Mobile menu

Chiarimento su metodo di apprendimento lingua
Thread poster: Hydrogen
Hydrogen
Italian to English
Aug 30, 2008

Buongiorno a tutti, è il mio primo messaggio.

Ad ottobre vorrei iniziare a studiare una nuova lingua (il giapponese), sia per passione che per arricchire il curriculum (premetto che non lavoro nel campo linguistico ma nel mondo scientifico/universitario).

La scuola presso cui vorrei seguire il corso utilizza il "metodo diretto". Ho sentito parlare bene del metodo diretto, ma su Internet ho letto anche molte critiche circa la sua efficacia.
Sapete darmi maggiori informazioni?

Inoltre, poiché per frequentare il corso dovrò prima passare un esame attitudinale, riguardante la predisposizione all'apprendimento con metodo diretto, vorrei chiedervi come viene valutata questa predisposizione.

Grazie.


Direct link Reply with quote
 

Umberto Cassano  Identity Verified
Italy
Local time: 14:14
English to Italian
+ ...
Metodo Diretto Aug 30, 2008

Gli antesignani sono stati Berlitz e studiosi di linguistica come Henry Sweet, Otto Jespersen e Palmer.

L'apprendimento della lingua straniera avviene per "immersione" dello studente del corso nel contesto d'uso della lingua target.

Per "diretto" si intende il concetto di naturalezza dell'apprendimento fondato sul "direct contact" con la lingua straniera. L'uso della L1, ossia la lingua madre dell'apprendente, viene completamente abolito.

I metodi diretti hanno tendenzialmente come obiettivo prioritario l'oralità (aspetti fonetici, articolatori e uditivi) rispetto alla scrittura.

Trattandosi però del giapponese questa priorità incontra un primo ostacolo, rappresentato da un sistema alfabetico totalmente nuovo e di non facile apprendimento.

E' possibile che all'inizio si insista molto sui caratteri fonetico-sillabici per poi concentrarsi sull'interazione orale.

I testi che vengono presentati durante le lezioni sono costruiti ad hoc.

L'apprendimento delle strutture grammaticali avviene per imitazione delle strutture che man mano si presentano nei testi. Solo in un secondo momento vi è una vera e propria riflessione sulle strutture della lingua.

La riflessione sulla lingua è di tipo "induttivo". Dalle parole alle frasi, dagli esempi particolari a quelli più generali.

Insomma non si tratta di un insegnamento della grammatica di tipo "esplicito" con la formulazione della regola all'inizio della lezione.

Spero di averti aiutato

Ciao

Umberto


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 14:14
German to Italian
+ ...
Dipende Aug 30, 2008

Premesso che non sono un esperto né di giapponese né di metodo diretto, ti direi che dipende da molti fattori:
- l'adeguatezza di questo metodo nel caso specifico del giapponese, come già accennato da Umberto. Magari potresti chiedere (in inglese) nel forum giapponese o in quello dedicato all'insegnamento e allo studio delle lingue qui http://www.proz.com/forum/teaching_and_learning_languages-80.html
- le tue esigenze specifiche: ti interessa di più la competenza orale o scritta? Ti basta la comprensione passiva o vuoi essere in grado di esprimerti con disinvoltura?
- la tua propensione personale a un metodo o a un altro: non so come faranno a valutare la tua predisposizione per il metodo diretto, ma credo che la soluzione migliore sia chiedere informazioni alla scuola stessa. Magari è possibile consultare gli esami degli anni scorsi per farsi un'idea.
Buona fortuna


Direct link Reply with quote
 
Hydrogen
Italian to English
TOPIC STARTER
Altri dettagli.. Aug 30, 2008

Grazie a tutti e due per le risposte.

Per quanto riguarda l'adeguatezza del metodo nel caso specifico del giapponese mi sento di rispondere di si.
Il corso che vorrei fare sarà tenuto dalla scuola della "japan foundation", che insegna da anni solo la lingua giapponese.

Sono in dubbio soprattutto perché ci sarebbe anche l'ISIAO che tiene corsi di giapponese nella mia città, ed in quel caso si tratta di un corso con metodo "tradizionale".

Il mio cruccio principale è quindi decidere quale corso/metodo preferire.

Per quanto riguarda le mie priorità, sono intenzionato ad acquisire sia capacità di conversazione/ascolto che di lettura/scrittura.

Grazie, chiederò, come suggerito, se è possibile consultare il testo di esami precedenti.


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
magari non ho capito nulla... Aug 31, 2008

Forse non ho ben capito in cosa consista il "metodo diretto", ma mi pare che quando si insegna una lingua non si parta dalla grammatica.

Prendo ad esempio il tedesco: il primo giorno di lezione nessun docente entra in classe e dice "allora, ci sono tre generi: maschile, femminile e neutro...". Più spesso, invece, si parte da un libro di testo che contiene dei dialoghi, dei branetti: dapprima li si ascolta su nastro/cd, poi li si legge e quindi si va a spiegare la grammatica.

Mi sembra tanto strano che all'ISIAO non facciano così, perché mi sembra l'unico metodo sensato...

PQCV,

Claudia

[Edited at 2008-08-31 15:23]


Direct link Reply with quote
 
Hydrogen
Italian to English
TOPIC STARTER
- Aug 31, 2008

Ciao Claudia, grazie per la risposta.

Si, da quanto so all'ISIAO usano il metodo tradizionale che tu hai citato.

E' all'istituto di cultura giapponese che usano il metodo diretto (cioè ti parlano dal primo momento in giapponese, senza darti spiegazioni in italiano e al massimo mimando le situazioni).


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
ISIAO Aug 31, 2008

Hydrogen wrote:

Si, da quanto so all'ISIAO usano il metodo tradizionale che tu hai citato.


Cioè non partono facendoti sentire una registrazione, ad esempio?
Cosa fanno, partono dalla grammatica spiegata in italiano?

Non voglio mettere in dubbio quello che dici... è solo che mi sembra tanto strano. Immagino che anche per il giapponese esistano libri di testo con cd-rom etc.

Claudia


Direct link Reply with quote
 
Hydrogen
Italian to English
TOPIC STARTER
Allora... Aug 31, 2008

....riporto quanto mi è stato detto (cioé poco).

All'ISIAO fanno la spiegazione della grammatica, in italiano, quindi un corso tradizionale come quelli fatti a scuola.
All'istituto di cultura giapponese ti parlano da subito in giapponese, senza usare nulla di italiano, e usando esempi pratici (mimando ad esempio alcune situazioni). La grammatica si impara quindi facendo immersione diretta nella lingua parlata.

Si, esistono libri di testo con Cd. Ho comprato infatti, questa estate in Giappone, il corso della Japan Times con libri e CD.

Come libro di testo dovrebbero usare entrambi i corsi il "minna ni nihongo".

Quello che mi domando io è se una lingua si impara meglio (e in modo completo) facendo uno studio tradizionale e l'immersione totale del metodo diretto.


Direct link Reply with quote
 
Non ne so molto... Aug 31, 2008

...ma ho letto qualcosa sul metodo diretto. Claudia, credo che quello che voglia dire Hydrogen è che sì, anche loro magari hanno un libro di testo con CD come in tutti gli altri corsi tradizionali, ma non viene usata nessuna lingua "intermedia". Mi spiego meglio: in un corso tradizionale, per assoluti principianti, in genere si parte con un breve dialogo e l'insegnante lo commenta IN ITALIANO (per noi italiani ovviamente), da quel che ho capito non è così nel metodo diretto: l'insegnante parla solo ed esclusivamente la lingua da imparare; nel nostro caso quindi anche i dialoghi vengono commentati in giapponese e mai in italiano.
Questo è ciò che ho letto sul metodo diretto... se ho detto delle cavolate correggetemi!


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
ora è tutto chiaro! Sep 1, 2008

Kristin90 wrote:

...ma ho letto qualcosa sul metodo diretto. Claudia, credo che quello che voglia dire Hydrogen è che sì, anche loro magari hanno un libro di testo con CD come in tutti gli altri corsi tradizionali, ma non viene usata nessuna lingua "intermedia". Mi spiego meglio: in un corso tradizionale, per assoluti principianti, in genere si parte con un breve dialogo e l'insegnante lo commenta IN ITALIANO (per noi italiani ovviamente), da quel che ho capito non è così nel metodo diretto: l'insegnante parla solo ed esclusivamente la lingua da imparare; nel nostro caso quindi anche i dialoghi vengono commentati in giapponese e mai in italiano.
Questo è ciò che ho letto sul metodo diretto... se ho detto delle cavolate correggetemi!


Grazie mille, ora è tutto chiaro!

Devo dire che la mia esperienza con il metodo tradizionale non è stata affatto negativa, anzi... ma è anche vero che non ho mai studiato il giapponese

Claudia

[Edited at 2008-09-01 07:38]


Direct link Reply with quote
 
Hydrogen
Italian to English
TOPIC STARTER
Esatto! Sep 1, 2008

Esatto Kristin!

Hai espresso benissimo quello che intendevo.

Grazie ad un amico sto prendendo contatti con una persona già diplomata presso l'ISIAO, così potrò chiedere maggiori informazioni.

Grazie a tutti per l'aiuto e la pazienza.


Direct link Reply with quote
 

AlessandraDL
Local time: 14:14
English to Italian
Metodo naturale o diretto Sep 2, 2008

Kristin90 wrote:

...ma ho letto qualcosa sul metodo diretto. Claudia, credo che quello che voglia dire Hydrogen è che sì, anche loro magari hanno un libro di testo con CD come in tutti gli altri corsi tradizionali, ma non viene usata nessuna lingua "intermedia". Mi spiego meglio: in un corso tradizionale, per assoluti principianti, in genere si parte con un breve dialogo e l'insegnante lo commenta IN ITALIANO (per noi italiani ovviamente), da quel che ho capito non è così nel metodo diretto: l'insegnante parla solo ed esclusivamente la lingua da imparare; nel nostro caso quindi anche i dialoghi vengono commentati in giapponese e mai in italiano.
Questo è ciò che ho letto sul metodo diretto... se ho detto delle cavolate correggetemi!

Non hai detto cavolate
Sono un'insegnante di inglese, che si è sciroppata diversi esami di didattica della lingua straniera, basati proprio su un attento esame dei diversi metodi di insegnamento-apprendimento della L2. Il metodo naturale o diretto prevede che il docente sia madrelingua e che parli esclusivamente nella L2 durante il corso dell'intera lezione, in modo tale che l'apprendente possa seguire un processo simile a quello dell'acquisizione della propria lingua madre. La riflessione sulle strutture grammaticali avviene attraverso un processo di tipo induttivo, ma spesso porta a risultati meno solidi di quelli che solitamente si ottengono con altri metodi. Se può esserti di aiuto per capire meglio, ti lascio il link ad un testo molto schematico, che riassume i principali metodi usati in glottodidattica
http://venus.unive.it/aliasve/index.php?name=EZCMS&page_id=465
Oggi si tende a prediligere il metodo nozionale-funzionale, che è un po' quello che descriveva Claudia nel suo esempio.
Spero di esserti stata utile,

Alessandra

[Modificato alle 2008-09-02 01:30]


Direct link Reply with quote
 
. Sep 2, 2008

Hydrogen wrote:

Esatto Kristin!

Hai espresso benissimo quello che intendevo.

Grazie ad un amico sto prendendo contatti con una persona già diplomata presso l'ISIAO, così potrò chiedere maggiori informazioni.

Grazie a tutti per l'aiuto e la pazienza.


Di niente!

Grazie Alessandra, il link è molto interessante! Quando ho un pò più di tempo me lo spulcio per benino...
Ciao ciao!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Chiarimento su metodo di apprendimento lingua

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs