Mobile menu

Test di interpretariato?
Thread poster: Evelyne Antinoro

Evelyne Antinoro  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
German to Italian
+ ...
Feb 5, 2008

Vi è mai stato chiesto di sottoporvi a un test di interpretariato?
Oggi mi ha contattato un'agenzia italiana proponendomi un incarico in una grande città piemontese. Incarico "nebuloso", non sanno esattamente dove, quando e di quale genere di servizio di interpretariato si tratti. Quando ho confermato la mia probabile disponibilità mi hanno chiesto se sono disposta a sottopormi ad un test.
Non sono riuscita a trattenere le risate. Non mi era mai capitato!
Insomma: nessuno ha mai messo in discussione la mia competenza.
E comunque sono disposta a fornire referenze.
O forse hanno bisogno di un traduttore.... gratis?

Mi piacerebbe molto conoscere le vostre opinioni/esperienze in merito!
Grazie!

Evelyne

[Edited at 2008-02-05 14:19]


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
French to Italian
+ ...
Strana richiesta Feb 5, 2008

In genere in questo caso si forniscono le referenze.

Neanche a me è mai successo.

Ma a che tipo di test dovresti sottoporti? E in che modo intendono fare la valutazione?

Anna


Direct link Reply with quote
 

Evelyne Antinoro  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Non lo so! Feb 5, 2008

Mi hanno detto che mi avrebbero richiamato.
Mi conforta sapere che anche qualcun'altro lo trova strano!

Ciao,
Evelyne


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 17:24
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Mi tornano alla mente vecchi ricordi... Feb 5, 2008

Una volta un'agenzia mi ha contattata per un interpretariato di più giorni (a Torino), dicendomi che avrei dovuto incontrarmi una volta con i responsabili prima del lavoro, perchè volevano conoscermi. Arrivavo da sud, ho attraversato tutta la città fino all'estremo, disperso nord, perdendo un'intero pomeriggio e quando sono arrivata là, con mia sorpresa, il responsabile inglese mi ha sottoposta ad un vero e proprio colloquio, stupendosi che non avessi portato con me nemmeno un curriculum! Abbiamo chiacchierato un bel po', io a quel punto ho cercato di stare al gioco. L'agenzia mi ha poi comunicato che l'incarico non mi era stato affidato. Come, ma non eravate già sicuri? Perché allora mi avete mandata fino là **gratis**? Da quella volta ho messo un bel sasso sopra l'agenzia e ho fatto tesoro dell'esperienza.

In realtà penso che l'agenzia si sia offerta di trovare degli interpreti per una selezione. Sapendo che difficilmente avrei accettato, ha inventato un'altra storia. E infine ho avuto la spiacevole impressione che il cliente preferisse un professionista uomo.

[Edited at 2008-02-05 14:47]


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 17:24
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Mai sentito nemmeno io Feb 5, 2008

Per quel che ne so normalmente bastano le referenze, ma chissà...

facci sapere come va a finire

Ciao!

Angio


Direct link Reply with quote
 

Barbara Baldi  Identity Verified
Local time: 17:24
English to Italian
+ ...
Beh... Feb 5, 2008

forse non è pratica comune tra le agenzie private ma le organizzazioni internazionali e le istituzioni europee li fanno eccome, se non passi il test non ci metti neppure piede (Commissione, Parlamento, Copa-cogeca, Onu).
Ehi comunque....in bocca al lupo : ))
B.


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 14:24
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Non ci vedo niente di male Feb 5, 2008

Forse questa procedura non è molto comune, ma in linea di principio non ci vedo necessariamente niente di ridicolo o di sbagliato.

Forse intendono soltanto verificare di persona, con un colloquio o in altro modo, la capacità di saper fornire il tipo di servizio che gli occorre. E' un loro diritto, in fondo, e anche un loro preciso dovere verso il cliente, che i fornitori di servizi linguistici siano selezionati in modo accurato.

Non conosco questa agenzia particolare, né che intenzioni abbia e per quale motivo richieda una sorta di test, ma è possibile che abbiano avuto brutte esperienze, con interpreti che dichiaravano di saper fornire un servizio e invece, nonostante le referenze e un curriculum adeguato, alla prova dei fatti abbiano fallito.

ciao
Gianfranco


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
French to Italian
+ ...
Settore privato Feb 5, 2008

Ciao Barbara,

per la verità pensavo fosse sottointeso che si parlasse esclusivamente di settore privato (dove di fatto non è pratica comune).

Infatti credo siamo tutti consapevoli dei concorsi a cui sono sottoposti traduttori e interpreti per essere ammessi agli organi istituzionali e alle varie organizzazioni internazionali.



Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
French to Italian
+ ...
Non sono molto d'accordo Feb 5, 2008

gianfranco wrote:

Forse questa procedura non è molto comune, ma in linea di principio non ci vedo necessariamente niente di ridicolo o di sbagliato.

Forse intendono soltanto verificare di persona, con un colloquio o in altro modo, la capacità di saper fornire il tipo di servizio che gli occorre. E' un loro diritto, in fondo, e anche un loro preciso dovere verso il cliente, che i fornitori di servizi linguistici siano selezionati in modo accurato.

Non conosco questa agenzia particolare, né che intenzioni abbia e per quale motivo richieda una sorta di test, ma è possibile che abbiano avuto brutte esperienze, con interpreti che dichiaravano di saper fornire un servizio e invece, nonostante le referenze e un curriculum adeguato, alla prova dei fatti abbiano fallito.

ciao
Gianfranco



Deduco che quando ti rivolgi ad un avvocato, prima di assegnargli l'incarico verifichi la sua capacità oratoria...

Poiché da quanto affermi, temo non sia sufficiente il passaparola oppure i risultati che ha già ottenuto in passato.



Resta comunque fermo il fatto che nessuno è esente da fallimento, siamo esseri umani, ci può capitare di trovarci di fronte a ostacoli che ci mettono KO. E questo purtroppo non è necessariamente prevedibile, né da noi né dal cliente.

Ricordo che nell'ultimo incarico di interpretariato di trattativa che mi è stato assegnato, ho dovuto per 2 mesi offrire un servizio in tre lingue, IT-EN-FR, e nella maggior parte dei casi usate contemporaneamente.
Nonostante la competenza, sulla carta non sarei stata in grado per una questione di carico eccessivo, visto che si trattava di oltre 8 ore giornaliere. Uno sforzo intellettuale enorme.

Eppure di fatto ho portato avanti l'incarico. Lo dico non per vanto, ma per dimostrare che un conto è la competenza, un altro la difficoltà legata all'incarico.
La prima si può verificare, ma la seconda non si può prevedere.

Anche se il cliente mi avesse preventivamente fatto un test e fosse stato certo della mia competenza, se non avessi avuto nervi saldi e resistenza, il suo test sarebbe stato vano. Anche perché questa particolare prestazione si è presentata a incarico assegnato.

Per quanto mi riguarda, il mio potenziale cliente deve essere soddisfatto dalle mie referenze, che sono nomi e cognomi di persone con cui ho lavorato a stretto contatto. Se per lui non è sufficiente, vuol dire che dovrà rivolgersi altrove.

[Modificato alle 2008-02-05 17:30]


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 14:24
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Non vorrei essere frainteso Feb 5, 2008

lanave wrote:
Deduco che quando ti rivolgi ad un avvocato, prima di assegnargli l'incarico verifichi la sua capacità oratoria...

Poiché da quanto affermi, temo non sia sufficiente il passaparola oppure i risultati che ha già ottenuto in passato.


In genere, prima di utilizzare i servizi di qualcuno (da un medico a un grafico, come per un riparatore o altro ancora) molti ricorrono a consigli di amici o conoscenti, una procedura irrazionale, lo sappiamo, e con risultati spesso incerti, ma credo che sia la procedura informale più comune.

Questo non è possibile in tutti i casi, e forse questa agenzia (non lo sappiamo) ricorre a un test solo per certi incarichi, o per certi clienti. In generale, comunque, dicevo solo che non lo vedo necessariamente come un segno di malafede, anzi, potrebbe essere un segno di serietà verso il loro cliente.

Per esempio, potrebbero avere ricevuto istruzioni precise di collaudare personalmente la qualità dei candidati per un progetto specifico.


ciao
Gianfranco



[Edited at 2008-02-05 17:30]


Direct link Reply with quote
 

Evelyne Antinoro  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Alcune precisazioni Feb 6, 2008

Buon giorno a tutti e grazie per i vostri interventi!
Vorrei precisare alcune cose che mi hanno lasciata perplessa:
l'agenzia ha un giudizio di scarsa serietà professionale sul BB.
Non ha saputo dirmi di quale tipo di incarico si tratta (se si tratta di una trattativa tra aziende metalmeccaniche è "pane per i miei denti", se è un incontro tra fisici nucleari sono sicuramente la persona sbagliata...),
il test , se non ho capito male, non consiste in un colloquio di persona, ma in una telefonata. Credo che sia stato questo fatto a suscitare la mia ilarità.
Come afferma Anna un traduttore di professione deve possedere molte qualità, tra cui buona memoria, capacità di concentrazione, abilità dialettica, ecc., ecc.
Sicuramente un colloquio con le persone con cui ho lavorato può essere molto più utile di un test telefonico. E comunque se vogliono sapere se parlo e capisco il tedesco potevano telefonarmi e farmi direttamente le domande che mi hanno fatto.... in tedesco.
Insomma, il tutto mi ha dato una sensazione di poco serio.
Forse mi sbaglio, ma appunto avevo piacere a leggere le opinioni in merito di altri professionisti.
Grazie
Evelyne


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 17:24
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Diffida Feb 6, 2008

Evelyne Antinoro wrote:
il test , se non ho capito male, non consiste in un colloquio di persona, ma in una telefonata. Credo che sia stato questo fatto a suscitare la mia ilarità.


Sinceramente ho la netta impressione che abbiamo bisogno di fare una telefonata in tedesco e abbiamo deciso di chiedere a te, sottoforma di test. Hai fatto bene a ridere. Se è davvero cosi, non mi suona affatto professionale.


Direct link Reply with quote
 
Valentina_D  Identity Verified
Local time: 17:24
Member
English to Italian
+ ...
mai successo Feb 6, 2008

Personalmente non mi è mai successo.
In generale, sono sulle stesse posizioni di Anna, concordo su tutto.
Non è una prassi e voglio aggiungere che sarebbe interessante capire quali eventuali criteri possano essere scelti per giudicare la professionalità dell'interprete. Per essere un buon interprete, infatti, non è sufficiente parlare benissimo (o essere bilingui) le due lingue interessate, quindi un colloquio o una telefonata in lingua sarebbe del tutto insufficiente. Se parliamo poi di consecutiva e simultanea, l'agenzia che chiede di eseguire il test dovrebbe essere in grado, dal punto di vista delle competenze tecniche che queste due modalità comportano, di saper giudicare la prestazione, cosa assolutamente improbabile. Spesso, infatti, chi gestisce un'agenzia non sa nulla o molto poco di traduzione, figurarsi di interpretazione. Per eseguire una buona interpretazione (anche già una trattativa), entrano in gioco moltissimi fattori, molti dei quali non sono valutabili attraverso un semplice incontro o un colloquio.


Direct link Reply with quote
 

Elena Simonelli  Identity Verified
Italy
Local time: 17:24
English to Italian
+ ...
Feb 6, 2008

A me è successo e il test è andato male, ovviamente, perché non mi avevano voluto dire l'argomento (segretissimo) e non avevo potuto preparare niente.
Hanno organizzato una conversazione a 3 per farmi fare la prova al telefono...
Immaginate: telefona una e dice una frase, tipo estrapolata da un processo, senza contesto, senza sapere niente, senza glossari...certo che l'ho tradotta male.
Erano solo 2 frasi.
Almeno non ho dovuto attraversare la città, però mi è andata male...


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Test di interpretariato?

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs