Mobile menu

Prezzi: preferite usare cartelle, parole o caratteri?
Thread poster: ladytraduk

ladytraduk
Italy
Local time: 10:23
English to Italian
+ ...
Apr 2, 2004

Io in questi anni ho sempre chiesto un compenso a cartella, calcolando 1 cartella = 1375 caratteri. quindi anche in una sola pagina potrebbero esserci teoricamente 3 cartelle, se il carattere fosse minuscolo. però su questo forum,come vedo, quasi tutti indicano il prezzo per parola. potreste dirmi da quante parole è fatta una cartella in media ? o meglio c'è un numero medio o indicativo di parole contenute in una cartella? mi interesserebbe insomma capire la conversione tra le varie unità di misura

Direct link Reply with quote
 

Laura Vinti  Identity Verified
United States
Local time: 04:23
German to Italian
+ ...
puoi calcolare il numero di parole con l'apposita funzione di Word Apr 2, 2004

Non saprei dirti su due piedi quante parole contenga una cartella, però potresti prendere un qualsiasi documento Word di una cartella esatta e cliccare su 'tools' (strumenti) e poi su 'Word Count' per vedere quante parole contiene.
Ovviamente il calcolo per parole è meno accurato di quello a cartella (o a riga) in quanto il risultato varia da documento a documento e soprattutto da lingua a lingua (in tedesco per esempio ci sono parole composte lunghissime), però se ripeti il procedimento un paio di volte e con documenti redatti in lingue diverse dovresti riuscire a formarti un'idea di quante parole ci siano in una cartella.
Ma forse qualcuno ha un'idea più elegante della mia o una formula che consente un calcolo più rapido...
Ciao
Laura


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 05:23
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Equivalenza cartella/parole Apr 2, 2004

ladytraduk wrote:
...
potreste dirmi da quante parole è fatta una cartella in media?
o meglio c'è un numero medio o indicativo di parole contenute in una cartella?
mi interesserebbe insomma capire la conversione tra le varie unità di misura
...


Per un valore medio della lunghezza delle parole, vedi questa vecchia dicussione:
http://www.proz.com/?sp=bb/new&ViewTopic&post=84961#84961

Nota che il valore indicato (5,4 caratteri) deve diventare 6,4 nel calcolo delle parole in una cartella, a causa dello spazio a fine parola:

In termini numerici, il numero medio di parole (rif. a cartella da 1375 battute) povrebbe essere calcolato come segue:

dividere 1375 per (5,4 lungh.media + 1 spazio)
= 1375/6,4 = 214.84, e arrotondando si ottiene il valore
di 215 parole per cartella da 1375 battute.

Considera che il valore della lunghezza delle parole varia a seconda della lingua (i calcoli di questo esempio sono riferiti all'italiano), dello stile e dell'argomento.

Sarebbe interessante fare un'analisi più approfondita su tale variabilità, ma come valore indicativo, per una semplice conversione cartelle/parole credo che il valore calcolato sopra sia sufficiente.

ciao
Gianfranco




[Edited at 2004-04-02 08:58]


Direct link Reply with quote
 

Fabiana Papastefani-Pezzoni  Identity Verified
Romania
Local time: 11:23
Member (2003)
English to Albanian
+ ...
2000 caratteri Apr 2, 2004

Buongiorno a tutti,

In Albania le organizazzioni internazionali (World Bank, EC Delegtion, IMF, UN, etc) avevano stabilito un numero preciso di caratteri, dato che loro pagavano a pagina finale, ...nel senso se dovevo tradurre dal albanese in italiano, mi contavano i caratteri del documento finale in italiano. Ora, se tutto il documento era di 40 paggine viste cosi` al Word, non voleva dire necessariamente che erano 40. Andavamo al Word Count, (si trova nel meny del Word/Tools/Word Count), guardavamo il numero dei caratteri, (spaces included, header & footer included) e veniva diviso per 2000 per avere il numero delle paggine. Per esempio, se tutto il documento puo` contenere 167,875 caratteri / 2000 = 83.937 e poi * 25 Euro (per dare un idea, perche non e` cosi)= 2098.43 Euro.

Io non so se questo sistema va bene, perche uno dice...tanto vale che stabiliscono un prezzo per carattere. Si, ma forse e` una politica, una regola o chi lo sa. Ma al meno e` una cosa precisa e tu lo sai. A me non sembra tanto male come sistema,il punto e` il prezzo unitario (per paggina).

Salutoni
Fabiana


Direct link Reply with quote
 

Arturo Mannino  Identity Verified
Spain
Local time: 10:23
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Parole, parole, parole Apr 2, 2004

Personalmente preferisco il calcolo a parola. Mi sembra che il concetto di cartella sia troppo variabile e che dipenda da fattori tipo il corpo del carattere e i margini. D'altra parte è vero anche quello che dice Gianfranco (e che hanno detto in molti in vari thread): il numero di parole è soggetto alla lingua, allo stile e anche allo strumento usato per fare il calcolo. Per esempio, Word considera le parole separate da un apostrofo o da un trattino come un'unica parola, con notevoli danni per il portafoglio di coloro che traducono verso lingue quali l'italiano, il francese e l'inglese. Per cercare di ovviare a questo inconveniente ho aggiunto alle mie condizioni generali, che i clienti devono approvare, una clausola secondo la quale il calcolo delle parole avviene sul testo tradotto, a meno che non mi venga fornita una memoria di traduzione. In questo modo cerco di compensare le magagne di Word con il fatto che nelle mie lingue di origine (principalmente tedesco e inglese) in genere si può dire in due parole quello che in italiano va espresso almeno con quattro.

Direct link Reply with quote
 

Arianna Niero  Identity Verified
Italy
Local time: 10:23
Russian to Italian
+ ...
Cartella Apr 2, 2004

Arturo Mannino wrote:

il numero di parole è soggetto alla lingua, allo stile e anche allo strumento usato per fare il calcolo. Per esempio, Word considera le parole separate da un apostrofo o da un trattino come un'unica parola, con notevoli danni per il portafoglio di coloro che traducono verso lingue quali l'italiano, il francese e l'inglese.


E' appunto per questo motivo che si adotta la cartella, stabilendo a priori se si tratta di 1500, 1800, 2000 ecc. battute (caratteri) con o senza spazi, da source o target... Secondo me è un sistema più comodo e più universale, che crea meno equivoci e sorprese.

I miei 0,02 euri
Ari


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 10:23
German to Italian
+ ...
preferisco la cartella Apr 2, 2004

Arianna Niero wrote:

E' appunto per questo motivo che si adotta la cartella, stabilendo a priori se si tratta di 1500, 1800, 2000 ecc. battute (caratteri) con o senza spazi, da source o target... Secondo me è un sistema più comodo e più universale, che crea meno equivoci e sorprese.

I miei 0,02 euri
Ari


Anche io preferisco la cartella proprio perché non dipende dalla lunghezza delle parole e dai capricci dei vari programmi (es. la questione degli apostrofi). Al limite si può sempre convertire in un attimo in una tariffa a caratteri, altrettanto "oggettiva", se è più chiara per i clienti non abituati alle cartelle.


Direct link Reply with quote
 

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 11:23
Italian to Danish
+ ...
Cartelle, cartelle, cartelle!! :-) Apr 2, 2004

1500 battute incl. spazi calcolati dal documento originale.

Se dovessi per forza dare un prezzo "a parola" per un documento (e lì l'outsourcer ti da sempre la sua opinione in merito al numero di parole) calcolerei prima i caratteri per stabilire il mio prezzo per questo documento, poi dividerei con il numero di parole che l'outsourcer ha dato... et voilà!


Direct link Reply with quote
 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 10:23
English to Italian
Parole source Apr 2, 2004

Non ti dico la difficoltà di far capire il concetto di cartella (piuttosto ostico anche per me) a clienti giapponesi o americani. Inoltre, sia che venga adottata una riduzione sui fuzzies o meno, il word count viene sempre più spesso calcolato sull'analyse di Trados, che ovviamente funziona in parole source.

Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 10:23
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Il metro non è importante Apr 2, 2004

Secondo me non ha importanza il metro usato (è il committente che decide, noi possiamo solo proporre). Ciò che ha importanza è la tariffa, adattata in base al metro usato al lavoro effettivamente svolto da noi.

Fissarsi su un metro è come chiudere la porta a molti lavori, per es. progetti svolti con Trados o con qualsiasi altro CAT.

Altrettanto impossbile è dire quante parole ci stanno in una cartella: il numero varia a seconda della lingua.

Per DE>It io uso una media di 8.8 parole per riga, ma in altre combinazioni può salire o scendere (7 - 10 parole a riga).


Giuliana


Direct link Reply with quote
 

Befanetta81
Italy
Member (2007)
Italian to German
+ ...
Io preferisco il calcolo à riga Apr 2, 2004

di norma la riga è composta di 55 battute.

Divido le battute spazi inclusi, così ottengo il numero delle righe à 55 battute.

In Italia è difficile che accettino questa unità di misura.

Ciao


Direct link Reply with quote
 

ladytraduk
Italy
Local time: 10:23
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
tra parolieri e caratteristi...eh eh Apr 2, 2004

grazie a tutti . avete cercato di fare un pò di chiarezza in un argomento che di chiaro ha molto poco.

credo che adotterò prima il metodo carattere-> parola proposto da Laura per farmi un\'idea e poi quello di gianfranco per poter convertire i prezzi che utilizzo ora --> in prezzi a parola senza affidarmi troppo al caso.

comunque effettivamente anche il metodo albanese mi sembra simile a quello a cartelle che uso adesso però io calcolo 1375 caratteri spazi esclusi.


Direct link Reply with quote
 
smarinella  Identity Verified
Italy
Local time: 10:23
Member (2004)
German to Italian
+ ...
preferisco senz'altro la riga Apr 3, 2004

ladytraduk wrote:

grazie a tutti . avete cercato di fare un pò di chiarezza in un argomento che di chiaro ha molto poco.

credo che adotterò prima il metodo carattere-> parola proposto da Laura per farmi un'idea e poi quello di gianfranco per poter convertire i prezzi che utilizzo ora --> in prezzi a parola senza affidarmi troppo al caso.

comunque effettivamente anche il metodo albanese mi sembra simile a quello a cartelle che uso adesso però io calcolo 1375 caratteri spazi esclusi.



il calcolo a cartella, che io sappia, si usa soltanto in Italia. Nei Paesi anglosassoni si usa il calcolo a parola (spesso source) ma nell'Europa centrale è normale calcolare a rigo (di 55 battute, spazi inclusi - qualcuno in Svizzera scende anche a 52 o 50 caratteri).

Perchè è preferibile il calcolo a rigo?
Anzitutto perchè non si sa mai quanti caratteri debba avere questa benedetta cartella) e poi perchè traducendo ad es. dal tedesco a dal finlandese in italiano (lingue con parole composte lunghissime)il calcolo a parola è talmente sfavorevole da risultare una vera beffa per il malcapitato traduttore che dovesse accettare...
Traducendo dal danese o dall'inglese, invece, il numero di parole italiane non aumenta invece di tanto.

A me pare che calcolare sempre la lingua d'arrivo e a rigo, tutto si semplifica. Conosco una collega che si fa pagare A CARATTERE (1 carattere = Euro 0,0??) ed allora scompaiono sia il rigo che la cartella.

Se l'agenzia o il cliente dovesse insistere sulla cartella, farsi dire anzitutto di che tipo di cartella parla (di quanti caratteri) e poi, naturalmente, se parla di source o di target language. E farsi i conti..

Ciao

smarinella


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Prezzi: preferite usare cartelle, parole o caratteri?

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs