Mobile menu

Pages in topic:   [1 2 3] >
Off topic: "La Cura" di Battiato
Thread poster: Andrea Re

Andrea Re  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 10:30
English to Italian
+ ...
Jun 22, 2007

Come sanno tutti io vivo una vita molto ritirata... proprio ieri un'amica mi ha fatto conoscere questa canzone che sembra sia estremamente famosa (ma io essendo all'estero non la conoscevo, anche se sembro essere l'unico che sia rimasto).
Mi piacerebbe avere qualche commento dagli amanti della musica pop italiana sulla suddetta canzone . Io per il momento mi astengo.

Andrea


Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Beh, Jun 22, 2007

a me Battiato piace molto. Io e mio marito difficilmente ci perdiamo i suoi concerti a Milano.

La Cura è sicuramente tra le più amate dal pubblico, nel repertorio più recente. Mi piace, trovo bellissimo il testo... ma non è la mia preferita.


Direct link Reply with quote
 
Alfredo Tutino  Identity Verified
Local time: 11:30
English to Italian
+ ...
lasciamo perdere... Jun 22, 2007

devo essere parte di una infima minoranza, ma faccio una certa fatica a sopportare Battiato in generale (con parziale eccezione forse per le primissime cose più o meno fino a "etica fonetica" - o forse "etica von etica", perché il tizio era assai spiritoso fin da allora...). Mi pare artificioso e fasullo...

E in particolare, parlando della cura, mi piacerebbe tanto sapere che cosa siano "le correnti gravitazionali", e come si faccia a superarle... tipico: parole prive di senso ma che riempiono la bocca e lo fanno sembrare un gran sapiente... non mi dilungo sul rapporto con altri e più seri mali dell'ex giardino d'Europa...


Direct link Reply with quote
 

Lillina
Local time: 11:30
Italian
canzone bellissima Jun 22, 2007

Conosco poche canzoni di Battiato ma tra quelle poche mi piace particolarmente La Cura.

L'unica cosa, non tentare di capire il significato di certe frasi oscure, non ce l'hanno.


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
French to Italian
+ ...
A me piace Jun 22, 2007

Sia la canzone in questione, sia il il cantautore e musicista.

Diverso dagli altri. Di una diversità che si digerisce poco facilmente. Abituati come siamo a canzonette, una musica più complessa (musicalmente e nei testi), Battiato mi fa pensare che almeno qualcuno cerca ancora di sperimentare. Raro al giorno d'oggi, poiché tutto si muove in funzione del guadagno.

Non lo ascolto spesso, ma lo ascolto volentieri. Di certo non cambio canale della radio se mandano in onda una sua canzone.

La canzone "La Cura" io la trovo, molto romantica.


Direct link Reply with quote
 

Liliana Roman-Hamilton  Identity Verified
Local time: 02:30
English to Italian
non sei solo Jun 22, 2007

Alfredo Tutino wrote:

devo essere parte di una infima minoranza, ma faccio una certa fatica a sopportare Battiato in generale (con parziale eccezione forse per le primissime cose più o meno fino a "etica fonetica" - o forse "etica von etica", perché il tizio era assai spiritoso fin da allora...). Mi pare artificioso e fasullo...

E in particolare, parlando della cura, mi piacerebbe tanto sapere che cosa siano "le correnti gravitazionali", e come si faccia a superarle... tipico: parole prive di senso ma che riempiono la bocca e lo fanno sembrare un gran sapiente... non mi dilungo sul rapporto con altri e più seri mali dell'ex giardino d'Europa...


Alfredo, non sei solo! Siamo in 2 allora.

A me piu' che "La Cura" piacciono i Cure, ma sono 2 generi musicali all'estremo opposto!


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Non siete soli Jun 22, 2007

Cari Alieni Alfredo e Liliana,

mi unisco al vostro club

Battiato non piace neanche a me, per i motivi già descritti da Alfredo, anche se gli riconosco un certo sforzo di discostarsi (o almeno fingere di farlo ) dai cliché della musica italiana, che non mi piace in blocco, diciamo per il 95% circa (e ogni volta devo sforzare la memoria per ritrovare il 5% che mi piace, facendo distinguo di ogni genere, tipo "il primo" Pincopallino, ecc.).

Vabbe', come dice sempre mio marito, forse ho qualche gene extraterrestre, o almeno extraitaliano...


Direct link Reply with quote
 

Luisa Fiorini  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
English to Italian
+ ...
La Cura Jun 23, 2007

Battiato non è il mio cantante preferito, ma mi piace questa canzone. Quest'anno Battiato era ospite a Sanremo e in quell'occasione Baudo ha detto che La cura è considerata una delle canzoni italiane più belle di tutti i tempi.

Direct link Reply with quote
 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
Member (2007)
English to Italian
La mia preferita, probabilmente Jun 23, 2007

Il brano l'adoro, Battiato è uno dei pochi a elevare sopra la media la qualità della canzone italiana, oggettivamente di una piattezza e di uno squallidume pari solo alla situazione politica interna.

Mi pare sia ora di muoverci un po' da "fatti mandare dalla mamma a prendere il latte..."


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Spagnuolo  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
English to Italian
La cura Jun 23, 2007

Sono anch'io esterofilo al 100% (salvo pochissimi nomi e il prog italiano anni '70).

Battiato mi è sempre piaciuto, ho sempre apprezzato il sound e gli arrangiamenti ma negli ultimi anni lo trovo di una noia letale.

"La cura" non mi fa certo impazzire, la musica mi annoia e il testo è tipico di Battiato: esoterismo a go-go.

Per Alfredo: le "correnti gravitazionali" dovrebbero essere tutti i legami e i motivi di attaccamento che mantengono l'uomo avvinto al mondo materiale.

In pratica non è una canzone d'amore, chi parla non è un uomo o una donna ma è il cammino iniziatico stesso (la cura, appunto) che consente all'uomo di elevarsi, etc etc.

Ok torno agli amati Ramones

Buon weekend a tutti,
Maurizio

[Edited at 2007-06-23 10:31]


Direct link Reply with quote
 

PROF.CHIARA
Local time: 11:30
French to Italian
+ ...
stupenda canzone!! Jun 23, 2007

Luisa Fiorini wrote:

Battiato non è il mio cantante preferito, ma mi piace questa canzone. Quest'anno Battiato era ospite a Sanremo e in quell'occasione Baudo ha detto che La cura è considerata una delle canzoni italiane più belle di tutti i tempi.


Effettivamente penso che Pippo Baudo abbia proprio ragione. Premetto che sono un tipo eclettico e e che vado pazza per i Queen, ma ad ogni modo Battiato è un cantante fuori dal comune. Per me "La cura" è la canzone più bella fra tutte quelle che ha ascritto. Ha un testo stupendamente romantico, è un inno all'amore universale a quello che ti dà la forza di superare tutti gli ostacoli fisici e non (le manie. le ipocondrie) e la frase "ed io... avrò cura di te" infonde una sicurezza ed è di una bellezza e semplicità unica. Infatti siamo sempre abituati a dire "amore", "amo", "ti amo" e questo termine è ormai abusatissimo e vuoto. Invece una semplice frase come questa racchiude un significato profondo ed di eterno.
Per non parlare poi della melodia la trovo dolce e rilassante e infonde tanta pace. Non è una lagna non è una nenia, ma è semplicemente unica!


Direct link Reply with quote
 
xxxsofiablu
Netherlands
Local time: 11:30
W Gianni (e Battiato)! Jun 23, 2007

Gianni Pastore wrote:

Il brano l'adoro, Battiato è uno dei pochi a elevare sopra la media la qualità della canzone italiana, oggettivamente di una piattezza e di uno squallidume pari solo alla situazione politica interna.

Mi pare sia ora di muoverci un po' da "fatti mandare dalla mamma a prendere il latte..."


Proprio così, per tacer di più bella cosa non c'è, più bella cosa di te e dammi tre parole: sole cuore amore. Alla faccia del paese del bel canto!

La canzone è un'arte minore, il che non significa che chiunque sia in grado di scriverne una bella. Però, se a pochi riesce di comporre un bel brano, ad ancor meno riesce una bella sinfonia (uso "bello" per intendere "esteticamente valido"; non mi interessa l'impegno sociale di un artista. Come diceva un produttore cinematografico qualche decennio fa: "Se volete diffondere un messaggio, inviate un telegramma").

Tuttavia, anche se sono solo canzonette, quelle di Battiato hanno una qualità che le accomuna, pur con tutti i dovuti distinguo, alla letteratura "vera": l'effetto di straniamento, la defamiliarizzazione di parole e concetti divenuti triti, che riacquistano così uno status di novità, di sorpresa, di inaspettata freschezza.

A me pare che Battiato sia una persona genuinamente colta, intellettualmente curiosa, non certo uno che sia dia arie da gran sapiente. Inoltre, gran punto a suo favore, non annovera tra i suoi fan legioni di tamarri, non zompa su e giù per il palco strillando Drop the debt!, non crede di essere l'Eletto che salverà il mondo (ti fischiano le orecchie, mister Bono?).
Tutto sommato, preferisco quel che a taluni può sembrare uno spocchioso sfoggio di erudizione, allo sciorinamento della più crassa ignoranza.

Quanto a supererò le correnti gravitazionali, l'interpretazione di Maurizio è affascinante, ma può darsi che Battiato si riferisca alle onde gravitazionali:

Nel 1916 Albert Einstein, nella sua teoria della Relatività Generale, dove legò il campo gravitazionale alla struttura dello spazio-tempo, previde l'esistenza di onde gravitazionali emesse da masse in movimento. In base a questa teoria, tali onde sono prodotte dal moto accelerato delle masse, così come le onde elettromagnetiche sono generate dal moto accelerato delle cariche elettriche. Le onde gravitazionali, che rappresentano oscillazioni nella geometria dello spazio-tempo, si propagano nel vuoto con la velocità della luce e si attenuano molto debolmente nell'interazione con la materia. (...)

Le sorgenti di onde gravitazionali sufficientemente intense vanno (...) ricercate tra oggetti naturali di grandi dimensioni, come i corpi celesti (stelle doppie, stelle ruotanti, supernove, stelle binarie e così via).

http://www.ugis.it/a160204-virgo.html

il che trova riscontro nella frase successiva lo spazio e la luce per non farti invecchiare.

Correnti ha una sillaba in più di onde, ragioni di metrica probabilmente, ma ehi, vivaddio, non è né un trattato di fisica quantistica, né tantomeno una poesia, si tratta semplicemente di una canzone d'amore, amore in senso lato (non sono d'accordo sul percorso iniziatico).
Parla dell'amore come sollecitudine, abnegazione, farsi carico delle pene dell'altro, averlo a cuore, cioè dell'essenza stessa dell'amore (o carità, il messaggio più forte e rivoluzionario di Gesù, quel che lo rende simpatico anche a una mangiapreti come me).

La vita è a tale/Told by an idiot, full of sound and fury,/Signifying nothing e La cura dice: prenderò su di me il fardello di questo strepito insensato. Che altro si può offrire di più a un figlio, a un innamorato, a un amico, al resto dell'umanità?
E fra tutti i canzonettari, chi meglio di Battiato avrebbe potuto esprimere un tale concetto in modo tanto sofisticato quanto suggestivo?


Direct link Reply with quote
 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 11:30
Member (2007)
English to Italian
Quoto tutto con fervore Jun 23, 2007

sofiablu wrote:

La canzone è un'arte minore, il che non significa che chiunque sia in grado di scriverne una bella. Però, se a pochi riesce di comporre un bel brano, ad ancor meno riesce una bella sinfonia (uso "bello" per intendere "esteticamente valido"; non mi interessa l'impegno sociale di un artista. Come diceva un produttore cinematografico qualche decennio fa: "Se volete diffondere un messaggio, inviate un telegramma").

Tuttavia, anche se sono solo canzonette, quelle di Battiato hanno una qualità che le accomuna, pur con tutti i dovuti distinguo, alla letteratura "vera": l'effetto di straniamento, la defamiliarizzazione di parole e concetti divenuti triti, che riacquistano così uno status di novità, di sorpresa, di inaspettata freschezza.

A me pare che Battiato sia una persona genuinamente colta, intellettualmente curiosa, non certo uno che sia dia arie da gran sapiente. Inoltre, gran punto a suo favore, non annovera tra i suoi fan legioni di tamarri, non zompa su e giù per il palco strillando Drop the debt!, non crede di essere l'Eletto che salverà il mondo (ti fischiano le orecchie, mister Bono?).
Tutto sommato, preferisco quel che a taluni può sembrare uno spocchioso sfoggio di erudizione, allo sciorinamento della più crassa ignoranza.

Parla dell'amore come sollecitudine, abnegazione, farsi carico delle pene dell'altro, averlo a cuore, cioè dell'essenza stessa dell'amore (o carità, il messaggio più forte e rivoluzionario di Gesù, quel che lo rende simpatico anche a una mangiapreti come me).

La vita è a tale/Told by an idiot, full of sound and fury,/Signifying nothing e La cura dice: prenderò su di me il fardello di questo strepito insensato. Che altro si può offrire di più a un figlio, a un innamorato, a un amico, al resto dell'umanità?
E fra tutti i canzonettari, chi meglio di Battiato avrebbe potuto esprimere un tale concetto in modo tanto sofisticato quanto suggestivo?







[Edited at 2007-06-23 16:49]


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
se posso anch'io dire la mia... Jun 23, 2007

Alfredo Tutino wrote:

tipico: parole prive di senso ma che riempiono la bocca e lo fanno sembrare un gran sapiente...


E' esattamente quello che ho sempre pensato di Battiato.

Va anche detto che io non faccio testo, perché con la canzone italiana ho più d'un problema.

Credo che Battiato i suoi meriti li abbia eccome, ma "La Cura" non è tra le sue canzoni che preferisco (il testo non mi fa impazzire e musicalmente la trovo un po' banale rispetto ad altre sue cose).

Claudia


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 08:30
Member (2001)
English to Italian
+ ...
De gravitas battiati Jun 23, 2007

sofiablu wrote:
...
Quanto a supererò le correnti gravitazionali, l'interpretazione di Maurizio è affascinante, ma può darsi che Battiato si riferisca alle onde gravitazionalipuò darsi che Battiato si riferisca alle onde gravitazionali
...


Chiaramente fa riferimento al centro di gravità permanente (che non mi faccia mai cambiare idea sulle cose e sulla gente)

G




[Edited at 2007-06-23 17:02]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

"La Cura" di Battiato

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs