Mobile menu

Sono un asino!
Thread poster: Franco Rigoni

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Dec 16, 2008

Buongiorno a tutti/e,

Collaboro da alcuni anni per una ditta danese sia come interprete che come traduttore. Non ho mai avuto problemi con i pagamenti e ho sempre avuto un ottimo rapporto con il titolare fino a settembre. A settembre mi ha chiamato dicendomi che era qui in Italia e che si era dimenticato di chiedermi se ero disponibile per 3 gg di interpretariato a partire dal giorno seguente. Io ho risposto positivamente, ma dal momento che lui era già in Italia e che era un cliente consolidato, non ho inviato alcuna lettera di incarico.
Morale della favola? A 30 giorni dalla fattura non ho visto il pagamento. Ho inviato alcuni solleciti per e-mail ai quali non ho avuto risposta fino a quando mi sono deciso di chiamarlo. Si è scusato dicendo che era molto soddisfatto della mia prestazione, ma che sfortunatamente la sua azienda è in crisi e non ha soldi per pagarmi, quindi mi ha pregato di aspettare un po' di tempo. Io ho aspettato altre 2 settimane e i soldi non sono ancora arrivati. Cosa posso fare? Posso rivolgermi a un avvocato anche se non ho la lettera di incarico? Devo pazientare un po' nella speranza che la sua ditta prenda un po' di respiro? Un mio cliente ha avuto un problema simile ed è andato nel magazzino del suo cliente con 5 operai muniti di spranghe e ha fatto razzia del magazzino. Ora io non mi ci vedo a partire e andare in Danimarca con la spranga e portarmi a casa delle caldaie! Lo so, sono un asino, ma c'è qualche soluzione?

Grazie in anticipo!

Franco


Direct link Reply with quote
 
potra
United States
Local time: 01:29
Member (2007)
English to Italian
+ ...
Live and Learn Dec 16, 2008

Franco,

Lascia stare mazze, spranghe e clave varie, lascia passare i bollenti spiriti e ragiona in modo freddo e distaccato. Anche se a volte un paio di bei ceffoni fanno tanto bene alla salute, non passare dalla parte del torto.
Io procederei cosi: invierei una lettera raccomandata indicando: come pattuito il giorno x etc, rimetto nuovamente fattura nell'ammontare di xxx, e poi fai un'analisi dettagliata del lavoro di interpretariato.
Puoi concludere dicendo che visti il rapporto consolidato che intercorre tra voi hai acconsentito ad estendere le tempistiche di pagamento fino a xxx.

Poi potresti mettere una nota sul blue board di Proz (se il cliente e` elencato).

Dimostra al nordico che sei piu` freddo e calcolatore di lui e naturalmente marcalo stretto, senza spranghe naturalmente, magari qualche pallonata.


Direct link Reply with quote
 

Stefano Incerti
Italy
Local time: 07:29
German to Italian
+ ...
Via amichevole e pagamento a rate - se il problema è di liquidità Dec 16, 2008

Ciao,
io farei così visto che ultimamente sono diventato un po' esperto un fatto di recupero crediti...
Gli invierei una lettera A/R con la quale ti dimostri dispiaciuto dei problemi che lo hanno colpito, che bisogna tenere duro etc. e gli proponi, chiedendogli di dimostrarti la sua buona volontà di accettare una forma di pagamento in 2/3 5 o più rate mensili dipende dall'importo...
altrimenti con tuo sommo dispiacere e rammarico sarai costretto a procedere con un recupero coattivo del credito rivolgendoti ad un avvocato in DK.

Cmq armati di pazienza io ho aspettato da luglio a novembre per tirare 750 euro da una ditta a 10 Km da casa mia per un lavoro fatto in giugno...
buona fortuna

kero wrote:

Buongiorno a tutti/e,

Collaboro da alcuni anni per una ditta danese sia come interprete che come traduttore. Non ho mai avuto problemi con i pagamenti e ho sempre avuto un ottimo rapporto con il titolare fino a settembre. A settembre mi ha chiamato dicendomi che era qui in Italia e che si era dimenticato di chiedermi se ero disponibile per 3 gg di interpretariato a partire dal giorno seguente. Io ho risposto positivamente, ma dal momento che lui era già in Italia e che era un cliente consolidato, non ho inviato alcuna lettera di incarico.
Morale della favola? A 30 giorni dalla fattura non ho visto il pagamento. Ho inviato alcuni solleciti per e-mail ai quali non ho avuto risposta fino a quando mi sono deciso di chiamarlo. Si è scusato dicendo che era molto soddisfatto della mia prestazione, ma che sfortunatamente la sua azienda è in crisi e non ha soldi per pagarmi, quindi mi ha pregato di aspettare un po' di tempo. Io ho aspettato altre 2 settimane e i soldi non sono ancora arrivati. Cosa posso fare? Posso rivolgermi a un avvocato anche se non ho la lettera di incarico? Devo pazientare un po' nella speranza che la sua ditta prenda un po' di respiro? Un mio cliente ha avuto un problema simile ed è andato nel magazzino del suo cliente con 5 operai muniti di spranghe e ha fatto razzia del magazzino. Ora io non mi ci vedo a partire e andare in Danimarca con la spranga e portarmi a casa delle caldaie! Lo so, sono un asino, ma c'è qualche soluzione?

Grazie in anticipo!

Franco


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 04:29
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Un ordine di acquisto è utile ma non indispensabile Dec 16, 2008

kero wrote:
... Cosa posso fare? Posso rivolgermi a un avvocato anche se non ho la lettera di incarico?

Una lettera di incarico (Purchase Order) non è essenziale per dimostrare di avere prestato un servizio. Al massimo è utile per dimostrare con più facilità i termini di tale contratto, ovvero i tempi della prestazione, il prezzo pattuito e i relativi termini di pagamento.
Di fatto, per legge, è valido anche un contratto verbale, con o senza stretta di mano, tanto più che il servizio è stato già prestato e dichiarato soddisfacente dal cliente.
Puoi stilare una semplice lista, a titolo di pro-memoria dei fatti, con i dettagli di ogni evento, servizio effettuato, prezzo pattuito, luoghi, persone, data della fattura, data dei solleciti e quanto altro ritieni utile, prima di scordare dettagli importanti. Potrebbe essere utile per discutere col cliente stesso e soprattutto nel caso debba rivolgerti a un avvocato.

kero wrote:
....Un mio cliente ha avuto un problema simile ed è andato nel magazzino del suo cliente con 5 operai muniti di spranghe e ha fatto razzia del magazzino.

Queste persone hanno commesso un furto, probabilmente aggravato dal fatto che è stato fatto in gruppo (associazione a delinquere) e brandendo oggetti contundenti vari (minacce e violenza).
Anche se il loro cliente non ha pagato dei beni, queste persone potrebbero essere denunciate e passare guai grossi.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2008-12-16 15:59 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 07:29
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Il mio consiglio... Dec 16, 2008

kero wrote:

Buongiorno a tutti/e,

Collaboro da alcuni anni per una ditta danese sia come interprete che come traduttore. Non ho mai avuto problemi con i pagamenti e ho sempre avuto un ottimo rapporto con il titolare fino a settembre. A settembre mi ha chiamato dicendomi che era qui in Italia e che si era dimenticato di chiedermi se ero disponibile per 3 gg di interpretariato a partire dal giorno seguente. Io ho risposto positivamente, ma dal momento che lui era già in Italia e che era un cliente consolidato, non ho inviato alcuna lettera di incarico.
Morale della favola? A 30 giorni dalla fattura non ho visto il pagamento. Ho inviato alcuni solleciti per e-mail ai quali non ho avuto risposta fino a quando mi sono deciso di chiamarlo. Si è scusato dicendo che era molto soddisfatto della mia prestazione, ma che sfortunatamente la sua azienda è in crisi e non ha soldi per pagarmi, quindi mi ha pregato di aspettare un po' di tempo. Io ho aspettato altre 2 settimane e i soldi non sono ancora arrivati. Cosa posso fare? Posso rivolgermi a un avvocato anche se non ho la lettera di incarico? Devo pazientare un po' nella speranza che la sua ditta prenda un po' di respiro? Un mio cliente ha avuto un problema simile ed è andato nel magazzino del suo cliente con 5 operai muniti di spranghe e ha fatto razzia del magazzino. Ora io non mi ci vedo a partire e andare in Danimarca con la spranga e portarmi a casa delle caldaie! Lo so, sono un asino, ma c'è qualche soluzione?

Grazie in anticipo!

Franco


Ciao,

perché non provi a rivolgerti a un avvocato per il recupero del credito? Immagino che per un interpretariato sia più difficile di quanto non lo sia per una traduzione scritta. Hai per caso i giustificativi della trasferta o qualcuno che possa testimoniare a tuo favore che hai effettivamente fatto l'interpretariato?

Penso che il ricorso alle vie legali sia la soluzione migliore.

In bocca al lupo.

Chiara


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Misteri Dec 16, 2008

Mi risulta incomprensibile il fatto che qualcuno abbia i soldi per viaggiare ecc., e poi improvvisamente non li abbia per pagare un interpretariato di 3 giorni, come se si trattasse di chissà quale esoso importo. Io manderei una lettera semiamichevole, nello stile consigliato da Gianfranco, visto che almeno finora il cliente ti aveva sempre pagato, e poi, scaduto il "periodo di grazia", passerei alle vie di fatto.

Direct link Reply with quote
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Penso che opterò per il pagamento a rate Dec 17, 2008

Grazie a tutti/e per i preziosi consigli. Sono d'accordo con te Giuseppina, tra l'altro pensavo che la ditta in questione navigasse in acque migliori dal momento che il titolare si fregiava di essersi appena comperato una casa da 400 m quadri, di partire dalla Danimarca in macchina per andare a vedere i concerti di musica classica in Costa Azzurra, di avere un insegnante privato di pianoforte per il figlio e di fargli praticare un sacco di sport, di avere la macchina nuova, di andare a cena nei ristoranti italiani più esclusivi ecc.

Gli italiani poi vengono sempre dipinti come il fanalino di coda dell'Europa: i più poveri, i più corrotti, i più imbroglioni ... mentre gli scandinavi rappresentano sempre il modello da seguire. Beh, vedo che alla fine tutto il mondo è paese e che i furbi ci sono ovunque indipendentemente dalla nazionalità.

Lo so che la spranga non è il metodo più legale e che passerei in automatico dalla parte del torto, ma ci sono alcune persone che se la meritano davvero. Ho detto al cliente che mi dispiaceva, ma che al contempo non posso fungere da banca per i miei clienti perché anch'io ho le mie spese (ho da poco pagato migliaia di euro di anticipo per il 2009 e anche se a settembre, ottobre e novembre ho avuto delle ottime entrate, dicembre fin'ora è stato un po' scarso).

Credo comunque che seguirò il consiglio di Stefano, mi piace l'idea del pagamento a rate (la preferisco all'avvocato dal momento che non ho la lettera di incarico ... ora però provo a cercare i biglietti del treno ... sperando di trovarli), speriamo piaccia anche a lui!


Direct link Reply with quote
 

Stefano Incerti
Italy
Local time: 07:29
German to Italian
+ ...
Facci sapere! Dec 17, 2008

kero wrote:


Credo comunque che seguirò il consiglio di Stefano, mi piace l'idea del pagamento a rate (la preferisco all'avvocato dal momento che non ho la lettera di incarico ... ora però provo a cercare i biglietti del treno ... sperando di trovarli), speriamo piaccia anche a lui!


se piace anche a lui.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Sono un asino!

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs