Mobile menu

Tra freelance e freelance, tariffe da agenzia o da cliente diretto?
Thread poster: Daniele Martoglio

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 12:44
Polish to Italian
+ ...
Jun 8, 2005

Attraverso il mio sito vengo contattato anche da freelance. A volte sono gente che tratta combinazioni tipo cinese-inglese, roba utilissima per un italiano in Polonia ma qualche volta sono cose piu' interessanti..

Ebbene, chiedendo le tariffe (magari ho un picco di lavoro e puo' essere avere un sostegno) la persona mi ha risposto che a me applica le tariffe per i clienti diretti perche "non sono un'agenzia". Certo che non sono un'agenzia, ma neanche un cliente diretto. Se dovessi utilizzare un'altro freelance, magari per un picco di lavoro, non dico che lo faccio per guadagnarci, ma.. perderci? Magari prendo il lavoro da un'agenzia e lo giro ad un collega come se IO fossi il cliente diretto che non so manco chi e'?

La domanda per ora per me e' accademica, perche la persona mi ha proposto tariffe "di base, per i lavori semplici" che sono circa il 200% di una buona tariffa nel mercato polacco, ma comunque volevo sapere: tra freelance e freelance, voi fate la tariffa "per le agenzie" o quella "per i clienti diretti"?

Daniele


Direct link Reply with quote
 
xxxTekkie
English to German
+ ...
Sempre tariffa da "rivenditore" Jun 9, 2005

S'intende da sé che un collega incaricato da un altro traduttore debba chiedere la stessa tariffa come se lavorasse per un'agenzia traduzioni.

Il collega che gli dà l'incarico non dovrà perdere dei soldi.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:44
Italian to Spanish
+ ...
L'uno diventa agenzia nei confronti dell'altro... Jun 9, 2005

Daniele Martoglio wrote:

tra freelance e freelance, voi fate la tariffa "per le agenzie" o quella "per i clienti diretti"?

Daniele

Caro Daniele,
non so se sono riuscita a capire quello che dici, ma provo a risponderti.
Anch'io ho un sito e lavoro per progetti multilingua con altri freelance. A volte mi capita che un cliente diretto mi chiede un lavoro per una combinazione linguistica diversa dalla mia. Allora io faccio l'intermediazione (perché il cliente è mio e non c'è motivo per passarlo direttamente a un collega a meno che le tariffe non siano troppo basse non ne valga la pena). In questo caso qui io contatto il mio collaboratore freelance e propongo il lavoro. Io lo pago come se io fossi un'agenzia, in modo che mi resti la differenza per l'intermediazione. Quando è l'altro traduttore a chiamare me per offrirmi un lavoro facciamo ovviamente uguale. Il traduttore freelance si comporta da agenzia nei miei confronti e si tiene l'intermediazione. Così il mio cliente resta mio e il suo cliente resta suo.
E' ovvio che la tariffa che applichiamo fra di noi è la stessa sia quando sono io a fare la traduzione sia quando è l'altro freelance a doverla fare. E che i termini e le condizioni di fatturazione e pagamento fra di noi siano gli stessi.
Naturalmente è più facile fare così quando il cliente finale è un cliente diretto. Non si può fare, per motivi semplicemente economici, quando il cliente è un'agenzia di traduzioni, perché in quel caso sarebbe l'intermediazione dell'intermediazione (a meno che l'ultimo traduttore di questa trafila e cioè il traduttore vero e proprio non applichi tariffe così basse da poterlo fare.
Non so se ti ho aiutato e se era questo che domandavi.

Buon lavoro.

María José Iglesias
Traduttrice-Interprete IT>ES
http://www.traduzionispagnolo.com


Direct link Reply with quote
 

Monique Laville  Identity Verified
Italy
Local time: 12:44
Italian to French
+ ...
tariffa per agenzia Jun 9, 2005

Mi capita di dare una mano ad un'amica traduttrice. Applico una tariffa inferiore a quella chiesta ai clienti diretti, questo per due motivi:

1. Se lei al cliente applica per esempio una tariffa di 20 € a cartella, come faccio a chiederle la stessa tariffa allorché si sorbisce lei i problemi amministrativi e spese connesse?

2. Da lei ricevo soltanto documenti di facile traduzione, o perlomeno in campi che conosco bene (logistica dei trasporti, contratti commerciali). Quello che "perdo" chiedendo una cifra inferiore lo recupero in qualche modo perché impiego a tradurre il documento un tempo inferiore a quello passato per tradurre documenti di certi clienti.

Buona giornata.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:44
Italian to Spanish
+ ...
E perché? Jun 9, 2005

Quello che "perdo" chiedendo una cifra inferiore lo recupero in qualche modo perché impiego a tradurre il documento un tempo inferiore a quello passato per tradurre documenti di certi clienti.

Perché un tempo inferiore? In che senso?


Direct link Reply with quote
 

Giusy Cembalo
Local time: 12:44
English to Italian
+ ...
l'intermediazione è un lavoro e va pagata Jun 9, 2005

nel senso che:
- devi comunque revisionare il testo del collega se riguarda una lingua che conosci, visto che la responsabilità verso il cliente finale è tua;
- se si tratta di un lavoro condiviso, devi preoccuparti dell'uniformità lessicale, quindi fornire il lessico al tuo collega;
- ti prendi la responsabilità per il pagamento e per eventuali insolvenze;
- hai delle spese connesse alla gestione "burocratica" della traduzione;
- ti prendi delle responsabilità sui termini di consegna del lavoro.
In relazione a quest'ultimo punto devo dire che proprio stamattina ho litigato con un cliente decennale a causa di un ritardo di consegna (io che faccio i salti mortali per rispettare le sacadenze) dovuto ad un "collega" poco affidabile che, guarda caso, procrastinava di giorno in giorno la consegna della traduzione e quella della lettera di incarico che io mi faccio sempre firmare appunto per evitare certe cose.
Quindi attenti a non fidarsi neanche dei colleghi, facciamo sempre una formale lettera di incarico che impegni il traduttore per quanto riguarda il giorno di consegna e noi nella veste occasionale di "agenzia" a pagare una certa cifra ad una data scadenza. Se non firmano, passare subito oltre.
Buon lavoro a tutti


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 12:44
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie per le risposte.. Jun 9, 2005

Vedo che tutti confermano la mia "ipotesi" che quindi
una tariffa da cliente diretto è fuori luogo nel rapporto
tra freelance e freelance..

Se avete tempo ho una seconda "domanda curiosa".. ma
la mando su un'altro post. Oggi mi sono capitati tutti
"casi strani"

Daniele


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:44
Italian to Spanish
+ ...
Non avevo capito bene, allora. Jun 16, 2005

Giusy Cembalo wrote:

nel senso che:
- devi comunque revisionare il testo del collega se riguarda una lingua che conosci, visto che la responsabilità verso il cliente finale è tua;
- se si tratta di un lavoro condiviso, devi preoccuparti dell'uniformità lessicale, quindi fornire il lessico al tuo collega;
- ti prendi la responsabilità per il pagamento e per eventuali insolvenze;
- hai delle spese connesse alla gestione "burocratica" della traduzione;
- ti prendi delle responsabilità sui termini di consegna del lavoro.

Tutto questo mi è chiaro. Non avevo capito il discorso di Monique. Pensavo intendesse dire che solo perché è l'altro che fa l'intermediazione il lavoro del traduttore deve essere meno impegnativo. E con questo non sono d'accordo. Il traduttore, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno un intermediazione deve consegnare il suo lavoro a regola d'arte e con una revisione approfondita. Non è che deve pretendere che l'agenzia glielo corregga. L'agenzia o l'intermediatore dovrà fare il suo lavoro e garantire la qualità al cliente con ulteriori revisioni, ma non per questo il traduttore deve mettersi a dormire o consegnare un lavoro in modo sbrigativo o meno revisionato. Questo avevo capito e mi risultava strano. Per questo ho chiesto in che senso.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Tra freelance e freelance, tariffe da agenzia o da cliente diretto?

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs