Pages in topic:   [1 2 3 4] >
Ma come fate a campare?
Thread poster: Stephanie Donatantonio

Stephanie Donatantonio  Identity Verified
France
Local time: 20:51
Nov 23, 2006

Salve a tutti!
Vivo e lavoro in Francia e non riesco a capire come si possa campare con 0,04 cent a parola.
Questa è la tariffa che propongono quasi tutte le agenzie italiane (e US) e mi sorge un dubbio: ma la fattura la chiedono? Se si calcola un lavoro a tempo pieno di 2500 parole al giorno per 20 giorni (che non capita mai), si fatturerebbero 2000 € netti, ma pagando tutte le tasse si finisce a meno di 1000 al mese. Considerando che non si lavora mai a tempo pieno nel free-lance, mi chiedo: ma come fate a campare? Pagate l'affitto, o vivete da mammà? E com'è possibile che un professionista serio accetti una tariffa da fame?
Dal canto mio lavoro in portage e mi rimane il 42% di quel che fatturo. Non posso permettermi di lavorare a 0,04 cent. Secondo me gattta ci cova: dite la verità, è tutto una ritenuta d'acconto/prestazione occasionale/fatturo con l'IVA di mio zio? Come ci arrivate a fine mese?

Grazie, non ho intenti polemici ma vorrei solo capire. Mi sembra che se dovessi vivere in Italia, con queste tariffe, farei la fame.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Spain
Local time: 20:51
Member (2003)
French to Italian
+ ...
semplice non è cosi Nov 23, 2006

campiamo perchè il prezzo che tu indichi non corrisponde al vero,

per quanto mi riguarda io lavoro a cifre completamente diverse

Le poche agenzie Italiane e le tante USA e Cinesi con cui lavoro io non pagano il prezzo che tu indichi.

Se qualcuno mi scrive e mi offre 0.04 o anche meno (è successo)
non rispondo neanche

Chi ti ha detto che lavoriamo a 0.04 ??? Forse qualche giovane all'inizio che vive in famiglia e vuole fare esperienza?? Ma non è di certo la norma

P.S Nel freelance non si lavora a tempo pieno no, si lavora a tempo pienissimo

Leggi domeniche e serate varie

[Edited at 2006-11-23 20:44]


Direct link Reply with quote
 

Angela Arnone  Identity Verified
Local time: 20:51
Member (2004)
Italian to English
+ ...
Ci provano Nov 23, 2006

E' così semplice.
E qualcuno ci casca.
Lavora a quelle tariffe (male).
E fattura.
E paga le tasse.
E poi piange qui e altrove.

Continuiamo a farci del male....

Angela





Angio wrote:


campiamo perchè il prezzo che tu indichi non corrisponde al vero,

per quanto mi riguarda io lavoro da 0.07 a 0.10

Le poche agenzie Italiane e le tante USA e Cinesi con cui lavoro io non pagano il prezzo che tu indichi.

Se qualcuno mi scrive e mi offre 0.04 o anche mesno (è successo)
non rispondo neanche

Chi ti ha detto che lavoriamo a 0.04 ??? Forse qualche giovane all'inizio che vive in famiglia e vuole fare esperienza?? Ma non è di certo la norma



[Edited at 2006-11-23 10:44]


Direct link Reply with quote
 

Angela Arnone  Identity Verified
Local time: 20:51
Member (2004)
Italian to English
+ ...
Non conosco tuo zio, Stephanie! Nov 23, 2006

Ma non esiste ciò che suggerisci.
I clienti PRETENDONO la fattura, perchè sono prestazioni IVATE e di conseguenza si scarica come spesa di gestione.
Secondo te, i controlli finanziari non ce li fanno?
A me sono arrivati 2 in 2 anni e sono in buona compagnia.

Che poi ci sono dei lazzaroni disgraziati che approfittano, non ci piove, ma fanno altri mestieri, che hanno a che fare con la salute (non indico categorie).
Angela




Stephanie Donatantonio wrote:
... dite la verità, è tutto una ritenuta d'acconto/prestazione occasionale/fatturo con l'IVA di mio zio? Come ci arrivate a fine mese?

Grazie, non ho intenti polemici ma vorrei solo capire. Mi sembra che se dovessi vivere in Italia, con queste tariffe, farei la fame.


Direct link Reply with quote
 

Stephanie Donatantonio  Identity Verified
France
Local time: 20:51
TOPIC STARTER
Meno male! Nov 23, 2006

Pfui! Mi state tranquillizzando.
Anche io non rispondo agli annunci per 0,04 cent.

Devo dire però che alcune (3 per la precisione) agenzie mi hanno praticamente insultata perché pretendevo 7 cent, dicendomi che NESSUNO in Italia chiede così tanto.

Le vostre testimonianze mi provano che c'è speranza
Grazie!

[Edited at 2006-11-23 11:00]


Direct link Reply with quote
 

Francesca Pesce  Identity Verified
Local time: 20:51
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Non è vero, ma il problema resta Nov 23, 2006

Confermo quanto scrive Angio: ci sarà pure chi lavora a quelle tariffe, ma anche io ho le stesse tariffe di Angio. Non solo, ma la mia cooperativa non ha mai pagato un traduttore 0,04 centesimi a parola.

Come ho già scritto in un forum precedente: qualche mese fa abbiamo lanciato su proz un'offerta di lavoro per una traduzione tecnica (ingegneria) FR>EN. Abbiamo ricevuto molte proposte di traduttori (ovviamente non italiani): la prova di traduzione era in alcuni casi pessima, ma in tre casi eccellente. Uno dei tre ottimi traduttori ci aveva proposto la tariffa di EUR 0,03. Non lo abbiamo accettato, anzi. Gli abbiamo scritto proponendo di alzare la sua tariffa perché è bravo ma con quella tariffa dà l'impressione di proporsi come un dilettante. Quindi è difficile che una agenzia seria si fidi di lui e delle sue capacità.

Il problema economico però resta, perché dal nostro fatturato devi detrarre ormai più del 50% per contributi previdenziali, IRAP, IRPEF, addizionali locali e simili...

Certo non è un mestiere con cui diventeremo ricchissime/i! (però, vuoi mettere la pensione che un giorno ci darà l'INPS !!!! )


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:51
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Hanno mentito Nov 23, 2006

Stephanie Donatantonio wrote:

Devo dire però che alcune (3 per la precisione) agenzie mi hanno praticamente insultata perché pretendevo 7 cent, dicendomi che NESSUNO in Italia chiede così tanto.



Nessuno? Posso credere che loro vogliano lavorare solo con prezzi da fame, non sono poche le agenzie che si rivolgono solo a studenti, persone in cerca di prima occupazione, persone che impegnano le ore lasciate da un primo lavoro o che vogliono fare esperienza. Ma come hai detto tu, se un professionista lavorasse a quei prezzi semplicemente non potrebbe mangiare. Diffida di quanto affermano.


Direct link Reply with quote
 
Nicole Johnson  Identity Verified
Italy
Local time: 20:51
Italian to English
+ ...
Che si trovino i traduttori in Italia... Nov 23, 2006

Stephanie Donatantonio wrote:

Devo dire però che alcune (3 per la precisione) agenzie mi hanno praticamente insultata perché pretendevo 7 cent, dicendomi che NESSUNO in Italia chiede così tanto.



Quando le agenzie fanno questi giochi--perchè sono giochi e niente più...anch'io, lavorando in Italia, posso confermare che le tariffe che ha citato Angio e le altre sono più in linea con la realtà--basta dirle che possono pure chiamare questi traduttori italiani con le tariffe che dicono. Dopo tutto, come diciamo in inglese "You get what you pay for!".


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Certo che mentono... Nov 23, 2006

...non solo ci sono tantissimi traduttori (fra cui io) che NON lavorano a queste tariffe, ma ci sono anche agenzie (se sono tante non lo so, io lavoro solo con un paio) italiane che NON offrono queste tariffe.

Chi le accetta? Forse principianti, forse studenti, forse dopolavoristi, forse residenti in Paesi dove la vita costa meno, ecc.

Forse anche qui una bella rispostina ironica all'agenzia ci sarebbe andata bene...


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 20:51
Italian to Spanish
+ ...
Non esageriamo Nov 23, 2006

Stephanie Donatantonio wrote:
Salve a tutti!
Vivo e lavoro in Francia e non riesco a capire come si possa campare con 0,04 cent a parola.
Questa è la tariffa che propongono quasi tutte le agenzie italiane (e US)

Ora non esageriamo. Dire che quasi tutte le agenzie italiane propongono 0,04 € a parola, mi sembra errato e davvero sproporzionato. Come abbiamo ripetuto un miliardo di volte in questo forum, le tariffe di un professionista anche nei suoi rapporti con le agenzie, dipendono da molti fattori, dall'esperienza e dai mezzi a disposizione.
Sappiamo che le agenzie italiane non brillano proprio nel panorama europeo per le loro tariffe alte, ma da lì a dire che pagano "quasi tutte" 0,04 €/parola, c'è di mezzo un abisso.

Ti posso dire che pur lavorando soprattutto con clienti diretti, collaboro con agenzie italiane che mi pagano parecchio di più di quanto stai dicendo tu. Le tariffe penso che siano forse un po' più alte per i madrelingua non italiani che traducono dall'italiano. Ma non mi risulta nemmeno che la maggior parte dei colleghi italiani accettino 0,04 euro a parola. E mi ha colpito che metta nello stesso sacco anche gli americani.
Ti consiglio quindi di informarti meglio, di non abbassare la tariffa fino a questa che tu consideri abituale, e di studiare meglio il mercato italiano. Sentendoti, molti colleghi nuovi nella professioni potrebbero confondersi e cominciare a proporsi a queste tariffe pensando che sia la norma!


e mi sorge un dubbio: ma la fattura la chiedono? Se si calcola un lavoro a tempo pieno di 2500 parole al giorno per 20 giorni (che non capita mai), si fatturerebbero 2000 € netti, ma pagando tutte le tasse si finisce a meno di 1000 al mese.


Le agenzie? Certo che la chiedono! Anzi!

Personalmente ritengo che questa valutazione della capacità produttiva, sia relativa, anche se mi rendo conto che hai voluto fare solo un esempio. Credo che dipenda molto dall'esperienza, dall'argomento e dalla capacità del traduttore nei settori di specializzazione, oltre che dai mezzi (CAT, ecc.).

Ti posso dire che ci sono traduttori in Italia che guadagno poco (dipende anche dalla combinazione linguistica) ma ci sono altri traduttori che guadagnano molto bene come freelance. La differenza può stare anche nella specializzazione. I traduttori specializzati normalmente guadagnano di più.

Considerando che non si lavora mai a tempo pieno nel free-lance, mi chiedo: ma come fate a campare?


Che non si lavora mai a tempo pieno come freelance? E come ti sei fatta questa idea?

Pagate l'affitto, o vivete da mammà?

Visto che ci rivolgi proprio una domanda, ti dirò che non solo non vivo da mamma ma oltre a pagare le tasse, mantengo, assieme a mio marito, una famiglia numerosa...
Questo sì, lavoro a tempo pieno (super pieno, direi).

Che le tasse in Italia siano sempre più "strozzanti" (scusate il termine, ma sono di fretta e non ne trovo un altro migliore) nessuno lo mette in dubbio, anzi, te lo confermo, ma da lì a dire che non si campa perché la maggior parte dei traduttori in Italia si svende e non paga l'affitto o vive dalla mamma o ha altri lavori o non paga le tasse... c'è un'altro abisso.

E com'è possibile che un professionista serio accetti una tariffa da fame?

Infatti, qui ti do ragione. Il problema è che ci sono professionisti e dilettanti, poi la serietà è una caratteristica personale.

Dal canto mio lavoro in portage e mi rimane il 42% di quel che fatturo. Non posso permettermi di lavorare a 0,04 cent.

Fai bene, anzi non devi.

Secondo me gattta ci cova: dite la verità, è tutto una ritenuta d'acconto/prestazione occasionale/fatturo con l'IVA di mio zio? Come ci arrivate a fine mese?

Questo non l'ho capito molto.
Ma chi lavora come traduttore occasionale non fattura con IVA e non guadagna più di 5000 euro all'anno; io pensavo che tu ti riferissi ai professionisti della traduzione (non parlo ovviamente di chi arrotonda con le traduzioni; evidentemente quello non campa). Può darsi che alcune agenzie italiane preferiscano lavorare con non professionisti.


Grazie, non ho intenti polemici ma vorrei solo capire.Mi sembra che se dovessi vivere in Italia, con queste tariffe, farei la fame.

Grazie a te per l'intervento.
Ribadisco ancora una volta che in Italia non ci sono tariffe stabilite. Ci sono tariffe medie di mercato.
Ciascuno applica quelle che crede con la maggior libertà.


Direct link Reply with quote
 

Francesca Siotto  Identity Verified
Local time: 20:51
English to Italian
+ ...
Mah..... Nov 23, 2006

Mi dispiace non condividere l'ondata di ottimismo delle risposte date finora, ma ho constatato personalmente che ci sono tanti traduttori italiani che applicano tariffe BEN inferiori a 0,04€ (sì avete letto bene). Mi è capitato più di una volta di chiedere aiuto con qualche traduzione che non riuscivo a gestire personalmente, pubblicando richieste su Proz e/o altre liste. Beh ho ricevuto un numero enorme di offerte a prezzi che non riporto qui ma, ripeto, inferiori a 0,04€ a parola. Se c'è chi fa queste tariffe, c'è e ci sarà sempre sicuramente l'agenzia che le accetta e le considera normali e insulterà chi chiede 0,07€.

Direct link Reply with quote
 

Jordane Boury  Identity Verified
France
Local time: 20:51
English to French
+ ...
Che sorpresa! Nov 23, 2006

Che sorpresa leggere tra i vari commenti che chi pretende lavorare a circa il doppio di questa tariffa (0,04 €) a me aveva inviato questo e-mail :

"caro collega,
avrei bisogno di aiuto per rispettare una scadenza stasera
verso le 11,00, ho ancora 6500 parole e proprio non credo
di farcela, il compenso per me è di 0.02 euro a parola (
basso lo so ma l'ho acettato perche non avevo altr) ora ti
interessa lavorare oggi, potrei mandarti 2000-3000 parole
,pagamento velocissimo, si tratta di un contraato da
italiano in francese,
fammi sapere e............ buona giornata"

al cui avevo risposto :

"Grazie ma la mia tariffa media per IT>FR è di 0.08-0.10 euro per parola sorgente : non me la sentirei proprio di lavorare oggi, per la tariffa proposta...

In bocca al lupo!

Cordialmente,

Jordane"

Da non crederci, vero?

Ecco perché alcune agenzie se la sentono di offririti 0,04 € per parola.
E' anche perché chi pretende di lavorare a 0,08 €, NEI FATTI, accetta anche 0,02 € per parola quando "non ha altro".

Non farò nomi, ma manderei un bel invito a quel paese


Direct link Reply with quote
 

Francesca Siotto  Identity Verified
Local time: 20:51
English to Italian
+ ...
jordane Nov 23, 2006

Non so a chi dei partecipanti è rivolto il tuo intervento (di certo non a me che non pratico questa combinazione linguistica e non ti conosco), comunque è possibile che la persona che ti aveva proposto il lavoro "fingesse" di prendere 0,02 per pagare te poco, ma in realtà lui/lei prendeva molto di più (alternativa poco consolante, ma possibile!!!!!) .

Direct link Reply with quote
 

Olivia MAHÉ  Identity Verified
France
Local time: 20:51
English to French
+ ...
Siamo in due Nov 23, 2006

Jordane Boury wrote:

Che sorpresa leggere tra i vari commenti che chi pretende lavorare a circa il doppio di questa tariffa (0,04 €) a me aveva inviato questo e-mail :

"caro collega,
avrei bisogno di aiuto per rispettare una scadenza stasera
verso le 11,00, ho ancora 6500 parole e proprio non credo
di farcela, il compenso per me è di 0.02 euro a parola (
basso lo so ma l'ho acettato perche non avevo altr) ora ti
interessa lavorare oggi, potrei mandarti 2000-3000 parole
,pagamento velocissimo, si tratta di un contraato da
italiano in francese,
fammi sapere e............ buona giornata"

Da non crederci, vero?

Ecco perché alcune agenzie se la sentono di offririti 0,04 € per parola.
E' anche perché chi pretende di lavorare a 0,08 €, NEI FATTI, accetta anche 0,02 € per parola quando "non ha altro".



Guarda caso, anch'io ho ricevuto lo stesso tipo di proposta mirabolante da - molto probabilmente - la stessa persona, qualche tempo fa... non ritrovo più l'e-mail purtroppo, l'avrò eliminata.
Sicuramente altri colleghi sono stati contattati nello stesso modo "affrettato", ma per quanto mi riguarda l'intervento non mi sorprende tanto, conferma piuttosto certi dubbi...


Direct link Reply with quote
 

Stephanie Donatantonio  Identity Verified
France
Local time: 20:51
TOPIC STARTER
free-lance a tempo pieno Nov 23, 2006

Chiarifico la mia frase oscura: volevo dire che in free-lance, il lavoro a tempo pieno non è garantito: capita a tutti di non lavorare per due giorni e di passare poi i cinque seguenti, compreso il week-end, senza chiudere occhio.

Quindi credo che una stima di 50.000 parole al mese sia giusta, ma forse è perché io ho iniziato da poco in free-lance (ero in-house). Di sicuro con 50.000 parole a 4 cent non si campa.

In ogni caso sono ben lieta di constatare che i miei prezzi sono nella media del mercato italiano.

Quanto a "tutte" le agenzie italiane, forse sono pessimista e seleziono le informazioni, ma fin'ora le agenzie italiane su proz mi sembra propongano in ogni caso meno di 6 cent a parola. C'è uno strumento su proz che raccoglie la media delle tariffe proposte dalle agenzie per lingua?
Stamattina ce ne era una bella di un'agenzia pseudoitaliana con sede in Croazia, a 5 cent a parola, più un'agenzia belga che ne proponeva 4. O tempora, o mores. A quanto pare devo correggere il tiro: non solo le agenzie italiane, ma le agenzie in genere, forse sottostimano il valore dei traduttori italofoni.

Un'altra ipotesi è che nemmeno riesca a leggere le offerte eque, visto che appena vengono pubblicate ricevono tante di quelle risposte che non rimangono in linea più di 10 minuti?

Ancora grazie a tutti.


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3 4] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Ma come fate a campare?

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums