Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
traduzione giurata
Thread poster: Margherita Zappatore
Margherita Zappatore  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
English to Italian
+ ...
Oct 13, 2007

Buongiorno a tutti!

ho un quesito da porre: mi hanno chiesto di fare un traduzione giurata! mi potete per favore spiegare in cosa consiste?

Grazie a tutti,
Marghe


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
French to Italian
+ ...
Archivi Oct 13, 2007

Ciao Marghe,

gli archivi sono pieni di informazioni in merito. In particolare il forum italiano, dove molte colleghe hanno più volte spiegato come si procede.

Ti consiglio di fare una ricerca.

A.


Direct link Reply with quote
 
Margherita Zappatore  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
già provato Oct 13, 2007

Ciao!
ci ho già provato e, da quello che ho potuto capire, si tratterebbe di una traduzione "normalissima" con la sola differenza che dovrà essere portata davanti ad un tribunale ed essere vidimata...o sbaglio?
volevo solo sapere se avevo capito bene o se c'era qualcos'altro che mi sfuggiva...
grazie,

Marghe


Direct link Reply with quote
 

gioconda quartarolo  Identity Verified
Uruguay
Local time: 21:30
Italian to Spanish
+ ...
rispondo con una domanda Oct 13, 2007

Ciao Margue e benvenuta!!
Mi sono permessa di dire con moltissimo rispetto, due parole riguardo all' aiuto che stai chiedendo.

In Uruguay nessuno può fare una traduzione giurata se non ha la Laurea pertinente, ottenuta dopo aver fatto una carriera di 4 anni presso la Facoltà di Giurisprudenza (e nel mio caso specifico, mi ha portato via 5 anni, perché ho fatto la carriera con la responsabilità di una famiglia sulle mie spalle). E questa carriera universitaria, comprende tantissime materie di studio, tra cui la pratica in una grandissima varietà di testi giuridici di argomento vario.
Una volta ottenuta la Laurea, si devono adempiere tutte le esigenze di rito (iscrizione presso il Consolato, Suprema Corte di Giustizia,ecc.,ecc.)

Da noi, nessuno può fare quello che tu stai chiedendo , a meno che trovi qualcuno che sia disposto a firmare il documento.
Ma è una responsabilità (civile e penale) per chi mette la firma, non per chi a stento possa fare la traduzione (oppure la possa fare molto bene) senza l'apposita esperienza in merito.

Per da vero, mi sono meravigliata con la proposta che ti hanno fatto!!! Allora come funzionano queste cose in Italia?? O non so da quale Paese stai scrivendo. Vorrei sapere come funzionano queste cose nel resto del mondo.
Perché in Uruguay, nemmeno per sogno qualcuno ti propone una cosa del genere!!

Può succedere sì, questo che ricordo ora che è capitato a una mia amica e collega di lingua tedesca.
Un potenziale cliente le aveva portato un lungo contratto su un argomento molto delicato. Lei gli ha dato la sua tariffa e la data di consegna della traduzione.
Il cliente invece, non voleva la traduzione per poi presentarla presso chi di dovere. Quello che voleva questo tizio, era semplicemente CONOSCERE IN MODO MOLTO GENERALE il contenuto del contratto, e ne era avidissimo!!
Allora la mia amica gli ha risposto così : "bene signore, io per conoscere il contenuto di questo suo contratto, ho dovuto studiare piú di 5 anni presso la Facoltà di Girusiprudenza. Il prezzo allora è questo". Purtroppo questo tizio voleva sapere soltanto cosa diceva il "misterioso" contratto, ma non era disposto a pagare!!

Mi dispiace Marghe di non poter esserti utile riguardo a quello che hai chiesto, ma ti ripetto... ho detto tutto questo con molto rispetto prima verso di te, eppure verso gli altri colleghi che ti possano rispondere.
Semplicemente sono stupita dalla proposta che ti hanno fatto, e vorrei sapere allora, quali sono i requisiti richiesti per fare una traduzione giurata, in altre parti del mondo.

Facciamo la vita piú piacevole e amichevole per tutti!!
Buon fine settimana e tanti cari saluti da Montevideo,
Uruguay.
Gioconda.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:30
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Più o meno è cosi Oct 13, 2007

musona_80 wrote:

Ciao!
ci ho già provato e, da quello che ho potuto capire, si tratterebbe di una traduzione "normalissima" con la sola differenza che dovrà essere portata davanti ad un tribunale ed essere vidimata...o sbaglio?
volevo solo sapere se avevo capito bene o se c'era qualcos'altro che mi sfuggiva...
grazie,Marghe


Una volta fatta la tua traduzione stampata, compri le marche da bollo legali e ti rechi in tribunale all'ufficio asseverazioni, li consegni le marche (magari prima telefona per chiedere quante ne devi comprare perché ogni tribunale ha il suo prezzo)
firmi davanti all'addetto il verbale di asseverazione dove saranno indicati i tuoi dati e il numero del tuo documento di identità.
Nessuno ti chiederà se hai la laurea o altre qualifiche per asseverare (giurare) la traduzione. Ovvio che in caso di contestazioni la responsabilità civile e penale è tua (di chi firma)


Ciao, buon lavoro!


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 22:30
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Le regole italiane sono diverse da quelle di altri paesi Oct 13, 2007

ciao Gioconda,

In Italia chiunque può assumersi la responsabilità di portare un documento e la corrispondente traduzione in tribunale e farla legalizzare (asseverazione), dopo il pagamento di un balzello (bolli) e firmando per assumersi la responsabilità, ovvero dichiarando che si tratta di una traduzione fedele all'originale.
Quindi la richiesta ricevuta da Marghe è normale per l'Italia, anche se sembra strana a te che vivi in un paese con regole diverse.

ciao
Gianfranco



[Edited at 2007-10-13 14:58]


Direct link Reply with quote
 
Margherita Zappatore  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie! Oct 13, 2007

Angiolina
:

Una volta fatta la tua traduzione stampata, compri le marche da bollo legali e ti rechi in tribunale all'ufficio asseverazioni, li consegni le marche (magari prima telefona per chiedere quante ne devi comprare perché ogni tribunale ha il suo prezzo)
firmi davanti all'addetto il verbale di asseverazione dove saranno indicati i tuoi dati e il numero del tuo documento di identità.
Nessuno ti chiederà se hai la laurea o altre qualifiche per asseverare (giurare) la traduzione. Ovvio che in caso di contestazioni la responsabilità civile e penale è tua (di chi firma)


Ciao, buon lavoro!


Grazie infinite per la spiegazione! era proprio quello che volevo sapere!
Purtroppo ancora c'è stato solo un primo contatto tra me e il cliente...speriamo che vada a buon fine!

Buona giornata,
Marghe


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:30
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Prego ma ehmm non Angiolina Oct 13, 2007

musona_80 wrote:

Angiolina
Grazie infinite per la spiegazione! era proprio quello che volevo sapere!
Purtroppo ancora c'è stato solo un primo contatto tra me e il cliente...speriamo che vada a buon fine!

Buona giornata,
Marghe


Mi chiamo Angioletta , già non è bellissimo, ma Angiolina proprio... brrrrrr

Ciao!!

[Edited at 2007-10-13 15:12]


Direct link Reply with quote
 
Margherita Zappatore  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
scusa! Oct 13, 2007

SCUSAAAAAA! mille volte scusa!

Ciao
Marghe

[quote]Angioletta Garbarino wrote:

musona_80 wrote:

Angiolina
:
Grazie infinite per la spiegazione! era proprio quello che volevo sapere!
Purtroppo ancora c'è stato solo un primo contatto tra me e il cliente...speriamo che vada a buon fine!

Buona giornata,
Marghe


Mi chiamo Angioletta , già non è bellissimo, ma Angiolina proprio... brrrrrr

Ciao!!


Direct link Reply with quote
 

gioconda quartarolo  Identity Verified
Uruguay
Local time: 21:30
Italian to Spanish
+ ...
grazie Gianfranco!! Oct 13, 2007

In Italia chiunque può assumersi la responsabilità di portare un documento e la corrispondente traduzione in tribunale e farla legalizzare (asseverazione), dopo il pagamento di un balzello (bolli) e firmando per assumersi la responsabilità, ovvero dichiarando che si tratta di una traduzione fedele all'originale.
Quindi la richiesta ricevuta da Marghe è normale per l'Italia, anche se sembra strana a te che vivi in un paese con regole diverse.
____________________________________________________

Grazie mille Gianfranco per il tuo gentile chiarimento!!
Veramente le nostre regole sono diverse, ma sono lieta di poter conoscere come funzionano le cose oltrove.

Vedo che ti sei trasferito in Brasile!
Mi auguro che ti piaccia il Sudamerica, ci sono tante cose belle da conoscere.
Visto che sei in un Paese di confine nostro, potresti pure fare un salto in Uruguay! Ti piacerà senz'altro.

Buona domenica a tutti.
Gioconda


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
Italian to Spanish
+ ...
L'asseverazione in Italia Oct 13, 2007

musona_80 wrote:
ho un quesito da porre: mi hanno chiesto di fare un traduzione giurata! mi potete per favore spiegare in cosa consiste?


Ciao Margherita,

a quello che hanno già detto i colleghi aggiungo anch'io qualcosa.
In alcuni Tribunali per poter asseverare (giurare una traduzione) è richiesta l'iscrizione al CTU o alla Camera di Commercio; in altri no.

La procedura a seguire è la seguente:

1. La traduzione deve riportare tutto quanto contenga l'originale, inclusi i timbri e le firme, che abitualmente si riportano nella traduzione tra parentesi quadre.
[timbro]: contenuto del timbro
[firma]: se la firma è leggibile si scrive di seguito il nome, altrimenti [firma non leggibile].

Dovranno anche essere presenti nella traduzione eventuali apostille, timbri di congiunzione, ecc. e le sigle, che vanno solitamente spiegate per esteso (aprendo magari una parentesi quadra oppure in una bella nota a pie di pagina). Questo per rendere il documento più comprensibile nella traduzione.

2. Anche se in alcuni tribunali la procedura può essere leggermente diversa, la norma è apporre una marca da euro 14,62 per ogni 4 facciate della traduzione. Se il verbale di asseverazione coincide con la quinta pagina, anche sul verbale dovrai apporre la marca. In molti tribunali è abolita la marca di 3,10 per diritti di cancellia. In altri tribunali è ancora richiesta.

Anche se con l'arrivo del computer si comincia a non dare tanto peso al formato, la normativa dice che deve essere apposta una marca per ogni 1500 caratteri (coincide quindi (approssimativamente) con le 25 righe e 55-60 caratteri per rigo del foglio ad uso bollo di una volta), e che gli atti ufficiali (per esempio quelli emessi dal notaio o altri tipi di atti) ancora rispettano.
Ci sono alcune esenzioni per i bolli, come le sentenze di divorzio, le adozioni internazionali, e certi tipi di atti per i quali è già stato pagato -spesso all'interno di una causa- il cosiddetto "contributo unificato".
Di solito se c'è l'esenzione di bollo, deve essere anche riportata la relativa clausola in prima pagina.

Sul verbale di asseverazione ci sono i tuoi dati assieme alla formula di giuramento, la firma del cancelliere (che sarà per esteso se il documento va all'estero), il timbro del tribunale, e la tua firma. A discrezione il traduttore è possibile aggiungere anche il proprio timbro. Se il traduttore è iscritto anche all'albo CTU del tribunale, il verbale può riportare anche il numero di iscrizione e altri dati.

3. Se il documento resta in Italia, la procedura finisce qui; se il documento invece va all'estero, è richiesta, a seconda del Paese di destinazione, la legalizzazione o l'apostille de l'Aja (salvo per alcuni tipi di documenti, come le omologazioni dei titoli di studio all'interno dell'Unione Europea, ecc.). Questa legalizzazione viene erogata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale e consiste nel legalizzare la firma del cancelliere davanti al quale il traduttore ha prestato il suo giuramento. Ovviamente ci si deve rivolgere alla Procura presso lo stesso Tribunale dove il cancelliere attestante ha depositato la propria firma. Di solito il documento viene trattenuto di qualche giorno.

In molti tribunali è solito che siano i traduttori professionisti a svolgere questo compito e non il primo che passa per la strada, per motivi ovvi. Per questo motivo a volte (non sempre) viene richiesto che il traduttore che si presenta in cancelleria ad asseverare sia iscritto all'albo o per lo meno sia conosciuto dal cancelliere. Comunque non c'è ancora una legge che lo regoli.
Dico questo rivolgendomi stavolta non a te ma a tutte quelle persone che arrivano in Italia provenienti da Paesi stranieri che, sottovalutando spesso il lavoro del traduttore decidono di asseverare loro stessi, magari senza rispettare i requisiti o saltando termini, frasi, timbri, ecc. Molta cautela. È meglio affidare il lavoro a chi lo fa di professione; questo per non rischiare di fare pasticci e, soprattutto, l'invalidità stessa dell'atto.

Saluti,

María José


Direct link Reply with quote
 
Margherita Zappatore  Identity Verified
Italy
Local time: 01:30
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie! Oct 13, 2007

Grazie infinite!!!

Ora ho capito precisamente come funziona una traduzione simile, è ovvio che questo compito non può essere svolto dal primo che passa per strada e che ci vuole molta cautela nell'affrontare questo tipo di traduzioni.

Grazie di cuore,

Buona serata,
Marghe



Dico questo rivolgendomi stavolta non a te ma a tutte quelle persone che arrivano in Italia provenienti da Paesi stranieri che, sottovalutando spesso il lavoro del traduttore decidono di asseverare loro stessi, magari senza rispettare i requisiti o saltando termini, frasi, timbri, ecc. Molta cautela. È meglio affidare il lavoro a chi lo fa di professione; questo per non rischiare di fare pasticci e, soprattutto, l'invalidità stessa dell'atto.

Saluti,

María José

[/quote]

[Modificato alle 2007-10-13 16:50]


Direct link Reply with quote
 

gioconda quartarolo  Identity Verified
Uruguay
Local time: 21:30
Italian to Spanish
+ ...
CTU del tribunale Oct 13, 2007

Se il traduttore è iscritto anche all'albo CTU del tribunale, il verbale può riportare anche il numero di iscrizione e altri dati.


Ciao Ma. José,
accurattissima la tua spiegazione per poter continuare a conoscere un'altra realtà.
Vorrei sapere esattamente a che corrisponde questo CTU, perché non riesco a capire a cosa significa da noi.
Grazie, e tanti cari saluti anche a te.
Gioconda.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:30
Member (2003)
French to Italian
+ ...
CTU= Consulente Tecnico d'Ufficio Oct 13, 2007

gioconda quartarolo wrote:
Vorrei sapere esattamente a che corrisponde questo CTU, perché non riesco a capire a cosa significa da noi.


Il CTU è un perito del tribunale, può fornire valutazioni di stabili, case (in questo caso è un geometra o architetto o ingegnere) fornire perizie (stime) su gioielli (perito gemmologo)ecc.
Ma può anche essere uno psichiatra, un consulente tecnico a seconda della materia in cui è di caso in caso necessaria una consulenza tecnica.

Questa figura può essere incaricata dal giudice o essere un perito di parte incaricato dalla difesa.

Spero sia abbastanza chiaro so che a volte la mia abitudine alla sintesi va a scapito della chiarezza

Ma ecco qui un paio di link:

it.wikipedia.org/wiki/Consulenza_giudiziale - 24k

www.ctu.it/ - 9k

Ciao

Buona domenica!

Angio



[Edited at 2007-10-13 17:34]


Direct link Reply with quote
 

gioconda quartarolo  Identity Verified
Uruguay
Local time: 21:30
Italian to Spanish
+ ...
chiarissimo Angioletta!! Oct 13, 2007

Ora sì, ho capito benissimo a che cosa si riferisce questo CTU !!!
Anche da noi lo chiamiamo perito e tutto il resto, è uguale alla tua spiegazione.
E... grazie per il link che hai riportato.
Gioconda.

P.S. bello il tuo nome, non ti preoccupare.


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

traduzione giurata

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs