Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
L'Italia quinta potenza mondiale? Per le tariffe delle traduzioni, peggio del terzo mondo...
Thread poster: Giuseppina Gatta, MA (Hons)

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Aug 7, 2003

...con tutto il rispetto per il terzo mondo, ovviamente.
Ultime offerte di collaborazione arrivatemi:
una dal nord Italia, tariffe proposte: 0,04 Euro a parola (tariffa massima per i testi piu' difficili, scende ancora (!) per quelli più facili).
L'altra arriva da un paese dell'Estremo Oriente catalogato come "Terzo Mondo", ed è quasi il doppio della nostrana tariffa da "quinta potenza mondiale": 0,06 Euro a parola.
No comments...
Giusi


Direct link Reply with quote
 
Antonella Andreella  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
German to Italian
+ ...
Tariffe a parola Aug 7, 2003

attenti con le tariffe a parola... spesso conviene lavorare per le agenzie italiane che pagano a cartella, sul testo tradotto...

.... che caldooo...


Direct link Reply with quote
 

CathyFS  Identity Verified
Local time: 00:08
German to English
+ ...
lovoro solo per la tariffa a parola... Aug 7, 2003

pero' non faccio mai traduzioni italiano-inglese perche' non riuscireea sopravvivere... mi pagano .08 - .13 EUR alla parola per le traduzioni tedesco - inglese (gli italiani mi hanno offerto .062...)

Direct link Reply with quote
 

Williamson  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:08
Flemish to English
+ ...
Il italiano: lingua nazionale di Svizzerra... Aug 7, 2003

Disculpe de contestarte en castellano.
Sé leer italiano, pero no encuentro el tiempo para estudiar lenguas adicionales.
El italiano es una lengua bonísima, pero es verdad que trabajar para las agencias del sur de Europa (España e Italia) no vale la pena. Tarifas muy bajas y plazos de pago después no sé cuantos tantos días.
Una agencia toma un 20% de beneficios sobre el trabajo de un traductor. Sin traductores no hay agencias.
Pero no son las tarifas bajas el resultado del hecho que los traductores italianos/españoles aceptan estos precios? Si todos buscan trabajo fuera de su país (se paga más por el italiano fuera de Italia), las agencias italianas son obligadas de aceptar precios más altos de la parte de los traductores. De vez en cuando un poco de jiu-jutsu de negociación puede ser útil.


Direct link Reply with quote
 

Egmont
Spain
Local time: 01:08
Afrikaans to Spanish
+ ...
Lascia perdere Aug 7, 2003

Williamson wrote:

Disculpe de contestarte en castellano.
Sé leer italiano, pero no encuentro el tiempo para estudiar lenguas adicionales.
El italiano es una lengua bonísima, pero es verdad que trabajar para las agencias del sur de Europa (España e Italia) no vale la pena. Tarifas muy bajas y plazos de pago después no sé cuantos tantos días.
Una agencia toma un 20% de beneficios sobre el trabajo de un traductor. Sin traductores no hay agencias.
Pero no son las tarifas bajas el resultado del hecho que los traductores italianos/españoles aceptan estos precios? Si todos buscan trabajo fuera de su país (se paga más por el italiano fuera de Italia), las agencias italianas son obligadas de aceptar precios más altos de la parte de los traductores. De vez en cuando un poco de jiu-jutsu de negociación puede ser útil.
non vale la pena...


Direct link Reply with quote
 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
E' vero ma purtroppo non è solo l'Italia... Aug 8, 2003

Cari colleghi,

La verità è che la tendenza al ribasso non colpisce solo l'Italia ma anche paesi in cui finora le tariffe di traduzioni erano molto + alte rispetto a quelle italiane...

Tant'è vero che le agenzie inglesi stanno applicando tariffe differenziate a seconda del paese in cui si vive il traduttore...

Purtroppo l'internalizzazione e questo bellissimo e potentissimo strumento di comunicazione e di lavoro che è Internet, a mio avviso, ha abbattuto i costi, quindi anche le tariffe di noi poveri "operai della parola"...(

Un caro saluto a tutti da una Genova rovente
silvina


Direct link Reply with quote
 

Yuliyana Radoulova
Local time: 01:08
Italian to Bulgarian
+ ...
1 euro per 1 standart page Aug 8, 2003

Ciao!

Qualcuno ha fatto delle traduzioni per 1 euro alla pagina? Io si! Quando vivevo in Bulgaria. Era davvero terribile ma era la realtà! Tante agenzie si approffitavano degli studenti etc., i quali erano pronti di fare traduzioni per 1 euro (magari per esperienza, chissà)e per i traduttori con esperienza non c'era lavoro!
Moreover, per un anno lavoravo come in-house traruttrice e mi pagavano 5 euro al giorno! Ero capace di tradurre testi medici, tecnici etc. e alla fine della giornata ricevevo i miei 5 euro...
Niente, volevo solo condividere questa mia esperienza con voi!

Buone vacanze a tutti! Mi aspetta la Bulgaria, dove, nonostante tutte le cose strane, il mare è le spiagge sono troppo belli.

Saluti,
Yuliyana


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Italian to English
+ ...
tariffe differenziate Aug 8, 2003

CathyFS wrote:

pero' non faccio mai traduzioni italiano-inglese perche' non riuscireea sopravvivere... mi pagano .08 - .13 EUR alla parola per le traduzioni tedesco - inglese (gli italiani mi hanno offerto .062...)


Ma non è solo l'agenzia italiana che paga meno per IT>EN, e anche la stessa agenzia straniera. Io ho lavorato per una agenzia svizzera (sempre IT>EN) che mi ha detto che mi potevano pagare di più se traducevo i testi dal tedesco/francese all'inglese. E ho sentito la stessa richiesta anche da un'agenzia inglese poco tempo fa.

Capisco il discorso in caso di lingue meno conosciute, come il cinese/giapponese/russo/arabo, ecc., ma una volta non mi sembra che c'era questa differenza di compenso tra le lingue europei più diffuse(o almeno io non l'avevo mai visto) Infatti, le tariffe non cambiavano se le lingue erano inglese, francese, tedesco, spagnolo o portoghese. Caso mai erano le agenzie italiane, spagnole e portoghesi che pagavano meno di quelle inglesi, francesi e tedesche, ma senza fare distinzioni tra le lingue.

Ma l'italiano, che è così bello, è forse diventato una lingua di serie B?

Buone vacanze a tutti

Sarah

[Edited at 2003-08-08 09:15]


Direct link Reply with quote
 

CathyFS  Identity Verified
Local time: 00:08
German to English
+ ...
Caspita Yuliyana, 5 euro al giorno! Aug 8, 2003

Qui a casa in Irlanda prendevo quasi 30K euro lordi all'anno come traduttrice in-house (be', un po' piu' del solito stipendio per traduttori, gli amici prendevano 20-25K, io sono stata fortunata perche' avevo tante altre responsibilita' al lavoro)... ora sono freelancer e dipende dall'agenzia/ditta per cui lavoro. Se lavoro per un'agenzia ricevo sempre meno soldi che direttamente da una ditta... e' vero Sarah, l'Internet puo' aver abbassato i prezzi, ma senza l'Internet io avrei meno lavoro... le agenzie in Irlanda non mi hanno potuto offrire lavoro e alcune volte ho usato l'Internet (Proz.com...) per trovare lavoro. L'Internet offre piu' scelta. Yuliyana, si tratta anche del costo di vivere (come si puo' vivere con 5 euro al giorno??!?) - si paga meno ai traduttori nei paesi dove il costo di vivere e' piu' basso... qui comunque il costo di vivere e' molto alto e' non si puo' mai avere abbastanza soldi!

Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Italian to English
+ ...
costo della vita Aug 8, 2003

CathyFS wrote:

si paga meno ai traduttori nei paesi dove il costo di vivere e' piu' basso... qui comunque il costo di vivere e' molto alto e' non si puo' mai avere abbastanza soldi!


Ma questo non spiega come mai un agenzia straniera dovrebbe offrirmi una tariffa per una traduzione IT>EN e un altra più alta per FR/DE>EN - io vivo sempre in Italia! Soprattutto quando qualche anno fa pagava la stessa cifra per tutte queste lingue.

Poi la vita in Italia non costa così poco ormai

Ciao

Sarah


Direct link Reply with quote
 
Giacomo Camaiora  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
English to Italian
+ ...
proofreading - con evidenza di gravi errori Aug 10, 2003

Ho fatto la revisione del messaggio di Giuseppina appurando l'esistenza di gravi errori linguistici, errori che una professionista non dovrebbe mai fare. Ecco il passaggio rivisto e corretto:

:
... l'altra arriva da un paese dell'Estremo Oriente catalogato come "area tecnologicamente avanzata", ed è quasi il doppio della nostrana tariffa da "quinta prepotenza mondiale": 0,06 Euro a chiacchiera.


[Edited at 2003-08-10 10:05]


Direct link Reply with quote
 

Giusi Pasi  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Member (2003)
Italian
+ ...
MAH! Aug 10, 2003

[quote]Giacomo Camaiora wrote:

Ho fatto la revisione del messaggio di Giuseppina appurando l'esistenza di gravi errori linguistici, errori che una professionista non dovrebbe mai fare. Ecco il passaggio rivisto e corretto:

Giacomo, già l'incipit del tuo messaggio è stato per me 'disturbante', ma credo pure che oltre a fare un intervento gratuito e inutilmente polemico -anzi antipatico- TU abbia pure travisato il contenuto del messaggio originale. Che, per inciso, andava bene così come andava. E se proprio la dobbiamo dire tutta, io ho spesso notato strafalcioni (gravi!) in Proz proprio da parte tua. Ma non mi è MAI balenato in testa di fartelo presente, men che meno pubblicamente. Forse avrei dovuto farlo privatamente, in fondo ti avrei fatto un favore. Non credo che però tu avresti apprezzato un simile gesto non richiesto, dato che neanche ci conosciamo.
In effetti, io non conosco neanche Giuseppina, ma con un po' di interazione proziana ci si fa una qualche idea dei colleghi. Ora, un intervento come il tuo mi dice un po' di te. E per quel che ti può importare, non mi dice molto di positivo...
Mi spiace un po' scrivere questo messaggio, ma in tutta onestà, in fondo è spesso un bene palesare le cose che non ci garbano.

Saluti
Giusi


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 01:08
German to Italian
+ ...
hai letto bene la "correzione"? Aug 10, 2003

Giusi Pasi wrote:

Giacomo, già l'incipit del tuo messaggio è stato per me 'disturbante', ma credo pure che oltre a fare un intervento gratuito e inutilmente polemico -anzi antipatico- TU abbia pure travisato il contenuto del messaggio originale.


Probabilmente non hai letto bene la "correzione" di Giacomo, si è limitato ad aggiungere un "pre" davanti a "potenza", e non credo che con questo volesse travisare il contenuto del messaggio originale, anzi. Immagino che la premessa fosse scherzosa - per Giacomo: correggimi se sbaglio! Forse con una faccina sarebbe stata più esplicita. Comunque non mi sembra il caso di prendersela. saluti

[Edited at 2003-08-10 13:50]


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 01:08
German to Italian
+ ...
ps Aug 10, 2003

dimenticavo: credo che neanche l'altra modifica sul paese "del terzo mondo" volesse travisare il messaggio originale. Cioè, non credo che Giacomo dicendo qualcosa di completamente diverso (da terzo mondo a paese tecnologicamente avanzato) volesse far dire a Giusi qualcosa che non ha detto, ma semplicemente fare notare che alcuni paesi che una volta (e da alcuni ancora adesso) erano considerati "terzo mondo" adesso sono più avanzati di noi in quanto a tecnologia (mi piacerebbe sapere di che paese si tratta). Ma questa è solo la mia interpretazione, non voglio fare l'avvocato difensore.

Direct link Reply with quote
 

Giusi Pasi  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Member (2003)
Italian
+ ...
Pardon, Giacomo Aug 10, 2003

>Probabilmente non hai letto bene la "correzione" di Giacomo, si è limitato ad aggiungere un "pre" davanti a "potenza"<

Chiedo venia, Giacomo. Chi ha travisato il tutto sono stata proprio IO!

Buona domenica
G

[Edited at 2003-08-10 14:03]

[Edited at 2003-08-10 14:05]

[Edited at 2003-08-10 14:06]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

L'Italia quinta potenza mondiale? Per le tariffe delle traduzioni, peggio del terzo mondo...

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs