Mobile menu

tariffe in UK, Germania e Stati Uniti
Thread poster: paolavi
paolavi
Local time: 14:44
German to Italian
Sep 24, 2002

Qualcuno di voi ha mai lavorato per agenzie tedesche o inglesi (in UK e Stati Uniti)?



Quali tariffe mi consigliate di proporre considerato che lavoro da un anno come traduttrice? Non so veramente a chi o dove rivolgermi per saperlo!

Vi ringrazio!!

Paola


Direct link Reply with quote
 

Carla Trapani
Local time: 14:44
English to Italian
+ ...
agenzie tedesche Sep 24, 2002

non ho esperienze con le agenzie inglesi, ma tedesche sì, puoi tranquillamente chiedere 0,40- 0.60 € per riga.



Buon lavoro,

Carla


Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 14:44
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Paese che vai, tariffe che trovi? Sep 24, 2002

Ciao,



tariffe fisse non esistono, direi. In linea di massima, le tariffe inglesi sono più alte di quelle americane e quelle americane più alte di quelle tedesche... a rileggere ciò che sto scrivendo, mi rendo conto che sto tracciando una regola che, in realtà, non esiste. Non è neanche corretto dire che sono tutte più alte di quelle italiane... eccezioni ci sono ovunque. Mettiamola tra EUR 0,07 - 0,20 per parola source, ma ci sono tariffe ancora più alte. Nei Paesi di lingua tedesca si lavora ancora a riga target, in genere 55 battute spazi compresi, ma alcuni in Germania calcolano una riga a 60 battute, dipende dall\'agenzia, ma lavori a parole source sono diffusi.

È vero che un traduttore agli inizi ha meno esperienza di un altro che lavora da diversi anni, però non userei il metro dell\'esperienza per calcolare la tariffa, perché è poi difficile, se non impossibile, convincere l\'agenzia a pagare una tariffa più alta. Meglio accettare lavori che si è sicuri di poter svolgere bene e rimanere alle proprie tariffe che accettare lavori per i quali non si è preparati per una tariffa inferiore, non lavorare bene e correre il rischio di perdere un\'occasione. Ormai sono passati tanti anni, non ricordo esattamente quali siano stati i primi testi che ho tradotto, mi sembra delle istruzioni per elettrodomestici, dei dépliant... comunque, tutte cose piuttosto generiche e di \"conoscenza quotidiana\"... allora però non c\'era Internet a fare da spalla; adesso è in un certo senso tutto più semplice, sebbene qualcuno potrebbe improvvisarsi traduttore, pensando che la rete possa risolve tutti i problemi, cosa che allora difficilmente sarebbe successa con testi tecnici, e accettare compiti al di sopra delle sue capacità. Man mano che si acquista familiarità con il lavoro, si passa a testi più specifici... è un passaggio graduale, con le dovute eccezioni... la tariffa che mi pagava l\'agenzia allora non era diversa da quella degli altri traduttori, a parte i tecnici, che avevano più esperienza. Può darsi che il mio sia stato un caso, posso parlare solo per me.

Un buon modo per imparare tanto e alla svelta è proprio l\'area KudoZ (non so che cosa avrei dato allora per avere un\'occasione divertente come questa di imparare!), e non vale solo per i neofiti della professione, bensì per tutti. In un anno in ProZ ho messo assieme così tante conoscenze extra che mai avrei potuto fare da sola, perché tutti quei testi non li avrei mai potuti tradurre da sola, perciò il mio grazie va a tutti quei colleghi che hanno posto domande, stimolando la \"riflessione\" su una frase o su un termine e a tutti quelli che hanno risposto, esternando altre conoscenze e punti di vista.





Giuliana



_________________



[ This Message was edited by: on 2002-09-24 21:15 ]


Direct link Reply with quote
 

Loredana Calo
Italy
Local time: 14:44
Italian to English
+ ...
Pienamente daccordo Sep 24, 2002

Ciao Giuliana e a tutti quelli che partecipano a questo Forum.



Col passare del tempo e l\'aumentare dell\'esperienza in questo lavoro, mi rendo conto che oltre alle competenze richieste ad un traduttore, occorrono una buona dose di passione e umiltà scientifica. Saper dire di no ad un cliente che ti chiede una traduzione su di un argomento che non è di tua competenza è difficile, per tutto ciò che comporta (si rischia di essere presi, al contrario, per persone non preparate!). Ma clienti di tale genere è meglio perderli!



Quanto alle tariffe, secondo me non bisognerebbe utilizzare il metro per misurare, ma la bilancia proprio come fanno gli avvocati. Mai fare un lavoro se non si è soddisfatti e gratificati del compenso. Si rischia di incorrere in una scarsa motivazione.



Di recente ho letto un estratto di una Tavola Rotonda intitolata \"IL MESTIERE DEL TRADUTTORE: ESPERIENZE EUROPEE A CONFRONTO\". Sono intervenuti diversi esperti famosi del settore. Mi piace citare per voi un passo dell\'intervento della dott.ssa MAGDA OLIVETTI (Traduttrice letteraria dal tedesco):



\"(...) Considerate quanto sia ridicolo il compenso a cartella: un compenso quantitativo in base al numero di parole, di battute che un traduttore scrive. E\' come se, prendendo l\'esempio della musica, un pianista fosse retribuito in base al numero di note dello spartito e un direttore d\'orchestra in base al numero di pagine(...)\"



Queste parole della collega sono per me un sostegno tutte le volte che i clienti mi chiedono quanto costerà ogni pagina del lavoro che mi affidano.

Non esiste un metro se vuoi che la \"carta\", il foglio, che le parole che scrivi \"cantino\" come musica, spianino la strada della comunicazione.



E per far \"cantare\" la carta, il dizionario non basta.



Da pochi mesi sono membro di ProZ e come te, Giuliana, anche io non mi sento più sola.



Vivo a Taranto, che purtroppo non è una città universitaria. Sono pochi i contatti con gli esperti del mio settore (io che ho viaggiato e studiato in diversi paesi europei, tra cui Tübingen, mi sono ritrovata in un isolamento bruttissimo).



Con Kudoz veramente ho ritrovato un po\' di serenità. Il contributo che ricevo e che cerco di dare attraverso le domande Kudoz non è puro sostegno materiale, ma soprattutto spirituale.



Grazie a tutta la comunità ProZ. Loredana





Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 14:44
Member (2001)
German to Italian
+ ...
OT: L'articolo citato da Loredana Sep 25, 2002

Ciao Loredana,

l\'articolo che citi mi sembra interessante per le riflessioni sulla professione. Non è che saresti così gentile da indicarmi il link (ammeso che fosse online)? Penso possa interessare anche ad altri colleghi.



Giuliana
[addsig]


Direct link Reply with quote
 
Emilia Corsanego
Local time: 14:44
German to Italian
+ ...
Sito consigliato Sep 25, 2002

Ciao,



ti consiglio di dare un\'occhiata qui:

http://www.turner.it/tariffometro.htm

E\' uno strumento utilissimo per orientarsi nella giungla delle tariffe e delle unità di misura diverse adottate nei singoli paesi.

Saluti

Emilia


Direct link Reply with quote
 
John Kinory
Local time: 13:44
English to Hebrew
+ ...
Si - ma ... Sep 25, 2002

Quote:


... docgy wrote:

Nei Paesi di lingua tedesca si lavora ancora a riga target, in genere 55 battute spazi compresi, ma alcuni in Germania calcolano una riga a 60 battute, dipende dall\'agenzia ...





... anche 50. It\'s very complicated. Rates in the UK also vary all over the place.



Cheers,



John
[addsig]

Direct link Reply with quote
 
paolavi
Local time: 14:44
German to Italian
TOPIC STARTER
verissimo Sep 25, 2002

condivido le parole di Magda Olivetti (pensare che ho avuto un\'insegnante di tedesco c/o scuola interpreti nonchè traduttrice di nome Magda Olivotto! Non sarà mica la stessa?!). E\' triste dovere \"pesare\" le parole...

Mi unisco a Loredana e ringrazio di cuore la \"nostra\" comunità Proz. per il supporto morale e materiale che ci offre!!

Buon lavoro a tutti

Paola


Direct link Reply with quote
 

Loredana Calo
Italy
Local time: 14:44
Italian to English
+ ...
Ecco il link Sep 25, 2002

Mi sono fatta in quattro per VOI!



Ecco il link per tutti, relativo alla mia citazione dal discorso di Magda Olivetti, partecipante alla Tavola Rotonda dal titolo: \"IL MESTIERE DEL TRADUTTORE: ESPERIENZE EUROPEE A CONFRONTO\"



http://www.biblit.it/tavola_rotonda.htm



Ciao Paolavi, ieri volevo rivolgere il mio intervento anche a te.



Buon lavoro

Loredana


Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 14:44
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Grazie Sep 26, 2002

Grazie Loredana per le Tue fatiche, molto apprezzate!



Giuliana
[addsig]


Direct link Reply with quote
 
gmel117608
Local time: 13:44
English to Italian
+ ...
Tariffe inglesi Jan 26, 2003

Quote:


On 2002-09-25 07:48, JK1 wrote:

Quote:



... docgy wrote:


Nei Paesi di lingua tedesca si lavora ancora a riga target, in genere 55 battute spazi compresi, ma alcuni in Germania calcolano una riga a 60 battute, dipende dall\'agenzia ...








... anche 50. It\'s very complicated. Rates in the UK also vary all over the place.





Cheers,





John







In Inghilterra le agenzie pagano mediamente 55-60 Lgs per 1.000 parole. Quindi 0,85 -0,9 Euro per parola (Eng=>IT).



Giuseppe (Melecci)

Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

tariffe in UK, Germania e Stati Uniti

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs