Pages in topic:   [1 2 3] >
proprio sito
Thread poster: Elena Simonelli

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
English to Italian
+ ...
Feb 8, 2007

Buongiorno colleghi!
Dopo alcuni anni di marketing pre-tecnologico, mi sarei decisa a farmi fare un sito internet.
Vorrei sentire le vostre esperienze su questo argomento.
Per ora ho chiesto un preventivo a un amico (che lo fa di professione): mi ha detto che con meno di 600 euro è impossibile, e per il ranking non può fare niente. Cosa ne pensate?
Ovviamente per me è una bella cifra, però preferirei lavorare con una persona che conosco piuttosto che andare alla cieca.
E come spazio usate quello offerto da Proz?
Mi sembra strano non trovare niente nei forum passati, se ne esistono segnalatemeli pure...
Grazie e buona giornata a tutti.
Elena


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
German to Italian
+ ...
Vedi link !!! Feb 8, 2007

Ciao Elena,

anch'io qualche tempo fa avevo proposto una questione simile. Vedi link: http://www.proz.com/topic/52870

Magari ti può essere d'aiuto.

Ciao e buona giornata

Sergio


Direct link Reply with quote
 

Alain Dellepiane  Identity Verified
Japan
Local time: 13:58
English to Italian
Chi fa da sé fa per tre Feb 8, 2007

Trovo che 600 euro per un sito/biglietto da visita siano davvero eccessivi. Se sei davvero determinata a spendere quelle cifre, sono pronto a fartelo per la metà

Scherzi a parte l'hosting va dai circa trenta euro di aruba.it in su, quindi con quel budget puoi praticamente prenderti un server dedicato.

Dopodiché basta creare il sito. Il modo più semplice è trovare un modello su http://www.oswd.org/ e modificarlo in Word. Non credere ai tecnici che spacciano l'HTML come un'arte arcana: è il linguaggio più facile e documentato del mondo.

Infine scrivi ftp://nomedeltuodominio.com nella barra di Explorer, inserisci nome e password e fai l'upload.

Tempo massimo per l'operazione? Circa tre giorni.

Per il ranking hai poche chance: corazzate della traduzione come SDL e spammer professionisti americani occupano tutto. Ma una semplice mail di presentazione alle agenzie che dica "please check our website for details" fa miracoli.

Buon lavoro!




[Edited at 2007-02-08 08:58]

[Edited at 2007-02-08 08:59]

[Edited at 2007-02-08 09:02]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
Italian to Spanish
+ ...
Alcuni consigli Feb 8, 2007

Elena Simonelli wrote:
Per ora ho chiesto un preventivo a un amico (che lo fa di professione): mi ha detto che con meno di 600 euro è impossibile, e per il ranking non può fare niente. Cosa ne pensate?
Ovviamente per me è una bella cifra, però preferirei lavorare con una persona che conosco piuttosto che andare alla cieca.
E come spazio usate quello offerto da Proz?
Elena

Ciao Elena,

la somma che ti hanno proposto mi sembra buona (media-bassa) ma bisognerebbe vedere cosa include.
La mia opinione è che, esattamente come succede nel nostro settore, anche nel settore del web i servizi e i risultati finali possono essere molto vari.

Per stabilire un preventivo per il disegno di un sito web, -grafica e contenuti, programmazione, posizionamento e anche mantenimento- bisogna analizzare diversi fattori, tra cui il linguaggio: i costi possono essere molto diversi se il codice è semplice html, oppure se si tratta di programmare in asp, php, java, o se si desidera un sito dinamico che preveda magari una database, un formulario, una presentazione in flash, ecc.
Un progetto web è fatto da molti elementi e anche lì puoi trovare professionisti seri e dilettanti.

Quindi, la mia opinione è che hai fatto bene a pensare di affidarlo a un professionista.
Siccome il sito è una finestra che presenta al mondo la nostra immagine, io lo considererei un investimento.
Il miglior consiglio che posso darti è di scegliere in base alla qualità, al tipo di risultato che vuoi avere e non solo in base al prezzo.
Non fermarti solo alla grafica. Se un professionista ti offre il disegno ma poi non si occupa di posizionarlo, di mantenerlo, ecc. il sito non sarà efficace quanto un altro che invece abbia considerato questi altri elementi.

Guarda un po' di siti in rete e chiedi a chi si occuperà del progetto di farti vedere altri suoi lavori; richiedi poi altri preventivi e vedi cosa ti offrono altri per farti un'idea più precisa.

Lo spazio gratuito che ProZ offre ai membri Platinum è sempre una possibilità da tener presente se si vuole risparmiare, ma è sempre limitato. Io, al tuo posto, lo terrei presente come una chance in più.


Direct link Reply with quote
 

Alain Dellepiane  Identity Verified
Japan
Local time: 13:58
English to Italian
Inoltre Feb 8, 2007

Nella scelta del sito, considera anche il servizio che offri e a chi.

Un sito con un taglio "business" molto altisonante potrebbe rivelarsi controproducente per un giovane traduttore freelance.

Un po' come una mia conoscenza che smerciava caciotte in Grecia e sul biglietto da visita aveva scritto "International import export manager"...

[Edited at 2007-02-08 14:48]


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
Italian to Spanish
+ ...
In che senso? Feb 8, 2007

Alain Dellepiane wrote:

Nella scelta del sito, considera anche il servizio che offri e a chi.

Un sito con un taglio "business" molto altisonante potrebbe rivelarsi controproducente per un giovane traduttore freelance.

Un po' come una mia conoscenza che smerciava caciotte in Grecia e sul biglietto da visita aveva scritto "International import export manager"...

[Edited at 2007-02-08 14:48]

Non capisco cosa intendi dire con taglio "business". Credo che quando un traduttore decide di farsi un sito è perché vuole proprio far crescere il proprio "business" non per presentare i dizionari che utilizza.


Direct link Reply with quote
 

Alain Dellepiane  Identity Verified
Japan
Local time: 13:58
English to Italian
Intendo Feb 8, 2007

Intendo che se si tratta di una giovane traduttrice, magari di nicchia, è inutile che metta immagini di gente in giacca e cravatta, grattacieli di cristallo e parli del proprio affiatato gruppo di collaboratori per poi ritrovarsi la nonna/figlio/cane che risponde al telefono quando chiama il cliente.

Un grosso sito per una grossa impresa è sicuramente uno strumento fondamentale, ma personalmente consiglierei a tutti di investire 20EUR per aprirne uno, anche solo per mettere il proprio curriculum, avere una mail che non sia di yahoo e mettere il cappello su un dominio interessante.

Come un biglietto da visita: ognuno deve scegliere il più adatto, ma è sempre utile averne uno sotto mano...

[Edited at 2007-02-08 15:19]


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
chiarimento sul tipo di sito Feb 8, 2007

Non so cosa si intenda con sito "business", ma forse dovevo spiegare meglio quello che vorrei.

Non sono un'agenzia né ho intenzione di diventarlo, né tantomeno di spacciarmi per agenzia attraverso il sito.

Quello che sì mi piacerebbe è avere più clienti diretti, e credo che oggi avere un sito dia alle eventuali aziende la possibilità di conoscerti un po' di più prima di affidarti un lavoro, rispetto a una semplice mail di presentazione.


Sicuramente vorrei un sito semplice, anche per questioni di budget. Non credo che la differenza di prezzo dipenda dal fatto che il sito sia "altisonante", magari dipenderà più dagli effetti di animazione, dall'avere un dominio proprio, ecc.

Come diceva María José, avrei preferito farmi fare un lavoro professionale, non mi fido molto di come lo farei io...

PS. Non so se posso essere considerata giovane/di nicchia; in ogni caso offro un servizio professionale e non voglio certo dare un'immagine diversa dalla realtà (ho un gatto ma non risponde al telefono)

[Edited at 2007-02-08 15:23]


Direct link Reply with quote
 

Laura Tenorini  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
English to Italian
+ ...
ne approfitto... Feb 8, 2007

...per porvi una domanda riguardante questo argomento.

Poichè anch'io sto meditando di crearmi un sito internet, volevo chiedere a chi di voi l'ha già fatto se questa decisione ha portato dei buoni risultati. In poche parole...i vostri clienti sono aumentati?!

Grazie e buon lavoro a tutti,
Laura


Direct link Reply with quote
 

Alain Dellepiane  Identity Verified
Japan
Local time: 13:58
English to Italian
Punto di partenza Feb 8, 2007

>Quello che sì mi piacerebbe è avere più clienti diretti, e credo che oggi avere un sito dia alle eventuali aziende la possibilità di conoscerti un po' di più prima di affidarti un lavoro, rispetto a una semplice mail di presentazione.

Questo è il punto di partenza fondamentale. Pensa a cosa vuoi dire, a chi, a tutte le domande che ti hanno fatto, alle cose che vorresti mettere in chiaro, a chi sei e dove vai...

Dopodiché scrivi un tema. Può sembrare strano ma la cosa difficile con i siti non è la forma, ma il contenuto. Scrivi e riscrivi quello che vuoi dire finché non è chiaro e invitante.

Quando avrai finito sarà tutto più chiaro, sia per te, sia per chi eventualmente lo impaginerà.

Mi ripeto: il sito non è forma, ma contenuto. Una pagina di testo ben scritto vale più di ogni gadget grafico di questo mondo.

Buona fortuna!


Direct link Reply with quote
 

Cecilia Di Vita  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 05:58
English to Italian
+ ...
bau? Feb 8, 2007

Alain Dellepiane wrote:

Intendo che se si tratta di una giovane traduttrice, magari di nicchia, è inutile che metta immagini di gente in giacca e cravatta, grattacieli di cristallo e parli del proprio affiatato gruppo di collaboratori per poi ritrovarsi la nonna/figlio/cane che risponde al telefono quando chiama il cliente.


scusate l'off topic ma l'immagine del cane che risponde al telefono fa troppo ridere!!! ahahhahahha


Direct link Reply with quote
 

Yaotl Altan  Identity Verified
Mexico
Local time: 23:58
Member (2006)
English to Spanish
+ ...
caro Feb 8, 2007

600 E e troppo caro. Hai visto quest'altro?

www.sitioenminutos.com


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 01:58
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Costo di un sito Feb 8, 2007

Elena Simonelli wrote:
...
Per ora ho chiesto un preventivo a un amico (che lo fa di professione): mi ha detto che con meno di 600 euro è impossibile, e per il ranking non può fare niente. Cosa ne pensate?
...


Elena,
hai fatto bene ad affidarti a uno del mestiere, tanto meglio se è un amico.

Non capisco come si possa dire a priori che 600 EUR siano troppi, non avendo alcun dettaglio sulle tue esigenze e neppure sul lavoro esatto che ti verrà fatto. Probabilmente il tuo web designer ti farà una proposta avendo qualcosa in mente, che ti farai adeguatamente illustrare, per cui ha fatto un prezzo che potrebbe essere invece un affarone.

Per quanto riguarda la visibilità nei motori di ricerca, non credo che nel nostro lavoro sia tanto importante quanto in altre attività più prettamente commerciali.
Secondo me, a noi basta avere un sito che rappresenti una vetrina e una presentazione del nostro lavoro, con tutte le informazioni essenziali e i dettagli del caso.
Questo sito, mostrato ai tuoi clienti, o potenziali clienti, ha una funzione utilissima anche se non compare tra le prime ricerche in Google.

Infine, preoccupati fin dall'inizio della manutenzione, avendo l'accortezza di imparare a fare da sola tutte le operazioni di manutenzione ordinaria, anche se non ti occupi in prima persona di grandi cambiamenti e ristrutturazioni. Renditi autonoma per tutte le modifiche minori, per cui potrebbero essere sufficienti un semplice editor HTML con funzioni FTP.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2007-02-08 18:43]


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 22:58
Member (2003)
English to Italian
+ ...
D'accordo con Gianfranco - Ma tieni conto di alcune alternative Feb 8, 2007

gianfranco wrote:
Non capisco come si possa dire a priori che 600 EUR siano troppi, non avendo alcun dettaglio sulle tue esigenze e neppure sul lavoro esatto che ti verrà fatto.


D'accordo con Gianfranco: a priori non si può dire se 600 euro siano pochi o molti: dipende da cosa vuoi di preciso per il sito e da cosa farà chi te lo crea.

Tieni conto però di alcune alternative:

Se cerchi un po' in rete ci sono varie maniere per ravere un sito gratis: da Office Live Basic (gratis), a vari siti che ospitano blog (per esempio, Splinder, Blogger, Word Press, ecc.).

Dipende molto anche dall'impegno che ci metterai tu: mettere su un sito, anche bello, per poi lasciarlo languire, serve a poco. Uno con contenuti interessanti che vengono regolarmente aggiornati attira, invece, lettori - il che lo farà salire nei motori di ricerca.


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 06:58
Italian to Spanish
+ ...
Importanza del posizionamento Feb 8, 2007

gianfranco wrote:
Per quanto riguarda la visibilità nei motori di ricerca, non credo che nel nostro lavoro sia tanto importante quanto in altre attività più prettamente commerciali.
Secondo me, a noi basta avere un sito che rappresenti una vetrina e una presentazione del nostro lavoro, con tutte le informazioni essenziali e i dettagli del caso.

Questa volta non sono tanto d'accordo con te, Gianfranco, in quest'ultima cosa. Se il motivo che ha portato Elena a volersi fare il sito è aumentare il numero di clienti diretti e in generale il volume di affari, per me la cosa più importante (imprescindibile, direi) è posizionarlo bene in funzione dei servizi specifici che si vogliono offrire. Se il cliente che cerca esattamente il servizio che tu offri ti trova (e successivamente hai l'arte di "convincerlo"), ti chiama; se non ti trova perché il sito non è posizionato adeguatamente, è chiaro che non lo acquisisci; il sito passerà inavvertito nella marea di siti elencati all'infinito su Google e sarà inefficace.


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

proprio sito

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs