Mobile menu

Off topic: Consiglio su trasferimento a Londra
Thread poster: Midomido

Midomido  Identity Verified
Local time: 12:53
English to Italian
Sep 2, 2006

Buongiorno a tutti,

sono in procinto di trasferirmi a Londra per almeno un paio d'anni ed essendo capitato tutto molto velocemente non ho avuto modo di fare una "ricognizione" per verificare quali siano le zone che potrebbero essere più adatte alle mie esigenze:

- una sola linea da prendere per arrivare a King's Cross;
- un parco in zona;
- possibilità di comprare qualcosa all'ultimo momento senza dover ricorrere a traversate della città;
- zona che offre un minimo di incontri sociali (pub e locali);
- zona non abitata esclusivamente da una popolazione particolare (vedi quartiere pakistano, indiano, cinese, italiano, ecc...) non perchè abbia niente contro nessuno ma solo perchè preferisco un ambiente multiculturale.

Per quel poco che so, due zone possibili potrebbero essere quella intorno a Bayswater e Camden Town, ma vorrei sentire anche il parere di qualcuno che ci ha abitato per più di qualche giorno come ho fatto io.

Chiedo scusa per il topic non certo professionale però sono un pò in difficoltà. Chi volesse può contattarmi in privato.

Grazie mille a tutti.

Un abbraccio
Alessandro


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 07:53
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Conosco un po' Londra... Sep 2, 2006

Ciao Alessandro,
prima di tutto, tanti auguri per il trasferimento.

Sono stato circa 3 anni a Londra, seguiti da altri 8 anni nei dintorni ma con visite frequenti alla metropoli, quindi conosco un po' i quartieri, i prezzi e gli ambienti.

Penso che il luogo in cui andare ad abitare debba essere scelto sul posto, andando a camminare per le strade, annusando l'ambiente e valutando i prezzi.
Purtroppo i prezzi degli alloggi sono un aspetto dolente di Londra, tanto che molti non riescono a potersi permettere un alloggio indipendene. Anche due camerette modeste (diciamo una per dormire e una per lavorare) con cucina e bagno, in città, costano un'occhio della testa. Se li trovi!
Inoltre, gli standard delle finiture, servizi, infissi, arredi, ecc... sono spesso molto scadenti, nonostante il prezzo esoso!

In ogni caso, Bayswater è molto centrale, tra Hyde Park e Paddington, trovi sotto casa tutto quanto ti può servire, buoni trasporti, ma probabilmente è un po' caro. È un quartiere cosmopolita con prevalenza di arabi. Diciamo che se tu parlassi solo arabo non avresti problemi... eheh

Camden E Camden Town sono ex quartieri popolari, ex zona di punk e hippy, ora invasi dalla speculazione edilizia e dai turisti e negozi per turisti. È una zona simpatica, anche ben collegata, e se trovi la stradina appartata, lontano da Camden Market e dalle folle di turisti, può essere anche piacevole. Ultimamente è sata assalita dagli speculatori che ristrutturano un pochino le vecchie case fatiscenti e le rivendono a caro prezzo, sta diventando una zona elegante, ma i prezzi sono saliti in proporzione anche per gli affitti.

Io ho vissuto per 9 mesi a Richmond (elegante, pieno di verde, carissimo, ma fuori mano), 15 mesi a Hackey Central (30 minuti dalla City, cosmopolita al cubo, ex quartiere malfamato, ma io non ho mai avuto il minimo problema).

Alcune zone che potrei consigliarti, non troppo centrali ma non eccessivamene care, sono:

- Sheen, a sud del fiume, tra Richmond e Wimbledon, pochi passi da Fulham, ma non molto ben collegato al centro
- Ealing, a ovest, in fondo alla Central line, ben collegato, 45-60 minuti dal centro con una sola linea, non carissimo, buoni servizi, zona tranquilla.
- Wembley e dintorni, a nordovest, sulla Bakerloo line, sempre 45-60 minuti dal centro ma trovi prezzi ragionevoli.

Tottenham, ecc.. come vedi sono sempre quartieri un po' meno centrali di Bayswater, ma in centro i prezzi sono incredibili, per case spesso minuscole e malridotte.


Pub e locali ne trovi ovunque e ci sono molti parchi in centro e in periferia. Per questo non avrai mai problemi a Londra.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2006-09-02 11:56]


Direct link Reply with quote
 

Sonia Hill
United Kingdom
Local time: 11:53
Member (2010)
Italian to English
Se non vuoi pagare troppo affitto... Sep 2, 2006

... puo' darsi che ti conviene vedere un po' piu' fuori di Bayswater e Camden, che sono molto costosi. Io ho fatto universita a Londra, ed uno dei posti dove ho abitato era vicono a Golders Green. Diciamo che sul Northern Line e' il primo posto un po' piu economico. Nonostante e' quartiere ebraico, trovi tutte le culture e c'e' un bel parco (e non e' lontano da Hampstead). Se soldi non sono un problema, prova Hampstead (molto bello), con tanti locali e Hampstead Heath. Vedi anche Chalk Farm e Belsize Park.
Altrimenti Ladbroke Grove e Westbourne Park (sul Hammersmith e City) sono belli, ma possono essere costosi - dipende quello che cerchi. Qui sei in zona Notting Hill, quindi c'e' il mercato di Portobello Road e tanti locali per uscire.
Per cercare casa di conviene vedere Loot. Lo conosci?
Per risparmiare puoi anche fare un house share con altri - troverai i relativi annunci sempre in Loot. Molti fanno cosi, anche professionisti.
Spero che sia d'aiuto.

Sonia

[Edited at 2006-09-02 13:57]


Direct link Reply with quote
 

Midomido  Identity Verified
Local time: 12:53
English to Italian
TOPIC STARTER
...ehmmm dimenticavo i prezzi Sep 2, 2006

Cari Gianfranco e Sonia innanzitutto vi ringrazio per la consulenza.

In effetti mancava il parametro forse + importante: il prezzo degli affitti vs il mio budget. Non essendo ricco di famiglia...sigh sigh....hehehe il costo dell'affitto, insieme a quello dei trasporti, è la prima voce di spesa che ho preso in considerazione nell'accettare l'incarico. Troppa la differenza fra l'Italia e Londra per non farci caso.

Sono completamente d'accordo con Gianfranco sul fatto che "annusare" una città sia il modo migliore per conoscerla e per poi scegliere. Purtroppo però non ho questa possibilità. Mi spiego meglio. La società per cui lavoro mi ha messo a disposizione un budget (non elevatissimo visti i prezzi), ma che con l'aggiunta di qualcosa di tasca mia dovrebbe essermi sufficiente per trovare una camera da letto, un cucinotto, un bagno e qualcosa che assomigli anche lontanamente a un saloncino/studio).
Il problema è che tra la settimana prossima e quella successiva dovrei essere dato in pasto ad una relocation agency che mi farà vedere 15-20 appartamenti in un paio di giorni ed una volta scelto l'appartamento, diventa difficile, se non impossibile, poterlo cambiare.

Purtroppo non ho neanche la possibilità di provvedere autonamamente consultando Loot o altre agenzie perchè abbiamo un accordo quadro con quell'agenzia che in teoria dovrebbe essere + conveniente ma che, secondo me, finisce per far pagare + del normale.

I vs consigli sono stati quindi utilissimi in quanto nei prossimi gg indicherò delle aree all'agenzia in cui circostanziare la ricerca, avendo ben presente il budget che la società mi mette a disposizione, quanto voglio spendere di tasca mia, quelle che sono le mie esigenze e il tipo di appartamento. Vediamo che esce fuori....mi sa che dovrò portarmi un blocco per prendere appunti, altrimenti al 20° appartamento finisco per non ricordare nulla e sceglierne uno a caso

se qualcuno avesse altre esperienze da condividere....sono ben gradite....

Arigrazie!


Direct link Reply with quote
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 11:53
Member (2004)
English to Italian
altre zone Sep 2, 2006

Islington (N1 - attento a non finire a Dalston...), cara ma 'trendy'. Ci ho abitato per due anni. Te la consiglio. Angel e' la stazione della metropolitana piu' vicina ed e' sulla Northern Line. Come gia' suggerito, Notting Hill, cosmopolita al 100%, ma anch'essa estremamente cara. Direi poi Clerkenwell (EC1), Stoke Newington (N16, quartiere un tempo un po' malfamato, ma ora sempre piu' alla moda - i prezzi sono ancora, relativamente contenuti, ma non c'e' la metro. Ottimo collegamento con gli autobus, pero'). St John's Wood e Swiss Cottage, ma di nuovo i prezzi sono stratosferici. Ci sarebbe poi la zona di Russel Square (WC1 - bella ma... ££££). La zona a sud del Tamigi non la conosco affatto, ma quartieri come Richmond, Putney e Kew sono splendidi.

Buona fortuna,

Giovanni


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 12:53
Partial member (2002)
English to Italian
+ ...
Islington (fino a N5) Sep 2, 2006

Mia cugina abita in un quartiere (N5) non lontano dalla fermata di Islington, è ben collegato, anni fa non era una considerata una bella zona ma adesso è migliorata tantissimo. Io ho abitato da lei 6 mesi e mi piaceva molto.

Laura


Direct link Reply with quote
 

Cathryn Taylor  Identity Verified
Local time: 12:53
Italian to English
10 anni nel SW19 in giù Sep 2, 2006

Io abitavo quasi sempre nelle zone sud-ovest ... Morden, South Wimbledon, Colliers Wood ... tutti su linea diretta, sebbene lunga, verso King's Cross.

Il viaggio di tre quarti d'ora (dai, sempre della famosa Northern Line si tratta!) ho trovato sempre utile per 1) continuare a dormire, 2) leggere un libro, 3) una combinazione di entrambi

In compenso i fitti sono molto più accettabile - purtroppo un'idea dei prezzi attuali non ne ho, ma tranne in piccole zone 'elite', credo che vale ancora il "rent-distance from centre ratio".

In zona e nei dintorni (diciamo 10-15 minuti di autobus) c'è di tutto, multicultura a non finire, l'imbarazzo della scelta di parchi (Wimbledon, Streatham, Clapham, Sutton), mercati quanti ne vuoi, clubs, pubs, etc etc.

Lì ero sempre davvero felice. Essendo così 'fuori centro' era più un vantaggio che uno svantaggio da tantissimi punti di vista. La vita del centro è bello da godersi ogni tanto ... attorno a 'payday' ad esempio ... con un biglietto per quel nuovo musical/commedia nel West End, un concerto, una notte nei famosi club (e il Night Bus dritta a casa dopo).

Sì, guarda un po' intorno, anche col blocchetto in mano Scegli la zona dove TU ti senti più comodo ... l'istinto ti dirà "quest'è". E ricordati sempre che Londra non è una città, è un'emozione - non permetti mai che ti spaventa.

In bocca al lupo per il trasferimento,
Cathy


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 07:53
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Abitare vicino al lavoro Sep 2, 2006

Alessandro,

forse una cosa importante di cui tenere conto, date le distanze e il costo dei trasporti, nonché lo spreco di tempo quotidiano nel tragitto casa lavoro, è di abitare non troppo lontando dal posto di lavoro.

Prima non avevo capito che avessi un lavoro, e pensavo che andassi a Londra per motivi personale, magari lavorando come freelance, quindi cercavi un quartiere carino, ma ovunque.
Se hai un lavoro che ti lega a una zona, visto che stai cercando casa ora, sicuramente ti conviene abitare non troppo lontano.
Se conosci già la zona in cui dovrai lavorare, sarà più facile consigliarti i quartieri su cui concentrare le ricerche.
Inutile pensare a Ealing o Sheen se lavori nella City (in tal case è meglio Islington o Golders Green), ma non puoi abitare a Golders Green se lavori a Hammersmith (allora diventano preferibili Shepherd Bush o Ealing), altrimenti dovresti sprecare 3-4 ore al giorno in metropolitana e bus.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2006-09-02 21:32]


Direct link Reply with quote
 

Midomido  Identity Verified
Local time: 12:53
English to Italian
TOPIC STARTER
....spero proprio che sia un'emozione... Sep 3, 2006

Grazie ancora a tutti per i contributi.

Gianfranco sono nuovamente d'accordo con te sul discorso vicinanza al lavoro ed in effetti la preferenza per King's Cross (e in generale sulla Northern) è dovuta proprio al fatto che da lì parte il mio trenino che mi porta in quella che sarà la mia sede per 3/4 gg a settimana; i restanti gg lavorerò ad Embankment.

Dovendo quindi viaggiare in treno (circa 25 minuti di percorrenza) vorrei evitare di farne + 30 min. in metro. Preferibilmente vorrei che l'andata non superasse i 60 min.....considerando che poi bisogna comunque tornare a casa

In teoria potrei andare ad abitare fuori Londra, a 5 minuti dalla sede dove passerò la maggioranza del tempo....ma ci sono stato e me lo autosconsiglio non perchè sia un'amante del centro (vivo da 20 anni in un paesino a 30 km da Roma e non ritornerei al centro neanche sotto tortura), ma perchè, se dovessi consigliare una località in cui passare i prossimi due anni a una persona di 32 anni che venga da sola a Roma e che non conosca nessuno, non farei il nome del paese dove vivo io, per quanto sia delizioso e gli affitti abbordabili.

Dalle indicazioni che mi avete dato mi è sembrato di capire che la fermate che vanno da Camden Town a Golders Green siano tutte zone carine, come anche Angel e Islington. Per quel poco che ho sperimentato mi sembra poi che la Circle sia un pochino lenta rispetto alle altre linee e tendenzialmente escluderei Bayswater e dintorni (anche cara come zona).

Approfitto della vs disponibilità per sapere che ne pensate anche di Farringdon, Barbican, Old Street (zona 1), Arsenal, Finsbury Park (zona 2).

Cara Cathy spero proprio che sia un'emozione come dici tu perchè inseguivo quest'opportunità da diversi anni, sempre indeciso tra mollare le certezze che ho qui e fare un salto nel buio oppure adeguarmi ad una realtà che mi soddisfa solo in parte. In questo modo invece ho comunque la possibilità di tornare dopo il periodo prestabilito o, se dovesse trovarmi bene, restare + a lungo se non in via definitiva.

Buona domenica a tutti!


Direct link Reply with quote
 

Paola Grassi
Local time: 12:53
English to Italian
+ ...
anche Brent Cross Sep 3, 2006

Ciao,

intanto AUGURONI e in bocca al lupo.

Poi, oltre a Golders Green, che a me è sempre piaciuta (ci ho vissuto un po' ed è molto tranquilla e ben servita), ti direi di provare a Brent Cross, sempre sulla Northern, ma una fermata dopo, anche se non mi sembra di ricordare molti locali. Comunque da Brent Cross a Golders Green ci arrivi anche a piedi.


ciao
paola


[Edited at 2006-09-03 10:17]


Direct link Reply with quote
 

Sonia Hill
United Kingdom
Local time: 11:53
Member (2010)
Italian to English
Northern Line Sep 3, 2006

Ciao Alessandro,

Si, ti sconsiglio vivamente il Circle Line, che trovo sempre lentissimo, come anche il Hammersmith and City Line e spesso il District Line. Sul Northern Line non ho mai avuto troppi problemi.

Finsbury Park e' brutta come zona secondo me. Avevo un'amico che abitavo da quelle parti, e mi sembrava un po' malandato come posto. Arsenal e' anche brutto. Farringdon, Barbican ed Old Street vanno bene come posti, ma possono essere costosi. Farringdon e' nel city, quindi al weekend e' vuoto - non e' una zona molto residenziale dove potrai conoscere altra gente.

Sul Northern Line vai bene da Camden fino a Golders Green/Brent Cross, dopodiche sei un po' troppo fuori. Angel e Islington vanno anche bene.

Non so per quando riguarda la zona al sud del tamigi.

E' una bella esperienza abitare a Londra per un po'. Ho fatto l'universita li e mi e' piaciuto molto, ma non la vedo come un posto per rimanere per sempre. Adesso mi piace andarci per un giorno, ma preferisco vivere in un posto piccolo (ma sono dalla campagna - Devon - e forse e' per questo). Purtroppo adesso abito a Reading (non per scelta), ma spero di trasferirmi abbastanza presto, forse in Wiltshire.

Se non l'hai gia' fatto, ti consiglio di approfittare del tuo tempo qui per girare il paese fuori Londra - puo' sembrare un altro mondo. Cerca di visitare il sud-ovest (Cornovaglia, Dartmoor, ecc.), Galles, il Lake District e Scozia. Nella mia esperienza, Londra e' bella, ma delle volte avevo la voglia di scappare fuori e vedere un po' di verde!

In bocca al lupo! Farci sapere che decidi (sono curiosa lo so).

Sonia


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 12:53
French to Italian
+ ...
Chelsea Sep 4, 2006

Io ho abitato per un periodo abbastanza lungo a Chelsea nelle vicinanze di Earl's Court (District line). Zona carina, ben servita, popolata in modo eterogeneo, ci sono parecchi pub e localini.
Gli affitti non sono bassissimi... Ma è possibile trovare bilocali, rifiniti non proprio negli standard italiani.

[Edited at 2006-09-04 18:30]


Direct link Reply with quote
 

Midomido  Identity Verified
Local time: 12:53
English to Italian
TOPIC STARTER
per chi fosse interessato... Oct 14, 2006

dopo varie vicissitudini mi sono finalmente stabilito a Londra...ehmm a dire la verita, staro fino al 25 in hotel nella zona industriale dove si trova la societa per la quale lavoro....il lato positivo della permanenza in hotel e che ho avuto il tempo per "annusare" la citta e concentrare la ricerca di casa nelle zone che piu presumo possano essere di mio gradimento.....

tra quelle che mi avete consigliato quella che mi e piaciuta di piu e sicuramente angel...e alla fine sono riuscito a trovare una one bedroom a pentonville road, a due passi dalla fermata della metro....per il prezzo ho dovuto tirare fuori tutte le capacita tipicamente italiche di negoziare qualsiasi cosa e alla fine, pur pagando una fortuna in valore assoluto, sono riuscito ad arrivare ad un buon prezzo tenendo presente di quello che offre il mercato.

Vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno fornito informazioni, perche mi sono state preziose per circoscrivere la mia ricerca e evitare di fare altri milioni di km a piedi...oltre a quelli che ho gia fatto....

un saluto
Alessandro


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Consiglio su trasferimento a Londra

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs