Mobile menu

spiegare il 4% ad un cliente tedesco...
Thread poster: larat

larat  Identity Verified
Local time: 12:52
Italian to English
+ ...
Jun 25, 2007

Ciao a tutti, ho fatto un post su "Money matters" ma forse è il caso che lo metta anche qui tra noi Italiani!
Devo spiegare (in inglese) a un cliente tedesco cosa sia la rivalsa inps 4% e il motivo per cui dovrebbe pagare questa maggiorazione. Dato che il campo contabile non è proprio il mio forte riesco a spiegarlo ma facendoi una specie di trattato molto prolisso ... e non mi pare il caso!! C'è qualcuno che sia capace di rendere il concetto in poche/convincenti parole? Grazie a tutti in anticipo! Lara


Direct link Reply with quote
 

Gisella Germani Mazzi
Switzerland
Local time: 12:52
German to Italian
+ ...
secondo me non dovresti spiegarlo... Jun 25, 2007

Siccome non è semplice far digerire a un cliente straniero la rivalsa INPS (che non si deve indicare in fattura, tra l'altro), io suggerirei di aggiungere semplicemente il 4% all'onorario già in partenza e di proporlo così al cliente.


lara trombetta wrote:

Ciao a tutti, ho fatto un post su "Money matters" ma forse è il caso che lo metta anche qui tra noi Italiani!
Devo spiegare (in inglese) a un cliente tedesco cosa sia la rivalsa inps 4% e il motivo per cui dovrebbe pagare questa maggiorazione. Dato che il campo contabile non è proprio il mio forte riesco a spiegarlo ma facendoi una specie di trattato molto prolisso ... e non mi pare il caso!! C'è qualcuno che sia capace di rendere il concetto in poche/convincenti parole? Grazie a tutti in anticipo! Lara


[Modificato alle 2007-06-25 13:16]


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Partial member (2004)
Italian to German
+ ...
C'è poco da spiegare... Jun 25, 2007

... il 4% non si applica all'estero e basta. Si fa in modo che sia già compreso nella tariffa.

Direct link Reply with quote
 

larat  Identity Verified
Local time: 12:52
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
e perchè mai non si dovrebbe applicare?? Jun 25, 2007

certo che se so che un cliente non mi paga il 4% gli alzo la tariffa del 4% !! Ma io ho fatturato in Francia e UK e il 4% mi è sempre stato pagato senza batter ciglio. Il mio commercialista mi aveva detto a suo tempo di indicarlo anche nelle fatture estere quindi non capisco...Comunque la fattura contribuisce al tuo reddito finale e l'inps lo paghi anche su quelle dove non indichi il 4%

Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 12:52
Member (2001)
German to Italian
+ ...
È una questione interna italiana, non UE Jun 25, 2007

Ciao Lara,

scusa, ma non capisco: non vedo perché un cliente straniero dovrebbe pagare un'imposta italiana che non può scaricare dalle tasse e nemmeno esiste nel suo sistema fiscale.

Io stessa non accetterei di pagare un 4% extra contributo pensione per un'altra persona, visto che i miei me li debbo finanziare da sola

Giuliana


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Spain
Local time: 12:52
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Esatto Jun 25, 2007

Christel Zipfel wrote:

... il 4% non si applica all'estero e basta. Si fa in modo che sia già compreso nella tariffa


All'estero non si applica perché fa parte della tassazione (forse il termine non è correttissimo ma avete capito) locale (italiana)


Direct link Reply with quote
 

Gabriella Fisichella  Identity Verified
Germany
Local time: 12:52
German to Italian
+ ...
Ai clienti UE non vengono applicate né IVA, né rivalsa Jun 25, 2007

Ciao Lara,

Giuliana ha ragione. Le fatture ai clienti UE non prevedono né IVA, né rivalsa previdenziale. Se la tariffa concordata è ad esempio 10 centesimi a parola sorgente, si tratta di un prezzo finale. Quindi se hai tradotto 10 parole, il prezzo da saldare per il cliente è 100 centesimi. Non puoi applicare la legislazione interna a un cliente estero, anche se UE.

Saluti
Gabriella


Direct link Reply with quote
 
xxxMarc P  Identity Verified
Local time: 12:52
German to English
+ ...
Differenziare Jun 25, 2007

Giuliana Buscaglione wrote:

Io stessa non accetterei di pagare un 4% extra contributo pensione per un'altra persona, visto che i miei me li debbo finanziare da sola


Neanch'io.

Però, bisogna differenziare un po'. I 4 % inps si devono pagare e per i lavori per i clienti italiani, e (suppongo, no lo so) per quelli per l'estero. Quindi, il cliente tedesco fa in questo modo un contributo allo stato italiano, se lo vuole o non. Importante è, come dice Giuliana, la parola "extra". Il cliente ha il diritto, almeno nell'avviso mio, di sapere in anticipo quanto costa il lavoro. Questo è, forse non la legge, ma certamente normale.

Un cliente in Germania non può sapere che sul lavoro di una traduttrice in Italia ci sono i 4 % a pagare. Immagino anche che i clienti in Italia non pagherebbero i 5,5 % per il solidaritätszuschlag tedesco...

Marc


Direct link Reply with quote
 
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 12:52
Member
English to Italian
+ ...
interpretazioni Jun 25, 2007

Questa, come altri argomenti di questo tipo affrontati qui nel forum, è, a mio avviso, una questione di interpretazione.

Il testo della legge che disciplina la rivalsa Inps è il seguente:

http://www.tno.it/patti/portale/portalehtm/legge662_96.htm

(comma 212).

La legge italiana in materia sancisce che 'abbiamo titolo' ad applicare la rivalsa. Non specifica a quali soggetti possa essere applicata, quindi a mio avviso non esclude che si possa applicare ai clienti stranieri.

Anche il mio commercialista è della stessa idea di quello di Lara.
In passato, l'ho applicata a clienti diretti (ditte) tedeschi e svizzeri ed è sempre stata accettata tranquillamente.
Non mi pare scandaloso, anzi la considero comunque un'opzione trasparente, visto che l'alternativa è 'occultare' il contributo in una tariffa che sarebbe comunque aumentata rispetto a quella per un analogo cliente italiano.

Quello che sicuramente non si applica all'estero è la ritenuta d'acconto (un cliente straniero non può fare da sostituito d'imposta).

Questa la mia modesta opinione.

ps. Gisella, non ho capito perché dici che la rivalsa non va indicata in fattura. Dove, allora?


Direct link Reply with quote
 

Luciano Drusetta
Italy
Local time: 12:52
Hungarian to Italian
+ ...
Dare tariffe lorde Jun 25, 2007

Noi risolviamo così: quando ci chiedono un preventivo diamo le tariffe già al lordo della rivalsa INPS. Esempio, diciamo 104 invece di 100.

Poi in fattura scorporiamo e scriviamo 100 netto + rivalsa INPS 4 = tariffa concordata 104.

Finora non abbiamo avuto problemi.
Al cliente straniero infatti interessa il totale da pagare, non come viene composto (o scomposto) questo totale.

Luciano


Direct link Reply with quote
 
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 12:52
Member
English to Italian
+ ...
perfetto Jun 25, 2007

Mi sembra ottimo.
Anch'io comunque non faccio piovere dal cielo in fattura al cliente straniero il 4% al termine del lavoro, ma lo spiego sempre anticipatamente, al momento di fornire il preventivo.

Luciano & Marianna Drusetta wrote:

Noi risolviamo così: quando ci chiedono un preventivo diamo le tariffe già al lordo della rivalsa INPS. Esempio, diciamo 104 invece di 100.

Poi in fattura scorporiamo e scriviamo 100 netto + rivalsa INPS 4 = tariffa concordata 104.



Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Niente da spiegare Jun 25, 2007

D'accordissimo con gli altri colleghi. La rivalsa INPS non si indica nelle fatture per l'estero, non lo capirebbero mai e non sono neanche tenuti a capirlo.

Anche il mio commercialista la pensa allo stesso modo.

Ciao
Giusi


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 12:52
French to Italian
+ ...
Io procedo così Jun 25, 2007

Luciano & Marianna Drusetta wrote:

Noi risolviamo così: quando ci chiedono un preventivo diamo le tariffe già al lordo della rivalsa INPS. Esempio, diciamo 104 invece di 100.

Poi in fattura scorporiamo e scriviamo 100 netto + rivalsa INPS 4 = tariffa concordata 104.

Finora non abbiamo avuto problemi.
Al cliente straniero infatti interessa il totale da pagare, non come viene composto (o scomposto) questo totale.

Luciano


Sì, è il modo migliore. Faccio anche io la stessa cosa.


Direct link Reply with quote
 

Luciano Drusetta
Italy
Local time: 12:52
Hungarian to Italian
+ ...
Un esempio che forse non calza ma che può rendere l'idea Jun 26, 2007

Giuliana Buscaglione ha scritto:

non vedo perché un cliente straniero dovrebbe pagare un'imposta italiana che non può scaricare dalle tasse e nemmeno esiste nel suo sistema fiscale.


Quando prenoti una camera d'hotel in Francia o negli USA normalmente ti danno una quotazione netta e poi aggiungono tutta una serie di tasse e gabelle locali.

A me alla fine interessa sapere quanto spenderò in tutto.
Pago 100? Bene! So che una notte in hotel mi costa 100.

Se poi mi ritrovo una fattura che invece di scrivermi "Pernottamento e colazione tasse comprese: 100" mi specifica: "80 la camera, 15 la colazione, 4 l'imposta sul valore aggiunto e 1 la tassa del turismo locale", per me è indifferente: l'importante è non pagare più dei 100 concordati.

Luciano


Direct link Reply with quote
 

larat  Identity Verified
Local time: 12:52
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
precisazione... Jun 26, 2007

Mi sembra doveroso, visto che il post l'ho fatto io e non vorrei passare troppo da ingenua, fare una precisazione. Ovviamente se il contatto con il cliente straniero fosse stato diretto avrei spiegato le cose prima (ci mancherebbe!) anche se, ripeto, ho fatturato più volte all'estero e nessuno mi ha mai contestato il 4%. Il problema sta nel fatto che io ho svolto un lavoro per un ufficio stampa italiano il quale successivamente mi ha chiesto di fatturare al cliente straniero. Quello che farò adesso sarà sicuramente di far sbrigare la faccenda al cliente italiano, dato che il rapporto lavorativo io comunque ce l'ho con loro. Non voglio innescare altri e diversi discorsi anche perchè purtroppo sarò via 3 giorni e non sarò in grado di seguire i vostri commenti ma mi sembrava una precisazione da fare! Ciao a tutti e grazie per aver risposto così numerosi ai miei dubbi!

Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

spiegare il 4% ad un cliente tedesco...

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs