KudoZ home » English to Italian » Biology (-tech,-chem,micro-)

analyte

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
09:00 Mar 27, 2007
This question was closed without grading. Reason: Other

English to Italian translations [PRO]
Medical - Biology (-tech,-chem,micro-) / Software biomedico
English term or phrase: analyte
So che il termine è già riportato più volte nei glossari di ProZ, ma in questo caso vorrei proporre una questione specifica, che finora non è stata risolta dai termini trovati in rete.

In pratica, "Analyte" è un termine ricorrente nel software di analisi biomediche che sto traducendo in questi giorni. In effetti, io avevo utilizzato subito "analita", convinto che si trattasse dell'unico traducente possibile, presente appunto nei glossari di ProZ e attestato in molti siti Internet. Invece, il revisore del cliente, che, manco a farlo apposta, non è nemmeno italiano (come purtroppo accade spesso in questi casi), mi ha ricorretto "analita" in "esame", confondendo così l'azione con il suo oggetto. "Analyte", infatti, è tutto ciò che viene analizzato (es., globuli bianchi e rossi, piastrine, creatinina, glicemia, ecc.) e non certo l'analisi in sé.

Sebbene, per correzioni errate relative ad altri termini, il revisore avesse già accettato tutte le mie obiezioni, nel caso di "analyte", invece, non ha voluto sentire ragioni, confermando l'indicazione di "esame" e lasciandomi perciò abbastanza interdetto…

Nonostante ciò, in seguito, ho chiesto informazioni ad alcuni amici che conoscono o praticano il settore biomedico, e, con mio grande stupore, questi mi hanno detto di non aver mai sentito prima di allora il termine "analita" nei contesti delle analisi cliniche.

Ora, anche se probabilmente il revisore di questo lavoro non cambierà idea, per quanto questa sia opinabile, vorrei chiedere ai colleghi se il corrispondente di "analyte" è davvero "analita" anche nel campo delle analisi cliniche oppure se in questo settore si utilizza un altro termine più appropriato.

Grazie a tutti.
Gaetano Silvestri Campagnano
Italy
Local time: 05:52
Advertisement


Summary of answers provided
4 +1analita (non per punti)
Mihaela Petrican
5analita
Claudio Porcellana
4analitaAlfredo Tutino


Discussion entries: 8





  

Answers


37 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +1
analita (non per punti)


Explanation:
...io sono totalmente d'accordo con te: il termine si usa e decisamente non c'entra con l'esame (probabilmente il revisore fa confusione tra analyse e analyte).
L'analita è il composto/la sostanza che viene dosata mediante una analisi di laboratorio.

...allego il link di una fonte autorevole: Società italiana di biochimica clinica:
http://www.sibioc.it/documenti/4Dlq7G.pdf

...e sempre da loro:
La concentrazione dell’analita misurata mediante riferimento all’ultima curva di calibrazione eseguita deve essere superiore al cut-off.
www.sibioc.it/pdf/bIj6nU.doc


Mihaela Petrican
Italy
Local time: 05:52
Specializes in field
Native speaker of: Native in RomanianRomanian
PRO pts in category: 51

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  marina callegari: certo!
2 hrs
  -> grazie, Marina!
Login to enter a peer comment (or grade)

56 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
analita


Explanation:
una definizione (linguistica) di "analyte" si può trovare in:

http://www.websters-online-dictionary.org/definition/ANALYTE

"A substance measured in the laboratory. A chemical for which a sample (such as water, air, or blood) is tested in a laboratory."

La definizione corrisponde esattamente a quella che trovi, in italiano, in:

http://www.iss.it/cnmr/tege/docu/cont.php?id=73&lang=1&tipo=...

(documento dell'Istituto Superiore di Sanità): "Sostanza misurata da un test di laboratorio"

Quindi non c'è dubbio che che tradurre "analyte" con "analita" sia giustificato.

Tuttavia, è possibile che la parola fosse stata usata "male" nel source, e alcuni degli esempi che fai potrebbero essere affetti da una certa imprecisione.

Infatti la parola chiave qui è sostanza: quindi io sarei molto diffidente verso chi chiama i globuli rossi o i globuli bianchi "analiti" - perché non sono delle sostanze nel senso che un chimico può dare alla parola (e tieni presente che "analita" è parola del gergo dei chimici, e ai chimici, per così dire, ne spetta la definizione).

Similmente, non chiamerei "analita" la glicemia - l'analita in questo caso è il glucosio, e la glicemia è la concentrazione del glucosio nel sangue: una concentrazione non è un analita.

In questi casi, quindi, in un contesto discorsivo o scientifico io tenderei a dire (a prescindere da come lo chiami il source) qualcosa come "grandezza (o parametro) da misurare (o determinare)".

Se poi guardi un qualsiasi referto di analisi cliniche che puoi avere in casa (o magari no; in tal caso, beato te!) troverai che è organizzato come una tabella, e l'intestazione della colonna in cui si precisa di quale esame si tratti è appunto "Esame" - quella che ho sotto gli occhi dice, dall'alto verso il basso, GLUCOSIO (siero), UREA (siero) e così via. La parola "Esame" è qui un modo per identificare il tipo di accertamento eseguito (un modo abbreviato di dire "grandezza di cui è stato determinato il valore); non ho sottomano un referto analitico in inglese, ma posso immaginare che per loro l'usanza sia di intestare questa colonna con "analyte", il che a rigore può essere discutibile, ad esempio, quando nella colonna appaiono termini come "elettroforesi proteica" o "formula leucocitaria", per cui nella colonna successiva si trova "vedi referto allegato" e non un valore numerico.

In questi casi, e in casi analoghi, quindi, rendere "analyte" con "esame" può essere una scelta corretta.

Infine, direi che c'è poco da sorprendersi se il termine "analita" è poco conosciuto e usato da chi si occupa di analisi chimiche: lo avrà incontrato chi di loro ha studiato chimica analitica (cioè si è posto il problema non di "come si fa" ma di "che cos'è" un'analisi chimica) - cioè, in pratica, solo chi ha studiato da perito chimico o da chimico. La maggior parte di chi fa le analisi cliniche, e di chi le utilizza (biologi e medici) non ha mai avuto modo di rilfettere su che cos'è un'analisi chimica e quali sono gli specifici problemi di definizione e metodologia ad essa collegati.

--------------------------------------------------
Note added at 6 hrs (2007-03-27 15:32:52 GMT)
--------------------------------------------------

Gaetano, quel che volevo dire con l'esempio del referto analitico, in effetti, è che nonostante tutto, in qualche caso, parlando di analisi cliniche potrebbe essere giusto o almeno accettabile rendere "analyte" con "esame".

In un certo senso, è una questione di "localizzazione", più che di traduzione. Un sofware per analisi cliniche, ad esempio, potrebbe a un certo punto richiedere all'operatore: "introdurre il nome dell'analita da determinare"; per un operatore italiano, però, sarebbe senz'altro più chiaro (e soprattutto più in linea con le sue abitudini) dire "introdurre il nome dell'esame da eseguire". Quindi penserei che se il prompt si riduce a una sola parola seguita dai due punti ("analyte:") può aver senso renderla (esiterei a dire "tradurla") con "esame:".

Non è impossibile ipotizzare qualche altro caso del genere; e d'altra parte non affatto detto che queste osservazioni si applichino al tuo caso. Volevo solo indicare una possibile linea di ragionamento per salvare il tuo revisore da un accusa di incompetenza assoluta... Io, per quanto mi riguarda, preferisco pensare di aver di fronte degli interlocutori validi, e che quando mi correggono un qualche motivo, dopotutto, ce l'abbiano!

Alfredo Tutino
Local time: 05:52
Specializes in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 55
Login to enter a peer comment (or grade)

4 hrs   confidence: Answerer confidence 5/5
analita


Explanation:
analita è analita e basta!
oltre al mio cervello ...
McGraw-Hill
analyte
[CHIM ANAL] analita
1 The sample being analyzed.
2 The specific component that is being measured in a chemical analysis.

a meno che ci sia un errore tipografico ripetuto e questo può saperlo solo il revisore (se non è stordito come pare) ma lo dovrebbe dichiarare

tutto ciò porta xò a un'interessante considerazione
la cosiddetta "distorsione del Magnifico revisore/traduttore"

supponiamo che un revisore/traduttore sia un Luminare della medicina e sia anche abbastanza influente da imporre la traduzione di analyte = analisi

ovvio che tutti gli andremmo dietro a pecorone non osando mai imporre una traduzione alternativa

un esempio lampante?
stenotic = stenotico
mentre la parola deriva dal Greco stenōsis per cui aggiungendo il suffisso ico = stenosico

oppure

processing = processazione
orrida italianizzazione del termine inglese
(se il primo revisore/traduttore che ha scritto così
ha ricevuto a scuola più di 4 in italiano bisognerebbe cacciare l'insegnate)

questa è la ragione per cui, secondo me, bisognerebbe dare + potere e soldi all'Accademia della Crusca ed enti simili!

È ora che qualcuno cominci a re-insegnarci come si scrive un italiano corretto, e che ci fornisca termini ufficiali che nessun revisore stordito possa contestare e ciò purtroppo non esiste
ancora anche se qualcosa pare muoversi

Alla fine della fiera comunque il revisore, come il cliente al ristorante, ha sempre ragione x cui se qualcuno mi chiede di tradurre analyte = zebra a pallini verdi, dentro di me vomito e gliene tiro dietro quanto basta, ma non ho alternative: o traduco quel che vuole, oppure lo mando a quel paese

--------------------------------------------------
Note added at 4 hrs (2007-03-27 13:33:07 GMT)
--------------------------------------------------

e aggiungo un'altra considerazione sul valore di internet
ma siamo sicuri che c'è da fidarsi di quanto finisce in rete?
io continuo a preferire i vocabolari editoriali, che se pure contengono errori sono scritti solitamente da luminari veri e non presunti, e soprattutto essedo su carta (scipta manent, verba volant) chi scrive si impegna al massimo per non scrivere stupidaggini; teniamo conto poi che i doc in internet sono tradotti da un traduttore come noi, e non necessariamente infallibile

--------------------------------------------------
Note added at 4 hrs (2007-03-27 13:34:42 GMT)
--------------------------------------------------

Verba volant, scripta manent, acci la fretta ;-)))

--------------------------------------------------
Note added at 6 hrs (2007-03-27 15:07:05 GMT)
--------------------------------------------------

certo che internet ha un valore, come qualsiasi altro media, xò occorre pur stabilire delle priorità

d'altronde l'esigenza di avere fonti di riferimento affidabili è una questione già sollevata da autorevoli istituzioni mediche e di altro genere (vedi Wikipedia)

quindi io prima cerco sui vocabolari di carta xchè come ho detto chi ci scrive sopra è mediamente è autorevole

poi cerco nei vocabolari online validati (eurodicautom e Iate)

poi nella mia memoria (i miei neuroni, essendo medico e poi informatica, avendo già tradotto una quantità di parole)

INFINE ma solo infine cerco nel mare magnum del web e comunque non ne faccio mai una questione di statistica: se una definizione non mi convince anche se la trovo sul 99% dei siti internet continua a non convincermi ... ;-)))

tornando xò all'analita che è la cosa che + ci interessa tu dici
non ho mai letto la parola "analita" all'interno di un referto finale
beh forse dipende da chi legge il referto
se si pensa che costui si trovi a disagio di fronte a un termine tecnicamente corretto ma usato solo dai tecnici di laboratorio (e infatti in un vocabolario di italiano generico trovi analitico ma non analita) allora ben venga risultato dell'analisi, ma non certo analisi

--------------------------------------------------
Note added at 14 hrs (2007-03-27 23:01:44 GMT)
--------------------------------------------------

ho dato un'occhiata alla memoria dei miei progetti bioMerieux (macchine per analisi di vario tipo con relativa localizzazione) e la trad di analyte è .... analita ;-)))

http://www.biomerieux.com/servlet/srt/bio/italy/dynPage?doc=...

Claudio Porcellana
Italy
Local time: 05:52
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 8
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search