Mobile menu

utenti tele2 a Bologna!
Thread poster: Francesca moletta

Francesca moletta
Italy
Local time: 21:00
English to Italian
+ ...
Jun 9, 2006

Buongiorno a tutti,

volevo sapere se chi utilizza tele2 ADSL a Bologna e provincia ha problemi a connettersi ad internet stamattina.
Sono molto insoddisfatta di tele2. Non passa settimana in cui non abbia problemi di connessione ADSL. Ho appena chiamato il call center (per l'ennesima volta) e mi hanno risposto (come 1000 altre volte) che c'è una macroproblemetica nell'area con prefisso 051.
Allo stesso tempo chiedo anche se conoscete un modo per cambiare operatore senza dover rimanere un mese senza adsl. Ho infatti chiamato anche LIBERO, ma mi hanno appunto detto che comunque per disattivare tele2 e attivare Libero rimarrei comunque 1 mese senza connessione!
Quindi mi vedo costretta a rimanere con tele2 nonostante il servizio inefficiente...

Grazie


Direct link Reply with quote
 

Marco Oberto  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Nuova linea fissa Jun 9, 2006

Francesca Moletta wrote:




... chiedo anche se conoscete un modo per cambiare operatore senza dover rimanere un mese senza adsl.

Mi hanno appunto detto che comunque per disattivare tele2 e attivare Libero rimarrei comunque 1 mese senza connessione! Quindi mi vedo costretta a rimanere con tele2 nonostante il servizio inefficiente...



Ciao Francesca,

Il problema con le adsl sono proprio questi tempi lunghi e credo riguardino molte compagnie. Con il taglio dei prezzi ho chiesto a Tiscali di ridurmi la velocità e quindi il costo dell'abbonamento: mi è stato risposto che avrei dovuto firmare un nuovo contratto, dopo aver disdetto il vecchio, e aspettare diverse settimane per l'attivazione. Al contrario, se uno vuole passare ad un contratto più oneroso con una velocità maggiore, nessun problema! Fanno tutto loro senza discontinuità nel servizio.

Authority per le telecomunicazioniiiii, se ci sei batti un colpo?

Un modo per risolvere, però, esiste: devi chiedere a qualche gestore di attivare una nuova linea telefonica. Fino a qualche anno fa i costi erano alti; oggi, invece, te la cavi con 50 euro (Libero) o anche gratuitamente: basta seguire le offerte che ormai si susseguono rapidamente.

Così, una volta attivata la nuova linea, puoi tranquillamente chiudere il vecchio abbonamento con Tele2 senza dover rinunciare a Internet.

Ciao
Marco


Direct link Reply with quote
 
Barbara Micheletto
Italy
Local time: 21:00
Russian to Italian
+ ...
se ti può consolare... Jun 9, 2006

io ho l'ADSL Alice: al momento ho richiesto una voltura e mi hanno informato che dovrò stare ben 10 gg. senza connessione, e questo per cambiare semplicemente l'intestatario del contratto! In questo lasso di tempo mi collegherò tramite la linea telefonica normale (Telecom), con i soliti problemi di lentezza, telefono occupato, tariffa a minuti del servizio. Spero che almeno mi detrarranno il costo dell'ADSl corrispondente ai gg. di forzato mancato utilizzo.
Inoltre per me l'ADSL Alice è una tragedia, giacché la linea cade ogni 5 minuti! A volte nemmeno si collega... Ho già fatto un sacco di telefonate al numero verde, ma non ho trovato nessuno che avesse voglia di risolvermi il problema. L'ultima volta mi hanno detto che forse dovrei cambiare i filtri. Però i filtri sono costosi, e se li cambio e poi il problema non è quello? E personalmente penso proprio che non sia quello, visto che certi giorni ho moltissimi problemi, altri no. Mentre scrivo ad esempio la linea è caduta è ho dovuto ricollegarmi per ben 2 volte...
In ogni caso ti raccomando di scegliere con moltissima cautela il nuovo operatore; conosco almeno 2 persone che hanno provato Infostrada e poi hanno deciso di cambiare di nuovo a causa del cattivo servizio. Una collega addirittura non riusciva a mandare l'allegato al cliente. Per questo malgrado sia scontenta di Alice non cambio, ho paura di passare... dalla padella nella brace! Anche perché mi sembra che quando inoltri una richiesta di contratto, ecc. essa venga subito accolta, ma che poi tu venga assolutamente lasciato solo se hai dei problemi.
Ciao.

B.

[Edited at 2006-06-09 09:14]


Direct link Reply with quote
 

Francesca moletta
Italy
Local time: 21:00
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
dalla padella alla brace Jun 9, 2006

Grazie a Marco e Barbara per i consigli!

Il discorso "dalla padella alla brace" mi perseguita. Perciò sono ancora con tele2...

Barbara, dici che ti trovi male con alice. Io l'ho provata a Bolzano a casa di amici e andava una meraviglia, mentre nella tua zone evidentemente fa schifino. Vedi com'è? Come dici tu, un provider può essere il top in una zona ed esserti consigliato da persone in buona fede e fare poi schifo nella tua! Uffa!

Ho seguito il consiglio di Marco e ho chiesto una nuova attivazione a Libero: peccato che un operatore mi dice di non preoccuparmi, che la storia del mese senza adsl non è vera e che al massimo resto 3 gg... l'altro mi dice che il collega ha detto una cavolata. Insomma ho proprio l'impressione che gli operatori di questi call center siano solo ragazzini che s'inventano le cose...

Non so proprio + dove sbattere la testa!

Qualcuno di voi ha un provider "privato" (non so come chiamarlo!), insomma diverso da tele2, tiscali, wind, alice?

So che nello studio di traduzioni in cui lavoravo utilizzavano appunto uno di questi provider della zona e non mi sembra avessero problemi. Però non vorrei avesse costi esagerati. Boh, proverò a chiamare...

Grazie


Direct link Reply with quote
 

Laura Impelluso  Identity Verified
Local time: 21:00
English to Italian
+ ...
stiamo tutti sulla stessa barca... Jun 9, 2006

Se puo' farti sentire meglio, neanche Alice va tanto meglio. Ogni volta che c'è un problema, per risolverlo passa diverso tempo.

Ho installato dai miei Alice "a consumo" per poter sfruttare l'adsl per lavoro quando vado li' in vacanza. Per tutto il tempo di permanenza (una settimana) la linea non ha funzionato per "problemi nella centrale locale".

Ho fatto decine di telefonate e alla fine della settimana ho annullato il contratto. E' inutile tenere attiva una linea che tanto non funziona...


Laura


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Partial member (2004)
Italian to German
+ ...
Dalla padella alla brace... Jun 9, 2006

purtroppo c'è questo rischio!

Io - turandomi il naso, come ha detto qualcuno, perché la Telecom è quella che è, e purtroppo la sua inefficienza l'ho sperimentata fin troppo sulla mia pelle - ho scelto Alice ADSL, in quanto ne ho sempre sentito parlare bene, e la mia esperienza fin qui lo conferma. Mentre lo stesso mi sembra non si possa dire degli operativi alternativi, salvo le famose eccezioni che confermano la regola, perché sicuramente dipende anche molto dalla zona...

E comunque non volevo assolutamente rischiare di stare un mese o più addirittura senza telefono, come ho sentito dire da qualcuno.

Non date retta agli operatori! Questi certo non dicono che bisogna aspettare un mese, due...! Se lo dicessero, nessuno farebbe "il grande salto"! Poi saltano sempre fuori degli "imprevisti tecnici", però ormai è troppo tardi per far marcia indietro. Con questo non voglio dire di rimanere sempre e comunque con mamma Telecom, anzi, sarei la prima ad abbandonarla completamente se avessi delle garanzie in tutti i sensi: passsaggio in tempi rapidi, qualità del servizio del nuovo operatore....


Direct link Reply with quote
 

Laura Impelluso  Identity Verified
Local time: 21:00
English to Italian
+ ...
.. Jun 9, 2006

Christel Zipfel wrote:
Con questo non voglio dire di rimanere sempre e comunque con mamma Telecom...


Per l'adsl a casa mia ci sto ancora pensando (il contratto annuale scade ad ottobre), ma per quanto riguarda la linea telefonica normale non ci sono santi..appena posso la stacco.


Direct link Reply with quote
 

Marco Oberto  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Member (2003)
English to Italian
+ ...
provider di qualità Jun 9, 2006

Francesca Moletta wrote:


Qualcuno di voi ha un provider "privato" (non so come chiamarlo!), insomma diverso da tele2, tiscali, wind, alice?

So che nello studio di traduzioni in cui lavoravo utilizzavano appunto uno di questi provider della zona e non mi sembra avessero problemi. Però non vorrei avesse costi esagerati. Boh, proverò a chiamare...

Grazie


Con Tiscali questi problemi mi capitano 2-3 giorni all'anno e si risolvono in giornata (magari nemmeno legati a loro ma a lavori sulle linee).

In alternativa, esistono provider che dichiarano un servizio di qualità, tant'è che uno di questi definisce i provider popolari come "l'Internet delle mamme", cioè degli utenti occasionali che non capiscono la differenza tra un servizio garantito e un abbonamento scadente.

Prova http://www.ngi.it/f5/F5.640128.asp

-----------------------------------------------------------------------
Dal loro sito:
NGI considera il mercato consumer diviso in due:



il mercato delle mamme: utilizzano sporadicamente Internet e tipicamente con una sola applicazione aperta che sfrutta la rete. Le uniche applicazioni usate sono la posta elettronica e il web. Questo è il mercato ideale per i provider tradizionali (Tiscali, Telecom, Libero, etc). Questo genere di utenza non è ancora in grado di capire la differenza qualitativa di un collegamento ad Internet.

il mercato power user e delle aziende: sono gli utenti che passano parecchie ore al giorno in rete utilizzando diverse applicazioni Internet contemporaneamente (web, ftp, irc, icq, messenger, VoIP, file sharing, gaming online, etc). Hanno bisogno di un accesso veloce, affidabile e soprattutto tecnologicamente avanzato. Questo è il mercato per cui NGI realizza i propri servizi e prodotti.

NGI vanta tecnici di networking con oltre 15 anni di esperienza nell'ambito TCP/IP e un vasto know-how di problematiche e tuning di rete sviluppato nel creare una delle più grandi infrastrutture di gaming online europee.
Servire i power user è un'arma a doppio taglio: sono clienti molto esigenti ma che riconoscono e apprezzano la qualità e che se, soddisfatti, consigliano il prodotto a tante altre persone, che si fidano di loro.

NGI ha quindi deciso di non investire milioni di Euro in campagne pubblicitarie nazionali, ma di investire tantissimo in infrastruttura, hardware, rete e ricerca e sviluppo per ottenere un prodotto qualitativamente superiore e basare il proprio marketing sul passa-parola dei propri clienti.
-----------------------------------------------------------------------


Buona fortuna,
Marco


Direct link Reply with quote
 

Valeria Mazza  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
German to Italian
+ ...
alice ain't wonderland..ma anche le altre però... Jun 9, 2006

ciao a tutt*,

io ho alice per il pc di casa da qualche mese, nel complesso non mi trovo malissimo, ma forse perchè la uso solo la sera...

Ogni tanto però si incanta e per farla risvegliare non c'è altra soluzione che aspettare che la rete si riprenda...

Purtroppo la qualità della connessione dipende da diversi fattori ed è difficile dare delle valutazioni.

So che ci sono dei provider che offrono servizi dedicati, mio fratelllo, per esempio abita in una zona snobbata dalle adsl di Alice, Tiscali etc...per non rassegnarsi al modem ha fatto un contratto con aruba.it e si trova + o - bene, costa un po' di più rispetto ai gestori abituali.

Attenzione però prima di cambiare provider! Informatevi bene sulle clausole dei vostri contratti!
La maggior parte dei contratti adsl sono annuali e se si interrompono bisogna pagare penali oppure continuare a pagare le rate mensili anche se non si riceve più il servizio!

HO chiesto inoltre ad un po' di amici e pare che tutti quelli che hanno cambiato hanno dovuto aspettare anche fino a due mesi prima che la nuova adsl fosse totalmente operativa!

Gli operatori e i vari siti fanno sembrare tutto molto semplice. In realtà per concludere un contratto e riattivare quello nuovo devono passarsi varie autorizzazioni e pratiche da un gestore all'altro e se c'è il minimo intoppo...ohibò!

Un mio amico è passato da Alice a Tele2 stanco dei 1000 disservizi e ammaliato da una qualche offerta che permette di pagare 2-3 euro in meno.
E' iniziata un'odissea lunga mesi, Tele2 accusava telecom e viceversa, operatori impreparati e sempre diversi..insomma tutti ci sarete già passati..purtroppo.
Alla fine Tele2 ha mandato un tecnico Telecom, perchè le infrastrutture rimangono comunque suo monopolio, che ha dovuto addirittura cambiare una qualche centralina perchè senno tele2 non funzionava...

Purtroppo i servizi Internet in Italia sono più cari rispetto ad altri paesi e non della stessa qualità...

Io abito a due strade dalla sede principale di Fastweb qui a Mi eppure il mio palazzo non è raggiunto...ma pensando a tutti i paesi dove è già tanto se va il modem..meglio non lamentarsi troppo...


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

utenti tele2 a Bologna!

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs