KudoZ home » English to Italian » Other

environmental approval certificate

Italian translation: certificazione ambientale

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
English term or phrase:environmental approval certificate
Italian translation:certificazione ambientale
Entered by: Science451
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

16:33 Jun 23, 2004
English to Italian translations [Non-PRO]
Other
English term or phrase: environmental approval certificate
contesto: floricoltura

Dato che non specifica nessun marchio o standard particolare, va bene un generico "certificazione ambientale" o e' meglio qualcosa come "certificato/certificazione/marchio di qualità ecologica" ? Grz !
Simo Blom
Finland
Local time: 19:05
certificato ambientale
Explanation:
HTH

--------------------------------------------------
Note added at 2004-06-23 18:38:42 (GMT)
--------------------------------------------------

mi correggo:

***CERTIFICAZIONE AMBIENTALE***


vedi:


**La certificazione ambientale**

I sistemi e sigle di gestione e certificazione ambientale rappresentano nuove frontiere non solo per l`impresa ma sono diventate anche piuttosto comuni, per un pubblico ampio ed eterogeneo.

Elisa Davoglio | Altri Articoli
Articolo inserito in rete il 18.02.2004 15.03 Versione stampabile






Sono diventate piuttosto comuni, anche per un pubblico ampio ed eterogeneo, sigle ed etichette che accompagnano prodotti, procedimenti ed attività, con il compito di legittimare la corretta adempienza con ciò che prevede la legislazione, per poter usufruire di tale certificazione.
Anche grazie ad una sensibilizzazione crescente in ambito europeo, in Italia l`adesione delle imprese a manifestare una maggiore consapevolezza delle problematiche ambientali, si è tradotta in una maggiore ricezione di sistemi di auto valutazione volontari, quali EMAS e quelli della serie ISO.
Vediamo quindi di introdurre tali denominazioni, che stanno sicuramente entrando nel mercato, non solo industriale, e che accompagneranno presto siti di diverso utilizzo, e, come vedremo, varie attività.
L`EMAS, acronimo di Eco-Management and Audit Scheme, nasce da un regolamento CEE del 1993, per disciplinare la tutela ambientale per così dire volontaria; difatti questo sistema comunitario è stato concepito preventivando una adesione volontaria delle \"imprese di attività industriale\" (elencate nei settori C e D del cod.NACE, ed altre attività previste dall`articolo 2 del regolamento stesso). L`altro elemento che contraddistinse subito l`EMAS, fu l`obbligatorietà, per ottenere la certificazione suddetta, di perseguire come principale obiettivo, \"l`applicazione economicamente compatibile delle migliori tecnologie disponibili\" (EVABAT).
Un impegno, quindi, concreto, nell`aderire a quanto di meglio potesse essere assunto dal mercato, per limitare o delimitare l`impatto ambientale, migliorare l`abbattimento delle emissioni, incentivare il riciclaggio, rivedere aspetti tecnici della produzione. Nel regolamento, e questo è stato un altro aspetto innovativo, non erano stati previsti vincoli operativi, o limiti nella quantità del prodotto, in pieno accordo con la necessità economica dell`impresa.
Viene invece prevista una analisi ambientale iniziale, obbligatoria per conoscere gli aspetti cruciali dell`impatto ambientale, e risolvere eventuali discrepanze con la legislazione vigente, indispensabile per l`ottenimento della certificazione. Introduciamo adesso le norme della serie ISO, relative alla qualità ambientale. A differenza dell`EMAS, sistema comunitario, e quindi valido solo all`interno della comunità europea, le norme della serie ISO 14000 che si occupano dei vari aspetti riguardanti la gestione ambientale all`interno di una organizzazione (si prescinde, quindi, dal concetto di sito industriale) sono state emesse nel 1996 dalla organizzazione internazionale ISO.



La certificazione ambientale - Parte II (segue...)



--------------------------------------------------
Note added at 2004-06-23 18:43:34 (GMT)
--------------------------------------------------

BETA 4403.27 - Ambiente: \"La certificazione ambientale\"
... La certificazione ambientale. I sistemi e sigle ... dalla organizzazione internazionale
ISO. La certificazione ambientale - Parte II (segue...). ...
www.beta.it/magazine/article. beta?a=20040504182651562732 - 51k - 22 giu 2004

Master universtario di primo livello in
**Certificazione ambientale** ...
Dove ti trovi: Home > Offerta Formativa > Master > Master di I livello > Certificazione
ambientale e di qualità. ... Certificazione ambientale e di qualità. prof. ...
www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=750 - 10k - 22 giu 2004

Certificazione Ambientale
**Certificazione Ambientale**. Current Location: ARPA - Friuli Venezia Giulia.
EMAS ed Ecolabel: strumenti volontari per lo sviluppo sostenibile. ...
www.arpa.fvg.it/Innovazion/ - 13k

RINA - www.rina.org
... servizi -- Certificazione Sistemi di Gestione ---
**Certificazione Ambientale**.
La certificazione ambientale contribuisce alla creazione ...
www.rina.it/management_system/ certificazione_ambientale.asp - 30k - 22 giu 2004

**La certificazione ambientale**
... comunque, che la somma stanziata contribuirà alla parziale copertura dei costi sostenuti
per il conseguimento della certificazione ambientale secondo le norme ...
www.ascom.padova.it/Ambiente/ Certificazione_ambientale.html - 8k
Selected response from:

Science451
Italy
Local time: 18:05
Grading comment
Grazie Science451 ! Ringrazio molto anche Antonella per la risposta e i colleghi/e per gli agree. Mi scuso per il lieve ritardo nel chiudere la domanda, ma ho avuto problemi con il pc.
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
4 +2certificato di conformità ambientaleAntonella Andreella
4 +1certificato ambientaleScience451


  

Answers


1 hr   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +2
certificato di conformità ambientale


Explanation:
[PPT] Nessun titolo diapositiva
Formato file: Microsoft Powerpoint 97 - Versione HTML
... aumenta progressivamente il numero delle aziende. dotate di certificato di conformità
ambientale. Aziende Certificate. PANORAMICA SULL’INDUSTRIA TRENTINA. ...
www.assindustria.tn.it/associazione/ multimedia/Panoramica_industria.ppt - Pagine simili

Lo smaltimento dei rifiuti speciali salvaguardando l'ambiente
... Per questo settore, particolarmente importante per la salvaguardia dell'ambiente
siamo in possesso di un certificato di conformità, ambientale, rilasciato dal ...
www.valchisa.com/it/speciali.asp - 7k - Copia cache - Pagine simili

HTH

AA

Antonella Andreella
Italy
Local time: 18:05
Native speaker of: Italian
PRO pts in category: 36

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Monia Fanciulletti
22 mins

agree  italia
56 mins
Login to enter a peer comment (or grade)

1 hr   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +1
certificato ambientale


Explanation:
HTH

--------------------------------------------------
Note added at 2004-06-23 18:38:42 (GMT)
--------------------------------------------------

mi correggo:

***CERTIFICAZIONE AMBIENTALE***


vedi:


**La certificazione ambientale**

I sistemi e sigle di gestione e certificazione ambientale rappresentano nuove frontiere non solo per l`impresa ma sono diventate anche piuttosto comuni, per un pubblico ampio ed eterogeneo.

Elisa Davoglio | Altri Articoli
Articolo inserito in rete il 18.02.2004 15.03 Versione stampabile






Sono diventate piuttosto comuni, anche per un pubblico ampio ed eterogeneo, sigle ed etichette che accompagnano prodotti, procedimenti ed attività, con il compito di legittimare la corretta adempienza con ciò che prevede la legislazione, per poter usufruire di tale certificazione.
Anche grazie ad una sensibilizzazione crescente in ambito europeo, in Italia l`adesione delle imprese a manifestare una maggiore consapevolezza delle problematiche ambientali, si è tradotta in una maggiore ricezione di sistemi di auto valutazione volontari, quali EMAS e quelli della serie ISO.
Vediamo quindi di introdurre tali denominazioni, che stanno sicuramente entrando nel mercato, non solo industriale, e che accompagneranno presto siti di diverso utilizzo, e, come vedremo, varie attività.
L`EMAS, acronimo di Eco-Management and Audit Scheme, nasce da un regolamento CEE del 1993, per disciplinare la tutela ambientale per così dire volontaria; difatti questo sistema comunitario è stato concepito preventivando una adesione volontaria delle \"imprese di attività industriale\" (elencate nei settori C e D del cod.NACE, ed altre attività previste dall`articolo 2 del regolamento stesso). L`altro elemento che contraddistinse subito l`EMAS, fu l`obbligatorietà, per ottenere la certificazione suddetta, di perseguire come principale obiettivo, \"l`applicazione economicamente compatibile delle migliori tecnologie disponibili\" (EVABAT).
Un impegno, quindi, concreto, nell`aderire a quanto di meglio potesse essere assunto dal mercato, per limitare o delimitare l`impatto ambientale, migliorare l`abbattimento delle emissioni, incentivare il riciclaggio, rivedere aspetti tecnici della produzione. Nel regolamento, e questo è stato un altro aspetto innovativo, non erano stati previsti vincoli operativi, o limiti nella quantità del prodotto, in pieno accordo con la necessità economica dell`impresa.
Viene invece prevista una analisi ambientale iniziale, obbligatoria per conoscere gli aspetti cruciali dell`impatto ambientale, e risolvere eventuali discrepanze con la legislazione vigente, indispensabile per l`ottenimento della certificazione. Introduciamo adesso le norme della serie ISO, relative alla qualità ambientale. A differenza dell`EMAS, sistema comunitario, e quindi valido solo all`interno della comunità europea, le norme della serie ISO 14000 che si occupano dei vari aspetti riguardanti la gestione ambientale all`interno di una organizzazione (si prescinde, quindi, dal concetto di sito industriale) sono state emesse nel 1996 dalla organizzazione internazionale ISO.



La certificazione ambientale - Parte II (segue...)



--------------------------------------------------
Note added at 2004-06-23 18:43:34 (GMT)
--------------------------------------------------

BETA 4403.27 - Ambiente: \"La certificazione ambientale\"
... La certificazione ambientale. I sistemi e sigle ... dalla organizzazione internazionale
ISO. La certificazione ambientale - Parte II (segue...). ...
www.beta.it/magazine/article. beta?a=20040504182651562732 - 51k - 22 giu 2004

Master universtario di primo livello in
**Certificazione ambientale** ...
Dove ti trovi: Home > Offerta Formativa > Master > Master di I livello > Certificazione
ambientale e di qualità. ... Certificazione ambientale e di qualità. prof. ...
www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=750 - 10k - 22 giu 2004

Certificazione Ambientale
**Certificazione Ambientale**. Current Location: ARPA - Friuli Venezia Giulia.
EMAS ed Ecolabel: strumenti volontari per lo sviluppo sostenibile. ...
www.arpa.fvg.it/Innovazion/ - 13k

RINA - www.rina.org
... servizi -- Certificazione Sistemi di Gestione ---
**Certificazione Ambientale**.
La certificazione ambientale contribuisce alla creazione ...
www.rina.it/management_system/ certificazione_ambientale.asp - 30k - 22 giu 2004

**La certificazione ambientale**
... comunque, che la somma stanziata contribuirà alla parziale copertura dei costi sostenuti
per il conseguimento della certificazione ambientale secondo le norme ...
www.ascom.padova.it/Ambiente/ Certificazione_ambientale.html - 8k



    Reference: http://www.google.it/search?q=cache:jLHRnIPh_PoJ:www.analist...
Science451
Italy
Local time: 18:05
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 237
Grading comment
Grazie Science451 ! Ringrazio molto anche Antonella per la risposta e i colleghi/e per gli agree. Mi scuso per il lieve ritardo nel chiudere la domanda, ma ho avuto problemi con il pc.

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  verbis: sì, certificazione ambientale
58 mins
  -> Grazie!
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search