Mobile menu

Richiesta di certificato di buona condotta
Thread poster: Claudia Mattaliano

Claudia Mattaliano  Identity Verified
Local time: 09:44
Member (2006)
German to Italian
+ ...
Feb 6, 2007

Ciao a tutti!

Mi è appena successa una cosa un po' strana. Un'agenzia per cui lavoro regolarmente da quasi un anno mi ha inviato poco fa (a quanto pare il documento è stato inviato a tutti i loro traduttori freelance) una richiesta un po' particolare.

Adducendo come motivazione la crescente sensibilità dei propri clienti in materia di spionaggio industriale e cose simili, richiede un elenco dei clienti per cui lavoro (ma la confidenzialità di tali informazioni dov'è finita?!) e... udite udite... un certificato di buona condotta.

L'invio di tale documentazione sottoscritta è presupposto per continuare la collaborazione.

Ora... mi è già capitato di dover fornire 2/3 referenze ad agenzie nuove, nel qual caso chiedevo ad alcuni clienti il permesso di trasmettere i loro dati. Ma non ho mai sentito una richiesta così estrema.

Vorrei le vostre opinioni. Si tratta di un cliente molto buono per me, ma non sono affatto convinta della correttezza di questa cosa.

Aspetto i vostri pareri!

Grazie a tutti!
Claudia


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 09:44
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Se non ricordo male Feb 6, 2007

a me l'hanno chiesto per partecipare alla selezione come traduttrice esterna per le istituzioni della Comunità Europea. Se è lo stesso documento, viene emesso dal tribunale e certifica che non hai subìto condanne. Questo per dirti che un'istituzione l'ha richiesto, quindi forse sembra un po' meno strano? Non so...

Direct link Reply with quote
 

Francesca Pesce  Identity Verified
Local time: 09:44
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Sempre più strani... Feb 6, 2007

Claudia, un conto è il certificato di buona condotta, e anche se magari ti secca, secondo me - al di là di una questione di principio - potrebbe essere anche giustificabile, comprensibile e perché non farlo.

L'elenco dei clienti mi sembra invece un'ingerenza indebita. Con quell'elenco gli fornisci secondo me informazioni che non gli spettano. Inoltre, ma ti pare che se fai spionaggio industriale, fatturi allo scoperto i tuoi servizi?!!!!

Quindi, se proprio ti vuoi tenere il cliente, fai un elenco del tutto incompleto (mettendoci solo quello che ti pare: clienti di 10 anni fa, etc.). Non possono mica fare i controlli incrociati con il tuo commercialista (o quanto meno non possono giustificare tali controlli). E poi, che fanno, ti chiedono di tenerli aggiornati in caso tu acquisisca un nuovo cliente?

Quindi, hai tre soluzioni:

a) fai una battaglia di principio, e rischi di perdere il cliente, ma non cedi;
b) cedi e basta per non andare allo scontro;
c) fai finta di cedere, ma a modo tuo...


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Richiesta di certificato di buona condotta

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs