Pages in topic:   [1 2 3] >
(Altri) clienti che non pagano.........
Thread poster: Francesco Damiani

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
Jan 28, 2008

Buongiorno....
A Ottobre dell'anno scorso ho svolto una traduzione dal Russo all'Italiano per un tipo di cui avevo parlato in un forum precedente.
Dato che dopo mesi ( Ed una telefonata in Russia) questo tipo continuava a non mandarmi i miei soldi(E non può scusarsi SOLO dicendo che io ho ritardato nell'inviare la fattura), oggi mi ha scritto quanto segue:
"Egregio Signore, le ho inviato diversi messaggi riguardanti la traduzione che ha fatto. Contiene vari errori incluse delle omissioni di testo.Non l'ha consegnata entro i termini stabiliti.Ci dispiace, ma non la possiamo accettare in virtù delle regole concernenti la qualità della traduzione e i termini di consegna".(Ovviamente, questo è scritto in Inglese).
Ciò è falso. Perché?
1 Non è vero che lui mi abbia inviato messaggi riguardanti le mie "Sollecitazioni" via E-mail.
Io non avevo nessun interesse ad eliminarli, salvo che il furbacchione non se li sia scritti senza mai inviarmeli..........
2 Lui la prima(ED UNICA) volta mi aveva risposto:"Signore, nella sua traduzione ci sono molti errori.Riinviatecela AL PIU' PRESTO POSSIBILE."Se il problema fosse stato la scadenza, perché non dirmi subito "Non va bene?".
3 Durante la citata telefonata, io sono convinto(MA "Verba volant, scripta manent")almeno di avere sentito la parola"POSTA" in Russo. Quindi, lui ha mentito in ogni caso:sia che intendesse dire che mi ha pagato per posta, sia che intendesse dire che mi ha risposto per posta.
Oggi finalmente si è degnato di farsi vivo, "anche" perchè ho minacciato di ricorrere alle vie legali..............
Grazie per eventuali suggerimenti(Se ne avete, sia chiaro).......
Francesco

[Edited at 2008-01-28 09:47]


Direct link Reply with quote
 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Errori Jan 28, 2008

Gli errori, per esserci, c'erano.Gli posso però contestare di non averli corretti.
Quali "copie" gli poso spedire, Mariella? Non mi ha risposto che in data 2 di Ottobre,
dicendo che c'erano vari errori dopo che avevo inviato la prima volta la traduzione(Il che, ripeto, è vero).
Gli ho spedito oviamente una seconda copia, rivista con maggiore attenzione(E soprattutto tempo). Successivamente, gli sono state inviate altre sollecitazioni, anche se questa è la prima minaccia esplicita di ricorrere a vie legali....a cui lui non ha risposto UNA volta che fosse una.


Direct link Reply with quote
 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Superfluo Jan 28, 2008

Ovviamente ho omesso di dire che, se dopo il secondo invio non si è MAI PIU' fatto vivo, non posso sapere se fosse contento.........
Certo, forse mi ha fregato anche non averlo capito meglio al telefono.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 23:04
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Forse Jan 28, 2008

quello che ti conviene fare ora è provare ad accordargli uno sconto, visto che riconosci di aver consegnato un lavoro non perfetto. Prova a contattarlo ancora una volta in via informale. Tieni conto comunque che le raccomandate hanno un effetto ben diverso delle e-mail e possono sortire effetti inaspettati.

Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 23:04
Italian to Spanish
+ ...
Mettiti tu nei panni del tuo cliente Jan 28, 2008

Concordo con Mariella nella sua valutazione.
La mia opinione è che se la qualità non era ineccepibile, non servirà a niente adire le vie legali e le minacce non hanno senso. In questo caso non lo considererei una fregatura vera e propria.

Scusa se forse ti sembro ancora un po' dura, ma tu hai accettato un lavoro di livello professionale per il quale riceverai pure un compenso. Visto che non mostri troppi scrupoli nel parlare dei tuoi errori in pubblico e che ammetti nei tuoi interventi di non andare troppo forte con il russo, io ti consiglierei di riflettere e di lasciar magari stare per il momento. Se credi di poter ottenere dei buoni risultati a medio termine, continua a prepararti bene nella lingua straniera e nella tua lingua (non trascurare la tua lingua). Vedrai che poi non ci saranno sempre clienti che non vogliono pagare. Fare il traduttore professionale non è una passeggiata, come stai vedendo.

Un'altra opinione molto soggettiva: magari non ti rendi conto che parlare così in un forum pubblico che può leggere chiunque, non ti aiuta a crearti un'immagine professionale e positiva. Parlane privatamente con un traduttore di fiducia che magari possa aiutarti (talvolta revisionando le tue traduzioni -naturalmente dietro compenso che puoi sempre concordare-). E se vuoi lavorare, prova a lavorare così. Poi vedrai i primi risultati.
Se fai tesoro di questa esperienza imparerai tantissimo.

In questo caso concreto, prova piuttosto tu a metterti nei panni del tuo cliente, al quale hai potuto recare un danno.
Se ti rivolgi a lui con le buone maniere otterrai sicuramente di più che con le minacce, che potrebbero rivolgersi contro di te.


María José


[Modificato alle 2008-01-29 17:45]


Direct link Reply with quote
 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Scrupoli Jan 29, 2008

Buongiorno.
Se non mostro SCRUPOLI(?) nel parlare dei miei errori è perché sono una persona sincera.
E' ovvio che fare il traduttore professionale non è una passeggiata, ma ciò non toglie- Lo ripeto- che la persona in questione avrebbe potuto già la prima volta
dirmi che il lavoro non andava bene. Invece non lo ha fatto, mi ha detto di inviargli una seconda versione e, perdipiù, - Ripeto ancora- non ha mai più risposto alle mie E-mail.
Si trattava di una terminologia tecnica, che va forse oltre la mia(Non?) conoscenza
dela lingua...Ad ogni modo, andrebbe verificato se non sia una strana coincidenza che questo tipo si sia fatto vivo proprio adesso, a parte che afferma di avere inviato E-mail che non ho mai ricevuto.
Se questa non è una fregatura..........................


Direct link Reply with quote
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
La mia opinione Jan 29, 2008

Francesco Damiani wrote:

Buongiorno.
Se non mostro SCRUPOLI(?) nel parlare dei miei errori è perché sono una persona sincera.
E' ovvio che fare il traduttore professionale non è una passeggiata, ma ciò non toglie- Lo ripeto- che la persona in questione avrebbe potuto già la prima volta
dirmi che il lavoro non andava bene. Invece non lo ha fatto, mi ha detto di inviargli una seconda versione e, perdipiù, - Ripeto ancora- non ha mai più risposto alle mie E-mail.
Si trattava di una terminologia tecnica, che va forse oltre la mia(Non?) conoscenza
dela lingua...Ad ogni modo, andrebbe verificato se non sia una strana coincidenza che questo tipo si sia fatto vivo proprio adesso, a parte che afferma di avere inviato E-mail che non ho mai ricevuto.
Se questa non è una fregatura..........................






Secondo me sei tu che hai sbagliato, se sapevi che non eri in grado di fare la traduzione non dovevi farla e basta. Per quello che ne sai potresti anche aver messo in serie difficoltà l'agenzia, che sicuramente non è riuscita a rispettare i termini di consegna accordati con il suo cliente.
Ad ogni modo, la cosa più grave è la perdita del tuo cliente, che probabilmente non si rivolgerà più a te per questo tipo di lavori.


Direct link Reply with quote
 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Se fossi stato sicuro Jan 29, 2008

No, se fossi stato sicuro non ci avrei neanche pensato.Alla fine, ho fatto tre esami di russo all'Università.
Quest'agenzia ha ricevuto il lavoro entro la mezzanotte del giorno in questione e questo non toglie-Ripeto ANCORA- che :
1 Loro abbiano continuato a chiedermi una seconda traduzione dopo la prima
2 Dopo questa seconda traduzione, non si siano MAI PIU' fatti vivi, neanche per dirmi:
"No, signore, non ci va bene".
Certo che, secondo me, hai un modo abbastanza personale di vedre le cose, anche perché-Ripeto ANCORA- questo tipo afferma di avere inviato messaggi che non ho MAI ricevuto.
Scusate questo tono di sopportazione, ma nonm posso ripetere le stesse cose all'infinito.Grazie.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 23:04
Member (2004)
English to Italian
+ ...
? Jan 29, 2008

Francesco Damiani wrote:
Alla fine, ho fatto tre esami di russo all'Università.


Cosa vuoi dire con questo? Che eri cosciente di non essere in grado? Ma allora stai dando ragione a Kero e a chi dice che sei fin troppo consapevole dei tuoi limiti. Il che è molto umano, ma dovrebbe portarti per lo meno a un'accurata selezione dei lavori che ti vengono affidati. Visto dal di fuori, mi viene solo da pensare che l'agenzia non sia stata contenta nemmeno della tua seconda versione, si sia trovata in gravi difficoltà verso il cliente e a quel punto non abbia più voluto spendere una parola con te. Non lo giustifico, ma lo capisco. Se non si tratta di un importo sostanzioso, a questo punto sarebbe forse più corretto lasciare perdere o concedere un forte sconto.


Direct link Reply with quote
 

Fabio Scaliti  Identity Verified
Italy
Local time: 23:04
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Tiriamo le somme Jan 29, 2008

Ciao Francesco,

sono a dir poco perplesso di come l'intera faccenda sia stata gestita da parte tua, sulla base delle informazioni che ci hai fornito. Proviamo ad andare con ordine.

Francesco Damiani wrote:

... oggi mi ha scritto quanto segue:
... Contiene vari errori incluse delle omissioni di testo.Non l'ha consegnata entro i termini stabiliti.


Questi sono problemi gravi, che qualunque traduttore è tenuto a risolvere o almeno ad appurare. Impuntarsi a priori presumendo di avere ragione non sempre è la scelta più saggia.


2 Lui la prima(ED UNICA) volta mi aveva risposto:"Signore, nella sua traduzione ci sono molti errori.Riinviatecela AL PIU' PRESTO POSSIBILE."Se il problema fosse stato la scadenza, perché non dirmi subito "Non va bene?".


Qui hai mancato il bersaglio. Di nuovo, se il cliente lamenta la presenza di errori, è importante indagare e verificare; nel caso, correggere e rispedire.


3 Durante la citata telefonata, io sono convinto(MA "Verba volant, scripta manent")almeno di avere sentito la parola"POSTA" in Russo. Quindi, lui ha mentito in ogni caso:sia che intendesse dire che mi ha pagato per posta, sia che intendesse dire che mi ha risposto per posta.


Qui siamo nel campo delle speculazioni, che non portano nulla al fine di risolvere il problema.


Gli errori, per esserci, c'erano.Gli posso però contestare di non averli corretti.


Vuoi dire che, secondo te, era il cliente a doverli correggere? Poca chiarezza.


Gli ho spedito oviamente una seconda copia, rivista con maggiore attenzione(E soprattutto tempo).


Cominciamo a ragionare. Sarebbe stato auspicabile che la revisione fosse di qualità accettabile.


la persona in questione avrebbe potuto già la prima volta
dirmi che il lavoro non andava bene. Invece non lo ha fatto, mi ha detto di inviargli una seconda versione


Mi pare che il cliente avesse già lamentato la prima volta la presenza di errori. Da che mondo è mondo, se qualcosa contiene degli errori, è sbagliata, ergo non va bene.


Si trattava di una terminologia tecnica, che va forse oltre la mia(Non?) conoscenza
dela lingua


Questo è grave. Un comportamento professionale sarebbe stato, piuttosto, comunicare _subito_ al cliente il fatto di non essere preparato a tradurre un testo tecnico di tale livello.


No, se fossi stato sicuro non ci avrei neanche pensato.Alla fine, ho fatto tre esami di russo all'Università.


Non è chiaro cosa intendi con la prima frase. Se non ti sentivi sicuro, perché hai accettato un tale rischio?

Mi permetto di darti un consiglio, sempre e solo sulla base di queste informazioni: lascia perdere questo incarico, il pagamento, dimentica il cliente, sperando che non sia lui a fare causa a te.

Considera questa brutta avventura come un esame universitario andato malissimo, ma fai tesoro dei tuoi errori e, quando avrai acquisito un'adeguata conoscenza delle lingue di lavoro, riprovaci.

Fabio


Direct link Reply with quote
 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 23:04
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
E così, l'uomo di primo pelo.......... Jan 29, 2008

Ma sì, l'uomo di primo pelo .......

1 Cosa vuoi dire con questo? Che eri cosciente di non essere in grado? Ma allora stai dando ragione a Kero e a chi dice che sei fin troppo consapevole dei tuoi limiti?

Non sto dando ragione a Kero. Pensavo che una discreta conoscenza della lingua potesse essere sufficiente.

2 Questi sono problemi gravi, che qualunque traduttore è tenuto a risolvere o almeno ad appurare. Impuntarsi a priori presumendo di avere ragione non sempre è la scelta più saggia.

Ho lasciato spazi bianchi, dovuti anche a qualche cosa non trovata: non mi sono impuntato ad avere ragione. Se già la prima volta mi fosse stato detto: " Non ha rispettato i termini", non avrei avuto molto da dire. Ma lui non ha agito così.

3 Qui hai mancato il bersaglio. Di nuovo, se il cliente lamenta la presenza di errori, è importante indagare e verificare; nel caso, correggere e rispedire.

E così ho fatto.

4 Qui siamo nel campo delle speculazioni, che non portano nulla al fine di risolvere il problema.

In parte hai ragione, ma lui sembra mentire due volte: perché in ogni caso non ha mai spedito niente per posta, né E-mails né denaro.


5 Vuoi dire che, secondo te, era il cliente a doverli correggere? Poca chiarezza.

Hai ragione.Intendo dire che li ho corretti io, la seconda volta.


6 Mi pare che il cliente avesse già lamentato la prima volta la presenza di errori. Da che mondo è mondo, se qualcosa contiene degli errori, è sbagliata, ergo non va bene.

Ciò che intendevo dire è che lui, anziché RIFIUTARE DI PAGARMI, MI HA DETTO DI RIINVIARGLI IL LAVORO E POI NON SI è PIù FATTO VIVO.(Perdonate il maiuscolo).

7 Questo è grave. Un comportamento professionale sarebbe stato, piuttosto, comunicare _subito_ al cliente il fatto di non essere preparato a tradurre un testo tecnico di tale livello.Non è chiaro cosa intendi con la prima frase. Se non ti sentivi sicuro, perché hai accettato un tale rischio?

Perché per molti anni ho studiato il Russo.Non è una lingua di cui ho esattamente conoscenza SCOLASTICA.........
Non era SOLO una terminologia tecnica, però la terminologia tecnica aveva una sua importanza.

8 Considera questa brutta avventura come un esame universitario andato malissimo, ma fai tesoro dei tuoi errori e, quando avrai acquisito un'adeguata conoscenza delle lingue di lavoro, riprovaci.

Non sono uno studente ma un aspirante professionista.Non bisogna cercare troppi alibi per noi stessi.
E qual'è questa conoscenza adeguata?
P.S.:A Mariella: Bisogna certamente selezionare, ma contavo sulla conoscenza della Lingua.


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
se bastasse una "discreta conoscenza della lingua"... Jan 29, 2008

Francesco Damiani wrote:

Pensavo che una discreta conoscenza della lingua potesse essere sufficiente.




allora tradurrebbero professionalmente anche gli studenti della scuola superiore...

Solo per dire che, a mio avviso, ti sei posto in modo poco professionale nei confronti di questo cliente e questo incarico.

Concordo con quanto ti ha consigliato Mariella.

Claudia


Direct link Reply with quote
 

Rita D'Ettorre  Identity Verified
Italy
Local time: 23:04
English to Italian
My 2 cents Jan 29, 2008

Francesco Damiani wrote:

Ma sì, l'uomo di primo pelo .......


Scusa ma questo commento a che pro? Ti senti infastidito dai commenti dei tuoi colleghi che ti consigliano di fare più esperienza? Allora perché scrivi sul forum? Se sottoponi una questione, non puoi pretendere che sempre tutti ti daranno ragione o ti diranno che hai fatto bene ad agire in questo o quel modo. Devi essere anche pronto ad accettare consigli "scomodi".

Francesco Damiani wrote:


Ho lasciato spazi bianchi, dovuti anche a qualche cosa non trovata: non mi sono impuntato ad avere ragione. Se già la prima volta mi fosse stato detto: " Non ha rispettato i termini", non avrei avuto molto da dire. Ma lui non ha agito così.
(...)
Ciò che intendevo dire è che lui, anziché RIFIUTARE DI PAGARMI, MI HA DETTO DI RIINVIARGLI IL LAVORO E POI NON SI è PIù FATTO VIVO.(Perdonate il maiuscolo).



Mi sembra che lui te l'abbia detto chiaramente che la traduzione non era adeguata agli standard di qualità. Molto probabilmente dopo che hai mandato la traduzione la seconda volta, questa versione corretta non era comunque accettabile e il cliente, come ha già detto Mariella, ha preferito non perdere ancora altro tempo.

In generale, mi sembra che avere un atteggiamento arrogante nei confronti dei colleghi sul forum non porti a niente. Credo che l'umità, non solo nel nostro settore ma in qualsiasi àmbito, non sia mai troppa. Allora, prima di studiare meglio le lingue, approfondire e "aspirare" a fare il traduttore, il primo passo è accettare e riconoscere sempre i propri limiti e fare tesoro dei consigli dei colleghi.


Ti chiedi qual è la conoscenza adeguata per poter accettare senza problemi una traduzione. Ti faccio solo notare che, come tu stesso hai spiegato, non sei stato neanche in grado di comunicare in modo efficace con il cliente, perché hai ammesso tu stesso che non hai capito interamente il contenuto delle sue parole al telefono, dando adito così ad altre incomprensioni.

In definitiva, il discorso è sempre lo stesso. Si ha una "certa" conoscenza di una lingua e si aspira a fare il traduttore. Anch'io ho una certa conoscenza di come si fa la pasta alla carbonara, anzi quando la faccio riscuoto anche un discreto successo, ma questo non basta a propormi come chef in un ristorante. Se proprio sogno tantissimo di fare lo chef, posso farmi assumere intanto per pelare le patate, pulire le cozze, sminuzzare le cipolle e intanto fare tesoro degli insegnamenti dello chef di turno e poi un giorno sicuramente l'opportunità arriverà.

Ciao


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

(Altri) clienti che non pagano.........

Advanced search






Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs