Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
lingue nordiche: miraggio o realtà?
Thread poster: LINDA BERTOLINO

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
Member (2007)
German to Italian
+ ...
Sep 1, 2008

Ciao a tutti,
vorrei fare una sorta di sondaggio tra chi di voi conosce e utilizza abitualmente una o più lingue nordiche per il suo lavoro di traduttore. Mi rivolgo in particolare a madrelingua italiani che abbiano studiato danese/norvegese/svedese/finlandese/islandese.
Dove avete imparato queste lingue? Cosa propone l'università italiana a riguardo? Cosa consigliate a chi voglia avvicinarsi allo studio di una di queste lingue?
La mia domanda scaturisce da un interesse personale in quanto vorrei ampliare il mio curriculum scolastico e professionale (ho già una laurea in lingue moderne), ma anche per diffondere delle informazioni che magari non sono note a molti. Ritengo che un forum come questo sia adatto allo scopo.
Grazie a chi vorrà raccontare la propria esperienza
Linda


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Spagnuolo  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
English to Italian
Suomi Sep 1, 2008

LINDABE wrote:
Dove avete imparato queste lingue? Cosa propone l'università italiana a riguardo?


Ho studiato finlandese come seconda lingua all'Orientale di Napoli (lingua e letteratura), ma non ho mai utilizzato lavorativamente il finlandese.

A quanto mi risulta all'Orientale di Napoli dovrebbero essere attivi i corsi di laurea in finlandese e svedese, quando ero studente se non ricordo male c'erano anche i corsi di norvegese.

Per l'offerta formativa dai un'occhiata qui:

http://www.finlandese.net/sito/links05.html

Ciao,
Maurizio


Direct link Reply with quote
 

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
Member (2007)
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
ti ringrazio Maurizio Sep 1, 2008

Grazie per il consiglio,
non avevo ancora trovato questo link e mi sembra molto interessante
Ciao
Linda


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
German to Italian
+ ...
...anch'io sarei interessato !!! Sep 1, 2008

Ciao Linda,

premetto che anch'io nutro una forte passione per le lingue e le culture nordiche e mi sono sempre ripromesso un giorno di iniziare ad impararne almeno una. Sinceramente non saprei quali di queste lingue sia più utile...forse lo svedese? Conoscendo a fondo la lingua tedesca, credo possa essere una buona base di partenza dato che tedesco, inglese, olandese, danese, norvegese, svedese e islandese (ma non il finlandese che insieme all'ungherese formano il ceppo ugro-finnico) provengono tutte dall'antico germanico, differenziato poi in Germanico occidentale, settentrionale ecc. (....termino qui le mie reminescenze universitarie di filologia germanica). Mi sono sempre chiesto anch'io se si lavora molto dalle lingue scandinave verso l'italiano, ma a prescindere dalle esigenze di mercato ne imparerei qualcuna per passione...ma come al solito manca il tempo...esistono magari corsi on-line anche di olandese ad esempio? Anche se per quanto riguarda l'olandese ho paura di confonderlo con il tedesco !!! Intanto durante un viaggio in Norvegia e Danimarca due anni fa ho comprato un piccolo manuale di conversazione norvegese>italiano…

Ciao a tutti gli appassionati di lingue e culture nordico-germaniche !!!

Sergio


[Edited at 2008-09-01 17:29]


Direct link Reply with quote
 

Romina Fanzini  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
English to Italian
+ ...
Finlandese... Sep 1, 2008

Sergio Paris wrote:

Ciao Linda,

premetto che anch'io nutro una forte passione per le lingue e le culture nordiche e mi sono sempre ripromesso un giorno di iniziare ad impararne almeno una. Sinceramente non saprei quali di queste lingue sia più utile...forse lo svedese? Conoscendo a fondo la lingua tedesca, credo possa essere una buona base di partenza dato che tedesco, inglese, olandese, danese, norvegese, svedese e islandese (ma non il finlandese che insieme all'ungherese formano il ceppo ugro-finnico) provengono tutte dall'antico germanico, differenziato poi in Germanico occidentale, settentrionale ecc. (....termino qui le mie reminescenze universitarie di filologia germanica). Mi sono sempre chiesto anch'io se si lavora molto dalle lingue scandinave verso l'italiano, ma a prescindere dalle esigenze di mercato ne imparerei qualcuna per passione...ma come al solito manca il tempo...esistono magari corsi on-line anche di olandese ad esempio? Anche se per quanto riguarda l'olandese ho paura di confonderlo con il tedesco !!! Intanto durante un viaggio in Norvegia e Danimarca due anni fa ho comprato un piccolo manuale di conversazione norvegese>italiano…

Ciao a tutti gli appassionati di lingue e culture nordico-germaniche !!!

Sergio


[Edited at 2008-09-01 17:29]


Condivido anch'io la curiosità verso queste lingue...Sono veramente affascinanti, al di là delle potenzialità di mercato (che comunque non sono da escludere, giusto?;) )!!Io avevo iniziato a studiare da sola il finlandese, per pura passione, perchè la mia miglior amica è finlandese e quindi mi incuriosiva imparare la sua lingua madre...Devo dire che, avendo studiato tedesco diversi anni, mi è stato d'aiuto perchè almeno avevo idea di cosa fossero i casi (anche se in finlandese ce ne sono la bellezza di 15!!!!!!!!!!!!!), ma hai ragione, Sergio, è tutta un'altra lingua!!!Certo,se ci fosse il tempo di impararle tutte...:D
Anche a me "ispirava" abbastanza l'olandese, o anche il danese, dato che comunque sono simili al tedesco...Io comunque non demordo con il finlandese... Prima o poi lo imparerò!!!:D


Romina


Direct link Reply with quote
 

Chiara Foppa Pedretti  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
English to Italian
+ ...
Mediazione Linguistica e Culturale a Milano Sep 1, 2008

Ciao, non so se può interessarvi, ma, quando mi sono iscritta, ormai cinque anni fa, al corso di laurea in Mediazione Linguistica e Culturale alla Statale di Milano, tra le lingue insegnate c'erano anche tutte quelle scandinave. Per quanto ne so, ne sono state eliminate alcune, ma dovrebbe essere rimasto attivo l'insegnamento dello svedese. In questo corso, a quanto mi hanno detto degli amici che lo hanno seguito (sia alla triennale che alla specialistica), si insegna comunque anche il norvegese, data la somiglianza, e gli esami di traduzione vengono sostenuti per entrambe le coppie linguistiche. Insomma, due piccioni con una fava!

Direct link Reply with quote
 

Maurizio Spagnuolo  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
English to Italian
Iperborea Sep 1, 2008

Romina Fanzini wrote:

Sono veramente affascinanti, al di là delle potenzialità di mercato (che comunque non sono da escludere, giusto?



Immagino conosciate già la casa editrice Iperborea:

http://www.iperborea.com/web/index.htm

È specializzata in autori scandinavi e finlandesi, mi sembra una bella nicchia di lavoro per i traduttori letterari di queste combinazioni.

A proposito di Iperborea, ho appena finito di rileggere per la seconda volta La vera storia del pirata Long John Silver di Björn Larsson.

Un libro da non perdere per tutti gli appassionati dell'Isola del Tesoro.

Ciao,
Maurizio


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
dansk Sep 1, 2008

Tra le lingue nordiche quella che preferisco è il danese. Il mio ateneo aveva avviato un corso di lingua danese, l'unico in Italia a svolgersi presso una facoltà non di Lingue.

Purtroppo era un corso semestrale (e, per giunta, ho dovuto rinunciare a un Erasmus a Copenaghen per gravi problemi di famiglia), ma ho avuto l'onore di studiare con Bruno Berni, famoso traduttore di letteratura danese. Un grande!

Claudia

[Edited at 2008-09-01 18:41]


Direct link Reply with quote
 

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
Member (2007)
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
parlando con alcuni docenti di Milano e Torino... Sep 1, 2008

cito testualmente la risposta che mi è stata data dalla dott.ssa Carola Scanavino, in seguito alla mia richiesta di info:

QUOTE:
"Gentile Linda,
da noi non e' possibile laurearsi in lingue e letterature nordiche, purtroppo l+esame di danese puo' valere sono cone esame libero e terza lingua e svedese e norvegese sono dei laboratori (quindi valevoli come tirocinio o attivita' formativa. La invito a visitare il sito www.linguenordiche.it per vedere tutte le possibilita' nelle varie universita' italiane e eventualmente scrivermi ancora se ci fossero cose che non capisce.."

Risposta:
Gentile Carola,
la ringrazio molto per la celerità con cui mi ha risposto e ne approfitto per chiederle un'altra cosa:
io sarei anche interessata ad iscrivermi ad un unico corso (ho visto che la facoltà prevede questa possibilità) , come approfondimento per il mio curriculum di studio e lavoro. In questo caso potrei iscrivermi a lingua danese e sarebbe possibile quindi frequentare anche un laboratorio di svedese o norvegese?

Risposta dott.ssa SCANAVINO:
"Certo che puo', solo il programma del mio corso non uscira' prima di meta' ottobre, sara' nel secondo semestre e comunque e' pressoche' obbligatoria la frequenza... Per i laboratori trova tutte le informazioni sul sito."

DALL'UNIVERSITA' DI MILANO MI E' STATO RISPOSTO INVECE QUANTO SEGUE:

Gentile Dott.ssa Bertolino,

come previsto dall'ordinamento universitario italiano, comune dunque a tutti gli atenei, le "lingue scandinave" contano come singola disciplina, non è quindi mai possibile iscriversi a un percorso di laurea con due lingue scandinave come lingue "ufficiali". Questo non esclude la possibilità concreta di apprenderne più di una, almeno a livello passivo, punto sul quale, anzi, noi insistiamo in modo particolare. Ovviamente è possibile per lei iscriversi al corso singolo di "Lingue scandinave" (sulle modalità pratiche la invito a contattare il numero verde della segreteria che trova sul sito dell'università). Per l'esame vero e proprio, dovrà scegliere una delle tre lingue, ma nulla vieta, come dicevo, che lei si dedichi anche a un'altra o a tutte e tre, anche frequentando i corsi. Personalmente le sconsiglio però di affrontare contemporaneamente lo studio di più di una lingua nordica da principiante. La grande vicinanza rischia infatti di essere più un handicap che un vantaggio, quando si inizia.
ANDREA MEREGALLI
______________
LUCA PANIERI DELLO IULM mi ha segnalato invece il sito:www.islanda.it
e vi consiglio di visitarlo perché offrono un corso di islandese online gratuito



[Modificato alle 2008-09-01 21:03]


Direct link Reply with quote
 
. Sep 2, 2008

Curiosità: quali possibilità concrete ci sono studiando l'islandese? Io ho letto che gli islandesi scrivono moltissimo (in rapporto alla popolazione scrivono molto più di altri paesi europei), allora tradurre libri dall'islandese potrebbe essere un'opportunità?!? Sono sempre stata appassionata dei paesi nordici, quindi anche studiare una lingua nordica che non mi dà tanto lavoro mi piacerebbe lo stesso, però se me ne dà è ovvio che è solo meglio! E comuqnue credo che prima mi imparerei bene il finlandese (che già un pò mastico) e poi ci penseremo...
E' bello però vedere che anche altri condividono la tua stessa passione!


Direct link Reply with quote
 
Nessuno? Sep 29, 2008

Nessuno sa niente? Anche sulle altre lingue nordiche??

Direct link Reply with quote
 
smarinella  Identity Verified
Italy
Local time: 19:28
Member (2004)
German to Italian
+ ...
i miei due cent Oct 6, 2008

premetto che non ho inteso bene se il desiderio della collega è laurearsi in una lingua 'scandinava' (DA,NO,SV,IS) o solo impararla per fini professionali - per lavorarvi cioè come traduttrice, a prescindere quindi dal titolo di studio.

In quest'ultimo caso consigliererei vivamente di imparare una lingua baltica (lituano o lettone) - l'estone meno perché rietrando come il finnico nel gruppo 'ugro-finnico' e quindi di ceppo non indoeuropeo quindi con difficoltà non indifferenti sul piano dell'apprendimento - perché in Italia mancano del tutto traduttori per queste due lingue. Ho vissuto anche a Riga (città davvero splelndida) e anche lì i pochi locali che dicono di conoscere l'italiano in realtà lo masticano in maniera pietosa.

Con un paio d'anni a Riga o Vilnius, si mette da parte un capitale che non ha nessuno, che apre le porte di Bruxelles e i clienti si metteranno in fila anzi in lista d'attesa. Non scherzo, conosco un bravissimo traduttore turco (anche lì mancano traduttori), chiede quel che vuole e la gente deve aspettare anche un paio di mesi, tanto il lavoro che ha. Anche per UKR>IT mancano completamente traduttori, per quanto mi risulta. L'ucraino è altra cosa dal russo (mancano persino i dizionari...) e siccome l'Ucraina è il secondo Paese europeo per grandezza, tra 2-3 anni chi traduce dall'ucraino sarà richiestissimo - ogni lingua è un investimento a lungo, lunghissimo termine.

Io lavoro con il danese ma, non essendo traduttrice tecnica, posso dire che il volume di lavoro non è così alto, lo stesso dicasi per norvegese. Per svedese i colleghi sono già aumentati di numero, in questi ultimi 2-3 anni, ma naturalmente non posso dire niente.

Per l'islandese conosco una sola collega che ha vissuto alcuni anni là - credo sia l'unica in Italia - ma non mi pare che si lamenti neanche lei del troppo lavoro (gli islandesi sono in tutto meno di mezzo milione...). Spero che qualche altro collega che lavora con DA,NO,SV lingue si faccia vivo per dire la sua...

in ogni caso, auguri


Direct link Reply with quote
 

Anneli  Identity Verified
Luxembourg
Local time: 19:28
Italian to Estonian
+ ...
Da "nordica" Oct 10, 2008

La domanda era leggermente diversa ma volevo aggiungere che all'università di Firenze è attivo un "cursus" di lingue ugro-finniche.
E poi scusami, smarinella, se ti contraddico ma secondo me, estone è difficile/facile quanto lituano e lettone per una persona di madrelingua indoeuropea. L'unica cosa veramente noiosa (nemmeno tanto difficile) nelle lingue ugro-finniche è il sistema delle declinazioni che bisogna imparare a memoria. Il paradigma verbale per esempio è molto più semplice delle lingue latine ma anche germaniche.
Resta poi a vedere quanto sia utile dal punto di vista lavorativo perché anche se non è la mia combinazione linguistica, ho visto delle proposte estone-italiano durante i 7 anni che lavoro con l'italiano forse 3-4 volte.
Edu soovides ("auguri")


Direct link Reply with quote
 

Luana B. S. Mandarà  Identity Verified
Italy
Local time: 19:29
German to Italian
+ ...
vedo che molti hanno avuto la stessa idea Oct 10, 2008

Sono stata felice di vedere che altri traduttori, evidentemente provenienti da combinazioni linguistcihe più tradizionali, stiano considerando le lingue nordiche. Avevo già avuto un interessante scambio con smarinella, ma purtroppo ciò che ci spinge a imparare una nuova lingua non è quasi mai il mero calcolo delle opportunità lavorative: un pizzico di interesse ci vuole o perlomeno mi deve scaturire da dentro. Il mio interesse mi porta a considerare l'olandese o l'islandese, anche per sfruttare la base del tedesco, come diceva anche Sergio.
E' poi ovvio che sono prima di tutto una traduttrice quindi non imparerei una di queste lingue solo per andare a fare le vacanze in loco, bensì farei di tutto per lavorarci (e la casa ed. Iperborea sarebbe la prima che contatterei).
Come per tutti, l'ostacolo principale è sempre stata la mancanza di tempo, perché con i ritmi lavorativi che tengo mi sarebbe impossibile recarmi presso l'università più vicina per frequentare un lettorato.
Mi ha dunque reso un enorme servizio il post contenente il link per il sito islanda.it e per il relativo corso online.
Se ora scovaste anche un corso di lingua olandese online...
Buono studio a tutti.
Luana


Direct link Reply with quote
 

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 19:29
Member (2007)
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Olandese online Oct 10, 2008

Cara Luana,
guarda un pò qui cosa ho trovato?

http://www.davidebianchi.net/nederlands/index

E buon divertimento.

Quando avrò tempo vedrò se riesco a impararlo un pochino anch'io!!
Ciao
Linda


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

lingue nordiche: miraggio o realtà?

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs