Mobile menu

Diritti d'autore
Thread poster: Sergio Paris

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
German to Italian
+ ...
Dec 9, 2006

Cari colleghi,

premetto che sono alle prime armi con la traduzione letteraria, anzi
dopo una certa esperienza nel settore della traduzione tecnico-
scientifica, mi piacerebbe "tastare" il settore della traduzione
editoriale. Arrivo subito al punto. Dato che per iniziare a lavorare
nel settore dell'editoria vorrei presentare una mia traduzione, mi
sono mosso in tal senso...avrei intenzione di tradurre una guida
turistica della mia regione dal tedesco verso l'italiano edita in
Germania e scritta quindi da un autore tedesco. Contatto la casa
editrice tedesca per aver informazioni in merito e mi risponde che
la casa editrice ha tutelato soltanto i diritti per l'edizione
tedesca (testo e immagini) e che quindi non potrà essermi d'aiuto.
Data la mia scarsa conoscenza delle dinamiche del settore
editoriale, vorrei capire cosa voglia dire tutto questo; vuol dire
che non posso assolutamente tradurre questa guida o che posso
comunque tradurla e presentarla magari ad un'altra casa editrice
italiana? Vorrei capire il ragionamento che sta dietro alla dinamica
dei cosiddetti "diritti d'autore" per rispondere alla casa editrice tedesca in modo adeguato.

Grazie per il vostro aiuto.

Sergio

P.S. I colleghi "biblitiani" avranno notato che ho postato lo stesso thread anche su Biblit !!! Magari tra voi colleghi "proziani" c'è qualcuno che sa darmi comunque un suggerimento ...o avete fatto tutti il ponte?



[Edited at 2006-12-09 10:56]


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
Member (2002)
English to Italian
+ ...
L'ideale sarebbe entrare in contatto con l'autore Dec 9, 2006

Mi pare di capire che la casa editrice ha acquistato solo i diritti per la Germania. Magari puoi chiedere loro il favore di inoltrare comunque all'autore la tua proposta e/o di metterti in contatto con lui.

Mi pare il modo più semplice di sapere se lui ha ceduto ad altri i diritti per altri paesi, o è interessato alla possibilità di vedere eseguita la traduzione e (farti) cercare un editore. Oltretutto il contatto con l'autore dovrebbe essere sempre un fattore utile e positivo per tutto il processo di traduzione.

Auguri!


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie !!! Dec 10, 2006

Ciao Luca,

grazie mille per il valido consiglio...credo proprio che cercherò di mettermi in contatto con l'autore per vedere se è interessato ad un'eventuale versione italiana della sua guida.

Saluti

Sergio


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Dalla mia esperienza ... Dec 11, 2006

...non funziona così.
Non si contattano (a meno di eccezioni) le case editrici della lingua di origine, per così dire, ma quelle della lingua d'arrivo.
Quindi dovresti contattare case editrici italiane, e proporre solo uno stralcio della tua traduzione, che comunque non si può definire "letteraria", visto che è una guida turistica.

Sono le case editrici, con i loro lettori, a scegliere cosa pubblicare e cosa no, a mettersi in contatto con il detentore dei diritti d'autore ecc.

Tu puoi solo cercare di presentarti alle case editrici con cui vorresti lavorare, e magari, se è il caso, proporre un pezzetto di traduzione della guida, non tutta, ovviamente.


Spero di esserti stata di aiuto

Giusi


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie !!! Dec 12, 2006

Ciao Giuseppina,

grazie per il suggerimento. Mi sono reso conto anch'io che non servirebbe a nulla contattare la casa editrice della lingua di partenza (...non so nemmeno quanto serva contattare quella della lingua d'arrivo). I meccanismi che stanno dietro alle case editrici sono veramente diversi da quelli delle agenzie di traduzione, per certi versi molto più dinamiche. Continuerò a insistere e mi proporrò magari, iniziando dalle case ceditrici più piccole, come semplice lettore per instaurare un rapporto iniziale di fiducia, come mi è stato suggerito in privato da un nostro collega "proziano". Fatto sta che non abbandonerò mai le traduzioni tecniche e soprattutto legali, senz'altro più remunerative delle traduzioni editoriali...a quanto pare da quanto sono riuscito a capire leggendo altri thread, un traduttore non può vivere solo di traduzioni editoriali !!!! Senza nulla togliere alla soddisfazione nel vedere pubblicato il proprio nome in un libro.

Grazie ancora

Sergio


[Edited at 2006-12-12 12:10]


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
Partial member (2002)
English to Italian
+ ...
diritti d'autore Dec 12, 2006

Invece non c'è niente di male a contattare la casa editrice "madre". Nel senso che dovrebbe sapere come stanno le cose dal punto di vista della cessione dei diritti.
Per casa editrice madre intendo la casa editrice indicata nella pagina del copyright. Infatti molti libri (soprattutto illustrati) sono fatti in coedizione, con una casa editrice madre che vende i diritti per i vari mercati alle altre case editrici.
Tutta la questione è piuttosto complessa. Puoi avere una casa editrice che detiene il copyright solo per una certa lingua o tutte le lingue. Puoi avere una casa editrice italiana che ha già chiesto un'opzione sui diritti del libro che vorresti tradurre tu. Insomma, si rischia di fare molta fatica e di girare a vuoto.

La situazione ideale (ma rara) è la seguente: individuare un autore di lingua tedesca fuori diritti (=morto da più di 50 anni), non ancora tradotto (o tradotto male) e proporlo a un editore italiano che lo inserisca nel proprio programma editoriale. Si tratta di un caso più unico che raro, ovviamente.

In realtà, per fare traduzioni editoriali la strada è quella delle conoscenze: conoscere qualcuno nelle case editrici, o qualche traduttore importante, che crei il contatto per te. Da questo punto di vista, può valere la pena frequentare un master (o un corso) in traduzione letteraria in cui dimostrare le proprie capacità e costruirsi una rete di contatti. Molti hanno fatto così.


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 03:30
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
...hai ragione !!! Dec 12, 2006

Sì Laura, hai proprio ragione. Anch'io ho come l'impressione che per entrare nel mondo editoriale ci vogliano delle buone conoscenze, senza nulla togliere alla bravura del traduttore.

Ciao e buona serata

Sergio


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Diritti d'autore

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs