Come fare il marketing di se stessi, chiedo un consiglio
Thread poster: Flora Iacoponi, MCIL

Flora Iacoponi, MCIL  Identity Verified
Ireland
Local time: 00:01
Member
English to Italian
+ ...
May 18, 2003

Cari colleghi,

Mi presento. Sono impiegata come traduttrice in una multinazionale del settore IT in Irlanda già da qualche anno. Oltre all’IT, sto cercando di acquisire esperienza anche in altri settori. Nonostante mi trovi molto bene dove sono, per ragioni poco dipendenti dalla mia volontà fra qualche mese avrei l’intenzione di tornare in Italia ad ingrossare le file già piuttosto affollate dei traduttori freelance. Ho bisogno di un consiglio su come fare all’inizio il “marketing di se stessi”. Ho letto i vari thread sul forum in inglese, ma molto spesso consigli validissimi per la realtà anglosassone non si applicano altrettanto bene a quella italiana. Per esempio: nel forum in inglese si consiglia di iniziare telefonando alle varie agenzie per presentarsi e chiedere se si può mandare un cv, oppure di mandare il cv e poi fare un “follow up” al telefono. Ora mi chiedo, in Italia funziona? Il mio timore e’ che nel primo caso la risposta sia “non ci mandi il suo cv perché abbiamo già 3500 traduttori dall’inglese nel nostro database e non abbiamo bisogno di lei” e nel secondo “ci ha mandato il cv? Non l’abbiamo letto, sa com’e’ i nuovi cv vanno a finire direttamente nel cestino (virtuale e non) perché abbiamo già 3500 traduttori dall’inglese nel nostro database”.

Allora, la mia domanda e’ questa: funziona l’approccio personale, cioè il presentarsi non annunciati nell’ufficio di un’agenzia per portare il cv oppure si e’ guardati come appena sbarcati da Marte?

Pensavo di usare questo approccio con le agenzie di traduzione della mia città e zone limitrofe ma prima vorrei sentire il vostro parere. Forse l’effetto sorpresa non e’ molto gradito.

Grazie mille a chiunque vorrà rispondermi e buon lavoro a tutti.

Flora (nuova su ProZ.com e imbranata in questioni di marketing)



PS: come si guarisce dalla Kudoz-dipendenza?


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 01:01
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Il mio parere May 18, 2003

Ciao Flora,

Secondo me, non hai bisogno di lavorare con agenzie italiane solo perché torni in Italia. Il tuo mercato potenziale sono le agenzie di tutto il mondo. Con l\'esperienza che ti sei fatta, puoi cercare clienti ovunque: UK, Belgio, Germania, Stati Uniti, Canada ecc. L\'importante è trovare agenzie serie che pagano in tempi ragionevoli. Io personalmente non ho nessun cliente italiano.

Un altro consiglio: i KudoZ sono un ottimo sistema per farsi conoscere dai colleghi. Due dei miei attuali clienti mi sono stati \"passati\" da due colleghe (a cui sarò sempre grata) conosciute proprio tramite le risposte KudoZ.


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 01:01
German to Italian
+ ...
concordo con Laura May 18, 2003

cioè è meglio cercarsi clienti all\'estero. Ma in ogni caso mi sembra sia meglio telefonare prima di mandare un cv: al limite la risposta è il solito \"inseriremo il suo cv nella nostra banca dati\". In ogni caso se l\'agenzia in questione è già piena di collaboratori per EN-IT non cambia molto a chiamare prima o dopo. Buona fortuna!

Direct link Reply with quote
 

Roberta Anderson  Identity Verified
Italy
Local time: 01:01
Member (2001)
English to Italian
+ ...
meglio lo specifico del generale May 19, 2003

Ciao, Flora.

Se hai già acquisito esperienza nel settore IT con aziende note, è bene fare leva su questo (per distinguerti un po\' tra i 3500 traduttori freelance a cui fai riferimento).



Quando ti presenti inviando (meglio per e-mail) un cv a un\'agenzia (italiana o estera - l\'importante è che sia specializzata nel tuo campo forte) metti in evidenza il tuo punto forte e il settore che conosci più a fondo: il bravo traduttore è quello che conosce a fondo l\'argomento trattato, le agenzie lo riconoscono e poi se lo tengono stretto!



Sempre in compatibilità con il tuo campo di specializzazione, può essere utile contattare direttamente o la filiale italiana di una determinata ditta (nel campo IT, ad esempio, le filiali italiane sono spesso responsabili per le traduzioni marketing e PR; in questo caso se ne può contattare l\'ufficio marketing); oppure i distributori (a volte si accollano loro il lavoro di localizzazione in Italiano, se questo non viene fatto dalla casa madre, o di traduzioni di PR e presentazioni commerciali).



O ancora, di nuovo nel campo IT, le agenzie di PR hanno spesso bisogno di persone preparate per la traduzione dei comunicati stampa. Anche qui potrebbe essere un\'idea presentarsi all\'agenzia di PR in Italia della ditta per la quale lavori in Irlanda, o che lavora per aziende con prodotti simili.



E poi, come dice Laura: tramite le domande (o meglio, le risposte) kudoz si possono identificare i colleghi che lavorano nello stesso ambito e riconoscerne la preparazione; da qui possono scaturire amicizie e collaborazioni di lavoro con anche, perché no, scambi di contatti.



Perché suggerisco il contatto per e-mail:

- la carta finisce accatastata da qualche parte, e più difficilmente reperibile in futuro.

- un messaggio e-mail con allegato se ritenuto non immediatamente interessante, viene spostato in una cartellina; più facilmente recuperabile tramite un semplice \"cerca\" in un secondo tempo.

- è più facile inoltrare (e quindi più probabile che venga fatto) un messaggio e-mail alla persona a cui si ritiene possa interessare

- dal messaggio e-mail è più facile (e quindi più probabile che venga fatto) passare i dati al database di collaboratori.



È più che probabile che non sentirai niente da chi contatti, fino al giorno in cui riceverai una richiesta di traduzione urgente... dopodiché sta a te farti apprezzare come collaboratore affidabile e scrupoloso!

ciao,

Roberta


Direct link Reply with quote
 

Flora Iacoponi, MCIL  Identity Verified
Ireland
Local time: 00:01
Member
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie May 20, 2003

Grazie mille a tutti per i suggerimenti. Seguiro\' intanto il consiglio di Roberta e cerchero\' di informarmi su chi fa le traduzioni in Italia per la ditta per cui lavoro adesso...

Grazie e alla prossima.

Flora


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Come fare il marketing di se stessi, chiedo un consiglio

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs