Mobile menu

Pages in topic:   [1 2] >
Pagamento ritardato
Thread poster: Anna Cieslik

Anna Cieslik  Identity Verified
Poland
Local time: 01:08
Italian to Polish
+ ...
Mar 10, 2008

Buongiorno a tutti,
ho scritto oggi alle agenzie che mi dovevavo saldare le fatture a fine febbraio (e ovviamente non lo hanno fatto).
Mi risponde adesso una di queste confermando di non aver proceduto al pagamento a causa di un ritardo del cliente finale.
Mi chiedono di pazientare.
Ora tutto questo mi sembra una chiara violazione del rapporto di agenzia.
Credo che loro dovrebbero assumere il rischio di un tardato pagamento del cliente e onorare comunque gli impegni nei miei confronti.
Come io non posso dire nulla alla banca del fatto che la tale agenzia non mi ha pagato, le mie bollette le devo pagare ugualmente.
Non so. Chiedo un consiglio ai colleghi più esperti, come mi devo comportare?
Certo non vorrei perdere il rapporto con questa agenzia.

Un saluto a tutti.

Anna


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Italian to Spanish
+ ...
Le cause di forza maggiore Mar 10, 2008

Un ritardo di qualche giorno nel ricevere il bonifico può essere normale (i tempi della banca a volte tendono ad allungarsi un po') ma io credo che così come all'ordine il traduttore si impegna a consegnare il proprio lavoro entro un termine di scadenza (termine che deve essere assolutamente rispettato) così l'agenzia è obbligata a corrispondere il compenso al traduttore nei termini di pagamento concordati.
I casi di forza maggiore possono esistere, ma allora deve essere comunicato con tempestività dalla parte inadempiente. Almeno questo è l'atteggiamento che a me sembrerebbe più corretto. Aspettare che sia il traduttore a rendersi conto del ritardo per dare una spiegazione, non mi sembra un bel gesto da parte della agenzia.
A questo punto, visto che si tratta per il momento di un piccolo ritardo, io aspetterei un po' e se trascorsi alcuni giorni non ricevi notizie o non vedi il pagamento, proverei a sentire di nuovo l'agenzia.

María José


[Modificato alle 2008-03-10 09:50]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 01:08
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Hai ragione, ma... Mar 10, 2008

Può darsi che l'agenzia abbia un concreto problema di liquidità in questo momento. Per un ritardo di così pochi giorni non mi allarmerei più di tanto, anche se il tuo ragionamento è corretto.

Direct link Reply with quote
 

Anna Cieslik  Identity Verified
Poland
Local time: 01:08
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Purtroppo ho un problema di liquidità anch'io... Mar 10, 2008

E poi, come ha detto Maria José, io ho consegnato la traduzione entro la data prestabilita, non è corretto non fare altrettanto riguardo al pagamento.. ma vabbé, lasciamo stare. L'aspetto che vorrei capire meglio è questo:
fino a che punto il rapporto agenzia-traduttore dipende dal rapporto agenzia-cliente?
Io credo che siano due cose separate. Io non ho fatto nessun accordo con il cliente finale, ho invece una bella lettera di incarico da parte dell'agenzia. L'agenzia può cambiare le condizioni di incarico (pagamento a 90 ggdf, invece che 60 ggdf), sostenendo che siccome il cliente ha fatto così con loro, pure loro lo fanno con me?

Mi è già capitato sentire questo argomento "il cliente non ha pagato e quindi nemmeno noi possiamo...". A parte il fatto che secondo me non è un argomento valido, che certezza ho che sia veramente così?

Grazie a chi è intervenuto e a chi vorrà farlo.
Anna


Direct link Reply with quote
 

Katarina Andersson  Identity Verified
Local time: 01:08
Member (2006)
Italian to Swedish
+ ...
E' normale... Mar 10, 2008

se si lavora con agenzie italiane aspettarsi che i pagamenti arrivino entro per es. i 60gg stabiliti non e' una realta', si prendono sempre almeno 15 gg extra che dicono sia bancari, ma in verita' per per arrivare al punto di ricordarsi di pagare.

Ho un paio di agenzie che pagano proprio entro il periodo stabilito, ma sono appunto quelle poche agenzie che pagano a 30 gg e che veramente mi fanno avere il pagamento non oltre i 30 gg. Quelli che pagano a 90 gg spesso si dimenticano pure i 90 gg e devi ricordarli varie volte per non arrivare a tempi di 120 gg.

Anche se la maggior parte delle agenzie per cui lavoro qui in italia sono veramente simpatici e cordiali, non hanno capito la serieta' di pagare a 30 gg e non hanno capito che anche se paghi a 60 gg vuol dire entro 60 gg, e non dopo ancora 15-20 gg. Pero' quando la tariffa e' buona oramai accetto se non vanno oltre quei extra 15-20 gg, e con nuove agenzie cerco sempre di trattare.

Per chiudere mia lunga parentesi,:-) credo che nel tuo caso aspetterei ancora un po' prima di mettere pressione su di loro, puo' essere che hanno qualche difficolta' anche loro, anche se quello in verita' non dovrebbe diventare un tuo problema.

Buona fortuna!


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Partial member (2002)
English to Italian
+ ...
Problema diffuso Mar 10, 2008

Purtroppo si tratta di un problema diffuso con le agenzie italiane. Io non lavoro praticamente mai con agenzie italiane, quelle rare volte che l'ho fatto i termini di pagamento si aggiravano intorno ai 100 giorni. Per me è intollerabile essere pagata dopo 100 giorni, le agenzie estere pagano in genere dopo 30 gg dalla data della fattura, nei casi peggiori dopo 45 giorni.
Il problema è che con le tue combinazioni linguistiche (italiano-polacco e polacco-italiano), i tuoi clienti sono in Polonia o in Italia, non credo tu possa avere molti clienti in Paesi con prassi di pagamento più consone. Quindi il mio consiglio è: cerca di crearti un fondo "cuscinetto" per cui hai un'autonomia di almeno un mese. Se non riesci a mettere da parte i soldi per tale fondo, parla con la banca e chiedi di poter sconfinare in banca di un certo importo (il c.d. "fido di cassa") perché i bonifici dei tuoi clienti arrivano spesso in ritardo. Se hai un conto da anni in una banca e se vedono che i bonifici arrivano regolarmente, non dovresti avere problemi a ottenere tale fido.

Laura


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 01:08
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Banale, ma molto usata Mar 10, 2008

Anna Cieslik wrote:
L'agenzia può cambiare le condizioni di incarico (pagamento a 90 ggdf, invece che 60 ggdf), sostenendo che siccome il cliente ha fatto così con loro, pure loro lo fanno con me?


Naturalmente no e non è molto professionale come scusa. L'agenzia si impegna con te e separatamente con il suo cliente. Tu non hai alcun accordo con il cliente dell'agenzia e quanto tra loro pattuito non ti deve coinvolgere.


Direct link Reply with quote
 

Anna Cieslik  Identity Verified
Poland
Local time: 01:08
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Conclusione: faccio un altro buco alla cintura Mar 10, 2008

E quindi la conclusione è che, nonstante sia scoretto da parte delle agenzie ritardare i pagamenti, il traduttore, posto di fronte a un fatto compiuto, non può far niente per contrastarlo, può solo rassegnarsi.
Converrà fare come dice Laura (fondo cuscinetto, scopertura in banca...).
Comunque, si tratta di una cosa veramente scocciante e a me non va per niente giù doverlo accettare.

Grazie per le Vostre risposte,
Anna


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Io farei così Mar 10, 2008

Anna Cieslik wrote:

E quindi la conclusione è che, nonstante sia scoretto da parte delle agenzie ritardare i pagamenti, il traduttore, posto di fronte a un fatto compiuto, non può far niente per contrastarlo, può solo rassegnarsi.
Converrà fare come dice Laura (fondo cuscinetto, scopertura in banca...).
Comunque, si tratta di una cosa veramente scocciante e a me non va per niente giù doverlo accettare.

Grazie per le Vostre risposte,
Anna


Se il cliente non è il tuo maggiore fornitore, io esprimerei senza problemi il mio disappunto e adombrerei anche la possibilità di interrompere la collaborazione, cosa che faccio sempre con i cattivi pagatori. In caso tu non possa fare a meno di collaborare, non ti resta che ingoiare il rospo


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Non ti devi rassegnare! Mar 10, 2008

La risposta che ti hanno dato non va bene. Non l'accettare. Telefona tutti i giorni, avvertili che prenderai le misure necessarie, informati sulle procedure per il recupero crediti. Loro sono in debito nei tuoi confronti esattamente come tu puoi esserlo nei confronti di una carta di credito o di un fornitore di energia.

Altra cosa è se loro ti pregano di pazientare qualche altro giorno, in questo caso tu puoi valutare fino a che punto sei in grado di estendere loro questo credito che ti chiedono, cercando di stabilire il migliore rapporto possibile.

Se insistono ad imporre motivazioni inaccettabili, come se avessero il coltello dalla parte del manico, puoi ricordare loro che finché non ti avranno remunerato non saranno in possesso dei diritti intellettuali sulla tua traduzione, quindi non potranno utilizzarla né cederla ad altri. In caso di (rischio di) abuso del tuo diritto intellettuale tu avresti un sostanziale diritto di contattare l'utente finale della traduzione in barba a qualsiasi NDA, ed a vietarne qualsiasi uso. Di solito basta garbatamente fare presente questa situazione per fare ragionare un'agenzia - che su queste cose ci campa.

La maggioranza delle agenzie italiane non è normale, ma la colpa è tutta dei traduttori italiani che pensano che in fondo è normale non essere normali.

Io non mi sono mai rassegnato, sono sempre stato pagato, e mantengo ottimi rapporti con decine e decine di agenzie (quasi nessuna italiana, però).

[Edited at 2008-03-10 20:19]


Direct link Reply with quote
 

Anna Cieslik  Identity Verified
Poland
Local time: 01:08
Italian to Polish
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Luca! Mar 11, 2008

La maggioranza delle agenzie italiane non è normale, ma la colpa è tutta dei traduttori italiani che pensano che in fondo è normale non essere normali.


Finalmente una risposta che concorda con ciò che penso io. Quasi quasi non sembri nemmeno italiano

Invece le regole sono regole. Perché nessuno gliel'ha mai detto?

Un caloroso saluto a tutti,
Anna


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 01:08
Polish to Italian
+ ...
D'accordissimo! Mar 11, 2008

Luca Tutino wrote:
La maggioranza delle agenzie italiane non è normale, ma la colpa è tutta dei traduttori italiani che pensano che in fondo è normale non essere normali.


Com'era la famosa frase? "Ogni popolo ha il governo che si merita"? Ricordo bene?

Forse anche "ogni popolo ha le agenzie che si merita"..

Daniele


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 01:08
Italian to Spanish
+ ...
Scusate ma... Mar 11, 2008

...non mi sembra giusto fare di ogni erba un fascio...
Né tutti i traduttori italiani sono scemi né tutte le agenzie italiane sono irrispettose delle condizioni concordate. Personalmente la generalizzazione mi da un po' fastidio.


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 01:08
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Anch'io sono traduttrice italiana Mar 12, 2008

Luca Tutino wrote:
La maggioranza delle agenzie italiane non è normale, ma la colpa è tutta dei traduttori italiani che pensano che in fondo è normale non essere normali.


Però ho scelto di non lavorare per le agenzie italiane, come molti altri colleghi. Se si vuole fare muro si può.


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 01:08
Polish to Italian
+ ...
Fare muro vuol dire scrivere cose in controtendenza come Luca... Mar 12, 2008

Mariella Bonelli wrote:

Se si vuole fare muro si può.


Certamente, e per questo è importante lasciare "tracce" su internet (come il nostro forum) che sono "messaggi in bottiglia" per risvegliare il popolo "silente e prono". Che nel popolo ci siano traduttori che fanno muro, che ben venga! E' il seme del cambiamento!

Se pero fanno muro in quattro e attorno c'è il vuoto, chi vuole "gira attorno al muro"..

Per questo a volte un po' ironicamente, un po seriamente, si ripetono alcune cose, anche perchè chi entra nel mondo della traduzione non senta solo la campana del Subdolo Titolare dell'Agenzia, ma anche quella nostra!

E Maria Jose è un'agenzia ottima (in un'altro post ho lodato il tuo "equivalente" ossia un'agenzia in Polonia tenuta da russe, ossia "una non-indigena che gestisce un'agenzia") e non se la deve prendere perchè non parliamo di lei.

Google ci indicizza, e magari il novellino becchera il nostro forum prima di contattare l'Agenzia. Ovviamente l'Agenzia dirà che noi non esistiamo, che lui si deve sottomettere, che tutti accettano il pagamento a 10000 giorni, ecc ecc... Sappiano purtroppo che il poverello ci crederà, ma in un angolino della sua coscienza un dubbietto gli roderà, e allora tornerà su ProZ.com, rileggerà, rifletterà...

Insomma un forum come Controvoce alla Voce della Rassegnazione! Questo mi piace...

Daniele


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Moderator(s) of this forum
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Pagamento ritardato

Advanced search






PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »
WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »



All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs