Mobile menu

Pages in topic:   [1 2 3 4 5 6 7 8 9] >
Lista degli errori: Errore n. 1 Pò invece di po'
Thread poster: Giuseppina Gatta, MA (Hons)

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Jan 5, 2007

Come proposto e promesso, comincio a indicare la lista degli errori con quello che io trovo in giro dappertutto e sinceramente odio di più:
pò invece di po'
Po' è apocope di poco.
Apocope significa troncamento dell'ultima sillaba.
Quando si verifica il troncamento dell'ultima sillaba, in italiano si indica con un APOSTROFO, NON con un accento.
Quindi PO' e NON pò.

Lo stesso vale, (dato che ci siamo) per be' e non bè.

L'accento si usa invece per distinguere monosillabi dalla grafia identica ma dal significato diverso.


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 19:18
Member (2003)
English to Italian
+ ...
D'accordissimo sul po', e vorrei aggiungere Jan 5, 2007

1) L'uso dell'apostrofo per indicare l'accento sulle maiuscole (E' invece di È)

2) L'uso dell'accento grave dove invece andrebbe quello acuto (perchè invece di perché).


Direct link Reply with quote
 
Raffaella Cornacchini  Identity Verified
Local time: 03:18
English to Italian
+ ...
un non vuole l'apostrofo Jan 5, 2007

Proprio ieri, editando un testo fornito da un esimio docente di italianistica (!) ho trovato che il nostro aveva il vezzo di usare un (articolo indeterminativo maschile) con l'apostrofo.
Poveri studenti...

raffaella


Direct link Reply with quote
 

Catherine Bolton  Identity Verified
Local time: 03:18
Member (2002)
Italian to English
+ ...
parole straniere Jan 5, 2007

Io traduco dall'italiano in inglese, ma un errore che trovo ovunque nei testi di partenza è l'aggiunta della "s" per formare il plurale di parole straniere entrate in uso in italiano.
Per esempio: films, fans e tests invece di film, fan e test.
Catherine


Direct link Reply with quote
 

Francesca Grande  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Dutch to Italian
+ ...
Dubbio Jan 5, 2007

Giuseppina Gatta wrote:

Lo stesso vale, (dato che ci siamo) per be' e non bè.



Ecco, sono contenta che Giuseppina abbia proposto questo esempio che mi ha fatto sorgere un dubbio: io non ho mai utilizzato il tuo be' ma sempre beh (parliamo di interiezioni, giusto?) Qual è la differenza tra i due, sia a livello stilistico sia di uso nella lingua scritta?


Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Member (2004)
German to Italian
+ ...
L'apocope riguarda anche talune forme di imperativo Jan 5, 2007

1) Dai del pane a Giovanni > Da' del pane a Giovanni.
2) Vai a casa immediatamente > Va' a casa immediatamente

Nel caso 1) da' non deve assolutamente essere confuso con dà (III persona singolare del presente indicativo). In quest'ultimo caso l'accento ha funzione discriminativa rispetto alla preposizione semplice DA.


Direct link Reply with quote
 
smarinella  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Member (2004)
German to Italian
+ ...
le virgolette Jan 5, 2007

se l'argomento è quello degli errori più comuni, vorrei segnalare l'uso di "...." invece di «....». Me l'ha fatto notare un cliente giornalista (a me non sembrava gravissimo, invece lo è, certo non quanto l'errato uso dell'apocope...).

"..." è usato infatti in ambito anglosassone, in tedesco si usa lo stesso ma le prime virgolette sono posizionate in basso (non riesco qui a riprodurle, scusate) e in italiano si usano esclusivamente «...» - che si ottengono dal tastierino con 174 e 175.


Che ne dite poi del terrificante qual' invece di qual (apocope invece di troncamento).

Poveri alunni se gli insegnanti non sanno più che cosa è corretto e che cosa non lo è...

Intanto auguri di Nuon Anno a tutti


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 03:18
German to Italian
+ ...
Beh - be' Jan 5, 2007

Francesca Grande wrote:

Ecco, sono contenta che Giuseppina abbia proposto questo esempio che mi ha fatto sorgere un dubbio: io non ho mai utilizzato il tuo be' ma sempre beh (parliamo di interiezioni, giusto?) Qual è la differenza tra i due, sia a livello stilistico sia di uso nella lingua scritta?


Direi non molta, il demauro li riporta entrambi http://www.demauroparavia.it/13074. Forse beh è più diffuso e be' è considerato una variante accettabile.


Direct link Reply with quote
 

Cecilia Di Vita  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 02:18
English to Italian
+ ...
accenti e apostrofi in italiano Jan 5, 2007

Vi incollo qua un link interessante ad un articolo dell'Accademia della crusca sull'uso dell'accento e dell'apostrofo in italiano. Penso possa dare molti spunti di riflessione su parecchie questioni controverse:

http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=4319&ctg_id=93

Cecilia


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 22:18
Member (2001)
English to Italian
+ ...
c'entra e non centra Jan 5, 2007

Errore o distrazione ricorrente.

Ogni tanto si vede comparire una frase del tipo "Non centra niente!" o "Non so se centra con quanto detto prima....", ecc... con centra in una parola sola.

L'ho visto nel forum e in KudoZ, parecchie volte! Si tratta di un'espressione colloquiale abbastanza discutibile, come stile, forse da evitare del tutto, ma se proprio la si vuole usare che almeno sia scritta correttamente...


Gianfranco

[Edited at 2007-01-05 09:59]


Direct link Reply with quote
 

LuciaC
United Kingdom
Local time: 02:18
English to Italian
+ ...
"Ci tengo a dire che" Jan 5, 2007

Toglietemi una curiosità: ormai tutti dicono

Ci tengo a dire/sottolineare che...

Secondo me il CI è pleonastico e si dovrebbe dire

Tengo a dire che...

oppure
Tengo molto a questo libro/Ci tengo molto.

Sbaglio?


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
French to Italian
+ ...
Gli vs Li Jan 5, 2007

Altro orrore: utilizzo dell'articolo "gli" al posto del pronome "li" (chiedo scusa se uso le virgolette alte )

"gli ho chiamati" al posto di "li ho chiamati"

Ho notato che è un errore frequente riscontrabile piuttosto nella forma scritta. Nel parlato non sempre si percepisce.


Direct link Reply with quote
 

Gisella Germani Mazzi
Switzerland
Local time: 03:18
German to Italian
+ ...
*i* al posto di *gli* Jan 5, 2007

Del tipo *i gnocchi*... Mi fa accapponare la pelle!

Almeno l'itaGLiano saLLO!!!


Direct link Reply with quote
 
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 03:18
English to Italian
+ ...
sì vs si Jan 5, 2007

Il mio errore preferito (nel senso che sopporto meno), già menzionato nell’altro thread, è l’uso scorretto di Si al posto di Sì:
Occorre distinguere, in italiano, fra il
-Sì (con accento): la particella affermativa deve obbligatoriamente avere l’accento (nonostante quest’errore sia ormai, purtroppo, fin troppo frequente, persino nelle pagine dei quotidiani on-line.
-Si pronome personale riflessivo: Si guardò allo specchio, il cane si leccò la ferita.
-Si (particella pronominale) impersonale, che permette, se anteposta ad un verbo, di usarlo in modo impersonale: Si dice che, si pensa che, si vedrà.
-Si (particella pronominale) passivante. È la stessa particella del punto precedente, che, premessa a verbi attivi, nella terza personale singolare, consente di dare un significato passivo al verbo:
La carne si vende a caro prezzo (=la carne è venduta a caro prezzo).

Esempi e definizioni tratti dalla grammatica Dardano e Trifone, ottima, che consiglio.


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3 4 5 6 7 8 9] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Lista degli errori: Errore n. 1 Pò invece di po'

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs