Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Italiani all'estero ed elezioni
Thread poster: Elena Pavan

Elena Pavan  Identity Verified
Local time: 07:09
Member (2005)
French to Italian
+ ...
Apr 1, 2006

Ciao a tutti!
Mi farebbe piacere sentire un po' il parere degli altri italiani che abitano all'estero.
Io abito in Francia ormai da 12 anni, mi sono sposata con un francese, ho quattro bambini e penso che il mio futuro ormai sia qui. Lavoro qui, pago le tasse qui, ho una copertura sociale francese, ricevo i sussidi francesi, ecc.....
I contatti con l'Italia ci sono sempre: tutta la mia famiglia è ancora là, li sento tutti regolarmente, vado a trovarli 3 o 4 volte l'anno, mentre i mei vengono a vedere i nipotini ogni 2-3 mesi, la mia home page su Internet è quella del Corriere della Sera, guardo sempre la TV italiana via satellite et il telegiornale italiano appena mio marito non c'è.
Ora arriviamo alle elezioni. Ho ricevuto tutto il plico con le varie liste. Personalmente, faccio un po' fatica a seguire la politica italiana, ogni volta che vedi o leggi qualcosa hai l'impressione che non facciano altro che insultarsi e attarsi a vicenda. E francamente, qualsiasi legge possano approvare in Italia, non avrà alcuna influenza sulla mia vita presente e futurae francamente non so neanche per chi votare!
Mentre in Francia, nonstante paghi le tasse, ecc. ecc, non ho diritto di voto, perché sono cittadina italiana; ma tutte le leggi che vengono votate e promulgate qui mi riguardano direttamente, riguardano il mio futuro, la mia pensione, il futuro dei miei figli... E ho l'impressione di assistere impotente a tutto quello che succede, senza poter esprimere la mia opinione (il voto) su delle decisioni che riguardano direttamente il mio futuro.
Una soluzione ci sarebbe: prendere la cittadinanza francese e perdere quella italiana. Ma non voglio; le mie tradizioni, la mia cultura, IO stessa sono italiana e rinunciare alla mia nazionalità sarebbe come perdere una parte di me stessa.
Ci sono altri italiani all'estero che, come me, provano questa strana sensazione di.... non so neanch'io. Impotenza? Frustrazione? Boh


Direct link Reply with quote
 

Teresalba
Italy
Local time: 07:09
English to Italian
+ ...
Al femminile? Apr 1, 2006

Elena,
da italiana in Italia mi stavo giusto chiedendo che cosa pensano di noi (in questa occasione del primo voto) i connazionali che vivono in altri paesi.
L'impressione che hai del mondo politico italiano è più esatta di quanto che tu stessa credi: rissa continua, i partiti sono degenerati in tifoserie, i problemi importanti (economici e sociali) vengono occultati da litigi da cortile su argomenti futili. E anche noi elettori in loco siamo generalmente disgustati.
Inoltre, sono d'accordo con te che il tuo voto in fondo è irrilevante per te e per i tuoi cari.
Ma permettimi di suggerirti un significato da attribuire al voto, qualcosa che serve al paese che (giustamente) non ti va di cancellare dalla tua esistenza: abbiamo un gran bisogno che siano votate più donne.
Un Italia più al femminile potrebbe essere migliore, o per lo meno questo è quanto ci resta da sperare.
Ciao, sorella
Teresa


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 06:09
Io ho la doppia cittadinaza Apr 1, 2006

Elena Pavan wrote:

Mentre in Francia, nonstante paghi le tasse, ecc. ecc, non ho diritto di voto, perché sono cittadina italiana; ma tutte le leggi che vengono votate e promulgate qui mi riguardano direttamente, riguardano il mio futuro, la mia pensione, il futuro dei miei figli... E ho l'impressione di assistere impotente a tutto quello che succede, senza poter esprimere la mia opinione (il voto) su delle decisioni che riguardano direttamente il mio futuro.
Una soluzione ci sarebbe: prendere la cittadinanza francese e

non è possibile in Francia?
Ciao


Direct link Reply with quote
 

Letizia Pipero  Identity Verified
France
Local time: 07:09
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Se ho ben capito... Apr 1, 2006

non si puo' avere più la doppia cittadinanza, ma scegliere tra quella italiana o francese.

In tutti i casi, ne siano prova i nostri colleghi francesi che vivono in Italia, abbiamo, almeno sulla carta, tutti i diritti di un francese, in Francia (o italiano, in Italia) in quanto cittadini europei.

Pero' anch'io dopo dieci anni di Francia, non me la sento proprio di rinunciare alla mia nazionalità italiana e capisco Elena in questo come nel fatto di dipendere da un sistema legislativo per cui non votiamo direttamente.

Comunque Elena nota che noi votiamo per i rappresentati della Circorscrizione Europa, a me sarebbe piaciuto contattarne qualcuno direttamente in modo da "sapere che faccia ha" il deputato che mi rappresenta alla camera.

Tra impegni familiari e lavoro so benissimo che non resta molto tempo pero', e proprio gli avvenimenti di questi giorni in Francia mi hanno fatto riflettere, si dovrebbe trovare il tempo da dedicare a questo: credo che la maggior parte di noi ha le competenze e le capacità per poter discutere direttamente con i nostri rappresentanti che siano essi i deputati della circoscrizione Europa italiani o quelli per cui hanno diritto di votare i nostri "cheris" e in futuro le nostre "têtes blondes".

E poi in fondo, in qualche modo non facciamo politica tutti i giorni: abbiamo la nostra "entreprise", il nostro networking, quando possiamo diamo una mano ai colleghi e la riceviamo,
lavoriamo ma creiamo del lavoro ecc...

Indipendentemente dall'orientamento politico di ciascuno che ovviamente non deve essere discusso in questa sede, credo che questo genere di discussioni facciano bene ... e non solo a noi !

grazie Elena per il tuo post

Letizia


Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 07:09
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Mi raccomando, non entriamo in politica sui forum Apr 1, 2006

Care colleghe e colleghi,

Arrivo prima che si giunga al punto, onde evitare problemi poi: per favore non entriamo nel campo della discussione politica, argomento assolutamente off limit per i forum di ProZ.com.

Grazie,

Giuliana


Direct link Reply with quote
 

Elena Pavan  Identity Verified
Local time: 07:09
Member (2005)
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Vuoi dire??? Apr 1, 2006

Giovanna Rampone, PhD wrote:

non è possibile in Francia?
Ciao


Io ho un'amica Polacca che ha preso la cittadinanza francese e ha quindi perso quella polacca. Ma forse hai ragione; se si potesse avere la doppia cittadinanza, avrei risolto tutti i miei dubbi amletici (to be or not to be? to vote or not to vote?).
Mi informerò e vi farò sapere (a meno che qualcuno non lo sappia già per certo.
Comunque voglio anche rassicurare Giuliana: non voglio affatto entrare in questioni politiche; la mia domanda riguarda solo le sensazioni.


Direct link Reply with quote
 

Angela Arnone  Identity Verified
Local time: 07:09
Member (2004)
Italian to English
+ ...
Anch'io ho doppia cittadinanza Apr 1, 2006

Italiana per eredità e inglese per nascita.
I miei figli idem ... sono nati in Italia ma hanno ereditato da me la cittadinanza inglese.
Mio fratello sta per diventare cittadino americano ma non perde la cittadinanza inglese.
Mia madre, italiana e basta, vive in UK e vota sia nelle elezioni inglesi (perché residente e pagante tasse) e in quelle italiane, recandosi in consolato, in quanto cittadina italiana.
Ciao
Angela


Elena Pavan wrote:
Io ho un'amica Polacca che ha preso la cittadinanza francese e ha quindi perso quella polacca. Ma forse hai ragione; se si potesse avere la doppia cittadinanza, avrei risolto tutti i miei dubbi amletici (to be or not to be? to vote or not to vote?).
Mi informerò e vi farò sapere (a meno che qualcuno non lo sappia già per certo.
Comunque voglio anche rassicurare Giuliana: non voglio affatto entrare in questioni politiche; la mia domanda riguarda solo le sensazioni.


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 01:09
Member (2006)
English to Italian
+ ...
doppia cittadinanza Apr 1, 2006

Non entro nel merito della discussione sulle votazioni e sulla campagna elettorale in corso, colorita e tipicamente italiana negli aspetti e nei contenuti (quanto mi mancano le care baruffe televisive!)

Detto questo, sono stupita e un po' delusa per il fatto che esista cosi' tanta disinformazione tra gli italiani all'estero.

Nell'ormai lontano 1992 e' stata promulgata la legge che consente di conservare la propria cittadinanza nel momento in cui se ne acquisisce un'altra. Vedi:

http://www.italyemb.org/doppiacittadinanza.htm
http://www.italconsdetroit.org/cittadinanza/doppia.htm

una semplice ricerca su internet od una telefonata al consolato locale avrebbe risolto dubbi e frustrazioni a coloro che, senza le corrette informazioni, provano comprensibilmente una specie di sindrome da taglio di cordone ombelicale in eta' adulta.

Mi sentivo cosi' anch'io prima di sapere come esattamente stanno le cose.

Risiedo negli Stati Uniti da piu' di 4 anni, ho un figlio nato negli USA il quale possiede doppia cittadinanza e doppio passaporto dal giorno in cui e' nato (bisogna farne richiesta al consolato, non credo sia un procedimento automatico).
La legge di cui sopra non si riferisce solo agli USA, ma si applica ed e' applicabile credo per quasi tutti i paesi europei e non.

Tra poco piu' di un mese potro' inoltrare la domanda per ottenere la cittadinanza americana, cosa che non credo avrei fatto se contestualmente non avessi potuto mantenere quella italiana, di cui sono orgogliosissima.

Spero di poter essere stata d'aiuto e di avere risollevato l'umore di Elena.
Buona giornata a tutti .


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Italy
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Sì, si può avere la doppia cittadinanza Apr 1, 2006

anch'io ce l'ho.

Per quanto ne sappia, dipende però dagli accordi bilaterali tra i due Stati e/o dagli ordinamenti dei singoli Paesi. Se ad esempio uno Stato dei due non prevede che si possa avere la doppia cittadinanza, allora non è possibile anche se l'altro la ammette.
So per certo che la Francia non ammette la doppia cittadinanza.

Francamente non so se avrei rinunciato - se fossi stata costretta - all'altra nazionalità. Mi sembra un passo molto difficile, e per fortuna non è stato necessario.

Comunque anch'io da tanto tempo non voto più nella natìa Germania e sono ben contenta di poterlo fare in Italia dove vivo, mi arrabbio e pago le tasse:-(. Secondo me è importante poter votare nel paese in cui uno vive stabilmente. Chissà se sarà possibile un giorno, almeno per i cittadini europei?

P.S. Leggendo i post successivi, vedo che le mie informazioni circa la doppia nazionalità in Francia sono un po' datate e chiedo scusa!

[Edited at 2006-04-01 22:15]


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 01:09
Member (2006)
English to Italian
+ ...
doppia cittadinanza Apr 1, 2006

Accordi Italia-Francia

sul sito:
http://www.italianidalmondo.it/articolo.php?id_R=126

si trova

FRANCIA

(Fonte: http://sedi.esteri.it/consparigi/la.htm )

In linea di principio la legge n. 91 del 5 febbraio 1992 consente il possesso di altra cittadinanza oltre a quella italiana (art.11). La stessa legge tuttavia riconosce la validità delle diverse disposizioni previste dagli accordi internazionali in vigore tra l’Italia e gli altri paesi (art. 26.3). In particolare per quanto riguarda i cittadini residenti in Francia, si applica la Convenzione di Strasburgo sulla riduzione dei casi di cittadinanza plurima. In base a tale Convenzione il cittadino di uno stato che acquisisce la cittadinanza di un altro Stato per un’espressa dichiarazione di volontà (naturalizzazione, opzione o riacquisto), perde la cittadinanza orginaria (vedi la perdita della cittadinanza).



Dal 24 marzo 1995, data di entrata in vigore del Secondo Protollo, che modifica la citata Convenzione, sono state introdotte alcune eccezioni. In tali casi l'acquisto della cittadinanza francese non comporta più la perdita della cittadinanza italiana:



- cittadino/a italiano/a che acquisisce la cittadinanza francese

per matrimonio con un cittadino/a francese ;

- cittadino/a italiano/a che acquisisce la cittadinanza francese

essendo nato/a in Francia e risiedendovi o avendovi risieduto

senza interruzione fino ai diciotto anni;

- cittadino/a italiano/a che acquisisce la cittadinanza francese

essendosi trasferito/a stabilmente in Francia prima dei diciotto

anni ;

-cittadino/a italiano/a che ha sottoscritto una dichiarazione di

acquisto della cittadinanza francese, prima del compimento dei

diciotto anni.


In tutti gli altri casi l’acquisto della cittadinanza francese implica la perdita di quella italiana.

N.B. Mantengono in ogni caso la doppia cittadinanza dalla nascita i cittadini figli di un genitore italiano e uno francese.


Direct link Reply with quote
 

Michèle Ménard  Identity Verified
Italy
Local time: 07:09
French to Italian
+ ...
Doppia cittadinanza ma... Apr 1, 2006

... io in teoria avrei la doppia cittadinanza (italiana e francese), ma non ho mai avuto bisogno di far valere la seconda, tanto che non ho neanche i documenti francesi. Ad ogni modo, al compimento dei 18 anni mi è arrivato il plico dell'Ambasciata francese con tutte le nformazioni relative alle liste elettorali e le formalità per le registrazioni al seggio. Ho scelto di lasciar perdere perché non mi sembra opportuno influenzare, seppure minimamente, le decisioni di un paese nel quale non vivo. Ovviamente, se un domani mi trasferissi definitivamente in Francia, sarei pronta a fare la stessa cosa con i miei diritti "italiani". Credo che la stessa libertà dovrebbe spettare a chi non ha la doppia cittadinanza per nascita ma se la guadagna, per così dire, "sul campo", anzi, mi sembra più logico che voti uno "straniero" residente da anni in una nazione che non un cittadino che da anni l'ha abbandonata...

Michèle


Direct link Reply with quote
 

Elena Pavan  Identity Verified
Local time: 07:09
Member (2005)
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie! Apr 1, 2006

texjax wrote:

Accordi Italia-Francia

sul sito:
http://www.italianidalmondo.it/articolo.php?id_R=126




Grazie mille per le tue preziose informazioni.
Avrei potuto cercarmele io, ma confesso, che mi ero fermata al commento (odioso) di un'impiegata della prefettura di Nogent che mi aveva riso in faccia dicendomi che la doppia nazionalità non esiste (eppure i miei figli sono tutti iscritti al consolato - tranne l'ultimo, che è troppo "recente" - e quindi con doppia nazionalità). E poi non ci ho più pensato, presa dai (troppi) impegni quotidiani, finché sono arrivata in periodo di elezioni per l'Italia e di grande caos per la Francia.
Comunque ho trovato poi sul sito della prefettura di Nogent (da cui dipendo) tutti i documenti da fornire per avere la nazionalità. E qui ci sarà da ridere perché chiedono gli atti di nascita integrali anche dei miei suoceri, che però sono nati uno un Polonia e l'altro in Tunisia, naturalizzati francesi, ma pur sempre nati all'estero, quindi ci vorrà anche il certificato di naturalizzazione francese.
Mi lancerò in tutta questa peripezia e vedremo come andrà a finire, ma bisognerà essere pazienti. Perché anche se molte cose qui in Francia funzionano molto meglio che in Italia, quando si tratta di burocrazia tutto il mondo è paese!!!
Grazie a tutti per le informazioni e le risposte!
Elena


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 01:09
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Prego Apr 1, 2006

Felice di averti aiutato, e' stato un vero piacere.

Purtroppo molto spesso, oltre alla burocrazia, bisogna mettere in preventivo che si possano incontrare persone poco competenti, nei vari "pellegrinaggi" tra un ufficio e l'altro.

In bocca al lupo per tutto.


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Italy
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Apr 2, 2006



[Edited at 2006-04-02 07:59]


Direct link Reply with quote
 

Yaotl Altan  Identity Verified
Mexico
Local time: 00:09
Member (2006)
English to Spanish
+ ...
Amici, un dubbio Apr 3, 2006

Non confondete il concetto di nazionalità con quello di cittadinanza?

Io ho le nazionalità messicana (nascita) e anche l'italiana (per il nonno) ma secondo me....credo che sia soltanto cittadino messicano siccome ho vissut tutta la mia vita al Messico.

Saluti


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Italiani all'estero ed elezioni

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs