Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Tariffe per un nuovo cliente
Thread poster: lanave

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
French to Italian
+ ...
Feb 5, 2007

Buongiorno a tutti.

Ritorno sulla questione delle tariffe. Sarò breve vista l'urgenza. Sono stata contattata da un nuovo cliente diretto per il quale dovrei effettuare sia traduzioni che sessioni di interpretariato di trattativa e al quale ho comunicato delle tariffe allineate con il mercato. Diciamo pure medio-alte in previsione di una eventuale trattativa.

Il cliente mi ha richiamato comunicandomi che la mia collega, quella che mi precedeva e che hanno sostituito per ragioni di qualità del servizio, aveva una tariffa pari alla metà di quella da me richiesta. Una tariffa di 10 euro a cartella per la traduzione e a 160 euro per la trattativa di 8 ore. Il settore è tecnico navale.

Secondo voi, considerando che le mie tariffe corrispondono al doppio, come mi dovrei comportare? Premetto che il cliente mi ha esplicitamente chiesto se posso rivederle. Onestamente io non ho nessuna intenzione di farlo, ma come comunicarlo senza rischiare di perderlo?

Ringrazio chiunque abbia il tempo di darmi un parere in questa mattina di lavoro.

Anna



[Edited at 2007-02-05 11:45]


Direct link Reply with quote
 

Fabio Scaliti  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Si è risposto da solo Feb 5, 2007

Ciao Anna

Anna Lanave wrote:

... che hanno sostituito per ragioni di qualità del servizio



[Edited at 2007-02-05 11:45]


Ho troppa poca esperienza per suggerirti come approcciare questa situazione. Mi colpisce solo il fatto che il cliente si sia risposto da solo.

Se vogliono spendere gli stessi soldi, si rivolgano a fornitori della stessa qualità.

Forse potresti provare a spiegargli che, per offrire un servizio di interpretariato come si deve, devi investire del tempo nell'approfondimento del settore specifico del cliente e che il tempo va retribuito (non proprio con queste parole, ma mi hai capito), e facendo notare questo genere di aspetti dei servizi da te offerti. Il cliente potrebbe non esserne stato messo al corrente dalla collega precedente e potrebbe rendersi conto da questi dettagli della differenza di qualità fra te e chi ti ha preceduta.

Saluti,

Fabio


Direct link Reply with quote
 

Alexander Chisholm  Identity Verified
Local time: 00:32
Italian to English
+ ...
Don't drop your rates. Feb 5, 2007

If you do, you can never get tham raised again.
If the client isn't willing to pay the rates you want to work for, then they are not clients.

PS Sorry for replying quickly in EN not IT.


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Partial member (2004)
Italian to German
+ ...
Ecco come si rovina il mercato! Feb 5, 2007

Anna Lanave wrote:

Il cliente mi ha richiamato comunicandomi che la mia collega, quella che mi precedeva e che hanno sostituito per ragioni di qualità del servizio, aveva una tariffa pari alla metà di quella da me richiesta. Una tariffa di 10 euro a cartella per la traduzione e a 160 euro per la trattativa di 8 ore.



Non solo sono prezzi bassissimi anche nei confronti di un'agenzia, ma a parte questo non capirò mai come si possa praticare la stessa tariffa indistintamente anche ai clienti diretti. E' un grave errore che ancora troppi di noi commettono. E' come se un produttore vendesse i suoi articoli agli stessi prezzi ai grossisti e ai clienti finali; sarebbe francamente assurdo, con conseguenze facilmente immaginabili...

Per il resto, mi associo a quanto detto da Fabio.


[Bearbeitet am 2007-02-05 18:23]

[Bearbeitet am 2007-02-05 18:27]


Direct link Reply with quote
 
Michele Treves
Local time: 00:32
Italian to Croatian
+ ...
Tariffe per un nuovo cliente Feb 5, 2007

Cara Anna,

il lavoro di traduttore/interprete, se effettuato seriamente, è estremamente difficile e deve essere adeguatamente remunerato.
Considerando addirittura che si tratta di un argomento tecnico-navale credo che le tariffe non vadano assolutamente abbassate.
Tanti auguri!
Michele Treves


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
English to Italian
+ ...
Tariffe per nuovo cliente Feb 5, 2007

Ciao Anna,

anche secondo me non dovresti abbassare le tariffe che hai proposto. Come ha detto Fabio se il cliente vuole spendere la metà si rivolga alla collega che ti ha preceduto o ad altri traduttori che applicano quelle stesse tariffe. E non si lamentino poi se la qualità del lavoro non è quella desiderata.

In bocca al lupo!


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Aggiungo altri dettagli Feb 5, 2007

Ciao a tutti e grazie per il contributo.

Vorrei aggiungere altri due dettagli.

1. Il cliente, nella migliore tradizione italiana, paga a 90 giorni (...)

2. Le sessioni di interpretariato, trattandosi di formazione del personale, possono durare anche qualche mese.



PS: Alexander, non ti preoccupare per aver scritto in inglese.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 00:32
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Per un cliente diretto Feb 5, 2007

Sono tariffe più che oneste,

Io chiedo di più (del prezzo che tu hai chiesto) a clienti diretti.
Come spesso si è detto, i prezzi sono relativi e differenziati a seconda di diverse varianti.

Mi associo a Christel, mai chiedere al cliente diretto lo stesso prezzo che si fa all'agenzia.



Ciao a tutti


[Edited at 2007-02-05 14:51]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 00:32
Member (2004)
English to Italian
+ ...
La qualità del servizio, appunto. Feb 5, 2007

A mio parere tu hai fatto un prezzo buono e assolutamente in linea con il mercato. Come hanno suggerito i colleghi, puoi parlare al cliente del fattore qualità, punto sul quale sarà particolarmente sensibile, visto che la collega non ha operato come desiderava. E comunque tieni conto del fatto che avrà difficoltà a trovare a prezzi più bassi, perché per un cliente diretto non è semplice trovare il traduttore/interprete giusto. L'alternativa è perderlo, è vero, ma come hai detto anche tu, non vale la pena lavorare alla metà del tuo prezzo.

Direct link Reply with quote
 

Cecilia Di Vita  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 23:32
English to Italian
+ ...
quoto Feb 5, 2007

Fabio Scaliti wrote:

Ciao Anna

Anna Lanave wrote:

... che hanno sostituito per ragioni di qualità del servizio



[Edited at 2007-02-05 11:45]


Ho troppa poca esperienza per suggerirti come approcciare questa situazione. Mi colpisce solo il fatto che il cliente si sia risposto da solo.

Se vogliono spendere gli stessi soldi, si rivolgano a fornitori della stessa qualità.

Forse potresti provare a spiegargli che, per offrire un servizio di interpretariato come si deve, devi investire del tempo nell'approfondimento del settore specifico del cliente e che il tempo va retribuito (non proprio con queste parole, ma mi hai capito), e facendo notare questo genere di aspetti dei servizi da te offerti. Il cliente potrebbe non esserne stato messo al corrente dalla collega precedente e potrebbe rendersi conto da questi dettagli della differenza di qualità fra te e chi ti ha preceduta.

Saluti,

Fabio


quoto in pieno, virgole comprese.

e scusate il gergo da forum

Ceci


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Traduttore/interprete a prezzi più bassi Feb 5, 2007

Cara Mariella,

purtroppo il mio cliente troverà sicuramente un collega a prezzi più bassi nella area geografica di riferimento, e magari il collega sarà anche un discreto professionista. Il punto è che questi, temendo di perdere un cliente, nonché il lavoro che questo potrebbe dargli, è disposto ad accettare tariffe basse. Per molti colleghi l'alternativa a non accettare tariffe basse è non lavorare per niente.

Ho potuto sperimentare questa realtà con i miei occhi, quando per motivi personali sono rientrata in Puglia e mi sono resa conto che moltissimi colleghi che collaborano con aziende che risiedono in quest'area lavorano a tariffe molto basse. Da un lato le aziende la fanno da padrone, dall'altro i colleghi non impongono le proprie tariffe, sono poco informati su ciò che accade nel settore e non considerano le conseguenze che ha il fatto di accettare tariffe basse.

Immagina quindi cosa significa per me in questo caso far accettare le mie tariffe al potenziale cliente.
Non sto "combattendo" contro un cliente reticente, ma contro colleghi che fanno "dumping", contro una mentalità al ribasso.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i colleghi che vivono in quest'area. Da parte mia posso dire che ho rifiutato molto lavoro perché non ho voluto accettare le tariffe (ALLUCINANTI) del cliente. Uno di questi una volta mi ha offerto 52 EUR per 8 ore di interpretariato di trattativa. Ci rendiamo conto?

Comunque tengo le dita incrociate. Spero che il cliente accetti, nel mio bene e nel bene di tutti. Altrimenti vorrà dire che tornerà a rivolgersi al collega con cui collaborava prima e che a quanto pare, a prescindere dalla qualità del suo lavoro nonché servizio, continuerà tranquillamente a lavorare.

Un saluto poco ottimista.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 00:32
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Cara Anna, Feb 5, 2007

questo è comunque un problema comune. Ho spesso anch'io a che fare con clienti diretti che trovano i miei prezzi (assolutamente in linea con il mercato come i tuoi) troppo alti. Non credere, spesso perdo questo tipo di clienti, perché sono su posizioni troppo lontane, perché anche qui si trovano alternative a basso costo e perché non ho voglia di sbattermi, magari trascurando la famiglia per pochi soldi. Guarda che qui in zona ci sono agenzie che praticano 13-14 euro a cartella al cliente finale. Possiamo aggiungere altro? Siccome a certe cifre, però, semplicemente non ci si mantiene, torniamo al vecchio discorso dei "professionisti". Chi pratica questi prezzi è professionista? Ha una laurea, una specializzazione, un lavoro continuativo, o lo fa a tempo perso? Ha acquistato CAT, dizionari? Mantiene dei glossari, ha una sua contabilità? Non sempre, ma alcune volte i nodi vengono al pettine. A volte qualcuno di questi clienti diretti è arrivato dicendosi scontento di quanto aveva trovato. Io lascio serenamente che altri colleghi si accontentino di questi lavori, perché mi sento sicura delle condizioni che stanno dietro e mi dico semplicemente che non posso impedire che ognuno si scelga la sua nicchia di mercato. Mi stupisco, certo, ma poi mi dico che non è per me.

Direct link Reply with quote
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 23:32
Member (2004)
English to Italian
Il problema delle agenzie... Feb 5, 2007

premetto: ci sono tantissime agenzie in gamba che sanno fare il loro lavoro e trattano benissimo i propri collaboratori. Detto questo, quante ce ne sono che giocano solo ribasso e sono disposte a tutto pur di accaparrarsi i clienti? Certo, poi si rivolgono a noi, e noi accettiamo, quindi la colpa è anche nostra. Ma se i clienti si abituano a sentire certe tariffe dalle agenzie...

G


Direct link Reply with quote
 

Apulia75  Identity Verified
Italy
Local time: 00:32
English to Italian
+ ...
Non abbassare le tariffe Feb 5, 2007

Ciao Anna, non abbassare le tue tariffe! Per esperienza, posso dirti che se proponi tariffe basse, ti considerano poco professionale.
Ciao


Direct link Reply with quote
 

Angelica Perrini  Identity Verified
Local time: 00:32
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Da una collega pugliese Feb 5, 2007

Ciao Anna,

confermo che le agenzie pugliesi (le poche che conosco io, almeno) tendono al ribasso.
Mi è capitato di recente di proporre le mie tariffe en>it un paio di volte e mi sono vista rispondere che sono troppo alte.
Ragion per cui, cerco di puntare altrove abbastanza volentieri!

Non ho clienti diretti nella zona, ma non mi stupirei se anche questi ultimi pretendessero o si aspettassero tariffe medio basse simili a quelle delle agenzie.

Purtroppo, ho timore che la percezione della professione di traduttore nella nostra amata regione sia poco compresa e sottostimata.
Tendenza in rapida espansione un po' ovunque, ahimé.


Angelica


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Tariffe per un nuovo cliente

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs