Mobile menu

domande kudoz più "pulite"
Thread poster: Paola Dentifrigi

Paola Dentifrigi  Identity Verified
Italy
Local time: 07:53
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Oct 3, 2005

Buona sera a tutti.

Talvolta rispondendo a domande nell'area Kudoz o spulciando i glossari noto uggiose interferenze tipo: urgente, nel contesto, in questo contesto, urgentissimo vi prego non posso vivere se non rispondete subito perché il PM mi uccide... abbiate pietà

Ora, per tornar seri, credo sia ovvio che il contesto sia quello della domanda che si sta ponendo e non quello della domanda di qualcun altro o del manuale tradotto la settimana prima. Perché dunque non limitarsi a scrivere nell'intestazione la propria parolina e poi spiegare tutto lo spiegabile nel corpo della domanda?

OK, forse invece di pensare alle pulizie dei kudoz dovrei pensare a quella della mia polverosissima scrivania, ma ognuno ha le proprie fisime

Paola


Direct link Reply with quote
 

Ilde Grimaldi  Identity Verified
Local time: 07:53
Member (2003)
English to Italian
+ ...
i miei "(urg.)" Oct 3, 2005

Sicuramente è opportuno che le paroline in più non finiscano nel glossario, quindi chi le inserisce dovrebbe fare attenzione ad adottare un formato lessicografico. Se sbaglia è perché non è stato attento.
Prima o poi magari questa cosa verrà regolamentata, intanto io ho spesso usato (urg.) nel riquadro della domanda (badando a non urlare con le maiuscole) per tutta una serie di motivi che si basano anche sul mio modo di ricevere le domande. Mi spiego:
- io ricevo tutti i Kudoz delle mie due lingue di lavoro (perché poi li indicizzo e li utilizzo come glossario senza dover usare il sito per sapere che il termine è presente), quindi mi arrivano nella posta ma non significa di certo che li vado a visitare tutti. Forse ne visiterò uno su 100 e quasi mai quelli en->it, ora che rispondo poco. Se ricevo una domanda con “urg.”, come persona che risponde poco mi attivo quando è sabato/domenica, festa, sera ecc., visto che nella sottocomunità de-it si è poco più di cento a ricevere e molti di meno a rispondere, quindi le possibilità che nessun risponda sono abbastanza alte, ma la risposta serve subito.
- Inoltre uso "urg." anche per eventualmente responsabilizzare ma soprattutto deresponsabilizzare chi mi risponde. Mi spiego: se ad esempio devo consegnare entro due ore e so che chiuderò la domanda dopo una settimana (in caso di domande/risposte non ovvie, occorre aspettare 24 ore per chiudere e in genere mi ricordo di chiudere la domanda quando mi arriva il reminder di Proz), con "urg." segnalo a chi visita il quesito dopo molto (tipo dieci ore o nei giorni successivi, capita a tanti di noi) che è inutile prodigarsi, se dispone della risposta che sarà utile per la comunità nel glossario, bene, contribuirà agli arricchimenti terminologici, ma, in quanto ad aiutare il richiedente, è inutile, ha già consegnato. Tra l’altro in questi mesi mi capita molto più spesso degli anni precedenti di dover consegnare entro poche ore, o perché devo tradurre comunicati stampa molto tecnici di presentazione di prodotti per clienti finali per cui non ho mai tradotto [pare che i comunicati stampa supertecnici si diano ad agenzie specializzate in press release, che non sono le stesse che traducono la documentazione estesa] o perché mi è stato assegnato solo un editing con tempi stretti.
- Vabbè, era giusto per segnalare la casistica di un utente Kudoz, la sottoscritta, ossia come i miei "urg." si basino sulle mie abitudini correnti di risposta e chiusura delle domande.
- Immagino che prima o poi si scriverà una regola al riguardo.
- Tra l’altro non sarebbe male implementare nel modulo di richiesta un campo per l’indicazione dell’urgenza o del time frame utile per essere di aiuto alla consegna di un lavoro

ciao ciao
Ilde


Direct link Reply with quote
 

Paola Dentifrigi  Identity Verified
Italy
Local time: 07:53
Member (2003)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
ottima idea Oct 3, 2005

Ilde Grimaldi wrote:

Tra l’altro non sarebbe male implementare nel modulo di richiesta un campo per l’indicazione dell’urgenza o del time frame utile per essere di aiuto alla consegna di un lavoro

ciao ciao
Ilde


Il tuo piccolo urg. mi sembra discreto e non urlato
ed hai illustrato dei punti cui non avevo pensato,
forse perché non ricevo le notifiche kudoz per mail
e perché do per scontato che tutto sia urgente ormai...

Mi sembra proprio una buona idea quella di kudoz "rossi",
magari spostiamo la discussione nel forum ad hoc.

Vabbuò vado a dormire.

'notte!

Paola


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 07:53
German to Italian
+ ...
In questo contesto Oct 3, 2005

Credo che la precisazione "qui", "in questo contesto" ecc. si usi nei casi in cui si chiede una parola apparentemente semplice, per spiegare fin dall'"anteprima" della domanda (nella pagina answer question o nelle notifiche per mail) che non si tratta di un dubbio banale, risolvibile con un qualsiasi dizionario. Certo, la tua osservazione è giusta: è ovvio che ogni domanda riguardi un termine nel suo contesto.

Direct link Reply with quote
 

Paola Dentifrigi  Identity Verified
Italy
Local time: 07:53
Member (2003)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
contestualizziamo Oct 4, 2005

Duca wrote:

Credo che la precisazione "qui", "in questo contesto" ecc. si usi nei casi in cui si chiede una parola apparentemente semplice, per spiegare fin dall'"anteprima" della domanda (nella pagina answer question o nelle notifiche per mail) che non si tratta di un dubbio banale, risolvibile con un qualsiasi dizionario. Certo, la tua osservazione è giusta: è ovvio che ogni domanda riguardi un termine nel suo contesto.



Certamente. Però si presuppone che se uno ha scritto "pen"
in una domanda pro sia qualcosa di più di una pennetta.
Il problema è che ho visto che spesso rimangano nei glossari,
per cui meglio esser drastici e tagliare il problema alla radice.
Non è che stia invocando una qualche regola, volevo solo sensibilizzare gli asker, perché si limitino veramente a scrivere lo stretto indispensabile e rispettino una certa forma (no maiuscolo, attenzione ai typo ecc.). Sono maniaco compulsiva, provo fastidio

Buona giornata
Paola


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

domande kudoz più "pulite"

Advanced search






WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs