KudoZ home » English to Italian » International Org/Dev/Coop

agency

Italian translation: azione (concreta); agentività (agency) - in Gramsci

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:agency
Italian translation:azione (concreta); agentività (agency) - in Gramsci
Entered by: _floriana_
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

16:44 Feb 10, 2009
English to Italian translations [PRO]
Social Sciences - International Org/Dev/Coop / Gramsci in International Relations
English term or phrase: agency
Lo so che del termine "agency" e di come tradurlo in italiano si è parlato in vari thread di questo forum e che io ho anche partecipato ad alcuni di questi, ma il termine viene usato nei contesti più svariati e tutte le soluzioni trovate finora mi convincono soltanto parzialmente nel contesto dei testi che sto traducendo: saggi sull'applicazione delle teorie gramsciane agli studi di relazioni internazionali.
Di seguito incollo alcuni esempi e le mie proposte di traduzione: quello che mi piacerebbe capire è se siete d'accordo con la scelta di tradurre in modo diverso il termine a seconda del contesto.

1. And while it is true that this social structure both constrains and constitutes social action, it is equally true that social action has a transformative impact upon its constraining structure: ‘structures are transformed by ***agency***’.
-> E se è vero che tale struttura sociale vincola e costituisce l’azione sociale, è altrettanto vero che l’azione sociale esercita un impatto trasformativo sulla sua struttura vincolante: «le strutture sono trasformate dalla ***partecipazione attiva della popolazione***»

2. Distinctions between economic content and ideological form, subjectivity and economic structure, and structural constraints and collective ***agency***, were to a large extent challenged by his thinking, even if he continued to use some of these dichotomies in his own analyses.
-> La distinzione tra contenuto economico e forma ideologica, tra soggettività e struttura economica e tra vincoli strutturali e ***partecipazione*** collettiva è stata messa ampiamente in discussione dal suo pensiero sebbene nelle sue analisi l’autore continuasse a usare alcune di queste dicotomie.

3. A second answer to the question of who ensures conformity to the precepts of world order considers global civil society itself the domain in which such ***agency*** occurs.
-> Una seconda risposta alla domanda su chi garantisca la conformità dei precetti dell’ordine mondiale considera la stessa società civile come l’ambito in cui si svolge tale ***funzione***.

4. many new Gramscians look to elements of global civil society as the chief agents of conformity to world hegemony [...] Framed in this way, however, these forms of ***agency*** all arise in relation to either the operation of the world market or the social relations of the nation-state.
-> molti nuovi gramsciani definiscono determinati elementi della società civile come i principali agenti della conformità all’egemonia mondiale [...] Descritte in questo modo, tuttavia, queste forme di ***autorità*** emergono tutte in rapporto al funzionamento del mercato mondiale oppure alle relazioni sociali dello stato nazione.

5. It is as a consequence of the ‘structuralist’ failings of world-systems
theory that IR Gramscians were initially attracted to interpretations that stressed the historicist and ***agency-oriented*** aspects of Gramsci’s political sociology.
-> È stato in conseguenza dei difetti «strutturalisti» della teoria dei sistemi-mondo che gli studiosi gramsciani di Ri sono stati inizialmente attratti da interpretazioni che ponevano l’accento sugli aspetti storicistici e ***orientati alla partecipazione*** (o alla base?) della sociologia politica di Gramsci.

Scusate il post molto lungo, ma con questi termini diventa difficile spiegare altrimenti... e grazie mille a qualunque commento!
f
_floriana_
Italy
Local time: 00:05
azione (concreta); agentività (agency) - in Gramsci
Explanation:
Ciao Floriana,

non credo che le regole KudoZ consentano di analizzare uno ad uno tutti i passaggi che proponi (ma sarei contenta di essere smentita). Credo comunque di non violare nessuna regola se ti indico dei riferimenti Internet su Gramsci dove “agency” viene reso con “azione (concreta)” o “agentività” (e, spesso, lasciato tra parentesi in inglese).

Per quel che vale, poi, in Rete si trovano più riferimenti per +Gramsci +azione collettiva che per +Gramsci + partecipazione collettiva (occorre dire, comunque, che anche quest’ultima espressione è ampiamente attestata).

Ti ricopio quello che sono riuscita a trovare sperando ti possa essere di aiuto.


…e poi la ricomposizione di un progetto attraverso **l'azione concreta, l'agency**. "Bisogna creare uomini sobri, pazienti", spiegava **Gramsci**:
http://www.italica.rai.it/index.php?categoria=libri&scheda=g...


Questi studi hanno insistito sulla centralità della **azione delle classi subalterne** nella costruzione di una specifica modernità indiana, criticando al contempo la storiografia colonialista e quella di impianto nazionalistico, che ha acquisito gli stessi paradigmi della storiografia occidentale, spostando semplicemente la figura sociale guida del processo di modernizzazione, dall'élite coloniale all'élite nazionale. Questa attenzione alla **agency delle classi subalterne**, che non a caso trova in **Gramsci** un fondamentale riferimento teorico, viene coniugata attraverso nuovi modi di rappresentare lo spazio, che hanno come denominatore comune la critica dell'assunzione della Nazione e dello Stato come pilastri della costruzione delle narrazioni storiche.
http://www.storicamente.org/02_dossier01.htm


Antonio Gramsci and medical anthropology today. Hegemony, **agency** and transforming persons
Antonio Gramsci e l’antropologia medica ora. Egemonia, **agentività (agency)** e trasformazioni della persona
Sezione Antropologica del Dipartimento Uomo e Territorio, Università di Perugia
http://revistas.ucm.es/cps/1131558x/articulos/RASO0505110015...


…abbiamo visto, **Gramsci** allarga il respiro della vita nazionale a tutte le classi subalterne. Scrive ne "**Il materialismo storico e la filosofia di Benedetto Croce**" (Edizione Einaudi 1948): "Occorre attirare l'attenzione sulle altre parti della storia della filosofia; cioè sulle concezioni del mondo delle grandi masse, su quelle dei ristretti gruppi dirigenti (o intellettuali) e infine sui legami tra questi vari complessi culturali e la filosofia dei filosofi. La filosofia di un'epoca non è la filosofia di uno o altro filosofo, di uno o altro gruppo di intellettuali, di una o altra grande partizione delle masse popolari: è una combinazione di tutti questi termini che culmina in una determinata direzione, in cui il suo culmine diventa norma d'**azione collettiva**, cioè diventa "storia" concreta e completa (integrale)".
www.sfairos.it/gramsci.htm


Non occorrono eccessive doti filologiche per mettere in guardia il lettore **gramsciano** dinanzi al rischio di smarrirsi nel labirinto dei "Quaderni"...
Proprio perché non si dà politica, in questo nostro tempo storico, slegata dalle «grandi masse», è necessario che **l'azione collettiva** (della classe, del partito) sia sorretta da una robusta comprensione delle vicende storiche del passato, capace d'intendere le possibilità di sviluppo della società.
http://www.swif.uniba.it/lei/rassegna//030709.htm


…seguendo **Antonio Gramsci**, la politica assume la dimensione di governo consapevole della società, di **partecipazione collettiva** ...
www.paolociofi.it/questo_sito.htm


--------------------------------------------------
Note added at 4 hrs (2009-02-10 21:33:35 GMT)
--------------------------------------------------

Volendo, potresti fare una specie di "prova del 9" con "azione (concreta/collettiva)/agentività", ossia provare ad inserire questi due termini al posto di quelli che hai attualmente, e vedere come ti "suona" il tutto.

Giusto per fare un esempio concreto: a me pare che ai punti 2 e 5 anche "azione (collettiva)" potrebbe andar bene (così, magari, eviteresti di ripetere "partecipazione" ad ogni pie' sospinto - anche se non ho idea se i brani che hai estrapolato dal tuo testo siano contigui o meno); mentre, forse, al punto 4 potresti usare "agentività".

Comunque, queste sono cose che puoi giudicare solo tu, con l'intero contesto a disposizione.
Selected response from:

Monica M.
Italy
Local time: 00:05
Grading comment
grazie delle tue approfonditissime riflessioni, Monica. sto tentando di applicare la tua soluzione il più possibile. e grazie anche a Giuseppina per le osservazioni filologiche!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
3 +1agente
Pompeo Lattanzi
3azione (concreta); agentività (agency) - in Gramsci
Monica M.


Discussion entries: 1





  

Answers


4 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5 peer agreement (net): +1
agente


Explanation:
Non per inserirmi nella dotta discussione, ma personalmente proverei a tradurlo con "agente", che forse si sposa con il concetto originale.

Pompeo Lattanzi
Italy
Local time: 00:05
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 4

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Alexia1
18 hrs
Login to enter a peer comment (or grade)

2 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
azione (concreta); agentività (agency) - in Gramsci


Explanation:
Ciao Floriana,

non credo che le regole KudoZ consentano di analizzare uno ad uno tutti i passaggi che proponi (ma sarei contenta di essere smentita). Credo comunque di non violare nessuna regola se ti indico dei riferimenti Internet su Gramsci dove “agency” viene reso con “azione (concreta)” o “agentività” (e, spesso, lasciato tra parentesi in inglese).

Per quel che vale, poi, in Rete si trovano più riferimenti per +Gramsci +azione collettiva che per +Gramsci + partecipazione collettiva (occorre dire, comunque, che anche quest’ultima espressione è ampiamente attestata).

Ti ricopio quello che sono riuscita a trovare sperando ti possa essere di aiuto.


…e poi la ricomposizione di un progetto attraverso **l'azione concreta, l'agency**. "Bisogna creare uomini sobri, pazienti", spiegava **Gramsci**:
http://www.italica.rai.it/index.php?categoria=libri&scheda=g...


Questi studi hanno insistito sulla centralità della **azione delle classi subalterne** nella costruzione di una specifica modernità indiana, criticando al contempo la storiografia colonialista e quella di impianto nazionalistico, che ha acquisito gli stessi paradigmi della storiografia occidentale, spostando semplicemente la figura sociale guida del processo di modernizzazione, dall'élite coloniale all'élite nazionale. Questa attenzione alla **agency delle classi subalterne**, che non a caso trova in **Gramsci** un fondamentale riferimento teorico, viene coniugata attraverso nuovi modi di rappresentare lo spazio, che hanno come denominatore comune la critica dell'assunzione della Nazione e dello Stato come pilastri della costruzione delle narrazioni storiche.
http://www.storicamente.org/02_dossier01.htm


Antonio Gramsci and medical anthropology today. Hegemony, **agency** and transforming persons
Antonio Gramsci e l’antropologia medica ora. Egemonia, **agentività (agency)** e trasformazioni della persona
Sezione Antropologica del Dipartimento Uomo e Territorio, Università di Perugia
http://revistas.ucm.es/cps/1131558x/articulos/RASO0505110015...


…abbiamo visto, **Gramsci** allarga il respiro della vita nazionale a tutte le classi subalterne. Scrive ne "**Il materialismo storico e la filosofia di Benedetto Croce**" (Edizione Einaudi 1948): "Occorre attirare l'attenzione sulle altre parti della storia della filosofia; cioè sulle concezioni del mondo delle grandi masse, su quelle dei ristretti gruppi dirigenti (o intellettuali) e infine sui legami tra questi vari complessi culturali e la filosofia dei filosofi. La filosofia di un'epoca non è la filosofia di uno o altro filosofo, di uno o altro gruppo di intellettuali, di una o altra grande partizione delle masse popolari: è una combinazione di tutti questi termini che culmina in una determinata direzione, in cui il suo culmine diventa norma d'**azione collettiva**, cioè diventa "storia" concreta e completa (integrale)".
www.sfairos.it/gramsci.htm


Non occorrono eccessive doti filologiche per mettere in guardia il lettore **gramsciano** dinanzi al rischio di smarrirsi nel labirinto dei "Quaderni"...
Proprio perché non si dà politica, in questo nostro tempo storico, slegata dalle «grandi masse», è necessario che **l'azione collettiva** (della classe, del partito) sia sorretta da una robusta comprensione delle vicende storiche del passato, capace d'intendere le possibilità di sviluppo della società.
http://www.swif.uniba.it/lei/rassegna//030709.htm


…seguendo **Antonio Gramsci**, la politica assume la dimensione di governo consapevole della società, di **partecipazione collettiva** ...
www.paolociofi.it/questo_sito.htm


--------------------------------------------------
Note added at 4 hrs (2009-02-10 21:33:35 GMT)
--------------------------------------------------

Volendo, potresti fare una specie di "prova del 9" con "azione (concreta/collettiva)/agentività", ossia provare ad inserire questi due termini al posto di quelli che hai attualmente, e vedere come ti "suona" il tutto.

Giusto per fare un esempio concreto: a me pare che ai punti 2 e 5 anche "azione (collettiva)" potrebbe andar bene (così, magari, eviteresti di ripetere "partecipazione" ad ogni pie' sospinto - anche se non ho idea se i brani che hai estrapolato dal tuo testo siano contigui o meno); mentre, forse, al punto 4 potresti usare "agentività".

Comunque, queste sono cose che puoi giudicare solo tu, con l'intero contesto a disposizione.

Monica M.
Italy
Local time: 00:05
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 4
Grading comment
grazie delle tue approfonditissime riflessioni, Monica. sto tentando di applicare la tua soluzione il più possibile. e grazie anche a Giuseppina per le osservazioni filologiche!
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


Changes made by editors
Feb 10, 2009 - Changes made by Giuliana Buscaglione:
Term askedagency (ancora) » agency


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search