Gestire collaborazione con ditta - consigli
Thread poster: Teresa G.
Teresa G.
Italy
Local time: 22:58
English to Italian
Mar 2, 2009

Ciao a tutti,
scrivo per chiedere consigli circa l'impostazione di un rapporto lavorativo che si è venuto a creare recentemente.

Per essere più chiara:
poco tempo fa, circa 2/3 mesi, sono stata contattata da una ditta locale per effettuare una telefonata ad una potenziale cliente straniera da loro precedentemente contattata tramite invio di depliant pubblicitari.

In pratica il mio ruolo sarebbe dovuto essere accertarmi che la cliente, in viaggio d'affari in Italia, passasse in zona per fissare un eventuale appuntamento.
La telefonata non andò a buon fine, nel senso che la cliente si rivelò non reperibile per la presunta durata del viaggio in Italia.
E poichè la telefonata fu a vuoto decisi di non far pagare nulla alla ditta che mi aveva contattato.

Dopo qualche settimana la ditta mi ha nuovamente contattata per un altro lavoro telefonico.
Questa volta ho chiesto un compenso a minutaggio (dopo aver effettuato qualche ricerca online) e ovviamente il pagamento del costo chiamata.

La ditta in questione continua a contattarmi - con mio grande piacere - ogni volta che necessitano di parlare con un cliente straniero.
Proprio oggi ho preso un ordine telefonicamente.

Le prestazioni per questa ditta stanno continuando, tant'è che hanno anche dato il mio numero di cellulare ad un cliente che voleva richiamare per chiarire alcuni dubbi sulla merce in catalogo.

Quello che chiedo è:
in che modo gestire questo tipo di collaborazione?
Pensavo ad un incontro con i titolari della ditta per parlare meglio.

Pensavo anche di proporre una sorta di "carnet" sul numero di prestazioni,
insomma vorrei cercare una forma di collaborazione meno "campata in aria" dato che si tratta di prestazioni continuate anche se non giornaliere.

Cosa suggerite?
Grazie,
spero di aver esposto i miei dubbi in modo chiaro


Direct link Reply with quote
 

Marta Brambilla  Identity Verified
Switzerland
Local time: 22:58
German to Italian
+ ...
Mia esperienza Mar 3, 2009

Ciao Teresa.
Dal mio punto di vista un incontro con i vertici dell'azienda è d'obbligo a questo punto. Quello che ti consiglio, vista anche la mia esperienza (ho appena concluso un accordo con una ditta di Milano per una collaborazione a lungo termine), è questo:

prima dell'incontro, scrivi in modo chiaro cosa vuoi ottenere da questo incontro, quindi tutti i termini dell'accordo che vuoi chiariti da parte loro.
Assolutamente, avere in chiaro cosa chiedi, in modo che puoi contrattare (tariffe, lavoro, tue mansioni ecc).

Inoltre, io cercherei di arrivare ad un accordo scritto da firmare da entrambe le parti quale accordo di collaborazione (se vuoi restare freelance) oppure, non so se è il tuo caso, eventualmente parlare di assunzione (dipende da cosa vuoi tu).

Un'altra cosa secondo me da non dimenticare, nell'accordo scritto inserisci che con un preavviso di xx mesi (io di solito chiedo 3) da entrambe le parti l'accordo può essere annullato (in forma scritta), questo perchè dal mio punto di vista non amo sentirmi legata mani e piedi e mi sta bene che dall'altra parte sia lo stesso.

Se è il tuo caso, magari provvedi anche a inserire nell'accordo eventuali prestazioni straordinarie (se ci sono) tipo il recarti tu presso l'azienda, o eventuali costi di trasporto.

Hai pensato a farti dare un cellulare dall'azienda? Non per altro ma almeno i clienti ti chiamerebbero su un numero non tuo che mi sembra più professionale e più facile per te rispettare orari di lavoro decenti.

Questi almeno sono suggerimenti che mi vengono in mente, ovviamente dipende tutto dalla situazione, dalla ditta (che non conosco), ecc ...
Spero che qualcosa ti sia utile.
Buon lavoro
Marta


Direct link Reply with quote
 
Teresa G.
Italy
Local time: 22:58
English to Italian
TOPIC STARTER
Grazie Mar 3, 2009

Grazie mille Marta,
la tua risposta mi è più che utile anche perchè tocca esattamente i punti che intendevo chiarificare, prima nella mia testa poi con la ditta in questione.

Proporrei volentieri un accordo tra le parti per stabilire i termini e i modi della mia collaborazione, l'assunzione non mi dispiacerebbe, ma credo che sia meglio procedere per gradi.

Anche la questione cellulare d'azienda sarebbe molto utile in quanto concordo pienamente con te che ricevere telefonate sul mio numero personale e senza preavviso non è esattamente il massimo della professionalità.

Dovrei documentarmi maggiormente sulla stesura di questo tipo di accordo
perchè ne sono alquanto digiuna.

Ti ringrazio nuovamente,
non mi resta altro da fare che studiare bene la situazione e fare la mia proposta alla ditta.

Teresa


Direct link Reply with quote
 

Mirelluk  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 21:58
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Responsabilita' Mar 3, 2009

Oltre a definire i termini commerciali del tuo rapporto con il cliente ti consiglio di identificare con chiarezza i confini entro i quali potrai agire. Mi spiego meglio. Tutti sono contenti e soddisfatti quando il tuo intervento va a buon fine, ma e' importante che ti tuteli nel caso le aspettative del cliente non venissero soddisfatte. Quando nel corso di questa consulenza esterna tu fornisci informazioni, rispondi a quesiti, fissi appuntamenti, chiarisci dubbi e cosi via, il tuo interlocutore ritiene di parlare con un rappresentante della società, quindi con tutto il bagaglio di responsabilità che deriva dal tuo intervento. Non credo che il calcolo a "tassametro" esprima davvero la tua collaborazione, soprattutto quando ti trovi fisicamente all'esterno della struttura del tuo cliente e magari devi prendere delle decisioni a tua discrezione.
Con il tempo dovrai documentarti sempre più approfonditamente, raccogliere materiale, ricevere feed-back, interagire con vari livelli del management, in pratica acquisire maggiore autonomia e non fare solo da passa parola. In questo io vedo maggiori responsabilità e un potenziale effetto boomerang se qualcosa andasse storto, ad esempio ci fosse un malinteso con l'interlocutore, o le informazioni in tuo possesso non fossero aggiornate e così via.
In termini pratici, io prevedrei un compenso per l'indottrinamento, la formazione tecnica sulla produzione, le modalità commerciali e ogni altro aspetto che possa intervenire nel corso del tuo interpretariato e che si presume tu debba conoscere.
Per la gestione dei piccoli costi, il cellulare aziendale e' un ottimo strumento.
Spero di aver ben interpretato le tue esigenze.
Buon lavoro
Mirella


Direct link Reply with quote
 
Teresa G.
Italy
Local time: 22:58
English to Italian
TOPIC STARTER
re Mar 3, 2009

Ciao Mirella e grazie della tua risposta.
Anche tu tocchi un "nervo scoperto" in quanto mi è capitato di constatare quanto affidare di fatto la gestione di un ordine ad un elemento esterno possa essere rischioso.

Personalmente cerco di svolgere al meglio quello che è il mio compito e mi è capitato più volte di dover richiedere esplicitamente ulteriori informazioni affinchè la mia telefonata fosse credibile e professionale.
Proprio per questo motivo speravo in un incontro per definire meglio il mio ruolo.

Vorrei far presente alla ditta stessa che lavorare in condizioni di estraneità rispetto alla realtà aziendale è un rischio in primis per l'azienda stessa nonchè un ostacolo per il mio ruolo e il mio lavoro.

Prima di fissare un incontro, per altro già accennato durante lo scambio di e-mails,
vorrei organizzarmi al meglio per poter sostenere la definizione del mio ruolo.
E accetto qualsiasi consiglio.

Grazie mille,
Teresa


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Gestire collaborazione con ditta - consigli

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums