Moneybookers rifiuta di risarcirmi il denaro sottrattomi da un hacker: fate attenzione!
Thread poster: Gaetano Silvestri Campagnano

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Oct 17, 2008

Salve a tutti,

Chiedo innanzitutto scusa ai colleghi per la lunghezza notevole di questo post, ma posso garantire che, data l'importanza dell'argomento e la conseguente necessità di precisione, non ho potuto proprio essere più breve. Anche per questo motivo ho utilizzato il grassetto nei punti che ritengo essenziali, che chi apre il thread potrà leggere come una sorta di sunto se ritiene eccessiva la lettura dell'intero messaggio.

Ebbene, il 18 settembre scorso, mentre mi trovavo fuori casa per un impegno importante, un ladro telematico ha sottratto 200 Euro dal mio conto in Moneybookers, inviando due trasferimenti consecutivi, di 100 Euro ciascuno, a un indirizzo e-mail che, come ho scoperto in seguito, appartiene a un casinò on line russo. Per poter fare ciò, il ladro è riuscito addirittura a modificare la mia password, come ho potuto leggere in seguito dal messaggio automatico di Moneybookers. Di conseguenza, non appena sono ritornato a casa ed ho scoperto il furto, ho potuto accedere al mio conto solo modificando di nuovo la password. Detto poi per inciso, vi assicuro che la mia vecchia password non era per niente semplice e l'avevo memorizzata solo nella mia testa!!!...

Il giorno dopo, in seguito alla mia segnalazione, il dipartimento sicurezza di Moneybookers si è fatto inviare delle copie scannerizzate della mia carta d'identità e di una mia bolletta telefonica, e mi ha chiesto e ottenuto di modificare ancora la password, insieme all'indirizzo e-mail per i pagamenti.

Riguardo a quest'ultimo aspetto, ho anche rimosso subito, sebbene tardivamente, il mio indirizzo e-mail per i pagamenti on line dalla sezione del profilo di ProZ "Tizio accetta pagamenti in PayPal/Moneybookers". Tra l'altro, non appena è avvenuto il furto, ho ripensato al thread aperto alcuni mesi fa dal collega Claudio Porcellana, che consigliava proprio di non riportare l'indirizzo e-mail per i pagamenti in quella sezione del sito, come lo stesso collega ha poi ribadito in un nuovo thread di pochi giorni fa…

Quando, a suo tempo, ho letto il primo thread di Claudio, non ho dato peso ai suoi consigli, ritenendoli basati su una precauzione eccessiva. Ora, però, mi pento non poco di non averli seguiti fin dall'inizio, perché è probabile che il ladro informatico sia risalito al mio conto proprio leggendo il mio indirizzo nel profilo di ProZ. Inoltre, una collega che pure ha un conto in Moneybookers mi ha rivelato una cosa ancora più sconcertante: nel giorno del furto sul mio conto, anche il suo conto è stato attaccato da un hacker, forse la stessa persona che ha preso i miei soldi… In quel caso, però, la collega è stata più fortunata, perché in quel momento nel suo conto non c'era nulla, e così il ladro è rimasto a bocca asciutta...

Sorge perciò il dubbio che, in quel giorno o durante quella settimana, molti altri colleghi abbiano subito un furto simile, o per lo meno una violazione dell'accesso al conto.

Tutto ciò, naturalmente, non assolve per nulla Moneybookers dalle sue responsabilità, che, come risulta evidente, sono palesi ed innegabili. Del resto, se in Moneybookers un ladro telematico ha potuto entrare indisturbato nel mio conto e fare tutto o quasi tutto ciò che voleva, al contrario, nel mio conto in PayPal, finora non è accaduto nulla del genere (e mi auguro naturalmente che non accada mai…).

Per tornare all'episodio del furto, pochi giorni dopo l'invio dei miei documenti a Moneybookers e le loro rassicurazioni, tutto ciò che i responsabili di Moneybookers sono riusciti a fare è stato restituirmi nient'altro che la misera somma di 37,72 Euro… Inizialmente, vedendo l'arrivo di quella cifra irrisoria, ho pensato a un'altra operazione illecita del ladro, come se questo volesse mascherare in qualche modo il furto oppure prendermi in giro: mai avrei immaginato che, invece, a prendersi gioco di me erano gli stessi responsabili di Moneybookers!…

Questi ultimi, a una mia richiesta di spiegazioni, hanno risposto affermando addirittura che avevano collaborato con il casinò on line russo per recuperare il denaro (mentre io credevo che si trattasse di un sito illegale...), ma che fino ad allora non avevano potuto restituirmi più di quei pochi spiccioli!... Hanno anche aggiunto che stavano cercando di individuare i truffatori e che avrebbero cercato di risarcirmi la somma rimanente nel giro di pochi giorni!...

Nonostante ciò, passano altri dieci giorni e non accade assolutamente nulla…. Al mio successivo sollecito, in cui chiedo notizie sulla situazione, i responsabili della sicurezza di Moneybookers danno allora una risposta che mi lascia letteralmente esterrefatto: hanno il coraggio di dire che non possono restituirmi altro rispetto alla somma ridicola inviatami dieci giorni prima!!! A questo punto mi chiedo anche se quell'importo insignificante non fosse già fin dall'inizio tutto ciò che Moneybookers aveva intenzione di restituirmi, e se magari non mi avessero detto una fandonia sulla possibilità di inviarmi il resto, tanto per tenermi buono per un po'...

Non credevo veramente ai miei occhi, tale era l'assurdità della risposta di Moneybookers!! È chiaro, infatti, come è appena il caso di accennare, che i responsabili di Moneybookers sono tenuti a risarcire i clienti frodati, soprattutto se la frode avviene per una loro palese negligenza. E questo è esattamente il mio caso, dato che il sito non è riuscito a garantire la sicurezza del mio conto.

A questo proposito, le condizioni del contratto per l'apertura del conto in Moneybookers sono molto ambigue e contraddittorie in materia di frodi, specialmente i due paragrafi che riporto di seguito, e che sembrano affermare l'uno l'esatto contrario dell'altro:

«12. Garanzie, Responsabilità e Clausola esonerativa
[...]
12.5. Moneybookers declina qualunque responsabilità in caso di reclamo, salvo in caso di accertata negligenza, inadempienza intenzionale o frode. In particolare, la Società non può in nessun modo e in nessuna circostanza essere ritenuta responsabile per danni o perdite di qualunque tipo, inclusi danni diretti, indiretti, incidentali, punitivi o consequenziali o che si presume provocati, a titolo esemplificativo, dalle seguenti circostanze:

[...]
- pagamenti effettuati da terzi che abbiano superato tutti i controlli di identità e verifica»

Nella parte evidenziata del primo trafiletto, infatti, pare che Moneybookers ammetta la propria responsabilità indiretta in caso di frodi, mentre nel secondo estratto sembra quasi che la società declini incredibilmente la propria responsabilità proprio in casi come il mio, anche se la frase è estremamente oscura e non si riesce a capire a cosa si riferisca esattamente…

Ad ogni modo, è quasi superfluo ribadire che, al di là di ogni cavillo, in casi come questo la negligenza, e quindi la responsabilità effettiva di Moneybookers sono innegabili e danno all'utente frodato il diritto a ricevere un pieno risarcimento.

Proprio per questo, da allora ho inviato a Moneybookers una serie di reclami, sempre tramite il sito, che però non hanno sortito alcun effetto. Anzi, ciò ha confermato la totale inaffidabilità di Moneybookers, nonostante nei documenti di istruzioni relativi ai reclami, disponibili sul sito, sia scritto (con una certa nota di vanteria), che l'utente che invia un reclamo riceve una prima risposta già entro 48 ore: niente di tutto ciò è avvenuto per me. Evidentemente, ormai, Moneybookers considera la mia pratica chiusa, e per non avere "seccature", filtra il mio indirizzo, cestinando i miei messaggi prima ancora di visualizzarli…

A questo punto, innanzitutto, vorrei mettere in guardia i colleghi che hanno un conto in Moneybookers, invitandoli a chiuderlo il più presto possibile, dato che Moneybookers, come è evidente, non solo non riesce a garantire la sicurezza dei conti, ma rifiuta persino di risarcire i clienti quando questi subiscono dei furti e delle frodi!!…

Inoltre, contestualmente, volevo chiedere ai colleghi che hanno un conto in Moneybookers se hanno subito la stessa disavventura. So infatti per certo che l'accesso indebito al conto è già avvenuta non solo per la collega menzionata in precedenza, ma anche per altri colleghi di ProZ di diversi gruppi linguistici, che hanno già aperto e partecipato ai seguenti thread:

http://www.proz.com/topic/115672

http://www.proz.com/topic/117475

Volevo perciò anche chiedere, soprattutto ai colleghi esperti di questioni legali, se in questo caso può profilarsi la possibilità di una causa di gruppo contro Moneybookers, con una richiesta di risarcimento collettivo. E a questo proposito conto di aprire al più presto un thread in lingua inglese simile a quelli già accennati, in modo da raccogliere il maggior numero di risposte e, possibilmente, anche di adesioni.

Sarei perciò grato ai colleghi che potessero suggerirmi il modo migliore di procedere in questa situazione. Ad esempio, ho già contattato un bravo avvocato, responsabile del Codacons di Napoli, che conosco da tempo, e che mi ha invitato a mandare un'intimazione tramite raccomandata e a minacciare Moneybookers anche di un'azione legale mediante un giudice di pace italiano. Non credo però che un'iniziativa simile possa avere effetto, perché, come è scritto nel sito di Moneybookers, questa società è soggetta unicamente alla legge inglese.

A questo riguardo, in una guida di Moneybookers ai reclami, scaricabile dal sito, è anche indicata la possibilità di ricorrere al servizio inglese di "Financial Ombudsman", in caso di controversie ancora irrisolte con Moneybookers. Viene inoltre riportato il link all'opuscolo on line del Financial Ombudsman, che contiene le istruzioni per il ricorso a questo servizio:

http://www.financialombudsman.org.uk/publications/consumer-leaflet.htm

Un ultimo dubbio è, perciò, se sia il caso di ricorrere a questo strumento per un'eventuale azione collettiva oppure se sia preferibile percorrere un'altra strada.

Grazie a tutti ed a presto,

Gaetano


[Modificato alle 2008-10-17 19:54]


Direct link Reply with quote
 

Laura Fenati  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
English to Italian
+ ...
Moneybookers: guarda la coincidenza! Oct 17, 2008

Ciao,
mi rendo conto ora che c'è stato allora un attacco frontale non da poco perché in quel periodo per due o tre volte ho ricevuto mail da Moneybookers con le quali mi avvertivano che un tentativo di prelevare dei soldi dal mio account era fallito. Siccome io non avevo dato disposizione alcuna, mi sono messa subito in contatto con la società che mi ha invitato a inviare documenti, rifare password, eccecc, insomma una vera e propria seccatura. Ho fatto, ma nessuno ha prelevato nulla, anche perchè io, come per PayPal, NON tengo assolutamente denaro nei conti perchè non mi interessa. Appena mi informano che un cliente mi paga, immediatamente dò le disposizioni di trasferimento al mio c/c bancario. Forse sarebbe bene che tutti faceste così.

Laura


Direct link Reply with quote
 

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 18:01
Italian to Danish
+ ...
Trasferisco tutto subito! Oct 18, 2008

Anch'io trasferisco immediatamente qualsiasi somma inviatami in MoneyBookers o PayPal al mio conto bancario, lasciando al massimo 5-10 euro sul conto, somma che non può interessare nessuno.

Per quanto riguarda le informazioni sull'indirizzo per PayPal e Moneybookers nel profilo in ProZ.com mi ricordo che tanto tempo fa avevo certamente inserito soltanto qualcosa tipo "AccettoPayPal@yahoo.it" perchè non volevo assolutamente inserire il mio indirizzo di mail sul profilo. Ora, invece, ho controllato nel profilo e cliccando su PayPal indica immediatamente il mio indirizzo di mail usato per PayPal. Questo mi ha infastidito MOLTO perchè non ho mai accettato che il mio indirizzo di mail apparisse soltanto cliccando sull'icona! Vado subito a cancellare il riferimento a PayPal. Cliccando su MoneyBookers mi porta soltanto al sito di MoneyBookers senza accennare l'indirizzo di posta usato, quindi lo posso lasciare sul profilo.

Ma quanto bisogna sempre stare attenti a tutto!


Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Il problema è in Moneybookers, non PayPal Oct 18, 2008

Per evitare fraintendimenti che sembrano emergere dai due interventi delle colleghe, vorrei solo precisare che il problema è Moneybookers, e non PayPal. Infatti, come ho già accennato nel primo messaggio, proprio per mettere in risalto l'inaffidabilità di Moneybookers, ho anche un conto in PayPal, dove però non è mai successo assolutamente niente. Anzi, finora utilizzo comodamente il conto PayPal per effettuare acquisti on line, specialmente in eBay, che fa parte della stessa società, e mi sono trovato sempre benissimo. A volte, anche se più di rado, PayPal mi è anche molto comodo per pagare dei collaboratori, ai quali affido talvolta dei lavori o parte di essi.

Perciò, ripeto, finora, almeno per me, non c'è stato mai alcun problema in PayPal: è Moneybookers a non essere più affidabile e ad avere un sistema di sicurezza che fa acqua da tutte le parti, oltre a non voler risarcire i clienti che vengono frodati a causa delle falle nella sicurezza di quel sito.

Perciò, almeno in base alla mia esperienza, gli utenti di PayPal possono stare tranquilli, e non avranno, credo assolutamente da temere i problemi che invece comporta Moneybookers. Per lo meno, mi auguro di non essere smentito, ma credo che, almeno finora, la maggior parte dei colleghi potrà confermare le mie osservazioni.

È vero, si possono ricevere messaggi di phishing che sfruttano il nome di PayPal per scopi fraudolenti, come la e-mail che mi è arrivata proprio poco fa, il cui mittente fingeva di parlare a nome del reparto sicurezza di PayPal per poter carpire i miei dati, ma queste e-mail non hanno nulla a che vedere con la sicurezza del sito, essendo dei tentativi di truffa diretta contro gli utenti (ho poi inoltrato questa e-mail alla polizia postale della mia provincia). Per di più, ormai, il fenomeno del phishing è ben noto, ed oltre al fatto che tali messaggi sono quasi sempre sgrammaticati e pieni di errori (perché spesso provengono dall'estero), gli utenti anche saltuari di Internet li conoscono ormai talmente bene che oggi solo dei semplicioni potrebbero cascarci.

Quindi, riassumendo: agli utenti di Moneybookers consiglio di chiudere il conto quanto prima, mentre agli utenti di PayPal ribadisco che possono continuare a utilizzare il loro conto con la massima tranquillità.

Ciao,

Gaetano



[Modificato alle 2008-10-18 17:55]


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Grazie della segnalazione Oct 19, 2008

Grazie della segnalazione, Gaetano. In effetti ho visto che inserendo PayPal e MB nella sezione "Accepts payment", facendo clic sulle rispettive icone, appare l'indirizzo e-mail del conto PP e MB. Ho quindi eliminato subito il tutto dal mio profilo.


Laura

[Edited at 2008-10-19 21:45]


Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Conto bloccato in Moneybookers: oltre al danno, la beffa! Oct 21, 2008

Piccolo aggiornamento sulla situazione, che purtroppo non ha nulla di buono: ieri stavo per trasferire altrove buona parte della somma ancora rimasta in Moneybookers, naturalmente non ritenendola più sicura presso questa società, ma solo in quel momento mi sono accorto che Moneybookers mi ha anche bloccato il conto, e probabilmente lo ha fatto fin dal momento del furto!

Il problema, però, è che da allora il conto non è mai stato sbloccato, nonostante, fin dal giorno successivo alla frode, come ho già scritto nel primo post, mi fossero state chieste delle copie scannerizzate della carta d'identità e di una bolletta telefonica, che ho puntualmente inviato, e nonostante avessi subito ricevuto una risposta in cui si confermava la ricezione dei documenti e l'avvenuta verifica della mia identità!

E nonostante questo, se, nella pagina del mio conto, seleziono la funzione del prelievo, mi compare un avviso dove mi si chiedono gli stessi documenti che ho già inviato e che Moneybookers mi ha già confermato di aver ricevuto più di un mese fa!

Così ora, non solo non ho ancora ricevuto gran parte della somma rubata, ma non posso neppure prelevare quello che è rimasto! Al danno si aggiunge così la beffa!

Ho inviato ben due reclami al reparto sicurezza, ma, manco a farlo apposta, finora non si sono degnati neppure di rispondere, e probabilmente mi costringeranno a telefonare al servizio clienti.

Credo che a questo punto sia davvero il momento di passare a misure più drastiche, specialmente ricorrendo alle già accennate procedure consentite dalla legge britannica.

Ciao a tutti,

Gaetano


[Modificato alle 2008-10-21 10:18]


Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Conto sbloccato, ma del risarcimento finora neanche l'ombra... Oct 31, 2008

Piccolo aggiornamento, questa volta in parte positivo: circa una settimana fa, dopo una serie di miei ripetuti messaggi, in cui facevo presente di aver inviato i miei documenti fin dal giorno della frode, quelli di Moneybookers si sono finalmente "convinti" della mia identità e mi hanno sbloccato il conto.

Io, allora, ho trasferito immediatamente sul mio conto bancario la somma che ancora rimaneva in Moneybookers, cosa, del resto, più che logica, vista la ben nota situazione...

Nonostante questo, Moneybookers continua a fare orecchie da mercante (è proprio il caso di dirlo…) alle mie richieste di pieno risarcimento della somma frodata. Le loro risposte sono davvero quanto di più assurdo si possa immaginare, al punto che mi chiedo se non siano tutte "preconfezionate" e semplicemente selezionate alla bell'e meglio da un operatore che non aggiunge di suo neppure una virgola…

Infatti, hanno avuto la vera e propria spudoratezza di attribuirmi la colpa della frode, parlando di cose veramente inconcepibili, come la cessione della mia password ad altri, problemi di sicurezza del mio PC, presenza di virus e persino di una mia risposta incauta ad un messaggio di phishing!… Tutto ciò nonostante gli abbia spiegato mille volte che la mia password si trovava solo nella mia testa, che il mio PC non è mai stato così sicuro e libero da virus o messaggi di phishing come nel giorno del furto e che, tra l'altro, non sono così stupido da non riconoscere e cancellare immediatamente un messaggio di phishing appena si presenta… Ed è proprio per il fatto che i messaggi di Moneybookers ignoravano sia tutte queste cose che ciò che scrivevo nelle mie e-mail, che mi è venuto il forte sospetto che si trattasse di messaggi automatici…

A questo punto, come ho scritto nella mia ultima risposta, ciò conferma definitivamente l'inaffidabilità di Moneybookers e il totale disinteresse di questa società per i propri utenti e per la sicurezza dei loro conti.

Come gli ho pure fatto presente, non resta ormai che il ricorso alle vie legali…

Ciao a tutti,

Gaetano


[Modificato alle 2008-11-01 08:01]


Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Discussione nel forum "Money Matters" Nov 3, 2008

Per chi fosse interessato/a, vorrei segnalare che ho finalmente aperto la discussione sul problema anche in lingua inglese, nel forum "Money Matters":

http://www.proz.com/forum/money_matters/119633-beware_of_moneybookers:_they_do_not_refund_your_money_when_it_is_stolen_by_hackers.html#983057

Ciao a tutti,

Gaetano


[Modificato alle 2008-11-03 10:24]


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Spain
Local time: 17:01
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Chiaro, Paypal e' ben altra cosa Nov 4, 2008

Ciao Gaetano

Come ho scritto nel forum in inglese, ho avuto recentemente ampia prova dell'affidabilita' e professionalita' di Paypal (nonstante le commissioni siano altine).

Mi pare quasi la stessa situazione delle traduzioni vendute a .03 paragonate a quelle vendute a .09.

Chi a prima vista ti incute maggior fiducia?

Ma non e' solo questo, Paypal e' davvero blindato, e anche disponibile a risolvere i problemi (anche quando non dipendono da loro), lo posso ben confermare.

Quindi, riassumendo: agli utenti di PayPal ribadisco che possono continuare a utilizzare il loro conto con la massima tranquillità


Concordando con quanto sopra, spero davvero che tu possa risolvere.

Buona fortuna!




[Edited at 2008-11-04 09:58]


Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 17:01
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie mille Nov 4, 2008

Ciao Angioletta

Grazie mille per la solidarietà e per il tuo messaggio sia in questo thread nel forum italiano che in quello nel forum "Money Matters" in inglese.

Spero di poter dare al più presto buone notizie a te ed agli altri colleghi su questa spiacevole vicenda.

A presto,

Gaetano


Direct link Reply with quote
 
couchillo
Italy
FURTO DENARO MONEYBOOKERS Oct 7, 2015

ciao a tutti
Mi è successa una cosa che non auguro a nessuno, quasi 2.000 euro in conto skrill e di punto in bianco saldo a zero.
Due trasferimenti di denaro a beneficiari sconosciuti (Eduards Pelss e Janis Arensis) rispettivamente di € 1250 e € 634.
Furto, frode, appropriazione indebita di denaro chiamatela come volete fatto sta che "skrill moneybookers" si rifiuta di rimborsare per il semplice fatto che era responsabilità mia munirmi del token (cosa che nemmeno sapevo esistesse in skrill).
Ammesso e non concesso che mi dovevo munire del token, ma in questo caso la frode è consentita??? cioè è consentito a terzi entrare nel mio conto personale e rubarmi i soldi???ma stiamo scherzando???
Io credo che abbia dell'assurdo la giustificazione di skrill, in casi del genere una società seria dovrebbe rimborsare e rintracciare il colpevole visto che i soldi sono finiti in un altro conto sempre skrill.
Io sto muovendo mari e monti, denuncia ai carabinieri, segnalazione alla Polizia Postale, segnalazione all'ANTITRUST, consulenza di avvocato e incarico ad associazione del consumare ma purtroppo essendo Skrill una società estera (Gran Bretagna) hanno difficoltà ad avere informazioni...
qualcuno mi può aiutare????non riesco più a dormire la notte, per me erano veramente molti soldi, gran parte dei miei risparmi... sapete a chi altro mi potrei rivolgere???
grazie a tutti dell'attenzione


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Moneybookers rifiuta di risarcirmi il denaro sottrattomi da un hacker: fate attenzione!

Advanced search






PDF Translation - the Easy Way
TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation.

TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation. It also puts your translations back into the PDF to make new PDFs. Quicker and more accurate than hand-editing PDF. Includes free use of Infix PDF Editor with your translated PDFs.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs