Mobile menu

Come essere traduttore freelance in UK
Thread poster: Cristina Mazzucchelli

Cristina Mazzucchelli  Identity Verified
Italy
Local time: 17:05
Member (2008)
English to Italian
+ ...
Jun 9, 2005

Cari colleghi,

so che molti di voi vivono e lavorano in UK e per questo avrei bisogno di qualche consiglio da parte vostra:

ho deciso di trasferirmi a Londra per seguire un Master in traduzione tecnica. Allo stesso tempo dovrò per forza lavorare ed, almeno all'inizio, credo di essere disposta a fare qualunque tipo di lavoro.

Mi piacerebbe però con il tempo anche riprendere a fare traduzione magari come freelance ma sinceramente, ora come ora, non so come fare! (a parte poi il trovare i clienti...ma questa è un'altra storia!)

Dovrò comunque aprire la partita iva in Italia (nel caso mi capitasse di lavorare per clienti italiani)? Devo aprire la partita iva in UK? Come si fa e a chi mi devo rivolgere?

Grazie mille per i vostri, sempre preziosi, consigli!

Cristina


Direct link Reply with quote
 

Patricia Fierro, M. Sc.  Identity Verified
Ecuador
Local time: 10:05
Member (2004)
English to Spanish
+ ...
Please post this in the Getting Started forum Jun 9, 2005

Ciao Cristina,

I would suggest for you to post this in English in the Getting Started forum so that more people who live in England can see your questions and reply.

Good luck,

Patricia


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 17:05
English to Italian
+ ...
Trasferimento Jun 9, 2005

Ciao Cristina,
non ho esperienza di lavoro autonomo in Inghilterra, ma a logica credo che, se vivi lì, è lì che devi aprire la partita iva, che ti servirà anche per lavorare con clienti italiani.
Ho avuto questo problema quando mi sono trasferita dalla Spagna: ho dovuto chiudere la p.iva spagnola e aprirne un'altra in Italia, anche se continuo a lavorare con clienti spagnoli. Questo perché deve essere dove hai la residenza fiscale.
Se poi mantieni la residenza in Italia è un altra questione, ma penso che complicherebbe le cose e non sono neanche sicura che sia permesso.
In bocca al lupo e buona esperienza!
Elena


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 12:05
Member (2001)
English to Italian
+ ...
VAT in UK Jun 9, 2005

Il limite di fatturato superato il quale bisogna aprire una partita IVA in Inghilterra è attualmente fissato a 58.000 sterline. Per giri d'affari inferiori non è obbligatorio, ma è possibile aprirla, se si ha una qualche convenienza.

Su questo aspetto dell'IVA l'Inghilterra ha regole molto diverse dall'Italia e altri paesi europei.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2005-06-09 16:28]


Direct link Reply with quote
 

Cristina Mazzucchelli  Identity Verified
Italy
Local time: 17:05
Member (2008)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie mille a tutti! Jun 10, 2005

Grazie mille a tutti! Inoltre ho seguito il consiglio di Patricia ed ho postato un thread simile anche sul "getting established" forum...

Cristina


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Come essere traduttore freelance in UK

Advanced search






WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs