Mobile menu

Proposta di legge...
Thread poster: Jean-Marie Le Ray

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 11:40
Member
Italian to French
+ ...
Jan 21, 2008

Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria per la responsabilita' civile per coloro che esercitano libere professioni


Art. 1.
1. Chiunque esercita un'attività in regime libero-professionale è soggetto all'obbligo dell'assicurazione privata per la responsabilità civile derivante dall'esercizio di tale attività.


Conoscete già assicurazioni con prezzi interessanti per noi ?

Jean-Marie
http://www.translations2.com


P.S. Il provvedimento, ancora all'esame delle Commissioni riunite Giustizia e Attivita' produttive, avrebbe "lo scopo di regolamentare in modo organico la responsabilità civile dei liberi professionisti iscritti ad albi od ordini professionali.

http://www.professionisti24.ilsole24ore.com/art/AreaProfessionisti/Diritto/DIR_LIBERE%20PROF%20ASSICURAZ%20OBBL.shtml?uuid=cd47f450-c822-11dc-81ce-00000e251029&DocRulesView=Libero

Per cui, seconda domanda: quid dei traduttori?

[Modifié le 2008-01-21 21:56]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 11:40
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Ciao Jean-Marie Jan 31, 2008

Siccome questa domanda è già stata posta più volte, indico anche a te un link in cui siamo andati un po' più a fondo nella discussione. Gli interventi aggiornati sono gli ultimi due (per rispondere alla tua prima domanda).

http://www.proz.com/topic/47787


Direct link Reply with quote
 

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 11:40
Member
Italian to French
+ ...
TOPIC STARTER
Mariella Jan 31, 2008

Grazie mille per la tua risposta, alla fine mi ero convinto che l'argomento non interessasse nessuno!
Ciò detto, vedo che il post dove mi rimandi risale al 2006 con qualche intervento l'anno scorso, però a me sembra che oggi le cose potrebbero essere diverse.
Seguendo un link, ho visto che ora la pagina dell'AITI è disponibile qua: http://www.aiti.org/assicurazioni.html ma soprattutto ero curioso di sapere che cosa si pensava di questa "obbligatorietà".
Evidentemente, non se ne pensa molto. Ma può darsi che sé qualche giorno ci ritroviamo di fronte al fatto compiuto, ne parleremo un po di più.
Grazie ancora,

Jean-Marie


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 11:40
English to Italian
+ ...
Obbligatorietà Jan 31, 2008

Jean-Marie Le Ray wrote:

Seguendo un link, ho visto che ora la pagina dell'AITI è disponibile qua: http://www.aiti.org/assicurazioni.html ma soprattutto ero curioso di sapere che cosa si pensava di questa "obbligatorietà".
Evidentemente, non se ne pensa molto.

Jean-Marie


Ciao, personalmente ne penso tutto il male possibile (ci manca solo un altro balzello obbligatorio!) ma mi sembra che, poiché nel provvedimento si parla di professionisti "iscritti ad albi od ordini professionali", la cosa non dovrebbe riguardarci.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 11:40
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Jean-Marie Jan 31, 2008

L'ultimo intervento, di Giuseppe Luppino, di marzo 2007 mi risulta ancora aggiornato, tanto per precisare, ed è abbastanza interessante.
Personalmente ho un'assicurazione che scade nel 2010, per cui per ora non sono costretta a pensarci...
L'assicurazione AITI invece, da quel che mi risulta, è per i soli membri.


Direct link Reply with quote
 

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 11:40
Member
Italian to French
+ ...
TOPIC STARTER
Sfumature Jan 31, 2008

Elisa Comito wrote:

Ciao, personalmente ne penso tutto il male possibile (ci manca solo un altro balzello obbligatorio!) ma mi sembra che, poiché nel provvedimento si parla di professionisti "iscritti ad albi od ordini professionali", la cosa non dovrebbe riguardarci.



Questo è veramente il punto che mi ha colpito, proprio perché, nel nostro caso, l'interpretazione letterale del testo condurrebe a pensare che, siccome non esiste l'albo dei traduttori, allora sarebbe come dire - implicitamente - che la ns. non è una professione. O per lo meno, non legalemente riconosciuta. Tranne che dal fisco...

Jean-Marie


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 11:40
English to Italian
+ ...
Professione e assicurazione Jan 31, 2008

Jean-Marie Le Ray wrote:

Elisa Comito wrote:

Ciao, personalmente ne penso tutto il male possibile (ci manca solo un altro balzello obbligatorio!) ma mi sembra che, poiché nel provvedimento si parla di professionisti "iscritti ad albi od ordini professionali", la cosa non dovrebbe riguardarci.



Questo è veramente il punto che mi ha colpito, proprio perché, nel nostro caso, l'interpretazione letterale del testo condurrebe a pensare che, siccome non esiste l'albo dei traduttori, allora sarebbe come dire - implicitamente - che la ns. non è una professione. O per lo meno, non legalemente riconosciuta. Tranne che dal fisco...

Jean-Marie

Nella sostanza è proprio così, non tanto per mancanza dell'albo (su cui ora non vorrei riaprire discussioni) ma per la mentalità comune. Comunque, proprio perché quando si tratta di farci pagare esistiamo eccome, se per una volta si dimenticano di noi "in positivo" tanto meglio.

Non tutti i traduttori sentono la necessità di questo tipo di assicurazione e, se la sentono, bisogno vedere se è nata da loro o è stata indotta da pressioni esterne.
Da quel che leggo spesso la richiesta di traduttori assicurati viene da agenzie che sperano di far ricadere sui traduttori la responsabilità di eventuali errori loro. Consiglierei la massima attenzione con questo tipo di clienti.

Non dimentichiamo inoltre che alle società assicurative non sembra vero poter creare bisogni o fomentare allarmismi (figuriamoci come applaudirebbero un provvedimento che rendesse l'assicurazione obbligatoria per più categorie possibili).
Personalmente, in generale, ho un'opinione negativa sulle società di assicurazione perché i costi sono sempre cospicui e le garanzie reali molto spesso aletorie. Mi rendo conto però che, in alcuni casi e facendo le debite considerazioni, un'assicurazione può essere opportuna. Purché rimanga una libera scelta.
Imporne l'obbligo a tutti i traduttori mi sembra una posizione indifendibile.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 11:40
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Per clienti diretti, più che per le agenzie... Jan 31, 2008

Elisa Comito wrote:
Non tutti i traduttori sentono la necessità di questo tipo di assicurazione e, se la sentono, bisogno vedere se è nata da loro o è stata indotta da pressioni esterne.
Da quel che leggo spesso la richiesta di traduttori assicurati viene da agenzie che sperano di far ricadere sui traduttori la responsabilità di eventuali errori loro. Consiglierei la massima attenzione con questo tipo di clienti.

Non dimentichiamo inoltre che alle società assicurative non sembra vero poter creare bisogni o fomentare allarmismi (figuriamoci come applaudirebbero un provvedimento che rendesse l'assicurazione obbligatoria per più categorie possibili).
Personalmente, in generale, ho un'opinione negativa sulle società di assicurazione perché i costi sono sempre cospicui e le garanzie reali molto spesso aletorie. Mi rendo conto però che, in alcuni casi e facendo le debite considerazioni, un'assicurazione può essere opportuna. Purché rimanga una libera scelta.
Imporne l'obbligo a tutti i traduttori mi sembra una posizione indifendibile.


Sono d'accordo sull'opinione sulle società assicurative; non entro nel dettaglio della fatica che ho fatto per stipulare un'assicurazione per la mia (nostra) professione e per cercare di farla avere anche ai colleghi, incluse discussioni sgarbate, e intrise di grave ignoranza, con l'assicuratore.
Detto questo, purtroppo a mio parere è invece molto utile soprattutto (o esclusivamente) se si lavora con i clienti diretti. Può capitare a tutti un errore e quando il materiale, tanto per fare un esempio, va in stampa o implica la realizzazione di un prodotto sbagliato, è meglio essere tutelati.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Proposta di legge...

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs