Agenzia buona.... che sta andando male
Thread poster: Dinny

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 05:46
Italian to Danish
+ ...
Aug 8, 2005

Questa primavera ho inserito un post nella Blue Board su un'agenzia con la quale lavoro da un paio di anni. Mai avuto problemi, quindi mi sembrava il caso di inserire un commento positivo. C'è stato un piccolo ritardo ultimamente di un singolo pagamento, ma non ci ho fatto caso...

Ora vedo che da quando ho inserito questo mio commento positivo ce ne sono ben 3 commenti negativi a distanza di 3-4 mesi.

Sono "fuori" di un bel po' di quattrini, non ancora scaduti, e mi chiedo come reagire. Sarebbe "saggio" evitare di lavorarci ancora? Questa soluzione mi sembra un po' disumano, abbiamo tutti avuto dei "momenti giù", no? Non vorrei contribuire ancora alla discesa.... E se tutti ci rifiutiamo di lavorare con quest'agenzia è ovvio che può solo andare peggio.

Ma non potrei neppure permettermi di perdere il pagamento per quanto ho già fatto.

Voi come reagite quando ci sono campanellini di allarme?


Direct link Reply with quote
 

Maria Antonietta Ricagno  Identity Verified
Local time: 04:46
Member
English to Italian
+ ...
ciao Dinny Aug 9, 2005

viste le mie ultime disavventure finanziarie con alcune agenzie, per essere prudente ti consiglierei di recuperare quello che ancora ti devono prima di continuare a lavorare per loro. E' vero che può capitare a tutti un periodo negativo, ma sarebbe meglio che nel frattempo non ci rimettessi tu. Che ne dici?
Un abbraccio
Anto


Direct link Reply with quote
 

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 05:46
Italian to Danish
+ ...
TOPIC STARTER
Sì, forse, perhaps, maybe... Aug 9, 2005

Ciao Anto
Sì, probabilmente hai ragione, certamente non inizierei un'altro lavoro consistente fino a che questi campanellini abbiano cessato di suonare. Sarà che sono stata molto fortunata, non ho mai perso un pagamento (tocco ferro, faccio gli scongiuri, ehehhe) e solo una volta ho usato l'arma del "copyright" per convincere un'agenzia a pagarmi quanto mi spettava, e così forse tendo un po' all'indulgenza verso una buona agenzia con la quale ho sempre lavorato alla grande senza problemi. Non vorrei comunque che questa fosse la volta "buona" ad insegnarmi la prudenza a spese mie!

Vorrei aggiungere: Se soltanto queste "agenzie in difficoltà" fossero un po' più sinceri invece di nascondersi subito dietro a mancate risposte a mail inviate, non farsi trovare al telefono, etc. Non sarebbe forse una soluzione per loro dire con onestà che hanno qualche problema di liquidità e magari mettersi d'accordo con il traduttore su un piano di rientro in attesa che la situazione migliori?

[Edited at 2005-08-09 08:17]


Direct link Reply with quote
 

Carlotta Minozzi  Identity Verified
Italy
Local time: 04:46
Italian to English
+ ...
Avete ragione ... Sep 9, 2005

Ciao a entrambe,
io sono nuova, mi chiamo Carlotta e ho una piccola agenzia nel modenese. Concordo pienamente su quanto scrivete.
Io ho deciso di mantenere piccola la mia agenzia per motivi personali, e quindi lavoro sia per clienti diretti che ho acquisito nel corso degli anni (ho aperto l'agenzia nel 96) che per (poche al momento) agenzie.
Da sempre penso che un'agenzia per poter funzionare bene (non fare i miliardi, ma non avere problemi) debba necessariamente avere rapporti sinceri con i propri collaboratori. Sono sempre più o meno puntuale nei pagamenti (sono da sola in ufficio, quindi mi può capitare di scordarmi qualcosa, ma se il traduttore mi ricorda il suo pagamento mi fa un favore e non mi offendo di sicuro!) e se qualche cliente non paga non faccio ricadere nulla sul traduttore (a meno che il problema non sia la qualità della traduzione) perché si chiama "rischio di impresa" ed è un rischio che è giusto si assuma interamente l'agenzia (so però che non è una pratica comune...).
Probabilmente nelle agenzie con più persone questa procedura non funziona bene, oppure ci sono persone che si vergognano di ammettere di stare passando un brutto momento.
Forse bisognerebbe fare capire a tutti che la sincerità è importante ed è alla base di ogni proficua relazione.
Mi dico sempre che solo se sono corretta con i miei collaboratori posso pretendere da loro la stessa correttezza. Io ti consiglio comunque di essere chiara con quell'agenzia, perché ho visto colleghi "marciarci" in modo riprovevole.
Ciao a tutte,
Carlotta


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Agenzia buona.... che sta andando male

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs