Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
quando il cliente non paga?
Thread poster: melania pomante
Aug 28, 2005

Premessa: la qualita' delle mie traduzioni non e´stata contestata, tantomeno i termini di consegna
Ma non paga! Non risponde alle email di sollecito
L´importo (quasi irrisorio) e' stato perfino stabilito dalla controparte
cosa posso fare?


Direct link Reply with quote
 

Catherine Bolton  Identity Verified
Local time: 05:04
Member (2002)
Italian to English
+ ...
Ci dai altre informazioni? Aug 28, 2005

Da quanto tempo è scaduta la fattura? Sei sicura che l'agenzia non sia chiusa per ferie? Non che siano esonerati dal pagarti, ma potrebbe spiegare perché non abbiano risposto ai tuoi solleciti.
Catherine


Direct link Reply with quote
 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 05:04
Member (2007)
English to Italian
Viva L'Italia Aug 28, 2005

Ciao, io ho appena dato incarico al mio avvocato di procedere con il recupero dei crediti che ho maturato con il mio cliente principale (un'azienda di Ancona). Ho due fatture del 2004 ancora non pagate, e ho deciso di sbolognarlo perchè proprio non ne posso più di essere preso in giro. L'importo dovutomi è elevato, e in questo caso il ricorso all'avvocato è giustificato. La sola lettera dell'avvocato mi è costata 100 euro, e spero che dopo di questa gli infami si decidano a pagarmi, anche perchè in caso contrario le spese aumenteranno. Nel tuo caso, se l'importo è davvero irrisorio, ti consiglierei di continuare a bombardarli di telefonate, fax ed e-mail...quanto il ricorrere ad un legale dipende dall'importo che ti devono. Sono veramente stufo di questo paese, mi è rivenuta voglia di emigrare...c'è un pressapochismo stellare e secondo me tra un po' faremo la fine di un famoso paese sudamericano. Che sarebbe del tutto meritata, tra l'altro.

[Edited at 2005-08-29 09:59]


Direct link Reply with quote
 

Cosetta
Italy
Local time: 05:04
English to Italian
Qualche consiglio Aug 29, 2005

Ciao Melania,
innanzitutto, come suggerisce cbolton, verifica che l'azienda o agenzia non abbia chiuso per ferie (molti riaprono questa settimana).
Purtroppo i ritardi nei pagamenti sono abbastanza "normali" in Italia.
Armati di pazienza e cerca di metterti in contatto con l'ufficio amministrativo (telefona, se puoi). Se non riesci a superare la barriera del centralino o nessuno ti risponde, manda un fax di sollecito minacciando l'applicazione della normativa europea per i pagamenti tardivi (http://www.avvocati.it/servizi/calcolo/dl231_2002.htm Grazie a questa normativa non è più necessaria la costituzione in mora, basta applicare all'importo dovuto gli interessi di mora nella percentuale prevista).
Tieni una copia di tutta la documentazione inviata.

Se i solleciti non sortiscono nessun effetto, devi decidere se è il caso o meno di intraprendere un'azione legale. Tieni conto di quanto segue:
- Se il cliente è una piccola agenzia o una ditta individuale che si trova in difficoltà finanziare, le chances di recuperare i tuoi soldi sono pochine. Di solito, questi soggetti scappano con gli spiccioli della cassa e perseguirli diventa quasi impossibile (oltrechè oneroso).
- Se il cliente è una ditta/agenzia medio-grande, hai qualche speranza in più. Il mancato pagamento potrebbe essere dovuto a una difficoltà momentanea (di cui normalmente fanno le spese i piccoli fornitori, come appunto i traduttori) e il sollecito di un avvocato potrebbe essere sufficiente, senza dover arrivare alla sentenza del giudice (le aziende in difficoltà preferiscono evitare che si sparga la voce). Se la situazione è più grave (azienda in fallimento), le cose si complicano. La procedura è più lunga, verrai iscritta nel registro dei creditori e dovrai accontentarti delle briciole che restano in cassa (se ce ne sono).
- Le spese legali puoi addebitarle al cliente moroso ma devi comunque anticiparle tu.
- Devi essere in grado di dimostrare: che la traduzione ti è stata commissionata da quel cliente (PO, conferma d'ordine), che è stata regolarmente consegnata e che l'importo in fattura è quello pattuito.
- Se l'importo è irrisorio, valuta attentamente se ne vale la pena. La parcella dell'avvocato potrebbe essere superiore all'importo a te dovuto e potresti non ottenere nulla dal cliente.

In quasi dieci anni di attività, ho intrapreso due azioni legali contro clienti italiani morosi. Una non è andata a buon fine (azienda fallita) mentre l'altra sì e ho recuperato l'importo della fattura+12mesi di interessi di mora+la parcella dell'avvocato.
Alcune aziende poco serie approfittano dei piccoli professionisti, contando sul fatto che i tempi della nostra giustizia sono biblici, che "tanto nessuno va dall'avvocato per recuperare 100euro", ecc..
In questo modo, oggi fregano te e domani qualcun'altro.
Sì, questo non è proprio un bel paese...


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 05:04
Italian to Spanish
+ ...
La cosa brutta... Aug 29, 2005

La cosa brutta e secondo me ingiusta è non poter dire in pubblico il nome di questi ladri infami. In questo modo, come è stato detto, oggi tocca a te domani tocca a me...

Direct link Reply with quote
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Italy
Local time: 05:04
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Blue board e risorse analoghe Aug 30, 2005

È vero che queste pseudoagenzie approfittano dei traduttori freelance, spesso a volte inesperti e alle prime armi, per farsi eseguire dei lavori che non hanno intenzione di pagare e che spesso pagano solo dopo un infinito ed estenuante tira e molla. E in molti casi, purtroppo, non si tratta neppure di somme tanto piccole.

Però bisogna anche dire che oggi, grazie alla Blue Board di ProZ e ad altre risorse simili presenti in Internet, il traduttore ha davvero un'arma potentissima a sua disposizione, grazie alla quale riesce in molti casi a ottenere l'importo dovuto senza ricorrere agli avvocati. Nel caso peggiore, in cui non dovesse ugualmente recuperare la somma, riuscirà comunque a mettere in guardia gli altri colleghi, evitando così che cadano nella trappola tesa dagli stessi lestofanti.

Per questo motivo, Melania, qualora fosse accertata la malafede dell'azienda di cui parli e visto che l'importo non giustificherebbe il ricorso all'avvocato, ti consiglierei in primo luogo di non dare un attimo di tregua a queste persone, tempestandole di telefonate, fax ed e-mail. E già questa strategia, in genere, ottiene ottimi risultati. In secondo luogo, qualora non si raggiungesse l'obiettivo prefissato, ti consiglio di far loro presente che, se continuano a non pagare, segnalerai il loro comportamento in tutte le risorse on line in cui vengono annotate le abitudini di pagamento delle aziende di traduzione, e di effettuare realmente questa segnalazione, nel malaugurato caso in cui non dovessero smuoversi neppure in questo modo.

Ma, in ogni caso, ti auguro di poter ottenere ciò che ti spetta senza la necessità di passare alla seconda fase, dato che, come ti dicevo, la prima fase ha molto spesso un esito positivo.

Ciao,

Gaetano

[Edited at 2005-08-30 07:50]


Direct link Reply with quote
 

Vittorio Preite  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 04:04
English to Italian
+ ...
pazienza e insistenza Sep 1, 2005

Una delle mie agenzie inglesi all'improvviso non mi paga una fattura di gennaio, niente comunicazioni, poi manda dell'altro lavoro che faccio, al mio sollecito di pagamento risponde con la nota sequenza di scuse: la fattura non ci è arrivata, abbiamo fatto il versamento, l'assegno è smarrito nella posta, l'ultima: -assegno per raccomandata-. Intanto ho una traduzione di 15000 parole che non restituisco se non vedo i vecchi soldi. Lo spauracchio del Blue Board funziona con alcuni, altri hanno la faccia di bronzo. Altri sono solo disorganizzati e lenti a pagare. Capita a tutti prima o poi.

[quote]


Direct link Reply with quote
 
melania pomante
TOPIC STARTER
perche' ? Sep 4, 2005

María José Iglesias wrote:

La cosa brutta e secondo me ingiusta è non poter dire in pubblico il nome di questi ladri infami. In questo modo, come è stato detto, oggi tocca a te domani tocca a me...


Ciao Maria Jose'
Vorrei sapere perche' non posso fare i nomi di queste due agenzie?
Intendo: se in questo contesto volessi dirti chi sono perche' non posso?
E' vietato da Proz?

Saluti
Melania


Direct link Reply with quote
 
melania pomante
TOPIC STARTER
ti capisco! Sep 4, 2005

Gianni Pastore wrote:

Ciao, io ho appena dato incarico al mio avvocato di procedere con il recupero dei crediti che ho maturato con il mio cliente principale (un'azienda di Ancona). Ho due fatture del 2004 ancora non pagate, e ho deciso di sbolognarlo perchè proprio non ne posso più di essere preso in giro. L'importo dovutomi è elevato, e in questo caso il ricorso all'avvocato è giustificato. La sola lettera dell'avvocato mi è costata 100 euro, e spero che dopo di questa gli infami si decidano a pagarmi, anche perchè in caso contrario le spese aumenteranno. Nel tuo caso, se l'importo è davvero irrisorio, ti consiglierei di continuare a bombardarli di telefonate, fax ed e-mail...quanto il ricorrere ad un legale dipende dall'importo che ti devono. Sono veramente stufo di questo paese, mi è rivenuta voglia di emigrare...c'è un pressapochismo stellare e secondo me tra un po' faremo la fine di un famoso paese sudamericano. Che sarebbe del tutto meritata, tra l'altro.

[Edited at 2005-08-29 09:59]


Ciao Gianni!
Ti capisco al 100 %!
Io mi sono trasferita in Svezia da Marzo scorso, ero proprio stufa dell' Italia e come te non sopportavo piu' quel modo di vivere che ti arrugginisce l´esistenza!
Cmq a onor del vero devo dire che i miei clienti non sono italiani...
Uno e' ceco e uno e' americano.
Quello americano e´ un bastardo: mi ha contattato lui e, nelle sua email, sembrava piu' interessato a ' fare il simpatico' che al lavoro SGRUNT!
Saluti
Melania


Direct link Reply with quote
 
melania pomante
TOPIC STARTER
sono d' accordo Sep 4, 2005

[quote]-Vittorio- wrote:

Una delle mie agenzie inglesi all'improvviso non mi paga una fattura di gennaio, niente comunicazioni, poi manda dell'altro lavoro che faccio, al mio sollecito di pagamento risponde con la nota sequenza di scuse: la fattura non ci è arrivata, abbiamo fatto il versamento, l'assegno è smarrito nella posta, l'ultima: -assegno per raccomandata-. Intanto ho una traduzione di 15000 parole che non restituisco se non vedo i vecchi soldi. Lo spauracchio del Blue Board funziona con alcuni, altri hanno la faccia di bronzo. Altri sono solo disorganizzati e lenti a pagare. Capita a tutti prima o poi.



Ciao Vittorio
sono d' accordo capita a tutti prima o poi... e per un centinaio di euro cerchero' di non farci caso e di dimenticare
Mi da' fastidio che sono capitati uno dietro l´altro
Tu lavori solo con i Blue Board?
Magari le prossime volte faro' piu' attenzione a verificare le credenziali
Saluti
Melania


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 00:04
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Motivi legali Sep 4, 2005

melania pomante wrote:

María José Iglesias wrote:

La cosa brutta e secondo me ingiusta è non poter dire in pubblico il nome di questi ladri infami. In questo modo, come è stato detto, oggi tocca a te domani tocca a me...


Ciao Maria Jose'
Vorrei sapere perche' non posso fare i nomi di queste due agenzie?
Intendo: se in questo contesto volessi dirti chi sono perche' non posso?
E' vietato da Proz?

Saluti
Melania



Cara Melania,

se mi consenti, ti rispondo io. Nei forum di ProZ.com non è consentito "denunciare" e citare per nome eventuali clienti/agenzie che non pagano, o con cui si hanno lamentele di vario tipo.
E' invece consentito scambiare opinioni e consigli, in termini generali, su come agire, come ottenere il pagamento, come comportarsi in casi simili, ecc. aiutandosi tra colleghi a risolvere questo tipo di situazioni.

Il motivo per tale proibizione è che il sito non può permettersi, dal punto di vista legale, di diventare un luogo in cui due contendenti litigano, o peggio ancora, una sola delle parti, lancia accuse (vere, false o presunte) ad una controparte.
Nel momento in cui la controparte se ne accorgesse, potrebbe richiedere al sito di rimuovere tali commenti, o far causa al sito per avere consentito la divulgazione di notizie dannose alla loro reputazione. Il sito ovviamente non può controllare la veridicità di quanto affermato e ha deciso che questa non è la piattaforma per tali scambi.

Questo divieto è valido anche per le agenzie, le quali non possono usare il sito o i forum per lamentare problemi con specifici traduttori citandoli per nome.

In sostanza, non potendo controllare la veridicità di eventuali accuse, o rispondere dei conseguenti danni, non è consentito discutere di problemi con specifici clienti o fornitori.


Per contro, esiste nel sito una funzione (Blue Board) in cui, entro i limiti di un formato sicuro, è possibile esprimere la propria disponibilità (sotto forma di preferenza personale) a lavorare di nuovo con una particolare agenzia/cliente.
Tale dichiarazione prende la forma di un "rating" da 1 a 5, a cui è possibile aggiungere un breve commento, che deve essere di natura fattuale.
Es. "Sono stato pagato con 2 mesi di ritardo"


Eventuali commenti offensivi (Esempio: "Il titolare di questa agenzia è un ladro infame") vengono rimossi dai moderatori della Blue Board.

Ho scelto di proposito questa frase perché usata in questa discussione, in modo generico (non riferibile a nessuno in particolare).
Se fosse stata usata con riferimento a una specifica persona o ditta individuabile l'epiteto "ladro infame" potrebbe dare luogo a conseguenze legali. Non si può accusare qualcuno di essere "ladro" senza avere le prove, e non si possono ospitare nei forum commenti che espongano il sito (e l'autore) a denunce.


Spero che i motivi per queste limitaziono siano ora chiari.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2005-09-04 09:42]


Direct link Reply with quote
 
melania pomante
TOPIC STARTER
Grazie! Sep 4, 2005

Gaetano Silvestri Campagnano wrote:

È vero che queste pseudoagenzie approfittano dei traduttori freelance, spesso a volte inesperti e alle prime armi, per farsi eseguire dei lavori che non hanno intenzione di pagare e che spesso pagano solo dopo un infinito ed estenuante tira e molla. E in molti casi, purtroppo, non si tratta neppure di somme tanto piccole.

Però bisogna anche dire che oggi, grazie alla Blue Board di ProZ e ad altre risorse simili presenti in Internet, il traduttore ha davvero un'arma potentissima a sua disposizione, grazie alla quale riesce in molti casi a ottenere l'importo dovuto senza ricorrere agli avvocati. Nel caso peggiore, in cui non dovesse ugualmente recuperare la somma, riuscirà comunque a mettere in guardia gli altri colleghi, evitando così che cadano nella trappola tesa dagli stessi lestofanti.

Per questo motivo, Melania, qualora fosse accertata la malafede dell'azienda di cui parli e visto che l'importo non giustificherebbe il ricorso all'avvocato, ti consiglierei in primo luogo di non dare un attimo di tregua a queste persone, tempestandole di telefonate, fax ed e-mail. E già questa strategia, in genere, ottiene ottimi risultati. In secondo luogo, qualora non si raggiungesse l'obiettivo prefissato, ti consiglio di far loro presente che, se continuano a non pagare, segnalerai il loro comportamento in tutte le risorse on line in cui vengono annotate le abitudini di pagamento delle aziende di traduzione, e di effettuare realmente questa segnalazione, nel malaugurato caso in cui non dovessero smuoversi neppure in questo modo.

Salve Gaetano!
Ho trovato la tua risposta semplice e incoraggainte!
Seguiro' il tuo consiglio: spero solo di non bruciare con le telefonate l' importo che mi devono
...
Saluti
Melania

Ma, in ogni caso, ti auguro di poter ottenere ciò che ti spetta senza la necessità di passare alla seconda fase, dato che, come ti dicevo, la prima fase ha molto spesso un esito positivo.

Ciao,

Gaetano

[Edited at 2005-08-30 07:50]


Direct link Reply with quote
 
melania pomante
TOPIC STARTER
ho capito ma... Sep 4, 2005

Gianfranco Manca wrote:

melania pomante wrote:

María José Iglesias wrote:

La cosa brutta e secondo me ingiusta è non poter dire in pubblico il nome di questi ladri infami. In questo modo, come è stato detto, oggi tocca a te domani tocca a me...


Ciao Maria Jose'
Vorrei sapere perche' non posso fare i nomi di queste due agenzie?
Intendo: se in questo contesto volessi dirti chi sono perche' non posso?
E' vietato da Proz?

Saluti
Melania



Cara Melania,

se mi consenti, ti rispondo io. Nei forum di ProZ.com non è consentito "denunciare" e citare per nome eventuali clienti/agenzie che non pagano, o con cui si hanno lamentele di vario tipo.
E' invece consentito scambiare opinioni e consigli, in termini generali, su come agire, come ottenere il pagamento, come comportarsi in casi simili, ecc. aiutandosi tra colleghi a risolvere questo tipo di situazioni.

Il motivo per tale proibizione è che il sito non può permettersi, dal punto di vista legale, di diventare un luogo in cui due contendenti litigano, o peggio ancora, una sola delle parti, lancia accuse (vere, false o presunte) ad una controparte.
Nel momento in cui la controparte se ne accorgesse, potrebbe richiedere al sito di rimuovere tali commenti, o far causa al sito per avere consentito la divulgazione di notizie dannose alla loro reputazione. Il sito ovviamente non può controllare la veridicità di quanto affermato e ha deciso che questa non è la piattaforma per tali scambi.

Questo divieto è valido anche per le agenzie, le quali non possono usare il sito o i forum per lamentare problemi con specifici traduttori citandoli per nome.

In sostanza, non potendo controllare la veridicità di eventuali accuse, o rispondere dei conseguenti danni, non è consentito discutere di problemi con specifici clienti o fornitori.


Per contro, esiste nel sito una funzione (Blue Board) in cui, entro i limiti di un formato sicuro, è possibile esprimere la propria disponibilità (sotto forma di preferenza personale) a lavorare di nuovo con una particolare agenzia/cliente.
Tale dichiarazione prende la forma di un "rating" da 1 a 5, a cui è possibile aggiungere un breve commento, che deve essere di natura fattuale.
Es. "Sono stato pagato con 2 mesi di ritardo"


Eventuali commenti offensivi (Esempio: "Il titolare di questa agenzia è un ladro infame") vengono rimossi dai moderatori della Blue Board.

Ho scelto di proposito questa frase perché usata in questa discussione, in modo generico (non riferibile a nessuno in particolare).
Se fosse stata usata con riferimento a una specifica persona o ditta individuabile l'epiteto "ladro infame" potrebbe dare luogo a conseguenze legali. Non si può accusare qualcuno di essere "ladro" senza avere le prove, e non si possono ospitare nei forum commenti che espongano il sito (e l'autore) a denunce.


Spero che i motivi per queste limitaziono siano ora chiari.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2005-09-04 09:42]


Salve Gianfranco
e grazie per la risposta chiara e utile
MA
se i clienti non sono blue board?
per essere prudente non dovrei lavorare per loro, giusto?
Saluti
Melania


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 00:04
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Buon senso e altri forum utili Sep 4, 2005

melania pomante wrote:
...se i clienti non sono blue board?
per essere prudente non dovrei lavorare per loro, giusto?


Cara Melania,
la Blue Board elenca attualmente oltre 6000 clienti/agenzie, ed è piuttosto improbabile che un operatore attivo sul mercato non sia presente.
In ogni caso, chiunque può aggiungere nuovi record, per sollecitare l'invio di commenti ed esperienze da parte dei colleghi.

Il problema piuttosto è la scarsa partecipazione di NOI traduttori, che spesso non arricchiamo i contenuti inviando i nostri commenti, positivi e negativi.
Se tutti contribuiamo si avrebbe l'effetto di favorire gli operatori onesti e rendere difficile il lavoro a quelli disonesti.

Aiutiamoci! Ogni nostro commento, positivo o negativo, è un mattoncino che contribuisce a costruire una robusta protezione dei nostri interessi.

Per quanto riguarda il tuo dubbio "Non lavoare con ditte non presenti", direi di usare il tuo buon senso, e cercare di capire da tanti piccoli segnali, se stai trattando con persone serie o meno.
Ci sono interi forum in altre aree di ProZ.com dedicati all'argomento, quindi non voglio espandere troppo qui.
Visita Money matters, Being independent, Business issues, ecc. e troverai centinaia di consigli e letture utili.

ciao
Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 05:04
Italian to Spanish
+ ...
Anche quelli che non hanno introdotto un "Job"? Sep 6, 2005

la Blue Board elenca attualmente oltre 6000 clienti/agenzie, ed è piuttosto improbabile che un operatore attivo sul mercato non sia presente.

Io pensavo che sulla BB erano presenti soltanto le agenzie che avessero introdotto qualche "job" su proz.com
Quindi, Gianfranco, in teoria chiunque di noi potrebbe introdurre il nome di un agenzia non presente?
Lo domando perché mi è capitato in diverse occasioni di essere stata contattata da qualche agenzia, magari da anni nel mercato italiano, che tuttavia non avevo trovato sulle BB.


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

quando il cliente non paga?

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs