KudoZ home » English to Italian » Finance (general)

check cashing card

Italian translation: carta assegni / carta di garanzia assegno

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:check cashing card
Italian translation:carta assegni / carta di garanzia assegno
Entered by: Emanuela Galdelli
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

22:18 Nov 9, 2007
English to Italian translations [PRO]
Bus/Financial - Finance (general) / cards
English term or phrase: check cashing card
Non riesco a trovare una corrispondenza in italiano, sapete di che tipo di carta si tratta?

Grazie.
Emanuela Galdelli
Italy
Local time: 03:56
carta assegni
Explanation:
Alla luce dell'ulteriore contesto, riformulo la mia proposta (e "nascondo" quella vecchia in quanto potrebbe essere fuorviante).

Da quanto ho capito con ulteriori ricerche, le "check cashing card" appartengono alla categoria delle "carte di debito":

There is nothing here that you can't get with a VISA or Mastercard **Check Cashing card**, which is also a **debit card**...
www.chat-cards.com/wwwboard/bankruptcy/messages/691.html

Visto però che "debit card" compare già nel tuo testo, sarebbe opportuno differenziare in qualche modo queste "check cashing cards" che, fra l'altro, possono essere emesse/usate non solo da/presso le banche ma anche da/presso esercizi commerciali. Vedi ad esempio qui:

*Fast Phil's* offers a courtsey *check cashing card* so customers can *write check* at *our stores*. **Without this card, we will not be able to accept checks**.
http://www.fastphils.net/ckcashcard.html

Some stores require a check-cashing card that shows that your credit has been approved. You must apply for a **check-cashing card from that particular store before you may write a check for a purchase**.
http://www.ips.uiuc.edu/isss/pages/index.php?catID=1&pageID=...


La cosa più simile che ho trovato in italiano è "carta assegni" (Picchi). Ti ricopio alcuni passi salienti della definizione che, mi sembra, collimano con l'uso di "check cashing cards" illustrato negli esempi (inglesi) precedenti:

Cheque card= carta assegni Emessa da molte banche consentiva... Oggi non è più utilizzata a tale scopo... **Si utilizza ancora, invece, presso gli esercizi commerciali disposti ad accettare assegni di conto corrente, sui quali il venditore annota il numero della carta assegni esibita dal compratore.**

Trovi la definizione intera a pagina 183 del Picchi (4a edizione)

Per "carta assegni" troverai molti riscontri su Internet. Te ne ricopio comunque uno, a mio avviso abbastanza interessante, che ne illustra il funzionamento:

2.3 La **carta assegni**
Definizione: “garanzia del sicuro pagamento da parte della banca trattaria in favore del portatore che abbia pagato o accettato il titolo in pagamento, con l’osservanza di certe condizioni” .

Strumento: supporto cartaceo dotato di stringhe magnetiche.

Le stringhe includono:
funzione di garanzia del pagamento degli assegni;
funzioni accessorie quali prelevamenti da sportelli Bancomat, ritiro di contante dietro presentazione della carta e ordini di giroconto attraverso sportelli Bancomat/P.O.S.;
**possibilità di emettere un numero limitato di assegni, di importo massimo prefissato accettati da enti e negozi convenzionati su presentazione della carta** e convertiti presso qualsiasi banca;
pagamento (indipendentemente dall’esistenza dei fondi necessari) solo se il presentatore dell’assegno ne è il beneficiario;
se girato a terzi, l’assegno sarà “salvo buon fine”, perdendo dunque la precedente garanzia di pagamento.
NO titolo di credito
http://univelex.unive.it/Bancaria/GruppiStudio/Anni/2004-200...
Selected response from:

Monica M.
Italy
Local time: 03:56
Grading comment
grazie, nel mio caso è perfetto il termine. Ringrazio anche Vittorio. Visto che anche la sua soluzione è giusto inserisco entrambi i termini nel glossario. Buona domenica ad entrambi.
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
3 +1carta assegni
Monica M.
4carta di garanzia assegno
Vittorio Preite


Discussion entries: 1





  

Answers


4 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
carta di garanzia assegno


Explanation:
fino a non molto tempo fa le banche inglesi emettevano una "card" che serviva a garantire un fino a £50. Queste garanzia veniva data direttamente dalla banca. Chi riceveva l'assegno quindi era sicuro di poterlo incassare a prescindere se esso era coperto o no. Non so se esista in Italia. La mia banca italiana non me ne ha mai fatto cenno.

--------------------------------------------------
Note added at 5 mins (2007-11-09 22:24:00 GMT)
--------------------------------------------------

....servivano a garantire un assegno.......

Vittorio Preite
United Kingdom
Local time: 02:56
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 103
Notes to answerer
Asker: penso che sia ok, anche perché sto traducendo per il mercato americano. Non sapevo esistesse una carta così, aspetto le 24 h. Grazie!

Login to enter a peer comment (or grade)

15 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5 peer agreement (net): +1
carta assegni


Explanation:
Alla luce dell'ulteriore contesto, riformulo la mia proposta (e "nascondo" quella vecchia in quanto potrebbe essere fuorviante).

Da quanto ho capito con ulteriori ricerche, le "check cashing card" appartengono alla categoria delle "carte di debito":

There is nothing here that you can't get with a VISA or Mastercard **Check Cashing card**, which is also a **debit card**...
www.chat-cards.com/wwwboard/bankruptcy/messages/691.html

Visto però che "debit card" compare già nel tuo testo, sarebbe opportuno differenziare in qualche modo queste "check cashing cards" che, fra l'altro, possono essere emesse/usate non solo da/presso le banche ma anche da/presso esercizi commerciali. Vedi ad esempio qui:

*Fast Phil's* offers a courtsey *check cashing card* so customers can *write check* at *our stores*. **Without this card, we will not be able to accept checks**.
http://www.fastphils.net/ckcashcard.html

Some stores require a check-cashing card that shows that your credit has been approved. You must apply for a **check-cashing card from that particular store before you may write a check for a purchase**.
http://www.ips.uiuc.edu/isss/pages/index.php?catID=1&pageID=...


La cosa più simile che ho trovato in italiano è "carta assegni" (Picchi). Ti ricopio alcuni passi salienti della definizione che, mi sembra, collimano con l'uso di "check cashing cards" illustrato negli esempi (inglesi) precedenti:

Cheque card= carta assegni Emessa da molte banche consentiva... Oggi non è più utilizzata a tale scopo... **Si utilizza ancora, invece, presso gli esercizi commerciali disposti ad accettare assegni di conto corrente, sui quali il venditore annota il numero della carta assegni esibita dal compratore.**

Trovi la definizione intera a pagina 183 del Picchi (4a edizione)

Per "carta assegni" troverai molti riscontri su Internet. Te ne ricopio comunque uno, a mio avviso abbastanza interessante, che ne illustra il funzionamento:

2.3 La **carta assegni**
Definizione: “garanzia del sicuro pagamento da parte della banca trattaria in favore del portatore che abbia pagato o accettato il titolo in pagamento, con l’osservanza di certe condizioni” .

Strumento: supporto cartaceo dotato di stringhe magnetiche.

Le stringhe includono:
funzione di garanzia del pagamento degli assegni;
funzioni accessorie quali prelevamenti da sportelli Bancomat, ritiro di contante dietro presentazione della carta e ordini di giroconto attraverso sportelli Bancomat/P.O.S.;
**possibilità di emettere un numero limitato di assegni, di importo massimo prefissato accettati da enti e negozi convenzionati su presentazione della carta** e convertiti presso qualsiasi banca;
pagamento (indipendentemente dall’esistenza dei fondi necessari) solo se il presentatore dell’assegno ne è il beneficiario;
se girato a terzi, l’assegno sarà “salvo buon fine”, perdendo dunque la precedente garanzia di pagamento.
NO titolo di credito
http://univelex.unive.it/Bancaria/GruppiStudio/Anni/2004-200...


Monica M.
Italy
Local time: 03:56
Specializes in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 1084
Grading comment
grazie, nel mio caso è perfetto il termine. Ringrazio anche Vittorio. Visto che anche la sua soluzione è giusto inserisco entrambi i termini nel glossario. Buona domenica ad entrambi.

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Giovanni Pizzati
29 mins
  -> Grazie, Giovanni.
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search