Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Conviene passare a Mac?
Thread poster: Virginie Ebongué

Virginie Ebongué  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
Member (2007)
Italian to French
+ ...
Jan 3, 2009

Ciao a tutti!
E' arrivato il momento di rottamare il mio vecchio pc (Win XP) e sto valutando l'idea di passare ad un MacBook. Ho pensato al Mac sia per l'affidabilità del hardware sia perché, da quanto sento dire in giro,
ha un sistema operativo molto più stabile. Considerate che sono abituata a lavorare con numerosi programmi in esecuzione contemporaneamente e Windows spesso mi da problemi.
Vorrei sapere se fondamentalmente ci sono controindicazioni nel passare al Mac (tipo problemi di compatibiltà per i documenti, conteggio parole, ed altre cose che non mi vengono in mente), e anche se i vantaggi sono effettivamente così tanti (nel rapporto qualità/prezzo).

Grazie a tutti quelli che mi vorranno aiutare e buone feste!

Virginie


Direct link Reply with quote
 

Wolfgang Jörissen  Identity Verified
Belize
Member
Dutch to German
+ ...
Moving this topic... Jan 3, 2009

to the Italian forum.

Direct link Reply with quote
 

Laura Lucardini  Identity Verified
Local time: 21:46
English to Italian
Jan 4, 2009

Ciao, io sono passata a Macintosh da un paio d'anni e mi trovo benissimo. I programmi Office sono compatibili e, nella versione Mac, forse migliori. L'unica cosa è che se vuoi usare Trados devi installare un ambiente parallelo di Windows (io uso Parallels, ma mi dicono che in giro ci sia anche di meglio). Personalmente non credo che tornerò mai indietro. Con Mac mi sembra tutto meno problematico e user-friendly.

Direct link Reply with quote
 

Roland_Lelaj  Identity Verified
Canada
Local time: 16:46
Member (2008)
English to Albanian
+ ...
Of course, and never back again! Jan 5, 2009

Sì, certamente che conviene passare al Mac e non si torna mai indietro.

A parte l'investimento iniziale perché il Mac è un pochino più caro, tutto quello che viene dopo è un piacere.
Questo comincia dal "user friendly", l'affidabilità dei computer e alla pace di lavorare senza dover pensare agli virus e gli antivirus.

Anche le applicazioni sono sempre di più cross platform cioè sia Mac che Pc. L'ultima novità sono i Mac dual core con processori Intel dove puoi laorare con tutt'e due gli sistemi: Mac e Windows contemporaneamente.

Vai senza paura verso il futuro e come si dice tra gli appasionati della Mela "Think different!".

Buona fortuna!
roland


Direct link Reply with quote
 

Virginie Ebongué  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
Member (2007)
Italian to French
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie per i vostri commenti! Jan 6, 2009

Sembrate così entusiasti...
Mi tocca quindi raccogliere un po' di soldini...
Grazie ancora e buona serata!


Direct link Reply with quote
 

Dragomir Kovacevic  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
Member
Italian to Serbian
+ ...
conviene... Jan 7, 2009

conviene non abbandonare il PC, anche quando si comincia con un Mac. Nel senso del rispetto della spesa per le applicazioni comperate per il PC e nel senso che tanti piccoli accessori, se usati, nel Mac non esistono, o sono diversi ed al pagamento.

MacBook è un pò piccolino per il lavoro quotidiano di un traduttore, vale a dire, MacBook Pro è meglio.

Virginie Ebongué wrote:

Ciao a tutti!
E' arrivato il momento di rottamare il mio vecchio pc (Win XP) e sto valutando l'idea di passare ad un MacBook.


Direct link Reply with quote
 
Leonardo Casavola
Local time: 22:46
English to Italian
+ ...
MAC ... e mai più Windows Jan 8, 2009

Ciao, sono passato a MAC due anni fa, disperato per i continui assalti su windows da parte di hacker (fino a 30 trojan in un solo giorno). Devo dire che non tornerei più indietro. Decisamente meglio il MAC, sia per l'hardware che per il software. L'unico neo è per chi usa i CATs che per quanto mi riguarda possono stare dove sono (non li uso), ma mi si dice che non sono compatibili.

Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Non ha molto senso Jan 8, 2009

acquistare un MAC se si vogliono utilizzare dei CAT e quindi si deve lanciare Parallel. Dove sta la comodità?

Direct link Reply with quote
 

Virginie Ebongué  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
Member (2007)
Italian to French
+ ...
TOPIC STARTER
CAT Jan 8, 2009

Devo dire che le problematiche con i CAT non mi preoccupano più di tanto in quanto non li uso per il mio lavoro. Mi chiedevo se invece esistessero altri problemi legati al Mac ma sembra che ne siate tutti soddisfatti...
Grazie ancora!

[Modifié le 2009-01-08 21:45 GMT]


Direct link Reply with quote
 

paola sandrini  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
French to Italian
+ ...
senza esitazioni Jan 15, 2009

conviene tantissimo. Io sono passata a Mac definitivamente e ho trovato solo grandi vantaggi: grande affidabilità (non succede MAI che un programma si blocchi, con conseguente perdita di lavoro), grande semplicità (pensa solo al fatto che puoi aprire e chiudere il coperchio del Macbook in qualunque momento senza dover eseguire la procedura di accensione/spegnimento della macchina...prova a immaginare il tempo risparmiato), possibilità di fare molte più cose, oltre a ovvie considerazioni sulla qualità e l'estetica dei materiali.
Per quanto riguarda i CAT, io uso Wordfast che funziona benissimo su Word per Mac, senza che sia necessario lanciare Windows.
buona fortuna
paola


Direct link Reply with quote
 
Trados su iMac Jan 27, 2010

Salve a tutti,

ho letto diversi post circa l'uso di Trados su Mac attraverso l'installazione prima di Parallels e poi di Windows, ma mi chiedevo se qualcuno di voi mi sa dire se è meglio Windows XP o Windows 7 per lavorare con Trados 6.5 freelance. (tra l'altro nei negozi windows XP comincia a non trovarsi più).

Sono nuova di Mac, ma già comincia a piacermi parecchio soltanto che Trados mi è quasi sempre indispensabile per il lavoro e devo trovare una soluzione adeguata.

Tra l'altro ( e qui scatta la mia ignoranza in materia/stanchezza), una volta acquistato Windows (che sia XP o 7) dentro trovo tutti i programmi di office giusto? -scusate la domanda ma sono "cotta" dalle ricerche

Grazie in anticipo per le vostre informazioni e esperienze.

ciao

Flavia


Direct link Reply with quote
 

Andrea Re  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 21:46
English to Italian
+ ...
Meglio postare sul forum Mac... Jan 28, 2010

renzelli wrote:

Salve a tutti,

ho letto diversi post circa l'uso di Trados su Mac attraverso l'installazione prima di Parallels e poi di Windows, ma mi chiedevo se qualcuno di voi mi sa dire se è meglio Windows XP o Windows 7 per lavorare con Trados 6.5 freelance. (tra l'altro nei negozi windows XP comincia a non trovarsi più).

Sono nuova di Mac, ma già comincia a piacermi parecchio soltanto che Trados mi è quasi sempre indispensabile per il lavoro e devo trovare una soluzione adeguata.

Tra l'altro ( e qui scatta la mia ignoranza in materia/stanchezza), una volta acquistato Windows (che sia XP o 7) dentro trovo tutti i programmi di office giusto? -scusate la domanda ma sono "cotta" dalle ricerche

Grazie in anticipo per le vostre informazioni e esperienze.

ciao

Flavia

... o magari Trados.
Non ti posso aiutare perché non ho né Paralles, né Trados, ma credo che se posti anche nei Forum tecnici in inglese è più facile che ti arrivi la risposta che cerchi.

Andrea


Direct link Reply with quote
 
xxxLionel_M
Local time: 22:46
English to French
+ ...
Mac o PC Jan 28, 2010

Al mio modestissimo avviso, il Mac non ha nessun senso per nostro lavoro !
Per primo costa di più a prestazioni uguali.
E’ un sistema chiuso e perciò se prendo un modello alto per assicurare tanta memoria per la gestione di database (o di TRADOS) mi ritrovo per forza con una scheda video che non serve altro che a visualizzare Guerra Stellare in 3D, per noi inutile.
Secondo TRADOS diventa fondamentale e quindi il Mac deve emulare un PC, perciò rallenta ma soprattutto perché prendere un Mac per trasformarlo in PC ?
E' vero che è molto carino ma tante applicazioni mancano ancora su Mac.
Ideale invece per la fotografia e la video !
Infine, mi preoccupa il concetto del notebook: personalmente uso due monitor di 23 pollici per avere la possibilità di visualizzare contemporaneamente di tutto e di più; figuriamoci su un notebook con schermo da 15 o anche 17 !


Direct link Reply with quote
 

Flavia Renzelli  Identity Verified
Italy
Local time: 22:46
English to Italian
+ ...
provo nella sezione in inglese :) grazie mille Jan 28, 2010

x Andrea: ti ringrazio per il consiglio, proverò a postare nei tecnici in inglese.

x Lionel_M: sono d'accordo con te che non è necessario per il nostro lavoro passare al Mac, ma dopo tanti anni di curiosità, ho voluto acquistarne uno per impratichirmi anche con un diverso sistema operativo. Chiaramente è una mia scelta personale basata anche sul fatto che oltre a tradurre amo disegnare e dipingere quindi volevo disporre di programmi di grafica migliori.

Ad ogni modo non ho acquistato un notebook, l'iMac è una postazione fissa con memoria integrata nella scocca dello schermo da 21" e quindi passare ore e ore come facciamo noi traduttori davanti a uno schermo più grande e più luminoso non è affatto male.

A parte queste considerazioni, ho cmq un laptop con windows installato su cui lavoro ma ora, visto che già ho acquistato il Mac voglio poter utilizzare Trados anche lì per questo ho bisogno di installare o simulare Windows.

Grazie per le vostre risposte e a presot,

Flavia


Direct link Reply with quote
 
xxxLionel_M
Local time: 22:46
English to French
+ ...
Bello si, ma inutile e limitato Jan 28, 2010

Flavia Renzelli wrote:

x Lionel_M: sono d'accordo con te che non è necessario per il nostro lavoro passare al Mac, ma dopo tanti anni di curiosità, ho voluto acquistarne uno per impratichirmi anche con un diverso sistema operativo. Chiaramente è una mia scelta personale basata anche sul fatto che oltre a tradurre amo disegnare e dipingere quindi volevo disporre di programmi di grafica migliori.

Flavia


Flavia, nel tuo caso capisco e condivido la tua scelta, ma mi riferivo alla domanda di Virginie la quale appunto ha menzionato usare contemporaneamente diverse applicazioni.
Quindi per me, niente notebook, niente S.O. Mac perchè non compatibile con moltissime delle "nostre" applicazioni, e sopratutto un bel "dual screen" per agevolare il lavoro.
In più costa MOLTO meno !
A prendere un nuovo computer per il nostro lavoro, andrei senza dubbi con in PC di nuova generazione che sopporta 6 giga di memoria e con Seven o, al peggio XP Pro, frullando Vista.
Certo se devi fare fotoritocco, ti tocca anche spendere sulla carta grafica, cosa non necessaria per "tradurre".

[Edited at 2010-01-28 14:44 GMT]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Conviene passare a Mac?

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs