Mobile menu

INPS e maternità
Thread poster: Marina Capalbo

Marina Capalbo  Identity Verified
Local time: 22:54
English to Italian
+ ...
Jan 11, 2004

Ciao a tutti - mi rivolgo alle colleghe che hanno avuto di recente un figlio. Sto per metter su famiglia, e pensando al futuro mi preoccupa molto l'idea di dover necessariamente ridurre di parecchio gli orari di lavoro quando arriver√† il momento di tirar su un figlio. Navigando qua e l√† mi √® parso di capire che le libere professioniste che versano regolarmente i contributi all'INPS hanno diritto ad un'indennit√† di maternit√† (80% del reddito dichiarato l'anno precedente) per i 2 mesi di gravidanza e per i primi 3 mesi dopo il parto. Potete confermare? E poi un'altra domanda pi√Ļ generica. La scelta di avere un figlio ha inciso negativamente sul vostro fatturato? Se s√¨ (come immagino) in che misura e per quanto tempo? Un grazie anticipato per tutti i consigli!

Direct link Reply with quote
 
Giacomo Camaiora  Identity Verified
Italy
Local time: 22:54
English to Italian
+ ...
Auguri Jan 11, 2004

Marina Capalbo wrote:
Sto per metter su famiglia, e pensando al futuro mi preoccupa molto l'idea di ridurre gli orari di lavoro quando arriverà il momento di tirar su un figlio.


Auguri per la nuova famiglia, ... e il volume di fatturato è un problema di secondaria importanza.

Giacomo


Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 22:54
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Ciao Marina Jan 11, 2004

Anzitutto, complimenti per la scelta) - perch√© un figlio e una famiglia serena pagano pi√Ļ di tutti i clienti del mondo.

Pur avendo un figlio, non so molto di questo argomento, perché all'epoca avevo un lavoro dipendente. So tuttavia che il thread è stato affrontato con una certa completezza in Langit nelle settimane prima di Natale. Se dai un'occhiata agli archivi, vedrai che lo trovi.

Sabina


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 22:54
Partial member (2002)
English to Italian
+ ...
La mia esperienza Jan 11, 2004

Ciao Marina,
Io per le cure di riproduzione assistita che hanno prodotto i miei 3 gemelli ho speso 50.000 dollari, per cui il fatturato non aveva molta importanza! Posso solo dirti che non esiste felicit√† pi√Ļ grande al mondo di quella che danno i bambini. Io comunque dopo 1 mese ero gi√† al lavoro, naturalmente avevo una ragazza che mi aiutava con i bambini 8 ore al giorno. Per i primi anni √® stata dura, l\'importante, per me, era cercare di non perdere i clienti. Per quanto riguarda l\'INPS, non ci conterei pi√Ļ di tanto, nel senso che i soldi potrebbero arrivare con notevole ritardo. Se ti organizzi bene, nei primi mesi dopo la nascita puoi sicuramente lavorare varie ore al giorno, il neonato/neonata dorme quasi tutto il tempo. Ovviamente dopo le cose si complicano un po\'
Auguroni,
Laura


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 21:54
Che bella notizia!!!!! Jan 11, 2004

Non so nulla riguardo l'INPS, ma di posso dire che non c'è cliente che tenga di fronte alla gioia di vedere crescere un figlio. Per ora ti posso dire di goderti l'attesa che è comunque un'esperienza unica nella vita di una donna. Avrai tempo. Se qualcuno ti aiuta con la creatura, i primi tempi come dice Laura non è difficile. Dormono moltissimo. Mantieni i contatti con i tuoi clienti, certo, e non li perderai.
Congratulazioni, dal cuore!
Giovanna


Direct link Reply with quote
 

LuciaC
United Kingdom
Local time: 21:54
English to Italian
+ ...
Auguri Jan 11, 2004

anche da parte mia, Marina.
La possibilità di lavorare dipende dal bambino (se è di quelli che dormono di notte) e da un aiuto in casa. Quando è nato il mio primo figlio, ho dovuto ridurre al minimo perché abitavo lontano dalla mia famiglia, mio marito era sempre in viaggio e mi sentivo spesso esaurita (sempre salvata in extremis da un miracoloso ricostituente svizzero). Dopo la nascita della mia seconda figlia, quando ormai lavoravo a tempo pieno, ho deciso di sacrificare una bella fetta dei miei guadagni per pagarmi una childminder al mattino e una ragazza alla pari, e ora finalmente mi sento di nuovo un essere umano, ma le notti sono sempre molto corte e pur avendo lavoro a volontà, il conto in banca non è proprio pasciuto.

Infine aggiungo che l'equilibrio famiglia-lavoro dipenderà molto dal tuo partner. Il mio ha continuato a pieno ritmo la sua sfavillante carriera ed è stato così che, solo dopo avere avuto i figli, ho capito il senso profondo del femminismo.
Ciao
Lucia


Direct link Reply with quote
 

Marina Capalbo  Identity Verified
Local time: 22:54
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
c'è un malinteso! Jan 11, 2004

non sono ancora in attesa di un pupetto - sto solo programmando la cosa, perché io programmo tutto e sono fatta così, e così ho pensato di chiedere informazioni a chi ha già avuto questa esperienza per sapere cosa mi aspetta - ma non credo attenderò molto prima di mettere in cantiere un bel prozino!!
quanto al mio partner, per fortuna è un tesoro, che almeno a parole si è offerto sua sponte di fare l'ometto di casa!! speriao mantenga la promessa!!
Grazie per i contributi, per le belle parole e le congratulazioni anticipate!!!


Direct link Reply with quote
 

Gloria Nobili
Italy
Local time: 22:54
English to Italian
+ ...
Inps Jan 12, 2004

Ti confermo quello che hai detto sul rimborso dell'80%. E' spiegato tutto sul sito dell'Inps. Conosco colleghe che lo hanno richiesto e ricevuto in tempo anche abbastanza rapidi.
Saluti


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

INPS e maternità

Advanced search






WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »
Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs