Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Conseguenze dell'asseverazione
Thread poster: xxxFGHI
xxxFGHI  Identity Verified
Local time: 12:06
Spanish to Italian
+ ...
Oct 20, 2008

Ciao,
Oggi ho chiesto a vari traduttori la loro disponibilità a tradurre testi legali e ad asseverarli e, con mia grande sorpresa, tutti si sono detti disponibili a tradurli (essendo quello legale un loro settore di specializzazione), ma NESSUNO era disponibile ad asseverarli; a questo punto mi chiedo quale sia il problema: quali sono le conseguenze a cui si andrebbe incontro in caso di errore? E poi, quello che spaventa tanto sono gli errori di traduzione, gli errori terminologici, errori di ortografia...? Insomma, perché sono tutti così spaventati?
Grazie,
Roberta


Direct link Reply with quote
 

Gian
Italy
Local time: 12:06
English to Italian
+ ...
Asseverazione Oct 20, 2008

Se tutti sono disposti a tradurrre tali testi vuol dire che hanno dimestichezza con la terminologia.
Per l'asseverazione, credo che forse non hanno voglia di perdere due-tre ore per andare al tribunale, e fare quanto segue (che comunque dovrebbe essere addebitato al cliente):

1) Preparare il modulo con il verbale di giuramento e compilandolo senza firmarlo
2) Mettere l'uno sull'altro nel seguente ordine:
• sopra il documento che si traduce (originale o fotocopia),
• sotto la traduzione,
• ultimo il verbale di giuramento e spillare il tutto lungo il margine sinistro.
3) Incollare sulla traduzione una marca amministrativa da € 14,62
N.B.
Se la traduzione supera le quattro facciate incollare una seconda marca da €14,62
Se la traduzione supera le otto facciate incollare una terza marca da € 14,62 e cosi via.
Le marche possono essere anche incollate tutte insieme.

Non mi sembra troppo complicato: In merito al formato, teoricamente bisognerebbe usare un formato uso bollo con
margine sup. = 2,7 cm
margine inf. = 1 cm
margine sn. = 2,8 cm
margine ds. = 5,2 cm
paragrafo 28,35 pt.
senza controllo righe isolate e carattere 12 (ca. 55-60 caratteri per riga.
Tuttavia se per evitare una pagina, si bara un po' sull'interlinea (paragrafo)
spesso chiudono un occhio.

Ciao
Gian


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 12:06
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Responsabilità Oct 20, 2008

Oltre a quello che ti ha scritto Gian in merito alla perdita di tempo, che non sempre il cliente ha voglia di pagare adeguatamente, sussiste una responsabilità (a vita) relativa alla traduzione, che può diventare anche responsabilità penale.
Io personalmente svolgo regolarmente asseverazioni, ma cerco di tener conto di tutti questi fattori anche nella mia offerta e, nonostante questo, a volte la perdita di tempo supera le mie previsioni (cancelliere non disponibile, ricerca di altra cancelleria o posticipo obbligato della consegna, documenti cartacei da tradurre che si rivelano più complicati del previsto, ecc.). È comunque un lavoro che mi piace e lo faccio volentieri.


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 12:06
English to Italian
+ ...
Come Mariella Oct 20, 2008

Concordo con quanto scritto dai colleghi. Anch'io traduco e assevero senza problemi ma va aggiunta una cosa: non tutti i tribunali hanno le stesse regole per quanto riguarda l'asseverazione. In alcuni possono asseverare tutti, in altri solo i traduttori iscritti all'albo dei tribunale stesso.
Può darsi quindi che i colleghi che si sono rifiutati di asseverare non potessero (o ritenessero di non poter) farlo nel loro tribunale ma dovessero andare in un'altra città, con grande aumento del tempo impiegato.

[Modificato alle 2008-10-20 12:48]


Direct link Reply with quote
 
xxxFGHI  Identity Verified
Local time: 12:06
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie a tutti Oct 20, 2008

Anche a chi mi ha scritto in privato

Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 12:06
English to Italian
+ ...
Parti in olandese in traduzione dall'inglese Nov 23, 2008

Recupero questo filone per consultarvi su un dubbio in materia.

Devo tradurre e asseverare un certificato di laurea di due pagine rilasciato dall'università olandese di Delft. Una pagina è scritta in inglese con qualche parola in olandese nell'intestazione, l'altra è bilingue con una facciata in inglese e la seconda in olandese. Il mio problema non riguarda la comprensione dell'olandese, dato che le parole solo in olandese e poco comprensibili sono solo 3 (esattamente: "onze referentie" e "uw referentie" nell'intestazione e il titolo "Bouwkundig ingenieur" - ingegnere edile? - nel corpo del testo) ma l'eventuale esistenza di complicazioni di ordine formale nella procedura del giuramento, visto che con l'asserverazione si giura di aver tradotto fedelmente l'originale e ovviamente io non potrei farlo per l'olandese.

In questo caso non dovrebbero esserci problemi dato che è evidente che una pagina è bilingue, identica in tutto per tutto (secondo la prassi dell'università di Delft, facilmente accertabile) e che i termini olandesi nell'intestazione dell'altra pagina sono veramente minimi (naturalmente intendo chiedere a un collega che conosca l'olandese di tradurmeli). Dunque non penso possano sorgere complicazioni se vado a firmare solo io la traduzione. Per quanto riguarda la pagine bilingue pensavo semplicemente di indicare la cosa tra parentesi quadre. Tuttavia siccome è la prima volta che mi capita un caso del genere (certificato bilingue con una lingua che non conosco) chiedo a chi ha esperienza di traduzioni asseverate se la pensa come me o se ha altri suggerimenti.

Preciso che assevero al tribunale civile di Roma.

Grazie dell'attenzione.

Elisa


Direct link Reply with quote
 

Carmen Copilau  Identity Verified
Italy
Local time: 12:06
Member (2008)
Italian to Romanian
+ ...
Asseverazione testo bilingue Nov 23, 2008

Elisa Comito wrote:

Recupero questo filone per consultarvi su un dubbio in materia.

Devo tradurre e asseverare un certificato di laurea di due pagine rilasciato dall'università olandese di Delft. Una pagina è scritta in inglese con qualche parola in olandese nell'intestazione, l'altra è bilingue con una facciata in inglese e la seconda in olandese. Il mio problema non riguarda la comprensione dell'olandese, dato che le parole solo in olandese e poco comprensibili sono solo 3 (esattamente: "onze referentie" e "uw referentie" nell'intestazione e il titolo "Bouwkundig ingenieur" - ingegnere edile? - nel corpo del testo) ma l'eventuale esistenza di complicazioni di ordine formale nella procedura del giuramento, visto che con l'asserverazione si giura di aver tradotto fedelmente l'originale e ovviamente io non potrei farlo per l'olandese.

In questo caso non dovrebbero esserci problemi dato che è evidente che una pagina è bilingue, identica in tutto per tutto (secondo la prassi dell'università di Delft, facilmente accertabile) e che i termini olandesi nell'intestazione dell'altra pagina sono veramente minimi (naturalmente intendo chiedere a un collega che conosca l'olandese di tradurmeli). Dunque non penso possano sorgere complicazioni se vado a firmare solo io la traduzione. Per quanto riguarda la pagine bilingue pensavo semplicemente di indicare la cosa tra parentesi quadre. Tuttavia siccome è la prima volta che mi capita un caso del genere (certificato bilingue con una lingua che non conosco) chiedo a chi ha esperienza di traduzioni asseverate se la pensa come me o se ha altri suggerimenti.

Preciso che assevero al tribunale civile di Roma.

Grazie dell'attenzione.

Elisa


Ciao Elisa,

anche a me capita di continuo asseverare documenti bi e anche trilingue. La magior parte dei certificati (nascita e matrimonio) sono compilati dall'ufficio dello stato civile su dei modului trilingue. Siccome all'inizio della traduzione si scrive "traduzione dal ... in italiano" io lascerei in olandese il testo in causa proprio perché non lo traduci tu e quindi, non puoi prenderti la responsabilità della correttezza della traduzione. Il tuo amico può essere il più bravo del mondo però, non sei tu. Io per lo meno, non sono disposta a prendermi questa responsabilità e quindi sul testo finale comparirà solo la mia traduzione sulla quale poi faccio il giuramento.


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 12:06
English to Italian
+ ...
. Nov 26, 2008

Carmen Copilau wrote:

Elisa Comito wrote:

Recupero questo filone per consultarvi su un dubbio in materia.

Devo tradurre e asseverare un certificato di laurea di due pagine rilasciato dall'università olandese di Delft. Una pagina è scritta in inglese con qualche parola in olandese nell'intestazione, l'altra è bilingue con una facciata in inglese e la seconda in olandese. Il mio problema non riguarda la comprensione dell'olandese, dato che le parole solo in olandese e poco comprensibili sono solo 3 (esattamente: "onze referentie" e "uw referentie" nell'intestazione e il titolo "Bouwkundig ingenieur" - ingegnere edile? - nel corpo del testo) ma l'eventuale esistenza di complicazioni di ordine formale nella procedura del giuramento, visto che con l'asserverazione si giura di aver tradotto fedelmente l'originale e ovviamente io non potrei farlo per l'olandese.

In questo caso non dovrebbero esserci problemi dato che è evidente che una pagina è bilingue, identica in tutto per tutto (secondo la prassi dell'università di Delft, facilmente accertabile) e che i termini olandesi nell'intestazione dell'altra pagina sono veramente minimi (naturalmente intendo chiedere a un collega che conosca l'olandese di tradurmeli). Dunque non penso possano sorgere complicazioni se vado a firmare solo io la traduzione. Per quanto riguarda la pagine bilingue pensavo semplicemente di indicare la cosa tra parentesi quadre. Tuttavia siccome è la prima volta che mi capita un caso del genere (certificato bilingue con una lingua che non conosco) chiedo a chi ha esperienza di traduzioni asseverate se la pensa come me o se ha altri suggerimenti.

Preciso che assevero al tribunale civile di Roma.

Grazie dell'attenzione.

Elisa


Ciao Elisa,

anche a me capita di continuo asseverare documenti bi e anche trilingue. La magior parte dei certificati (nascita e matrimonio) sono compilati dall'ufficio dello stato civile su dei modului trilingue. Siccome all'inizio della traduzione si scrive "traduzione dal ... in italiano" io lascerei in olandese il testo in causa proprio perché non lo traduci tu e quindi, non puoi prenderti la responsabilità della correttezza della traduzione. Il tuo amico può essere il più bravo del mondo però, non sei tu. Io per lo meno, non sono disposta a prendermi questa responsabilità e quindi sul testo finale comparirà solo la mia traduzione sulla quale poi faccio il giuramento.



Grazie del parere anche se credo di non essermi spiegata bene. Certo che ho giurato solo la mia traduzione, dall'inglese, ma mi chiedevo se fosse necessario segnalare il fatto che il certificato era bilingue e in che modo. Alla fine ho semplicemente inserito una nota tra parentesi quadre, come faccio per altre annotazioni.

L'ho inserita per evitare qualsiasi dubbio e contestazione da parte dell'ufficio ricevente perché, anche se il testo era perfettamente identico, le due versioni erano su due facciate diverse e non, come nel caso dei certificati trilingue romeni, con le diverse righe di testo una sotto l'altra. Non volevo che qualcuno potesse pensare che le due facciate contenessero informazioni diverse, e che quelle in olandese non fossero state tradotte (benché si tratti di un'idea assurda ma non si sa mai...) .

Per quanto riguarda invece i tre termini che erano solo in olandese, uno (il titolo rilasciato dall'università) l'ho lasciato tal quale perché ho trovato che è riportato in un decreto legilsativo italiano che recepisce una direttiva europea sul riconoscimento dei titoli di studio, quindi era opportuno che rimanesse in olandese; per quanto riguarda "onze referentie" e "uw referentie" ho chiesto sui kudoz e una collega mi ha detto che significano "nostro riferimento" e "suo/vostro riferimento".

Considerando che questi termini si trovavano nella sola intestazione del foglio e che oltretutto erano stati lasciati in bianco (perché non avevano senso nel certificato di laurea, evidentemente si tratta di un'intestazione standard) ho adottato senza timore la traduzione suggerita, che mi sembra perfettamente logica e che oltretutto non può presentare alcun rischio nel caso specifico.

Ciao,

Elisa

P.S. Poi a me nel caso dei documenti romeni va bene perché quelli che mi sono capitati finora erano trilingue romeno/inglese/francese e visto che traduco proprio da queste lingue non solo non mi hanno creato problemi ma anzi mi sono stati di aiuto


Direct link Reply with quote
 
Andreea Zlotea
Local time: 13:06
Romanian to Italian
+ ...
Conseguenze dell'asseverazione....però...ci sono veramente? Jan 8, 2009

Salve. Chiedo scusa se riprendo un argomento abbastanza vecchio, però ho alcuni dubbi...
Io sono traduttrice giurata in Romania, con autorizzazione dal Ministero della Giustizia romeno e tutto quanto. Da quanto ho capito, da noi la procedura è assai diversa da quella in Italia.
La mia domanda è questa: so che in caso di asseverazione, l'ufficiale del Tribunale attesta solo che la firma del traduttore è stata apposta in sua presenza, però... non ci da proprio nessun'occhiata alla traduzione, almeno quando la stessa è da una lingua straniera all'italiano?
Vi spiego a cosa mi riferisco: qualche mese fà, ho visto una traduzione di un diploma romeno in italiano, asseverata (se ricordo bene) al Tribunale di Roma. Il traduttore era, ovviamente, romeno. Però, la traduzione non sono certa in quale lingua era stata fatta, visto che c'erano, tra altri gravissimi errori, anche questi:
- "messe" invece di "mese";
- "assistente medico generalista" invece del semplice "infermiere professionale";
- "augusto" invece di "agosto", ecc.
Ma dico, nessuno verifica niente? E' proprio così facile fare il traduttore in Italia? Magari ci vengo anch'io


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 12:06
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Correzione Jan 8, 2009

Non so chi è incaricato di ricevere un'asseverazione in Romania, ma in Italia si tratta di un cancelliere, ovvero di un impiegato alla cancelleria del Giudice di Pace. Ora, pensare che questo persona debba essere in grado di correggere un'infinità di combinazioni linguistiche sarebbe davvero troppo e non è assolutamente il suo lavoro! In secondo luogo il facile o difficile dipende dalla responsabilità che si pensa di potersi assumere. Le conseguenze di una traduzione fatta male sono penali e perdurano, per quanto ne so, a vita. Se pensi che sia più facile che in Romania, vieni pure tra noi!

Direct link Reply with quote
 

Lilia-
Italy
Local time: 12:06
French to Italian
+ ...
Asseverazione della traduzione Jan 16, 2009

Ciao a tutti,
riprendo questo thread per chiedere un consiglio a chi forse ha più esperienza di me o si è trovato in una situazione simile alla mia.
Devo tradurre e asseverare lo statuto di una società. Ora il mio problema è che il testo è scritto molto male, a tratti quasi incomprensibile. Ho l'impressione che sia la traduzione automatica da un'altra lingua.
Prima di accettare il lavoro avevo dato uno sguardo veloce, ma non mi ero accorta di quanto fosse scritto male.
Sto pensando di consegnare la traduzione delle parti comprensibili e di non asseverarla.
Se invece decidessi di asseverarla sarebbe possibile indicare qualcosa come [FRASE/TESTO INCOMPRENSIBILE NELL'ORIGINALE] per la parti che non hanno un senso compiuto e aggiungere nella formula di giuramento che non è stato possibile tradurre alcune frasi perché prive di senso compiuto?

Per i francesisti copio un articolo dello statuto:
Les parts sont librement cessibles entre les associé qu'a recommander des en cas de cession projetées à une personne autre associé le cédant doit en faire la déclaration à la gérance par lettre. Recommandée en indiquant les noms prénoms domiciles profession des cessionnaires et le nombre de part céder.


Direct link Reply with quote
 
xxxFGHI  Identity Verified
Local time: 12:06
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Altro dubbio sull'asseverazione Jan 29, 2009

Ciao,
Se si deve asseverare un documento di due pagine, tutte e due con poche parole, si devono comunque rispettare le pagine?
Ad es. nel caso di un passaporto, nella prima pagina ci sono 4 parole, tutto il resto nella seconda, il testo italiano va su due pagine, vero?


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:06
Italian to Spanish
+ ...
No Jan 30, 2009

FGHI wrote:

Ciao,
Se si deve asseverare un documento di due pagine, tutte e due con poche parole, si devono comunque rispettare le pagine?
Ad es. nel caso di un passaporto, nella prima pagina ci sono 4 parole, tutto il resto nella seconda, il testo italiano va su due pagine, vero?


NO, non è necessario.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:06
Italian to Spanish
+ ...
Quello che probabilmente farei io al tuo posto Jan 30, 2009

Lilia Barmina wrote:

Sto pensando di consegnare la traduzione delle parti comprensibili e di non asseverarla.
Se invece decidessi di asseverarla sarebbe possibile indicare qualcosa come [FRASE/TESTO INCOMPRENSIBILE NELL'ORIGINALE] per la parti che non hanno un senso compiuto e aggiungere nella formula di giuramento che non è stato possibile tradurre alcune frasi perché prive di senso compiuto?


Se ci sono dei termini incomprensibili o illeggibili, basta indicarlo nella traduzione semplicemente con una parentesi quadra: [illeggibile].
Se invece risulta incomprensibile una buona parte del testo, io non farei niente. Parlerei con il cliente e lo segnalerei. Se ti vien detto di non tradurre quelle parti, puoi scrivere in quel posto: [omissis, frase (o paragrafo) in originale incomprensibile].
Questo si può fare ovviamente se sono pochissime cose incomprensibili. Per documenti dubbi, io non mi prenderei la responsabilità e quello che non puoi fare ovviamente è inventare concetti...

María José


Direct link Reply with quote
 
xxxFGHI  Identity Verified
Local time: 12:06
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Jan 30, 2009

María José Iglesias wrote:



NO, non è necessario. [/quote]

Grazie!


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Conseguenze dell'asseverazione

Advanced search






PDF Translation - the Easy Way
TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation.

TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation. It also puts your translations back into the PDF to make new PDFs. Quicker and more accurate than hand-editing PDF. Includes free use of Infix PDF Editor with your translated PDFs.

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs