KudoZ home » Italian to English » Art, Arts & Crafts, Painting

vescovado

English translation: Maestro del Vescovado

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
Italian term or phrase:Maestro del Vescovado
English translation:Maestro del Vescovado
Entered by: xxxsilvia b
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

10:57 Feb 15, 2007
Italian to English translations [PRO]
Art/Literary - Art, Arts & Crafts, Painting
Italian term or phrase: vescovado
From a tourist brochure about the Church of San Domenico in Arezzo:
Continuando nella cappella absidale di sinistra, sono visibili l’affresco Madonna col Bambino di Angelo Lorentino ed un bel trittico dorato, con San Michele Arcangelo tra i Santi Domenico e Paolo, attribuito al cosiddetto Maestro del **Vescovado** (metà del XIV secolo).

I find "bishopric" and "episcopate", but I cannot find a good English reference in context to convince me to choose either one.
xlationhouse
United States
Local time: 22:03
Maestro del Vescovado
Explanation:
non si traduce, è il nome fittizio dell'artista


vedi per esempio qui:
http://www.montepulciano.com/new.it.php?cod=58

Fino ad allora solo il Vasari aveva segnato i confini dedicando una biografia a Margarito d’Arezzo, pittore duecentesco di cui il nostro Museo conserva un capo d’opera, il ritratto di San Francesco (“tutt’occhi“, come lo ha suggestivamente definito Antonio Paolucci), ed un’altra a Spinello Aretino, artista attivo negli ultimi decenni del secolo successivo. Oggi, nonostante si siano identificate molte opere ad affresco, prevalentemente in chiese aretine, ed un nutrito gruppo di dipinti su tavola, dispersi in collezioni e musei del mondo, le ricerche sono sempre attive e in virtù di questo è un argomento che appassiona gli storici dell’arte. Iniziò Roberto Longhi, eminente studioso del secolo appena trascorso, continuarono Donati, Bellosi, Volpe, Boskovitz e Maetzke a ricercare le tracce della cultura artistica aretina fino a ricostruire il sodalizio di Gregorio e Donato, attivi anche in alto Lazio agli inizi del Trecento, ad identificare la
produzione del Maestro del Vescovado, (nome fittizio, dato quando non si arriva ad una vera e propria identità, derivato generalmente dalla prima opera ricondotta all’artista) e approdando ad un’autentica scoperta: la firma di Andrea di Nerio, l’unica rinvenuta su un dipinto aretino, apposta sull’Annunciazione del Museo Diocesano di Arezzo.
Selected response from:

xxxsilvia b
Local time: 07:03
Grading comment
Great, thanks!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
4 +3Maestro del Vescovadoxxxsilvia b


Discussion entries: 1





  

Answers


6 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5 peer agreement (net): +3
Maestro del Vescovado
Maestro del Vescovado


Explanation:
non si traduce, è il nome fittizio dell'artista


vedi per esempio qui:
http://www.montepulciano.com/new.it.php?cod=58

Fino ad allora solo il Vasari aveva segnato i confini dedicando una biografia a Margarito d’Arezzo, pittore duecentesco di cui il nostro Museo conserva un capo d’opera, il ritratto di San Francesco (“tutt’occhi“, come lo ha suggestivamente definito Antonio Paolucci), ed un’altra a Spinello Aretino, artista attivo negli ultimi decenni del secolo successivo. Oggi, nonostante si siano identificate molte opere ad affresco, prevalentemente in chiese aretine, ed un nutrito gruppo di dipinti su tavola, dispersi in collezioni e musei del mondo, le ricerche sono sempre attive e in virtù di questo è un argomento che appassiona gli storici dell’arte. Iniziò Roberto Longhi, eminente studioso del secolo appena trascorso, continuarono Donati, Bellosi, Volpe, Boskovitz e Maetzke a ricercare le tracce della cultura artistica aretina fino a ricostruire il sodalizio di Gregorio e Donato, attivi anche in alto Lazio agli inizi del Trecento, ad identificare la
produzione del Maestro del Vescovado, (nome fittizio, dato quando non si arriva ad una vera e propria identità, derivato generalmente dalla prima opera ricondotta all’artista) e approdando ad un’autentica scoperta: la firma di Andrea di Nerio, l’unica rinvenuta su un dipinto aretino, apposta sull’Annunciazione del Museo Diocesano di Arezzo.

xxxsilvia b
Local time: 07:03
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 40
Grading comment
Great, thanks!

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  Valeria Faber: ecco... appunto!
0 min
  -> grazie Valeria!

agree  pomiglia
21 mins
  -> grazie :)

agree  Gian
1 hr
  -> grazie :)
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


Changes made by editors
Feb 19, 2007 - Changes made by xxxsilvia b:
Field (specific)History » Art, Arts & Crafts, Painting


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search