Mobile menu

fatture: clienti francesi in regime di micro-entreprise
Thread poster: theangel

theangel  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Swedish to Italian
+ ...
Mar 28, 2003

Buongiorno a tutti,

ho visto che si sta parlando dello scottante problema dell\'IVA, e vorrei aggiungere un po\' di legna sul fuoco: ho bisogno di un vostro consiglio.

C\'è qualcuno tra voi che lavora per clienti francesi operanti in regime di micro-entreprise? (ossia non con la TVA)

Potreste indicarmi un fac-simile di fattura per tali clienti? Insomma, alcuni dicono che l\'IVA non va applicata, altri dicono di sì, morale: io inizialmente ho fatturato a questi clienti senza IVA come se fossero clienti \"normali\" UE, ma mi è stato detto che avrei dovuto applicare l\'IVA e quindi dovrei contattare il cliente e rifare le fatture. Nel frattempo è stato tutto un ping-pong di opinioni contrastanti, e ormai sono decisamente confusa.

Come fatturate voi? Avete già avuto esperienze in merito?

Vi sarei grata se poteste indicarmi uno schemino di fattura (insomma, spiegatemelo come se avessi 4 anni, perchè qui non ci capisco più niente...!)

Grazie infinite per l\'aiuto e i consigli che vorrete darmi.



Buon lavoro



Matilde


Direct link Reply with quote
 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Member (2002)
English to Italian
+ ...
IVA o non IVA in Francia... Mar 28, 2003

Quote:


On 2003-03-28 07:47, theangel wrote:

Buongiorno a tutti,

ho visto che si sta parlando dello scottante problema dell\'IVA, e vorrei aggiungere un po\' di legna sul fuoco: ho bisogno di un vostro consiglio.

C\'è qualcuno tra voi che lavora per clienti francesi operanti in regime di micro-entreprise? (ossia non con la TVA)

Potreste indicarmi un fac-simile di fattura per tali clienti? Insomma, alcuni dicono che l\'IVA non va applicata, altri dicono di sì, morale: io inizialmente ho fatturato a questi clienti senza IVA come se fossero clienti \"normali\" UE, ma mi è stato detto che avrei dovuto applicare l\'IVA e quindi dovrei contattare il cliente e rifare le fatture. Nel frattempo è stato tutto un ping-pong di opinioni contrastanti, e ormai sono decisamente confusa.

Come fatturate voi? Avete già avuto esperienze in merito?

Vi sarei grata se poteste indicarmi uno schemino di fattura (insomma, spiegatemelo come se avessi 4 anni, perchè qui non ci capisco più niente...!)

Grazie infinite per l\'aiuto e i consigli che vorrete darmi.



Buon lavoro



Matilde





Indipendentemente dal fatto che si tratti di micro-entreprises, sulle fatture intestate a clienti esteri non si mette né l\'IVA né la RA né la rivalsa INPS. Di questo sono sicurissima. Mi sembra, ma di questo non ne sono sicura, che non sia obbligatorio citare il numero di TVA del cliente estero.



Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 22:56
German to Italian
+ ...
niente IVA né RdA per l'estero ma... Mar 28, 2003

... credo che dipenda da stato a stato, ci sono degli accordi che possono variare. Almeno nel mio caso le fatture per la Germania sono senza IVA, RdA e rivalsa insp, ed è probabile che per il resto dell\'UE gli accordi siano simili, se non uniformati. Al di fuori dell\'UE non so. A me hanno detto che è necessario, nella traduzione in italiano della fattura, indicare il numero di partita IVA del cliente estero. La cosa migliore come sempre è chiedere al commercialista. ciao

Direct link Reply with quote
 

theangel  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Swedish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
commercialista...magari! Mar 28, 2003

Grazie Chiara,

il tuo intervento mi risolleva il morale.

Se qualcuno dovesse avere notizie certe che vadano nella direzione opposta, ogni apporto sarà benvenuto!



Quote:


La cosa migliore come sempre è chiedere al commercialista. ciao





Grazie, Lorenzo,

magari! il mio commercialista è il primo a rendermi le cose più complicate: un giorno mi dice una cosa e il giorno successivo un\'altra...insomma, tutto e il contrario di tutto.

Per questo mi fido di più di chi ha già avuto esperienze in merito ( e magari si affida ad un commercialista meno...svampito! )



Matilde



Direct link Reply with quote
 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
English to Italian
Ahi Ahi! Mar 29, 2003

Ciao Matilde,

ho scritto un lungo intervento sul regime di ritenuta d\'acconto, IVA e rivalsa INPS. È scritto, come dici tu, tipo bimbo di 4 anni...Vedi se ti è utile:

http://www.proz.com/?sp=bb/viewtopic&topic_id=4653&forum_id=26

In ogni caso, sono a disposizione per altri chiarimenti!



Un consiglio pronto ce l\'ho: perchè pagare un commercialista che dovrebbe fornirti un servizio che non ti fornisce?...Quelli in \"giacca e cravatta fissa\" devono dare certezze...!

Ciao

RR


Direct link Reply with quote
 

theangel  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Swedish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
ricevuto Mar 29, 2003

Quote:


On 2003-03-29 10:35, Renato Renno wrote:

Ciao Matilde,

ho scritto un lungo intervento sul regime di ritenuta d\'acconto, IVA e rivalsa INPS. È scritto, come dici tu, tipo bimbo di 4 anni...Vedi se ti è utile:

http://www.proz.com/?sp=bb/viewtopic&topic_id=4653&forum_id=26

In ogni caso, sono a disposizione per altri chiarimenti!



Un consiglio pronto ce l\'ho: perchè pagare un commercialista che dovrebbe fornirti un servizio che non ti fornisce?...Quelli in \"giacca e cravatta fissa\" devono dare certezze...!

Ciao

RR





Ciao Renato,

grazie per il link che mi chiarisce ulteriormente le idee e mi consola, visto che anche chi era coinvolto in quella discussione non mi pare che avesse le idee molto chiare



Buon week-end a tutti

Matilde

Direct link Reply with quote
 

Mauro Cristuib-Grizzi  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
English to Italian
Commercialista dixit: Mar 29, 2003

Tempo fa ho chiesto al mio commercialista delucidazioni sull\'IVA per le fatture emesse a clienti esteri. Ecco la sua risposta:



Oggetto dell\'attività svolta: elaborazione e fornitura dati e/o consulenza tecnica.

CASO A: Il cliente è residente nella CEE :

* se il cliente non è soggetto IVA nel suo Paese (Privato) = SI IVA

* se il cliente è soggetto IVA nel suo Paese (Società o Professionista)= NO IVA





CASO B Il cliente è residente fuori CEE

* in ogni caso NO IVA



Art. 7 D.P.R. 633/72.





HTH,



Mauro


Direct link Reply with quote
 

theangel  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Swedish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
e qui sorgono i dubbi... Mar 29, 2003

Quote:


Oggetto dell\'attività svolta: elaborazione e fornitura dati e/o consulenza tecnica.

CASO A: Il cliente è residente nella CEE :

* se il cliente non è soggetto IVA nel suo Paese (Privato) = SI IVA

* se il cliente è soggetto IVA nel suo Paese (Società o Professionista)= NO IVA





Ciao Mauro,

proprio qui sorge il rebus: il cliente è una società, ma non è soggetta ad IVA, quindi è un misto delle due cose. Immagino che però si avvicini di più alla figura del privato, dato che non è soggetto ad IVA nel suo Paese, cosa che mi costringerebbe a rifargli tutte le fatture

Tra l\'altro è un ottimo cliente, quindi vorrei chiarire questa faccenda, e penso che possa essere interessante anche per altri colleghi che dovessero trovarsi in futuro nella mia stessa situazione...



Buona serata

Matilde

Direct link Reply with quote
 

Letizia Pipero  Identity Verified
France
Local time: 22:56
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Micro- entreprise Mar 31, 2003

Quote:


On 2003-03-29 21:27, theangel wrote:

Quote:


Oggetto dell\'attività svolta: elaborazione e fornitura dati e/o consulenza tecnica.

CASO A: Il cliente è residente nella CEE :

* se il cliente non è soggetto IVA nel suo Paese (Privato) = SI IVA

* se il cliente è soggetto IVA nel suo Paese (Società o Professionista)= NO IVA



Matilde

...il cliente è una società, ma non è soggetta ad IVA, quindi è un misto delle due cose. Immagino che però si avvicini di più alla figura del privato, dato che non è soggetto ad IVA nel suo Paese.....





Cara Matilde,



io stessa mi sono stabilita come Micro -entreprise.

Quando compro qualsiasi cosa, anche per lavoro: pago l\'IVA ( TVA piuttosto), ma non posso scaricarla!( Certe spese posso dichiararle e dedurre ma...)

Qui ho qualche documentazione in proposito,cito in francese a scanso di equivoci:

\" B. FONCTIONNEMENT DU RÉGIME DES MICRO-ENTREPRISES

1. La franchise de TVA

Les entreprises imposées selon le régime des micros-entreprises bénéficient de

plein droit d’une franchise de TVA. Cette franchise permet à l’entreprise de ne pas

facturer la TVA sur les livraisons ou les prestations de service à destination du

consommateur final.

Lors de la facturation, l’entreprise doit préciser sur la facture « TVA non applicable,

article 293B du CGI ».

Attention : le régime de la franchise fait obstacle à la récupération de la TVA payée

sur les achats en amont. De plus, étant exclue de la TVA, l’entreprise doit reverser

une partie de la taxe antérieurement déduite lorsqu’elle était assujettie.\"



Non so se aiuta un pochino, contattami se il francese é per te incomprensibile.



In tutti i casi c\'é una camera di commercio italiana a Parigi il suo sito é: http://www.ccif-paris.fr



A presto

Letizia



Direct link Reply with quote
 

theangel  Identity Verified
Italy
Local time: 22:56
Swedish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
nessuna nuova dal fronte occidentale Apr 2, 2003


[/quote]



In tutti i casi c\'é una camera di commercio italiana a Parigi il suo sito é: http://www.ccif-paris.fr



[/quote]



Ciao Letizia,

grazie per le informazioni (utili però solo nell\'ottica della micro-éntreprise e non in quella del fornitore, ma dalle quali mi sembra di evincere che in ogni caso, anche se alla micro-éntreprise non è permesso scaricare la TVA in acquisto, mi toccherà applicarla.)

Ho contattato la camera di commercio, sono stati gentilissimi, ma non mi hanno saputo illuminare, dicendo che purtroppo è il fisco italiano che deve saperlo. Quindi siamo punto e accapo.

Uffaaaaaaaaa



Buona giornata a tutti :0)

Matilde


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

fatture: clienti francesi in regime di micro-entreprise

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs