questione, questo scoraggia in alcuni casi altri interventi costruttivi ("ci sono già due risposte, passo oltre"), con il risultato che a volte non si crea nessuna alternativa valida a una domanda. Poiché ultimamente faccio domande su Kudoz abbastanza di rado, il mio intento è quello di essere più mirata possibile all'ottenimento di un aiuto concreto. Non mando domande tanto per fare, né per la fretta. Poiché Kudoz non consente di accettare risposte solo da madrelingua italiani E inglesi, scelgo quello che per me è il male minore.

Può darsi, chissà, che questa funzionalità venga aggiunta in futuro, ma per il momento usufruisco volentieri di un'opzione, è bene ricordarlo ancora, perfettamente consentita da Proz.

[Edited at 2008-07-16 09:14]

[Edited at 2008-07-16 09:54]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
Italian to Spanish
+ ...
L'asker note non è fatto per inserire commenti di questo tipo Jul 16, 2008

M_bosco wrote:
Ho solo educatamente espresso quello che pensavo. Dove avrei dovuto farlo se non nell' asker note auspicando un'apertura invece di una "chiusura"? Avrei dovuto scrivere una risposta?

Milena, l'asker note non è lì per inserire quel tipo di commenti, ma esclusivamente per chiedere chiarimenti terminologici a chi ha aperto la domanda.
Del resto, come ha detto benissimo Mariella, l'asker può avere i suoi motivi per chiedere aiuto a chi ritiene opportuno (così come può desiderare uno specializzato in un campo può aver necessità di un madrelingua). Siccome chi non si adatta ai criteri richiesti è comunque liberissimo di rispondere, non capisco dove sia la difficoltà.

Ad ogni modo quello che invece sì va contro le regole è fare commenti volti a influenzare le decisioni altrui, né kudoZ deve essere utilizzato per esprimere commenti, opinioni, ecc. diverse dalla semplice consulta terminologica.
Per commentare questo tipo di perplessità c'è il forum.

In tal senso, ti consiglio di dare uno sguardo a:
http://www.proz.com/?sp=siterules&mode=show&category=kudoz_answ

María José


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Considerazioni. Jul 16, 2008

Di sicuro non ho rispetatto le regole sull'asker note, e non solo in questa occasione, ma anche spesso e volentieri per indicare che nel glossario erano state introdotte voci assolutamente errate. Sarò più ligia alle regole, e ringrazio Maria José per avermi invitato a rileggere il regolamento.

Una nota a Mariella: il numero di risposte ad una domanda Kudoz credo non abbia l'impatto che tu suggerisci. Quello che mi spingerebbe (come credo altri colleghi) a dare una risposta, è leggere una "bufalata" che potrebbe trarre in errore la persona che ha posto la questione.

In un certo senso la scelta della risposta alla tua domanda (che condivido pienamente) mi dà un pò di ragione, perchè la persona che meglio ha tradotto è quella che meglio ha colto il significato dell'inglese, essendo anche madrelingua inglese.
Ti invito a pensare a quanti studenti di italiano abbiamo nelle nostre università e a come anche madrelingua egiziani riescano a diventare vice direttori del "Corriere della Sera".

Per quanto riguarda il mio post nel forum, non credevo che mettere il link potesse venir considerato un "attacco": l'ho rimosso io Mariella su invito di Gianfranco, (che mi ha fatto capire che ci sarebbero stati problemi); trovo la scelta di restringere il campo ancora non opportuna, ma evidentemente devo essermi spiegata male perchè l'intento del mio post era confrontarmi con opinioni diverse. Eppure ho scritto chiaramente "Io credo nel detto "chi ha dubbi ha vita lunga" e quindi mi interessava capire le opinioni degli altri.".
Il fatto che io lo trovi vergognoso non lo rende vergognoso agli occhi di tutti. Il mio non è un giudizio "universale" ma soggettivo.
Ovviamente l'essere diretti non è ben accetto quindi tornerò al "silenzio apparente" quello sì tipico di proz.com.

Buona serata,

Milena


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
Domande in coppie di lingue non proprie Jul 21, 2008

Posso approfittare di questo topic per chiedere la vostra opinione su un'altra questione?

È possibile fare domande riguardanti una coppia di lingue che non è la nostra di lavoro? Il sito lo permette, quindi immagino di si...
Ho postato una domanda italiano-inglese (relativa a una breve traduzione, non arriva a 10 righe, per cui non sono assolutamente pagata) e nel giro di 5 minuti sono stata redarguita 2 volte per tradurre in una lingua straniera.

Ci sono regole particolari in questi casi?
Per esempio, mi hanno detto che avrei dovuto classificarla come "not for points".
Cosa significa?


Direct link Reply with quote
 
transparx  Identity Verified
United States
Local time: 00:24
English to Italian
+ ...
... Jul 21, 2008

Elena Simonelli wrote:
ps. Io ti ringrazio per la solidarietà, ma forse sarebbe meglio cancellare dal forum il messaggio privato del collega Ricketts...


... fatto!

[Edited at 2008-07-21 12:15]


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
Gratuito Jul 21, 2008

Grazie Transpax per l'interessamento!

Se vogliamo sottilizzare, credo che "gratuitous", almeno negli esempi riportati dal Ragazzini, abbia una sfumatura leggermente diversa da quella che può avere in campo artistico... e giustamente aspettavo i commenti dei madrelingua.
Invece ne ho scatenato la violenza... a parte Wendel Ricketts, che con me era stato anche moderato, il collega che mi ha risposto ha fatto di me "l'esempio di come mai non si deve tradurre in una lingua straniera". Ma se il mio testo era così orribile, perché non farmi notare gli errori, invece di insegnarmi norme generali, che già conosco bene...? Perché dobbiamo essere così nervosi?

Dal mio profilo appare evidente che non offro traduzioni dall'italiano in inglese.
Mi chiedevo appunto se fosse legittimo chiedere anche la traduzione di una parola in una lingua che non si conosce... in realtà non ci troverei nulla di male.

Non ho capito poi la connessione tra i punti e il fatto che il mio sia un lavoro remunerato o un semplice favore che faccio a un'amica... ho chiesto anche al moderatore, perché non trovo questa regola in Proz.

Capisco che un traduttore (anch'io) ha ogni vantaggio dal dimostrare che chiunque deve tradurre 2 righe dovrebbe affidare il lavoro a un traduttore professionista. Ma per una serie di motivi -più che economici, esclusivamente pratici- questo non sempre si fa.

ps. Io ti ringrazio per la solidarietà, ma forse sarebbe meglio cancellare dal forum il messaggio privato del collega Ricketts...

[Modificato alle 2008-07-21 11:55]


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Forse.... Jul 21, 2008



[Edited at 2008-07-21 11:50]

Elena, ho appena letto il post. Il problema è che tu non hai specificato la situazione prima di inviare la domanda e quindi i colleghi, che non saranno andati a guardare il profilo, sono convinti che tu lavori in questa combinazione.

Io spesso vengo rimproverata per mettere commenti nell'asker note, come sopra; vengo ripresa per aver messo un link nel messaggio del forum dall' autrice del messaggio....Devo essere un'eccezione perchè intorno a me vedo "asker notes" fuori luogo e addirittura lettere private pubblicate sui forum. Io non conosco il Sig. Ricketts, e sinceramente spesso ha dato agree a me (verso l'Inglese) ed io non sono madrelingua.



[Edited at 2008-07-21 12:00]

Trovo fuori luogo il fatto che la risposta del Sig. Ricketts sia stata pubblicata, anche perchè non possiamo leggere l'email a lui inviata.
Comunque io ribadisco la mia opinione....meglio non chiudersi.
La chiusura genera risentimento ed astio. Questo sì che fa perdere punti al sito....


[Edited at 2008-07-21 12:03]

Scusatemi sto editando il messaggio continuamente, questa mattina devo essere un pò tarda....La traduzione che hai proposto è comprensibile con up pò di impegno, ma non "va": ad esempio "experimentation trend" suona come una martellata, perchè experimentation è un nome e l'aggettivo corrispondente è "experimental".
Se ti avesse risposto un collega "aperto" magari ti avrebbe spiegato il motivo della sorpresa nel vedere un traduttore che lui pensa professionista verso l'inglese tradurre non proprio correttamente, tu gli avresti detto la tua e sareste amici più di prima.....

[Edited at 2008-07-21 12:11]


Direct link Reply with quote
 

carmenpol
Spain
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
L'indifferenza é l'arma migliore Jul 21, 2008

Ciao a tutti,

c'è una cosa che non capisco.
Il Forum e Kudoz sono sezioni pubbliche.
Chi invia una domanda a Kudoz spera in una risposta, chi scrive un messaggio al Forum spera che gli altri utenti lo leggano, lo commentino e gli rispondano.
Ora, se una domanda è mal posta, se pensiamo che l'asker sia poco professionale, se un messaggio nel Forum è sgrammaticato, mal scritto e con la punteggiatura messa a caso perché non scegliere la soluzione più semplice, ignorare la domanda e/o il messaggio?
Non capisco perchè ci sia sempre qualcuno disposto a perdere il tempo per dire alla persona cosa dovrebbe o non dovrebbe fare, dando consigli che spesso non hanno niente a che fare con la domanda posta.

Non ricevere risposta ai propri messaggi è sempre una bella delusione che muove l'autore a un'autocritica spontanea. Magari è questa la strada per ottenere la migliore qualità che tutti auspicano.

Saluti a tutti
Carmen


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 05:24
English to Italian
+ ...
correzioni Jul 21, 2008

Francamente non mi sarei offesa se mi avessero fatto le osservazioni che mi fa ora Milena... anzi le trovo utilissime (ma non perché voglio cominciare a tradurre in inglese professionalmente...per carità!!;) ).

Milena, nel mio profilo sono indicate chiaramente le lingue in cui traduco.
Nei Kudoz si scrive il testo e il contesto della parola chiesta... Perché mai avrei dovuto spiegare, prima di porre la domanda, le situazioni personali per cui mi trovo a tradurre o correggere un testo?

Trovo brutti certi toni aggressivi verso i colleghi, e anche un po' questo ricordare continuamente norme di deontologia professionale... ancora ancora agli studenti, ma spiegare come si lavora a un collega... Ma pazienza! Questo non è un grave problema, volevo più che altro capire se ci fossero norme sulle domande poste e cosa c'entri la dicitura "not for points"... Se il moderatore mi risponde, vi aggiorno.

Buon pomeriggio.
Elena

[Modificato alle 2008-07-21 12:58]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Domande Kudoz riservate ai madrelingua

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs