Mobile menu

interpreti di Gore Vidal da Fazio
Thread poster: Gisella Germani Mazzi

Gisella Germani Mazzi
Switzerland
Local time: 12:01
German to Italian
+ ...
Jan 12, 2007

Che ne pensate di tutta questa storia?

http://www.raidue.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,303^1070019%20,00.html

Ed ecco dove (ri)vedere l'intervista:

http://www.media.rai.it/mpmedia/0,,RaiTre-Chetempochefa^16360,00.html


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Ho ascoltato una parte Jan 12, 2007

dell'intervista, non tutta, perché troppo lunga e ho riscontrato degli errori gravi.
Ad esempio, l'interprete non ha capito il termine coupe d'état e ha parlato di 11 settembre, termine mai nominato da Vidal.
La seconda volta che Vidal ha parlato di coupe d'état, l'interprete non ha ancora una volta capito e ha tradotto con "una cosa".


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
French to Italian
+ ...
Mi preme sapere Jan 12, 2007

Prima di emettere qualsiasi parere in merito mi piacerebbe conoscere le condizioni di incarico dell'interprete. In particolare con che preavviso è stato chiamato per un'intervista del genere.

Inoltre vorrei sapere se il programma è in diretta.


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
English to Italian
+ ...
la mula... Jan 12, 2007

Se non sbaglio ha detto anche «mula» al posto di «musa» e
ha parlato vagamente di un corpus quando Vidal si riferiva all' Habeas Corpus.

Comunque concordo con Anna, bisogna vedere quali erano le condizioni d'incarico.


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Diretta Jan 12, 2007

Anna Lanave wrote:

Prima di emettere qualsiasi parere in merito mi piacerebbe conoscere le condizioni di incarico dell'interprete. In particolare con che preavviso è stato chiamato per un'intervista del genere.

Inoltre vorrei sapere se il programma è in diretta.


Per la prima domanda, sarà difficile avere una risposta.

Il programma è ovviamente in diretta, altrimenti si sarebbe potuto ovviare e doppiare l'interprete con una versione migliore.

Comunque sia, a mio parere, non si tratta di un interpretariato di conferenza, quindi mi sembra impossibile potersi "preparare". Al massimo l'interprete avrebbe potuto conoscere prima le domande, ma sicuramente non le risposte. Secondo me, il soggetto in questione avrebbe dovuto essere un po' più onesto sulle proprie competenze, che non mi sembrano affatto all'altezza di un incarico di questo livello. In altri termini, non credo affatto che un interprete professionista non sia in grado di comprendere, anche senza alcuna preparazione, termini come quelli citati da me e da altri (ho ascoltato la registrazione una volta sola).


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
French to Italian
+ ...
Responsabilità condivisa Jan 12, 2007

Giuseppina, sono fondamentalmente d'accordo con te.

In primo luogo un interprete professionista deve avere l'esatta percezione della propria competenza. Rinunciare a un incarico, se non ci si sente all'altezza, aiuta a salvare la faccia e a dare un'immagine professionale.

Tuttavia le condizioni di incarico sono, dal mio punto di vista, cruciali. Se è vero quanto afferma la redazione nella lettera, che la solita squadra di traduttori non era disponibile, e hanno dovuto rivolgersi all'esterno, è lecito chiedersi in che termini.

Siamo d'accordo che trattandosi di interpretariato di conferenza, l'interprete non avrebbe potuto prepararsi se non in parte, ma siamo sicuri che il fattore tempo non abbia influito?

Mi spiego. Se la redazione ha dovuto trovare un sostituto in poche ore (come immagino che sia), non è possibile che sia stata fatta una scelta frettolosa? Frutto dell'incompetenza e del poco tempo a disposizione? O peggio: non è possibile che sia stata fatta una scelta dettata dal fattore economico?
Chi ci assicura che gli interpreti e traduttori interni alla Rai siano allineati, dal punto di vista delle tariffe, al mercato indipendente? Chi può dire che la Rai non sia andata al risparmio e non abbia così pagato le conseguenze?


Direct link Reply with quote
 
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 12:01
Member
English to Italian
+ ...
mah.. Jan 12, 2007

[quote]Luisa Fiorini wrote:

Se non sbaglio ha detto anche «mula» al posto di «musa»

Avrà studiato a Trieste?!?

A parte la battutaccia (a scanso di equivoci, ci ho studiato anch'io), credo sia già un buon segno che la trasmissione abbia fatto pubblica ammenda. Ricordo ancora con orrore qualche tempo fa una trasmissione in cui era ospite la povera Bebe (cantante della canzone in spagnolo 'Malo'). Non avevano chiaramente assunto un interprete (ma perché mai? lo spagnolo è identico all'italiano!) e il conduttore tentava disperatamente di comunicare con la cantante, che cercava di raccontare il testo della canzone e il suo significato. Poi si arriva ad una delle frasi principali della canzone ("Malo, malo, malo eres / No se daña a quien se quiere"; traduzione: Cattivo, cattivo, sei cattivo / Non si fa del male a chi si ama) e il conduttore, visibilmente impacciato, dice qualcosa del tipo "Non si danneggia quello che si chiede" (..cosa vorrà mai dire non si sa) e alla fine, rivolto al pubblico, chiosa con un bel "Be', non avete capito niente dell'intervista? Fatevelo spiegare da qualcuno che conosce lo spagnolo"!

Ho riso per un'ora di fila!



[Edited at 2007-01-12 22:39]


Direct link Reply with quote
 
Alfredo Tutino  Identity Verified
Local time: 12:01
English to Italian
+ ...
Non ho visto l'intervista, Jan 12, 2007

e quindi ne so solo quello che leggo qui e sul sitodi RAI 2.

Comunque , non mi pare che ci sia gran ché da commentare: mi sembra si tratti di un semplice incidente, per quanto increscioso.

Sono cose che non dovrebbero succedere, ma ogni tanto succedono - ed effettivamente è già qualcosa che si siano scusati, anche se 1) scusarsi su un sito internet per quel che è accaduto in diretta TV non può essere soddisfacente (ma non so se lo abbiano fatto anche in altre sedi); 2) sarebbe forse meglio essere un po' più espliciti su quel che è accaduto (però può anche essere giusto risolvere la questione all'interno della redazione, che deve funzionare come un gruppo di lavoro coeso e compatto); e 3) comunque, bisogna smettere di confondere traduttori e interpreti!

L'équipe di Fazio dovrebbe avere tutti i mezzi per lavorare benissimo, ma anche per loro vale quel che vale per tutti:, malgrado tutti gli sforzi, s**t happens. Può bastare, ad esempio, qualche errore di comunicazione all'interno di una redazione, con i funzionari che devono autorizzare le spese, o addirittura con gli impiegati che materialmente compilano i moduli, per comunicare ai "traduttori" una data sbagliata. Forse lo stesso Gore Vidal ha cambiato all'ultimo momento la data della sua apparizione, tutti hanno fatto i salti mortali per riaggiustare i programmi della puntata, e nel pandemonio che si è creato qualcosa non ha funzionato bene.

Magari, quale che ne sia la ragione, si saranno resi conto all'ultimo minuto che qualcuno aveva fatto un pasticcio e gli interpreti (quelli veri, professionisti) non c'erano - e avranno cercato di rimediare come hanno potuto: magari hanno messo in mezzo gli ultimi arrivati in redazione - che magari avevano rotto le scatole a tutti perché "sapevano l'inglese"- e li hanno presoché obbligati a cavarli di impaccio prendendone il posto; e quelli avranno fatto quello che erano capaci di fare, cioé poco, ma comunque in qualche modo "salvando" la situazione - nel senso che in onda sono riusciti ad andarci.

Certamente non è una gran dimostrazione di professionalità, qualcuno ha fatto degli errori e dovrà assumersene la responsabilità; ma non mi pare che ci siano poi grandi commenti da fare.

Altro, e molto più duro, dovrebbe essere il discorso se invece qualcuno avesse censurato o manipolato quel che ha detto Vidal; ma non mi pare che qualcuno - finora - abbia mosso accuse del genere.


[Edited at 2007-01-12 23:12]


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
Member (2002)
English to Italian
+ ...
per quello che ho visto (quasi tutto)... Jan 13, 2007

Per me l'interprete l'inglese ha dimostrato di conoscerlo, ma non sapeva proprio niente di francese e di latino - neanche locuzioni di uso comune.

Devo dire che in genere di errori così alla TV e al cinema ne sento davvero molti - niente di eccezionale in questo caso. La mula può essere una specie di lapsus, l'habeas corpus può essere anche un attimo di disattenzione.

La cosa che ha imposto la pubblicazione della giustificazione è l'omissione coup d'état - che chi sa un minimo di francese poteva prendere per una censura - e di fatto lo è stata, seppure del tutto involontaria (ovviamente, visto il volume di ripresa della voce originale).

[Edited at 2007-01-13 03:35]


Direct link Reply with quote
 

Cecilia Di Vita  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 11:01
English to Italian
+ ...
spiacevole incidente Jan 15, 2007

Non ho ancora ascoltato l'intervista ma vedendo quasi sempre la trasmissione di Fazio non posso che concordare sul fatto che si sia trattato di un incidente dovuto a una contingenza del momento. Mi è sempre sembrato che gli interpreti presenti nella trasmissione fossero davvero molto bravi e preparati, cosa che in TV non è certo da tutti giorni, anzi!!
In ogni caso tanto di cappello alla redazione che si è presa la briga di fare pubblica ammenda in merito a questa vicenda che sicuramente ai più sarà parsa trascurabile.

Ciao!
Cecilia


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

interpreti di Gore Vidal da Fazio

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs