Mobile menu

Come emettere la fattura avendo la P.I all'estero?
Thread poster: Piotr Kulczycki

Piotr Kulczycki  Identity Verified
Local time: 21:40
Italian to Polish
+ ...
May 14, 2006

Cari Colleghi,
mi dispiace che faccio la ennesima domanda sulla Partita IVA ma ho cercato dappertutto su questo forum e non ho trovato la soluzione del mio caso:
da poco ho registrato la P.I. in Polonia. Recentemento ho svolto un lavoro di interpretariato per conto di una agenzia di traduzioni in Italia. Secondo la legge in vigore in Polonia se il mio cliente è registrato ai fini di IVA in un altro paese comunitario allora il cliente è obbligato a versare l'IVA in Italia. La mia domanda è: quale sarebbe la frasetta magica da mettere sulla fattura per dire che il cliente deve versare l'IVA? Qualcuno ha già avuto una simile esperienza?
Ringrazio in anticipo per il Vostro aiuto,
Pietro


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 21:40
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Forse puoi fornire dati più chiari? May 14, 2006

Glumbek wrote:
Secondo la legge in vigore in Polonia se il mio cliente è registrato ai fini di IVA in un altro paese comunitario allora il cliente è obbligato a versare l'IVA in Italia.
Pietro


Non vorrei aggiungere confusione, ma la domanda non mi è chiara - vuoi dire che se è registrato in Italia il cliente deve versare l'IVA in Italia?

La deve versare in Italia anche se è registrato in qualsiasi altro paese CE al di fuori della Polonia?

E a chi la deve versare?


Direct link Reply with quote
 

dieter haake  Identity Verified
Austria
Local time: 21:40
Italian to German
+ ...
la frasetta ... May 14, 2006

Luca Tutino wrote:

Glumbek wrote:
Secondo la legge in vigore in Polonia se il mio cliente è registrato ai fini di IVA in un altro paese comunitario allora il cliente è obbligato a versare l'IVA in Italia.
Pietro


Non vorrei aggiungere confusione, ma la domanda non mi è chiara - vuoi dire che se è registrato in Italia il cliente deve versare l'IVA in Italia?

La deve versare in Italia anche se è registrato in qualsiasi altro paese CE al di fuori della Polonia?

E a chi la deve versare?


-------------------------------------------

Ciao,

io scrivo sempre:
fattura per l'estero esente IVA
ai sensi dell'art. xxx, comma 111, legge abc (Reverse charge)

visto che devi fare riferimento ad una legge polacca, prova da google (quello polacco) con: reverse charge
opp. chiedi ad un commercialista in Polonia.

per Luca Tutino:
se tu scrivi in Italia: fattura esente IVA secondo l'art. xxx
(non mi ricordo)
non significa che il cliente all'estero (con la P.IVA) non deve pagare l'IVA (perche' non c'e' sulla tua fattura), ma che col pagamento si arrangia lui nel suo paese.
E se Glumbek in Polonia scrive: esente IVA (etc)
significa solo che sulla fatt. non c'e' l'IVA,
ma non che il cliente (sempre con la P.IVA) non la deve pagare.


OK?

didi



p.s.
ho visto che sei in Italia -
io ho un cliente in Italia
che vuole in piu' la frase:
"lavoro svolto in Austria"
se no mi pagavano un ca. 25% in meno
(non chiedermi il perche' - non l'ho capito)

tu invece hai si' la P.IVA polacca, ma hai lavorato in Italia per un cliente italiano (se ho capito bene)




[Edited at 2006-05-14 17:56]


Direct link Reply with quote
 

Piotr Kulczycki  Identity Verified
Local time: 21:40
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie May 14, 2006

Grazie per le Vostre risposte. Cercherò di chiarire qual'è la mia situazione.
Finora quando ho lavorato in Italia lo facevo con la ritenuta d'acconto perciò il problema di IVA non mi riguardava, ma recentemente (per vari motivi tra cui il principale era la questione dei contributi sociali) ho registrato la partita IVA in Polonia. Siccome facciamo parte dell'UE ho esteso la mia partita IVA a tutta l'Europa.
Secondo la legge in Polonia dovrebbe funzionare così:

p.e. Se lavoro in Italia per un cliente privato italiano devo versare l'iva in Polonia (emetto una regolare fattura con IVA).

se lavoro in Italia per un cliente italiano registrato ai fini d'IVA in Italia (p.e. una agenzia) emetto la fattura senza IVA e il mio cliente deve versare l'IVA dovuta in Italia e sulla fattura dev'essere chiaramente scritto che il cliente è tenuto a versare l'IVA in Italia.

Lo so che tutta la questione è molto complicata e per questo chiedevo aiuto ai Colleghi che magari hanno avuto già l'esperienza operando sul mercato comune.

Prazie di nuovo per il Vostro aiuto,
Pietro


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 21:40
Polish to Italian
+ ...
Ecco le frasi che metto nelle mie fatture (polacche) per l'Italia May 15, 2006

Piotr Kulczycki wrote:

...ho registrato la partita IVA in Polonia. (...) se lavoro in Italia per un cliente italiano registrato ai fini d'IVA in Italia (p.e. una agenzia) emetto la fattura senza IVA e il mio cliente deve versare l'IVA dovuta in Italia e sulla fattura dev'essere chiaramente scritto che il cliente è tenuto a versare l'IVA in Italia.


Piotr,

innanzitutto il cliente italiano deve avere una partita IVA in Italia che sia registrata nel VIES. Quindi controllando qui:

http://ec.europa.eu/taxation_customs/vies/mt/vieshome.htm

il VIES ti deve dire che la sua partita IVA è corretta. Solo allora puoi emettere una fattura senza IVA.

Io sulle mie fatture (lavoro come ditta individuale polacca) alla fine scrivo:


Dla Polski:

Usluga nie jest przedmiotem podatku VAT w Polsce, zgodnie z art. 27, Ustawy z dnia 11/03/2004 r. o podatku od towarów i uslug [Dz.U. Nr 54, poz. 535]. Podatek VAT rozlicza nabywca.

Per l'Italia:

Non imponibile IVA in Polonia, secondo l'art. 27 della Legge Polacca sull'IVA dell'11/03/2004.


Essendo che lavoro come ditta polacca, metto i riferimenti giuridici polacchi, perchè è il fisco polacco che deve essere contento. Se vuoi essere super-preciso, potresti aggiungere nella versione italiana che l'IVA viene versata dall'acquirente. Ma del resto la cosa essenziale è dirlo in polacco (Podatek VAT rozlicza nabywca), per chiarire al fisco polacco perchè non viene aggiunta l'IVA nella fattura.

Daniele


Direct link Reply with quote
 

Piotr Kulczycki  Identity Verified
Local time: 21:40
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie! May 16, 2006

Daniele, grazie mille per il tuo prezioso aiuto.

Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Come emettere la fattura avendo la P.I all'estero?

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs