Mobile menu

OT : proposta di pagamento originale
Thread poster: smarinella
smarinella  Identity Verified
Italy
Local time: 12:50
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Jan 17, 2007

Cari colleghi,

ho ricevuto una proposta originale (almeno per me) da un cliente e vorrei chiedere il vostro parere.

L'autore di un'enciclopedia tedesca online ha offerto a me (e a un'altra collega) di scrivere la versione italiana offrendo di pagarci...con i proventi della pubblicità. Avendola inserito da poco, pensa ora di
dividere (50% cento lui, 25% x 2 a noi, lo stesso farà con i traduttori delle altre lingue) i ricavi dei 'cliccamenti' giornalieri (ricavato 0,01 - 0,20 $, sempre secondo il cliente).

Si dovrebbe lavorare 1-2 anni (sono oltre 2.000 pagg.) - senza obblighi o
scadenze, però - e aspettare i clienti 'cliccanti': + si è veloci + il pubblico va e clicca, - si lavora e + si deve aspettare per vedere qualche soldino.

Google sta sviluppando una nuova funzione perché tutti ricevano le
statistiche sui 'cliccamenti' e controllino la situazione; c'è poi un contratto collettivo per fissare tutti gli aspetti e i proventi della pubblicità si dividerebbero per sempre, anche DOPO la fine del lavoro.

Che ne pensate? Un paio di domande specifiche a chi si intende di pc (e di
conti):
- qualcuno ha esperienza di pubblicità su Google? Siamo sull'ordine di 0,01 o veramente si può arrivare ai 0,20 $ per 'cliccamento' ?
- col 25% che mi spetterebbe, è realistico aspettarsi che so un 20-30 euro
al mese o si potrebbe arrivare realisticamente che so fino a 200-300?
- secondo voi, è possibile sviluppare una funzione per garantire la trasparenza?
- che altri aspetti ci sarebbero da chiarire in via pregiudiziale?
- Google non è responsabile, vero? i soldi vanno direttamente dall'azienda che pubblicizza al proprietario dell'enciclopedia, è così?

La collega sarebbe favorevole ('ci arrotondiamo un po' la pensione, un giorno..) ma io brancolo nel buio e non so che fare.

Grazie in anticipo per i consigli o gli spunti di riflessione che mi
darete


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:50
Italian to Spanish
+ ...
Marketing e campagne pubblicitarie su Google: responsabilità condivisa? Jan 17, 2007

Ciao Smarinella!

Se ti riferisci al servizio Adwords di Google, si tratta della pubblicità di siti sponsorizzata da questo motore di ricerca in base a delle parole chiavi decise dall'inserzionista, e -come molto spesso accade con altre forme di pubblicità- anche questa è a pagamento.

Si tratta di quel tipo di annunci che pubblicizzano i siti che vedi di solito nella colonna più a destra della schermata di Google se fai una ricerca per parola chiave (o gruppo di parole).
Se digiti, per esempio, "asseverazioni" oppure "corsi di inglese" o qualsiasi altra cosa (anche senza virgolette) vedrai che oltre ai siti che Google lista normalmente (il motore posiziona i siti in funzione di specifici suoi algoritmi), c'è appunto quell'altra colonna dei siti sponsorizzati dove puoi riscontrare altri link ad altri siti. Per vedere il proprio sito in quella colonna, occorre pagare.

Ora, quanto occorre pagare?

Il sistema adwords di Google è un po' complicato da capire, soprattutto da spiegare. Comunque funziona in base a due elementi fondamentali che si combinano tra loro:
il budget giornaliero e il costo per clic.
Più alto sarà il tuo investimento e più volte sarà visibile l'annuncio durante la giornata. Se la pubblicità è fatta bene e le parole chiavi sono state scelte in base al target (pensando anche di escludere i clic non desiderati), l'annuncio sarà cliccato e quindi visitato da più utenti e il sito sarà visualizzato più volte. Che poi quei clic portino alla vendita del prodotto che il sito propone, è un'altra questione: lì dipende anche da come sia stato fatto il sito, dalla sua capacità per persuadere, dalla cura dei contenuti per presentare i prodotti o i servizi, dall'abilità del webmaster nel condurre i navigatori al posto giusto, ecc. Questo per dire che la responsabilità di tutto questo spetta unica ed esclusivamente all'inserzionista. In nessun caso credo debba addossarsi al traduttore l'efficacia o inefficacia di una campagna pubblicitaria. O almeno non in modo esclusivo.

Un altro aspetto di adwords è il costo per clic.
Tu puoi decidere quanto deve costare ogni clic. Anche qui: più alto è il budget dell'inserzionisti e più in alto sarà il tuo sito (qui si considerano anche le scelte effettuate dagli altri inserzionisti concorrenti per le stesse parole chiave).

Poi, perché la pubblicità sia davvero efficace, bisogna che i contenuti del sito siano interessanti per il target che raggiunge (e cioè per quei potenziali clienti che arriveranno al sito).

Seguire una campagna pubblicitaria non è qualcosa di scontato e non è neanche semplice.

Tutto questo per consigliarti di stare molto attenta.
Non vedo perché il tuo lavoro debba dipendere dal successo o insuccesso che possa avere il tuo cliente con il marketing del suo sito. Dal mio punto di vista se il tuo cliente vuole raggiungere dei risultati aziendali importanti e intende portare avanti una campagna su Internet, dovrebbe considerare che sia il marketing sia le traduzioni sono un investimento suo, della sua ditta (non vostro); il suo successo non dovrebbe essere una conditio sine qua non per ricevere il vostro compenso con puntualità.

Questo, ovviamente, premesso che io abbia capito tutto quello che hai spiegato (non ne sono affatto sicura). E in ogni caso, è la mia modesta opinione.
Scusa se sono stata un po' complicata... Ho avuto una giornata un po' intensa.


[Edited at 2007-01-17 21:02]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 12:50
Italian to Spanish
+ ...
Adwords e adsense Jan 17, 2007

smarinella wrote:
i soldi vanno direttamente dall'azienda che pubblicizza al proprietario dell'enciclopedia, è così?

Prima ti ho parlato di adwords di Google (e funzionerebbe a rovescio di come dici: il cliente paga a Google per le sue inserzioni); quello a cui forse ti riferisci è Google Adsense che non ho mai provato ma in linea di massima dovrebbe consistere in un link che il tuo cliente introduce nel proprio sito. Per ogni persona che clicca lì, Google paga al cliente un tot. Forse a questo punto ti convenga digitare su Google "adwords" e poi "adsense" e così vedi un po' meglio di cosa si tratta.

Guarda, per esempio, qui: https://www.google.com/adsense/?hl=it
e qui:
http://adwords.google.it/select/Login


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 12:50
Polish to Italian
+ ...
Altra proposta, da prendere al volo... Jan 17, 2007

Marinella, ho sentito di una proposta che fa veramente al caso tuo. Sono due lavori, entrambi nella stessa cittadina tedesca di Wattelapeschenberg, notissima località turistica tedesca, che dicono sia piena di italiani.

Il primo è una traduzione per un locale produttore di casse da morto, dal tedesco all'italiano. Il produttore vorrebbe fare affari con i turisti. Però ti paga a percentuale sui funerali, un tanto a cassa (e salma).

Il secondo lavoro invece è retribuito normalmente, ma ha un budget molto basso, che in questo caso va a fagiolo. Si tratta delle istruzioni in caso di incendio della rete di alberghi di Wattelapeschenberg, sempre dal tedesco all'italiano.

Se tu fai la seconda traduzione "da schifo", ad esempio facendo correre i turisti nel deposito solventi, anzichè verso le scale antincendio c'è una grande probabilità di aumentare il numero dei decessi.

Cosi:

- compensi il fatto che sulla seconda traduzione hai un budget ridotto
- aumenti i clienti del produttore di casse da morto e di conseguenza i tuoi guadagni

Geniale vero?

Solo ora capisco quale grigiore ho vissuto facendomi pagare in rigida e poco fantasiosa proporzione al testo tradotto, con un arido bonifico sul conto...

Ho tradotto per congregazioni religiose, potevo farmi pagare in punti paradiso, traducendo gli statuti delle società mi potevo far dare un po' di azioni! Apparecchi di elettrochirurgia? Una bella appendicectomia, anzi magari due, visto che era un grosso lavoro...

Peccato che non avuto così tanta fantasia. E una volta, una linea aerea low-cost [nota: questo non è uno scherzo] mi ha proposto un lavoro pagato.. con biglietti aerei! Solo che il valore di mercato era circa 1/10 del valore della traduzione, e ho rifiutato...

Morale della favola: Non traducete per la Chiquita!!!

Daniele


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 06:50
Member (2006)
English to Italian
+ ...
mi chiedo solo.. Jan 18, 2007

..se Andrea accetterebbe pagamenti in Oro Saiwa..:-)

Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 12:50
German to Italian
+ ...
Rischio Jan 18, 2007

María José Iglesias wrote:

Tutto questo per consigliarti di stare molto attenta.
Non vedo perché il tuo lavoro debba dipendere dal successo o insuccesso che possa avere il tuo cliente con il marketing del suo sito. Dal mio punto di vista se il tuo cliente vuole raggiungere dei risultati aziendali importanti e intende portare avanti una campagna su Internet, dovrebbe considerare che sia il marketing sia le traduzioni sono un investimento suo, della sua ditta (non vostro); il suo successo non dovrebbe essere una conditio sine qua non per ricevere il vostro compenso con puntualità.



Appunto, è il motivo per cui anche io sarei diffidente. Sarà che non conosco bene questo sistema, che non mi piace rischiare ecc., ma non mi fiderei. Mi sembra una situazione simile a quella della traduzione editoriale pagata in base alle vendite, che per fortuna non mi è mai stata proposta. Anche in questo caso, il successo del prodotto dipende da molti fattori che non dipendono dalla qualità della traduzione.


Direct link Reply with quote
 

Leonardo Musumeci  Identity Verified
Italy
Local time: 12:50
English to Italian
+ ...
Frodi sui click di Adsense Jan 20, 2007

smarinella wrote:

Cari colleghi,

ho ricevuto una proposta originale (almeno per me) da un cliente e vorrei chiedere il vostro parere.

L'autore di un'enciclopedia tedesca online ha offerto a me (e a un'altra collega) di scrivere la versione italiana offrendo di pagarci...con i proventi della pubblicità. Avendola inserito da poco, pensa ora di
dividere (50% cento lui, 25% x 2 a noi, lo stesso farà con i traduttori delle altre lingue) i ricavi dei 'cliccamenti' giornalieri (ricavato 0,01 - 0,20 $, sempre secondo il cliente).



La percentuale di ricavo di Adsense, non è nota (alcuni siti e forum dedicati al web marketing - ad esempio giorgio tave - discutono da tempo quali possano essere i ricavi dei clic, le percentuali che vanno a google ed agli inserzionisti, ecc...)

Un esempio:

http://www.giorgiotave.it/forum/adsense-adwords-ed-altri-programmi-di-affiliazione/4415-percentuale-di-utenti-che-cliccano-sugli-annunci-di-adsense.html

smarinella wrote:

Si dovrebbe lavorare 1-2 anni (sono oltre 2.000 pagg.) - senza obblighi o
scadenze, però - e aspettare i clienti 'cliccanti': + si è veloci + il pubblico va e clicca, - si lavora e + si deve aspettare per vedere qualche soldino.



Il problema è proprio quello: aspettare i clienti cliccanti...

Il fatto del "più traduci e più cliccano" purtroppo incide solo in parte sulle visite: se il sito è ben ottimizzato per i motori di ricerca (assenza di flash, linguaggi di scripting tipo php o asp, usa correttamente i css, l'html, ecc...), è indicizzato bene sui principali motori (google in testa ovviamente....), con parole-chiave importanti e soprattutto originali e significative, ha molti visitatori unici (sono quelli che contano, visto che tornano spesso o quotidianamente). Se, al contrario, è indicizzato male, con parole-chiave molto comuni, o peggio con tecniche illegali (il cosidetto "black hat seo", quindi fa uso delle cosidette doorway - pagine zeppe di parole-chiave create ad hoc per i motori - , testo nascosto all'interno delle pagine web o in immagini finte - da 1 pixel - uso di software per indicizzare i siti, ecc...) google prima o poi "se ne accorge" e "banna" il sito (come si dice in gergo ) e sarà molto difficile, se non quasi impossibile, riportarlo al vecchio splendore

Non dimentichiamo, inoltre, che Google è stata accusata di frode sui clic, proprio per Adsense:

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1596847&r=PI


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

OT : proposta di pagamento originale

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs