Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Approccio dei PM
Thread poster: T F F

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 14:27
English to Italian
Jul 27, 2005

Salve a tutti...
Ho appena ricevuto l'ennessimo messaggio stringato del PM di turno...Niente "Hi", "Hello", "Dear"...Niente "salamelecchi"...Niente "forma"...Tradotto in napoletano, il messaggio sarebbe il seguente:

Ca' sta a commessa,

Cià,
**Nome**


Ora...Morso da sensi di vittimismo Leopardiano, mi chiedo se sono io sfigato ad avere a che fare generalmente con PM di "poche parole"...o, se invece, anche voi riscontrate un fenomeno simile?
Il mal comune sarebbe per me mezzo gaudio...nel senso che la cosa mi consentirebbe di arrestare il processo di somatizzazione del Leopardesimo, che ha già prodotto una protuberanza sulla mia schiena...Sarà una gobba?

Grazie per la vostra testimonianza,
RenGiacomo

[Edited at 2005-07-27 15:09]


Direct link Reply with quote
 

Poecheim  Identity Verified
Local time: 14:27
Italian to German
+ ...
PM sta per ...?? Jul 27, 2005

mi dispiace, non so a chi ti referisci.
Ignoranza perdonabile?


Direct link Reply with quote
 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 14:27
English to Italian
TOPIC STARTER
Ma figurati... Jul 27, 2005

PM sta per Project Manager, ovvero il tizio/la tizia incaricato/a della gestione di un progetto di traduzione presso l'agenzia (o presso il cliente, se grosso!).



Renato da Recanati


Direct link Reply with quote
 

Chiara_M  Identity Verified
Local time: 14:27
French to Italian
+ ...
A e B Jul 27, 2005

Ciao Renato,
i "miei" PM si dividono in due categorie, numericamente equivalenti pi� o meno.

Della categoria A fanno parte quelli che ti mandano email come quella che hai ricevuto tu e, a lavoro ultimato, ti rispondono: "Ricevuto, alla prossima".

Della categoria B, invece, fanno parte quelli che quando ti contattano per proporti un lavoro, per prima cosa ti salutano, ti chiedono come stai, si scusano se non si sono fatti sentire per un po' e, a lavoro ultimato, ti ringraziano, ti dicono che si faranno sentire per comunicarti che hanno effettuato il pagamento e ti assicurano che non vedono l'ora di lavorare di nuovo con te.

Alcuni - sottocategoria della macrocategoria B - sono proprio "amichevoli", forse perch� si � creato un rapporto "umano" oltre che professionale.

Tendenzialmente preferisco i PM di tipo B, ma anche i PM di tipo A non sono male - specialmente se hanno altri requisiti (seriet�, puntualit�, "elasticit�" e via dicendo).

Chiara

[Edited at 2005-07-27 16:08]


Direct link Reply with quote
 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
Member
English to Italian
+ ...
Lato tragicomico: problemi di identità del PM Jul 27, 2005

Renato Renno wrote:
Il mal comune sarebbe per me mezzo gaudio...


No, di vero e proprio mal comune da offrire non ne ho ma posso condividere un episodio più beckettiano che leopardiano, magari aiuta a rallentare l'insorgere dell'escrescenza...

Giorni fa viene richiesta la mia presenza "on site" per l'indomani (pochi chilometri da casa, non è un problema), copio/incollo il successivo scambio di email, per comodità facciamo che il traduttore (truly yours) sia Vladimir e il PM Estragon:

Vladimir:
No, I'm sorry, I'm really busy these days and the earliest I can come in is on Monday afternoon. Would this be ok?
Best regard,
Vladimir


Estragon:
Hi Vladimir,
That’s no worries, Yes Monday is fine.
Thanks
Vladimir
(enfasi mia)


Da Waiting for a Translation Job, 2005


Direct link Reply with quote
 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 14:27
English to Italian
TOPIC STARTER
Grazie, ma... Jul 27, 2005


Thanks
Vladimir


...Ecco vedi...Tu hai PM che diventano tutt'uno con te!...
Ti invidio...(altro sentimento Leopardiano...oddio, comincio a sentirmi "storno")!


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 14:27
German to Italian
+ ...
anche io sto aspettando... Jul 27, 2005

Muja wrote:

Da Waiting for a Translation Job, 2005


Questo avrei potuto scriverlo io! proprio in questi giorni stavo pensando al teatro dell'assurdo perché due settimane fa mi era stato proposto un lavoro, breve ma con tempi stretti, che sembrava dovesse arrivare da un momento all'altro. Ed è stato rimandato di giorno in giorno, più ritardatario di Godot... morale, non si è ancora visto, e tra parentesi adesso sono nel bel mezzo di un trasloco (il cliente lo sapeva già, ma due settimane fa non sarebbe stato un problema) e ho dovuto rifiutare. Tra parentesi, togliendo i libri dagli scaffali ho ritrovato l'immortale opera di Beckett... un segno del destino? A parte questi problemini sporadici non ho troppi problemi con i PM, se non sono troppo loquaci credo sia per mancanza di tempo e non per scortesia. Renato ti direi di aspettare a far crescere la gobba


Direct link Reply with quote
 

Cosetta
Italy
Local time: 14:27
English to Italian
Passacarte e altro Jul 27, 2005

Ciao Renato,
due parole da una ex PM che ha avuto a che fare con altri PM e tanti traduttori.
Molti PM sono poco più che "passacarte" (o passa-file).
Impari la routine di gestione che vuole l'azienda e la esegui. Punto.
L'importante è il volume di parole che riesci a gestire (ergo la pecunia che porti alle casse dell'azienda).
I tempi di lavoro sono oltremodo stressanti perchè devi gestire N progetti contemporaneamente, pianificare la tempistica di lavorazione, reperire traduttori e revisori, preparare la documentazione necessaria (PO e altro), inserire i progetti nel sistema gestionale, preparare i preventivi con il tuo capo (più spesso da solo), risolvere qualsiasi problema tecnico o linguistico e mantenere i contatti con il cliente (che è poi spesso un altro PM/passacarte) e con il team di traduttori/revisori.
Spesso non hai il tempo materiale di alzare la cornetta e chiamare una ad una tutte le persone coinvolte nel progetto (come forse sarebbe carino fare).
Tutto questo per un compenso misero o comunque non commisurato alla responsabilità gestionale.
Non ti stupire se il PM è un po' scorbutico. È solo un altro lavoratore sfruttato e malpagato.


Direct link Reply with quote
 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
Member
English to Italian
+ ...
Su, su, Renato, non fare così... Jul 27, 2005

Renato Renno wrote:
oddio, comincio a sentirmi "storno"


Nella Inbox il silenzio era già alto.
Sussurrava il modem, immoto, non un salto.
I CAT, aperte le loro memorie,
frangean segmenti, scrivevan storie.

A schermo la traduzione era, selvaggia,
in attesa, e da fuori chiamava la spiaggia;
e nelle frasi avea del cliente ogni errore,
e soltanto, dal PM, mail traboccanti furore.

Con su la tastiera un gomito, da essa
era Renato; le dicea, con voce sommessa:
"O traduzione, traduzione storna,
attendo una mail che non ritorna;
il PM non m’ha neanche salutato!

Ei ha lasciato il traduttor desolato;
il primo d'otto tra memorie e glossari
inviò, ma i file per il lavoro necessari?

Tu che risenti così tanto del contesto,
ho ragione io che fortemente protesto.
Tu c’hai nel cuore terminologia strana,
non posso lavorar, ahimè la TM è vana."

[...]

Renato abbracciò mouse e tastiera.
"O traduzione, traduzione storna,
attendo una mail che non ritorna!
Dal PM, che non scriverà più mai!
Tu fosti pretradotta... Ma parlar non sai!

Tu non sai, poverina; il language leader non osa.
Oh! ma tu devi dirmi una cosa!
Tu sai quale PM il progetto ha organizzato:
esso t'è qui, nel file memorizzato.
Chi fu? Chi è? Ti voglio dire un nome.

E tu mostra File > Proprietà. Word t'insegni, come."
Più i CAT non frangean segmenti
erano bloccati, no match, sgomenti.
Google non bastava, dal PM nessun cenno:
“Ora scrivo al cliente, non voglio uscir di senno.”

Renato alzò nel gran silenzio un dito:
cliccò un nome... Quel PM era finito!


Direct link Reply with quote
 

Befanetta81
Italy
Member (2007)
Italian to German
+ ...
Per Muja e Duca Jul 27, 2005

Muja e Duca avete la stessa foto, siete voi????

Scusate se non è pertinente alla discussione in corso, ma sono curiosa

Saluti
Befanetta


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 14:27
Polish to Italian
+ ...
Ma sono chiacchieroni i vostri PM italiani.. Jul 27, 2005

Io ho un cliente a Poznan, che mi manda email vuote,
con allegati i file da tradurre, e come subject, ad esempio:

> Subject: 1823 (766/SK)/ 13.07_9:00 IT

Devo dire che le prima volta non avevo capito che quella
sfilza di numeri erano la data e l'ora in cui volevano
la traduzione.. (oltre al codice commessa)

Chiaramente non mi ha MAI mandato un'email di conferma della ricezione della traduzione. Pero' paga PRIMA della scadenza della fattura, che comunque in Polonia e a 14 giorni dalla consegna del lavoro..

Ora mi sono abituato. Penso che se un giorno mi scrivera'
"grazie" o "buongiorno" cadro' dalla sedia per lo stupore..

Daniele


Direct link Reply with quote
 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
Member
English to Italian
+ ...
Per Befanetta Jul 27, 2005

Befanetta81 wrote:
Muja e Duca avete la stessa foto, siete voi????



Heheheh devi esserti persa questo:
http://www.proz.com/post/245441#245441



Direct link Reply with quote
 

Annamaria Leone  Identity Verified
Ireland
Local time: 13:27
Spanish to Italian
+ ...
COMPLIMENTI!!! Jul 28, 2005

Muja wrote:
"O traduzione, traduzione storna,
attendo una mail che non ritorna;
il PM non m’ha neanche salutato!
O traduzione, traduzione storna,
attendo una mail che non ritorna!
Dal PM, che non scriverà più mai!
Tu fosti pretradotta... Ma parlar non sai!
[/quote]

Muja, sei un mito!!!
Questa super parodia/rielaborazione è degna di essere pubblicata!!!
Lo sapevo già che eri super ma ora x me sei megagalattica))


Direct link Reply with quote
 

Federica D'Alessio
Italy
Local time: 14:27
Member (2005)
English to Italian
+ ...
E un PM nervosetto? Jul 28, 2005

Stamattina il mio PM, che in realtà non è un PM ma il titolare dell'agenzia,

mi ha scritto una e-mail di conferma della mia traduzione dicendomi a lettere maiuscole, FEDERICA NON PROVARE MAI PIù A TRADURREE IL NOME DEL DOCUMENTO, OK?

Io gli ho risposto immediatamente, un po' stranita dal tono, dicendo: ....intendi il nome del file? Ok, scusa.

Lui: NO, Il nome del Documento.

Io: ah, se non è il nome del file, allora intendi il titolo del Documento

Lui (in maiuscolo, ma non lo ripropongo perchè è troppo fastidioso): Federica, tu sai che cos'è un documento? Proprio quello che mi hai appena spedito (e dice il titolo, che non era quello che gli avevo appena spedito), è il nome del Documento, non il titolo del Documento.

Io, con le vene degli occhi che roteavano per la stanza in cerca della Spada Astrale: Ciccio bello (no, questo non l'ho scritto), per me il nome del documento e il nome del file sono la stessa cosa, non so che problemi hai stamattina, ma vedi di stare calmo e di essere un po' più educato.

Lui, dopo un'ora: Ok, Federica, scusa..troppo lavoro e troppo poco sonno.

Ora mi chiedo, e vi chiedo: uno che non si fa problemi a essere tanto maleducato, magari non si fa problemi neanche a non pagare o a pagare quando gli pare? Qual è la vostra esperienza in merito? Ormai dopo lo scambio di stamattina, la paranoia si è impadronita di me incontrastabilmente. SoS!

Federica

[Edited at 2005-07-28 09:39]


Direct link Reply with quote
 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 14:27
English to Italian
TOPIC STARTER
VALE SEI UN MITO! Jul 28, 2005

Ma che bella gente che esiste...non vi pare?

L'attenzione che hai voluto dedicare alla mia persona ha guarito tutti i miei malanni: niente più gobba...niente più pessimismo cosmico...niente più freddo!

Grazie...!
Ren


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Approccio dei PM

Advanced search






SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs