ProZ.com global directory of translation services
 The translation workplace
Ideas

 
User
Thread poster: Barbara Turitto
conto PayPal

Barbara Turitto  Identity Verified
Italy
Local time: 13:30
Member (2013)
Spanish to Italian
+ ...
May 17, 2010

Ciao a tutti,
volevo chiedere un consiglio a quanti di voi hanno un conto PayPal per lavorare con committenti esteri.
Quale tipologia di conto è la più idonea ai lavori di traduzione freelance? Qualcuno di voi ha aperto il conto Business pur non avendo partita IVA?
Vi ringrazio in anticipo delle risposte.
Saluti e buon lavoro
Barbara


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 13:30
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Benvenuta Baba83 May 17, 2010

Il primo consiglio che posso darti è iniziare a consultare il materiale esistente in questo forum sullo stesso argomento di tuo interesse. Puoi usare la funzione di ricerca avanzata (in alto a destra nella pagina) e inserire delle parole chiave (ad esempio "Paypal", selezionando però il forum in lingua italiana). Il sistema consente anche di ordinare i risultati cronologicamente e anche di continuare discussioni già iniziate sullo stesso argomento.

In bocca al lupo


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 12:30
Member (2008)
Italian to English
PayPal no May 18, 2010

Ciao Baba

Io usavo PayPal ma poi ho scoperto che rispetto ai normali bonifici bancari,

(a) detraggono una percentuale dell'importo e non una somma fissa - overro più tu incassi, più loro prendono;
(b) il tasso di cambio da una moneta ad un'altra è sempre più sfavorevole rispetto a quello che applica la banca;
(c) ti possono bloccare il conto per delle ragioni completamente fasulle, costringendoti a fornire una vasta documentazione prima di sbloccarlo.

Per queste ragioni ho smesso di usare PayPal. Comunque se procedi, non lasciare mai i soldi "parcheggiati" sul conto PayPal.

[Edited at 2010-05-18 08:09 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Sonia Atkinson  Identity Verified
Local time: 12:30
Member (2010)
Italian to English
+ ...
Concordo con Tom May 18, 2010

Ciao Barbara,

Anch'io ho smesso di usare Paypal per lavoro per gli stessi motivi citati da Tom. Ormai lo uso solo per vendere e comprare su ebay.

Comunque, all'epoca avevo aperto un conto business senza partita iva.

Ti consiglio vivamente di cercare altri modi di ricevere soldi dall'estero. Per me di solito costa molto meno ricevere un bonifico o anche un'assegno in un'altra valuta.


Direct link Reply with quote
 

Vincenzo Di Maso  Identity Verified
Local time: 12:30
Member (2009)
English to Italian
+ ...

Moderator of this forum
sono d'accordissimo May 18, 2010


Tom in London wrote:

Ciao Baba

Io usavo PayPal ma poi ho scoperto che rispetto ai normali bonifici bancari,

(a) detraggono una percentuale dell'importo e non una somma fissa - overro più tu incassi, più loro prendono;
(b) il tasso di cambio da una moneta ad un'altra è sempre più sfavorevole rispetto a quello che applica la banca;
(c) ti possono bloccare il conto per delle ragioni completamente fasulle, costringendoti a fornire una vasta documentazione prima di sbloccarlo.

Per queste ragioni ho smesso di usare PayPal. Comunque se procedi, non lasciare mai i soldi "parcheggiati" sul conto PayPal.

[Edited at 2010-05-18 08:09 GMT]
Lo ho sperimentato sulle mie "penne" più di una volta. Anche in questo momento sto mandando tanti documenti.
C'è solo un piccolo problema però. Alcuni clienti davvero hanno paypal come unica soluzione, non contemplando moneybookers o il bonifico bancario. Cerco di usarlo solo quando indispensabile. Ha i suoi vantaggi, ma per i motivi descritti da Tom ne farei a meno per ricevere pagamenti.
Certo è che per fare acquisti è comodo.


Direct link Reply with quote
 

Barbara Turitto  Identity Verified
Italy
Local time: 13:30
Member (2013)
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
PayPal sì / PayPal no May 18, 2010

Vi ringrazio dei preziosi consigli.
Sto muovendo i primi passi verso il lavoro con dei committenti esteri ed è difficile orientarsi per una "novizia" come me...Come segnala Vincenzo, molti contemplano PayPal come unica soluzione possibile di pagamento (cosa che mi ha spinto a informarmi al riguardo). Alla fine ho deciso di aprire il conto Business (nonostante Tom mi abbia quasi terrorizzato) per poter avere una piattaforma più ampia (sono all'inizio...), ma come mi avete consigliato un po' tutti cercherò di evitare di farmi pagare tramite PayPal laddove possibile.
Grazie ancora a tutti
Barbara


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Vincenzo Di Maso[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

conto PayPal






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »