Platinum? Trados? A beginner's guide
Thread poster: Andrea Re

Andrea Re  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 19:55
English to Italian
+ ...
Apr 15, 2005

Salve,

sono nuovo su questo sito e ho deciso che devo chiedere consiglio a coloro che sanno piu' di me.
Prima di tutto mi presento: mi chiamo Andrea (Arkadian, dato che ci sono troppi andrei) e, fino a poco tempo fa, lavoravo per una ditta ingegneristica in Scozia dove, tra le altre cose, ho avuto da tradurre manuali, istruzioni, informazioni amministrative per vari clienti italiani. Dato che questa sorgente di lavoro si e' ahime' esaurita ho cominciato a vedere se si posso fare qualcosa come un freelance translator. Il mio background e' ingegneristico e tecnico, per cui cercherei di concentrarmi su questo campo piuttosto che avventurarmi nella poesia o arte in generale....
Ho cominciato a fare delle traduzioni professionali anche se ancora le offerte sono occasionali (niente di male, dato che ho appena cominciato). Mi sono letto quello che hanno detto su questo forum e sto facendo tutte le cose che suggerite (parlare con agenzie, cercare no-stop su internet, farsi conoscere, aspettare, pregare).
La mia questione e' se credete che la platinum membership e' una cosa da fare assolutamente e al piu' prresto possibile. Chiaramente, dato che qui siete tutti platinum, mi direte che non se ne puo' fare a meno, pero' spero che possiate darmi un'idea piu' precisa di che vantaggi comporta (a parte cio' che leggo sul sito stesso). Oltre a cio' c'e' il problema del software: Trados e' fuori questione per il momento perche' costa decisamente troppo e perche' c'e' Wordfast che e', per un po' almeno, gratis. Tuttavia per diversi anni nella mia ingenuita' non ho usato altro che Word for windows, e neanche l'ultima edizione e non mi sono mai sentito mancare nulla.
Scusate se vi scoccio con domande che probabilmente vi pongono ogni due settimane, tuttavia ho bisogno di sapere.

Grazie,

Andrea


Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 20:55
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Dipende da te Apr 15, 2005

Ciao Andrea,

Beh, non è vero che tutti sono Platinum È una scelta personale se diventare Platinum o non. Chi lo diventa, lo fa per le ragioni più svariate: perché ha ottenuto qualche lavoro, perché vuole controllare la Blue Board come e quando vuole senza usare BrowniZ, perché è soddisfatto dei contatti che ha trovato sul sito (non solo di lavoro), per comparire un po' prima nella directory o per sostenere il sito.. eh, già.. il sito senza gli iscritti paganti non ci sarebbe. Quando e se lo fai, lo decidi Tu.. non c'è alcuna pressione o condizione.

Quanto ai software: Trados è costoso, è vero (come SDLX e DV d'altro canto), perciò se sei all'inizio della Tua carriera Wordfast va benissimo [va bene anche se non sei all'inizio.. quale CAT usare (e se usarne uno) è una scelta personale.. Trados non è un must Personalmente ne uso più d'uno, perché nessun CAT è perfetto, perciò preferisco usare il CAT che ritengo più adatto per ciascun lavoro/tipo di file].

Per il resto ti consiglio di avere programmi aggiornati, con tutti i possibili patch, protezioni possibili in rete e un buon PC per non correre il rischio di rimanere "a piedi" nel bel mezzo di una traduzione. Le traduzioni non arrivano solo in MSWord, ma anche in altri formati e alcuni si possono meglio gestire (in termini di risparmio di tempo) con un CAT.

In bocca al lupo,

Giuliana


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 19:55
Piacere, Andrea! Apr 15, 2005

Premesso che sono d'accordo con Giuliana...Io uso SDLX e null'altro (e nemmeno da molto tempo!), ma le traduzioni diciamo tecniche che faccio sono poche, visto che mi occupo più che altro di altri "generi". Credo che un software CAT costituisca un bel vantaggio sia in termini di tempo, sia in termini di acquisizione di lavori per chiunque si occupi preminentemente di traduzioni tecniche.
Buon lavoro e ben arrivato!
Giovanna
ps.Dove vivi? Te lo chiedo perchè io sono a Oxford e forse non siamo molto lontani.


[Edited at 2005-04-15 16:32]

[Edited at 2005-04-15 16:32]


Direct link Reply with quote
 

Giusy Cembalo
Local time: 20:55
English to Italian
+ ...
A proposito di CAT Apr 15, 2005

Scusate se approfitto della conversazione per accodarmi alla richiesta di aiuto. Fatto sta che io, pur facendo questo lavoro da 7 anni e passa, non uso ancora CAT e mi sento un po' un pesce fuor d'acqua. Quindi da qualche tempo ho deciso: voglio cominciare ad usare un CAT. Mi sono scaricata la versione di prova del DV valida (ne ho sentito parlare benissimo)per un mese e...non ci ho capito niente. Ora, sono io ad essermici dedicata poco, oppure è necessario seguire un corso per imparare? Premdtto che tutto quello che so fare sul computer (Word in quasi tutte le sue funzioni, excel, pagemaker, ecc.)l'ho imparato da sola usando la guida e studiando le soluzioni ai problemi man mano che mi si ponevano, quindi tanto imbranata non dovrei essere. Che mi consigliate? Esistono magari corsi on line? O devo cominciare con qualcosa di più facile?
Secondo punto: io lavoro soprattutto su documenti cartacei e non su file, in questo caso può essere utile un CAT?
Grazie
Giusy


Direct link Reply with quote
 
Giacomo Camaiora  Identity Verified
Italy
Local time: 20:55
English to Italian
+ ...
Funzionalità OCR Apr 15, 2005

Giusy Cembalo wrote:

Secondo punto: io lavoro soprattutto su documenti cartacei e non su file, in questo caso può essere utile un CAT?
Grazie
Giusy


In questo caso può essere utile una funzionalità OCR di riconoscimento testo, disponibile ormai in tutti gli scanner. Si tratta sostanzialmente di un software che legge il testo dal supporto cartaceo e lo riproduce in formato standard, tipo word, su un file.


Giacomo


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 20:55
German to Italian
+ ...
I miei 2 cent Apr 15, 2005

Sulla platinum membership direi che dipende dalle tue esigenze: io non sono platinum e finora non ne ho mai sentito il bisogno, ma è anche vero che per fortuna non ho mai avuto bisogno di cercare clienti in proz rispondendo ai bid. E anche per i CAT direi che dipende: se traduci letteratura ovviamente non ti serviranno (ma già per la saggistica sembra che siano utili per le bibliografie in cui gli stessi titoli si ripetono spesso), ma in altri settori molto più ripetitivi sono indispensabili o quasi. Per ciò che può valere il mio parere (non uso cat, anzi non ancora) ti direi di cominciare a provare la versione gratis di wordfast e vedere come ti trovi, se ti serve o no ecc.

Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 20:55
Member (2001)
German to Italian
+ ...
A proposito dei CATs ;-) Apr 16, 2005

Ciao Giusy,

Nella mia esperienza, il modo migliore per imparare a usare un CAT, è quello di prendere un file che si è già tradotto e lavorarci, come esercizio, e leggersi le cose fondamentali mentre si usa il software. DV è molto intuitivo; ovviamente ci sono una paio di "comandi" che si debbono imparare, come in tutte le cose, ma non sono poi moltissimi e sono ben descritti nel manuale.

Quanto alla ripetitività dei testi.. una volta che ci si abitua a usare un CAT, non se ne può fare a meno Io ne uso sempre uno che sia un testo con ripetizioni o no. Se è un *.ppt o un *.xls, risparmio molto tempo se uso DVX od SDLX (o anche TagEditor), perché non devo aprire e chiudere le varie finestre e celle, anche se il testo non è ripetitivo. Un file MSWord molto pesante si gestisce molto meglio con un CAT che lavori con un editor suo, perché il file non "lievita" ogni volta che lo si salva (problema che si ha con qualsiasi CAT che lavori in ambiente MSWord, come Trados e Wordfast, non per limiti dei due CAT, ma di MSWord ben inteso). DVX ha il vantaggio di poter importare più di un file in un progetto e di lavorare contemporaneamente a più file, cosa che trovo comodissima, anche quando si fa dell'editing: le correzioni/modifiche si fanno a tutti i file con un minor rischio di confondersi o saltare una correzione in un file. Fare l'editing di un file con tanto codice è una passeggiata con SDLX con un risparmio di tempo enorme: non si vede il codice in grigio e rosso, solo il testo originale e tradotto in due colonne.. quasi quasi ci metto più tempo al momento dell'ultimo controllo in MSWord, quando riguardo i codici HTML per esser sicura che siano tutti al posto giusto (e corretti anche per il target) che a editare il testo..

Ognuno ha le sue preferenze, quindi, conviene scaricarsi i vari CAT e provarli per bene.. e poi è solo e soltanto una questione di abitudine.. nient'altro che questo.

Un buon OCR è una manna per i PDF, un po' meno per i testi su carta scannerizzati se la qualità dell'originale lascia un po' a desiderare, perché poi il correttore ortografico si sofferma ogni tre parole, ma senz'altro un ottimo aiuto.. io uso FineReader e, anche qui, risparmio tempo che posso dedicare ad altri lavori che altrimenti avrei dovuto rifiutare..

In conclusione, il buon software è un investimento che ripaga alla lunga.

Giuliana


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 15:55
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Combina un tool con uno sconto sulla membership Apr 16, 2005

arkadian wrote:
...
La mia questione e' se credete che la platinum membership e' una cosa da fare assolutamente e al piu' prresto possibile. Chiaramente, dato che qui siete tutti platinum, mi direte che non se ne puo' fare a meno, pero' spero che possiate darmi un'idea piu' precisa di che vantaggi comporta (a parte cio' che leggo sul sito stesso). Oltre a cio' c'e' il problema del software: Trados e' fuori questione per il momento perche' costa decisamente troppo e perche' c'e' Wordfast che e', per un po' almeno, gratis.
...


Visto che ti occupi di traduzioni prevalentemente tecniche, penso che ti convenga incominciare a interessarti di un programma con memoria di traduzione e gestione terminologia.
Prima o poi ti verra' richiesto ed e' meglio che sia preparato all'evenienza.

Probabilmente il prodotto meno costoso, ma anche molto valido tecnicamente, con un ottimo rapporto qualita'/prezzo, è Wordfast.

Questo programma ha il vantaggio di essere utilizzabile per imparare fino a un numero piuttosto largo di segmenti (500), al contrario di Trados che consente l'uso gratuito solo fino a 100, e quindi ci puoi anche fare lavori di 2500-3000 parole. Piu' che sufficienti per apprendere.

Se decidi di acquistarlo, e non hai fretta, potresti attendere la prossima occasione con TGB (vedi informazioni in questo sito, nel menu Tools) e cosi' potrai usufruire di uno sconto e/o di un bonus di qualche mese di Platinum membership gratuita, se viene ripetuta l'ultima offerta di qualche settimana fa.

ciao
Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

Andrea Re  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 19:55
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Apr 25, 2005

Scusate se non ho risposto prima, ma sono stato dannatamente occupato (grazie al cielo anche con delle traduzioni) e poi ho passato una settimana a Roma.

Grazie tantissimo per le imformazioni che mi avete passato. Credo che faro' la mattata e mi iscrivero' Voglio dire, non credo che andro' fallito per una volta. La questione semmai e' se scegliere il full monty, ovvero full membership, o optare per la versione piu' economica.

Per Giovanna, non siamo proprio vicini di casa dato che io sto a Bonnie Dundee (certamente non storicamente interessante come Oxford, ma almeno le case costano un decimo:)

Andrea


Direct link Reply with quote
 

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 20:55
Member
Italian to French
+ ...
Off-topic ! Apr 25, 2005

Giovanna Rampone, PhD wrote:

Dove vivi? Te lo chiedo perchè io sono a Oxford e forse non siamo molto lontani.



Ciao Giovanna,

Scopro che vivi ad Oxford ma non ricordo di averti incontrato l'anno scorso. E' possibile?
Jean-Marie


Direct link Reply with quote
 

Andrea Re  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 19:55
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
certification Apr 29, 2005

Scusate la domanda cretina, ma abbiate pazienza....

Quando parlano di "certification required" di cosa parlano esattamente? Associazione all'AITI (per esempio)? Sono due cose diverse?

Ho dato un'occhiata al profilo della Giovanna PhD e lei non sembra essere associata a niente. Infatti non so se nel Regno Unito le cose funzionano diversamente dall'Italia.

Grazie,

Andrea


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Platinum? Trados? A beginner's guide

Advanced search






PDF Translation - the Easy Way
TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation.

TransPDF converts your PDFs to XLIFF ready for professional translation. It also puts your translations back into the PDF to make new PDFs. Quicker and more accurate than hand-editing PDF. Includes free use of Infix PDF Editor with your translated PDFs.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs