Mobile menu

parcella "giusta" per commercialista
Thread poster: tamapecora
tamapecora
Italy
Local time: 17:10
Italian to Japanese
+ ...
Jan 18, 2007

Ciao a tutti,

Sono una traduttrice autonoma con partita IVA a regime normale. Emetto poche fatture, circa 15 all'anno, e ho spese piu' o meno fisse (affitto e utenze di abitazione).

Ora devo trovare un nuovo commercialista a Bologna, ho fatto un po' di telefonate a quelli vicini di casa, trovando molto variate e piuttosto alte le tariffe: 600-1200 euro all'anno...

Potete darmi consigli di come trovare un commercialista buono ma meno costoso? E comunque quale sara' la tariffa "giusta"
secondo voi? Saro' grata di qualsiasi consiglio o informazione.


Direct link Reply with quote
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 17:10
Member
English to Italian
Credo siano in linea Jan 18, 2007

tamapecora wrote:

Ciao a tutti,

Sono una traduttrice autonoma con partita IVA a regime normale. Emetto poche fatture, circa 15 all'anno, e ho spese piu' o meno fisse (affitto e utenze di abitazione).

Ora devo trovare un nuovo commercialista a Bologna, ho fatto un po' di telefonate a quelli vicini di casa, trovando molto variate e piuttosto alte le tariffe: 600-1200 euro all'anno...

Potete darmi consigli di come trovare un commercialista buono ma meno costoso? E comunque quale sara' la tariffa "giusta"
secondo voi? Saro' grata di qualsiasi consiglio o informazione.


Ho l'impressione che sotto i 600 Euro l'anno non sia facile trovare un commercialista disposto a gestirti la contabilità, i versamenti INPS, le dichiarazioni IVA, gli anticipi, la dichiarazione dei redditi annuale, ecc.
Tieni anche conto del fatto i commercialisti, quelli veri, come gli avvocati, appartengono a un ordine professionale, per cui la stessa legge (codice civile) impone loro di non praticare prezzi tali da ledere l'immagine e la dignità della professione.

Insomma, tutto un altro mondo rispetto a quello dei traduttori.


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 12:10
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Ordini e tariffe... un vicolo cieco Jan 18, 2007

gc59 wrote:
...
Tieni anche conto del fatto i commercialisti, quelli veri, come gli avvocati, appartengono a un ordine professionale, per cui la stessa legge (codice civile) impone loro di non praticare prezzi tali da ledere l'immagine e la dignità della professione.

Insomma, tutto un altro mondo rispetto a quello dei traduttori.



Se posso offrire la mia piccola porzione di esperienza, questa è una leggenda metropolitana o poco più. Lo dico con una certa cognizione perché in una vita precedente lavoravo per numerosi commercialisti, come fornitore di software per loro e per le aziende dei loro clienti. Ne ho conosciuto molti, personalmente, e alcuni da clienti sono diventati amici.

I commercialisti sono una categoria quanto mai varia, in cui si trova di tutto, le loro tariffe sono molto variabili e quelle ufficiali sono praticamente lettera morta, un pezzo di carta che non viene rispettato da molti, soprattutto quelli che si occupano di piccoli clienti.
Se apri il discorso con un commercialista è un coro di lamentele contro i colleghi che non rispettano le tariffe, salvo fare loro stessi quanto gli fa comodo con chi vogliono loro.

Se con questa affermazione intendevi dire che il mondo della traduzione riceverebbe benefici immensi dal punto di vista delle tariffe con l'istituzione di un ordine, ti invito a leggere quando discusso in questo forum, usato da alcuni colleghi per una campagna pro-ordine.

Ricordo a tutti che non abbiamo mai avuto il piacere di sentire una spiegazione soddisfacente sui motivi razionali per cui tale istituzione sarebbe benefica. Lo abbiamo chiesto dozzine di volte. Finora, non si è ancora vista nessuna risposta concreta.

ciao
Gianfranco




[Edited at 2007-01-19 00:23]


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 09:10
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Tariffe imposte Jan 18, 2007

gianfranco wrote:

le loro tariffe sono molto variabili e quelle ufficiali sono praticamente lettera morta, un pezzo di carta e non le ossrvano in molti, soprattutto quelli che si occupano di piccoli clienti.
Se apri il discorso con un commercialista è un coro di lamentele contro i colleghi che non rispettano le tariffe, salvo fare loro stessi quanto gli fa comodo con chi vogliono loro.



Esattamente quello che accadeva nella nostra professione quando l'AITI indicava le tariffe minime: soci che si lamentavano perché altri colleghi non rispettavano il tariffario, salvo fare esattamente lo stesso con i loro clienti.


Direct link Reply with quote
 
Colin Ryan  Identity Verified
Local time: 17:10
Italian to English
+ ...
A Milano... Jan 19, 2007

Io un po' di tempo fa ho girato per alcuni commercialisti a Milano, ho trovato che i prezzi per un servizio "completo" cioè che comprende consigli per le tasse ecc., girano sui 800 euro e in più. Secondo me 1200 euro è un po' alto, però.
E' vero, si può trovare qualcuno anche per meno di 600 euro però la domanda è, cosa ti fanno per quella cifra? Magari calcolare le F24 e basta - secondo me vale la pena pagare un po' di più per qualcuno che è pronto a trascorrere tempo a rispondere alle tue domande e dubbi ecc. su come meglio gestire i tuoi affari.
Tutto dipende dai tuoi bisogni (lo odio quando gli altri mi fanno questo come risposta) - se non sai niente delle tasse ecc. allora paghi di più. Invece se sei abbastanza aggiornata su queste cose e vuoi solo fare un "outsourcing" delle tue F24 e archiviazione ricevute, quindi paga di meno.


Direct link Reply with quote
 
Claire Titchmarsh  Identity Verified
Local time: 17:10
Italian to English
+ ...
Perché non provare con l'Unione Commercianti Jan 19, 2007

si chiama anche "Confcommercio" e ci sono uffici in ogni città. Quando ho iniziato come freelance circa 4 anni fa, mi pare ho pagato sui 350 euro per il primo anno di consulenza. Mi hanno dato buoni consigli su come fare con la p. iva ecc, mi registrano le fatture ogni mese, fanno la dichiarazione dei redditi ecc. Sono abbastanza disponibili. Però la cifra che paghi per i servizi varia in base al tuo reddito.

Direct link Reply with quote
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 17:10
Member
English to Italian
Non intendevo quello Jan 19, 2007

gianfranco wrote:

gc59 wrote:
...
Tieni anche conto del fatto i commercialisti, quelli veri, come gli avvocati, appartengono a un ordine professionale, per cui la stessa legge (codice civile) impone loro di non praticare prezzi tali da ledere l'immagine e la dignità della professione.

Insomma, tutto un altro mondo rispetto a quello dei traduttori.



Se posso offrire la mia piccola porzione di esperienza, questa è una leggenda metropolitana o poco più.....


[Edited at 2007-01-19 00:23]


Chiarisco alcuni punti del mio intervento.

Personalmente, come già accennato, non ho esperienza diretta di tariffe perché il mio commercialista è anche un mio amico. Io lo aiuto quando ha guai con la sua LAN SOHO o problemi software o dovuti a virus e lui mi gestisce la contabilità, quindi tra noi non intercorre un rapporto formale di prestazioni professionali remunerate.

Tuttavia che un commercialista possa appellarsi a quell'articolo del codice civile (che esiste sul serio ed è valido per tutte le professioni che prevedono un ordine) per chiedere non meno di 600 euro anche per una o un paio di decine di fatture credo sia cosa abbastanza diffusa. Gli stessi CAF per una semplicisima dichiarazione dei redditi di un povero cristo lavoratore dipendente che possiede soltanto una casa in cui abita e un orticello altrove non chiedono meno di 50 Euro.

Per quanto riguarda l'istituzione di un ordine professionale per noi traduttori non sono neanch'io dell'avviso che potrebbe essere di alcun aiuto, anche perché il fatto che la clientela (al contrario dei commercialisti) può essere a livello globale, la renderebbe del tutto inutile. Fosse per me, abolirei anche l'ordine dei giornalisti, di cui non vedo alcuna esigenza se non quella di creare corporazioni privilegiate permeabili facilmente grazie a semplici amicizie per sfornare giornalisti o giornaliste che sono ex veline o simili.

Comunque, credo che la tua esperienza possa essere molto più utile della mia a chi ha posto la domanda. Magari, cercando, riuscirà a spuntare un prezzo più basso evitando ugualmente di cadere nelle mani dell'inquisizione dell'agenzia delle entrate al minimo errore o alla minimo periodo di inattività.



[Edited at 2007-01-19 15:11]

[Edited at 2007-01-19 15:15]

[Edited at 2007-01-19 15:31]


Direct link Reply with quote
 
tamapecora
Italy
Local time: 17:10
Italian to Japanese
+ ...
TOPIC STARTER
grazie per i commenti Jan 20, 2007

Cari colleghi, vi ringrazio per i commenti. Ho capito meglio come funziona il mondo di commercialisti; anche se ho poche fatture e documentazione di spese da registrare, dovro' pagare al minimo 600 euro se voglio un servizio decente, forse 800 per quello buono(

Non sapevo che Confcommercio offre anche questo tipo di servizio; mi sembra una buona idea andare a chiederne dettagli. Poi vi faro' sapere come e' andata.

Grazie ancora!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

parcella "giusta" per commercialista

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs