KudoZ home » Italian to English » Other

prospetto con finitura livigni

English translation: façade with "Li Vigni/livigni" finishing plaster

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
Italian term or phrase:prospetto con finitura livigni
English translation:façade with "Li Vigni/livigni" finishing plaster
Entered by: Linda 969
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

12:44 Mar 8, 2007
Italian to English translations [PRO]
Other / varnish
Italian term or phrase: prospetto con finitura livigni
• E’ possibile coprire i rappezzi di un prospetto con finitura livigni?

what does this mean, many thanks,
Lorraine
Lorraine Abbey
Ireland
Local time: 06:22
façade with "Li Vigni/livigni" finishing plaster
Explanation:
The question is can they cover the patches in the façade with this special kind of finishing plaster

This story explains where the name comes from (cool!):

http://www.gessica.com/intonaci.htm
Mons. Le Vigne, abate francese al seguito delle truppe di Carlo D'Angiò, durante la sua permanenza a Palermo notò come maestri muratori usavano preparare un intonaco colorato dalle caratteristiche eccezionali e di particolare bellezza. Vide edifici rifiniti con questo particolare intonaco di cui il tempo e le intemperie non avevano modificato l'originale consistenza, la bellezza cromatica, l'aspetto singolare e pregiato della lavorazione. Questi maestri usavano setacciare sabbia marmorina naturale tipica del luogo miscelandola con calce e leganti idraulici con l'aggiunta di altri inerti, di colla di pesce, terre colorate ed altri pigmenti o protettivi dosati in maniera sapiente e precisa. Dopo l'impasto, a spessore, applicavano quest'intonaco sopra un primo strato di rinzaffo, e dopo un primo indurimento andavano a grattare con particolare maestria la crosta superficiale con utensili da loro costruiti aventi l'aspetto di spatole chiodate o di seghetti dentati. Il risultato estetico a buccia d'arancia era esaltante, quello tecnico aveva superato la prova del tempo. Mons. Le Vigne ebbe l'idea di trasformare la sapienza dei maestri muratori palermitani in laboratorio artigianale diffondendone l'uso prima riservato a pochi iniziati. Da allora per i siciliani quell'intonaco ha assunto il nome di "Intonaco Livigni". In seguito Mons. Le Vigne trasportò con successo questa esperienza in Francia. La stessa storia si ripeté quando operatori al seguito di Garibaldi notarono l'intonaco e, appresane la tecnica, la trapiantarono nei loro paesi di origine. L'Intonaco Livigni, o comunque denominato, rimane ancora oggi l'intonaco naturale colorato di finitura per eccellenza più affidabile ed esteticamente valido.
Selected response from:

Linda 969
Local time: 07:22
Grading comment
thank you both
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5Li VigniGianluca Livigni
4façade with "Li Vigni/livigni" finishing plaster
Linda 969
3intonaco tipo Li Vignixxxsilvia b


  

Answers


32 mins   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
finitura livigni
intonaco tipo Li Vigni


Explanation:
è un tipo di intonaco brevettato dai fratelli Li Vigni nel 1901.


    Reference: http://www.grafill.it/abstract/223-1.pdf
xxxsilvia b
Local time: 07:22
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Login to enter a peer comment (or grade)

40 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
façade with "Li Vigni/livigni" finishing plaster


Explanation:
The question is can they cover the patches in the façade with this special kind of finishing plaster

This story explains where the name comes from (cool!):

http://www.gessica.com/intonaci.htm
Mons. Le Vigne, abate francese al seguito delle truppe di Carlo D'Angiò, durante la sua permanenza a Palermo notò come maestri muratori usavano preparare un intonaco colorato dalle caratteristiche eccezionali e di particolare bellezza. Vide edifici rifiniti con questo particolare intonaco di cui il tempo e le intemperie non avevano modificato l'originale consistenza, la bellezza cromatica, l'aspetto singolare e pregiato della lavorazione. Questi maestri usavano setacciare sabbia marmorina naturale tipica del luogo miscelandola con calce e leganti idraulici con l'aggiunta di altri inerti, di colla di pesce, terre colorate ed altri pigmenti o protettivi dosati in maniera sapiente e precisa. Dopo l'impasto, a spessore, applicavano quest'intonaco sopra un primo strato di rinzaffo, e dopo un primo indurimento andavano a grattare con particolare maestria la crosta superficiale con utensili da loro costruiti aventi l'aspetto di spatole chiodate o di seghetti dentati. Il risultato estetico a buccia d'arancia era esaltante, quello tecnico aveva superato la prova del tempo. Mons. Le Vigne ebbe l'idea di trasformare la sapienza dei maestri muratori palermitani in laboratorio artigianale diffondendone l'uso prima riservato a pochi iniziati. Da allora per i siciliani quell'intonaco ha assunto il nome di "Intonaco Livigni". In seguito Mons. Le Vigne trasportò con successo questa esperienza in Francia. La stessa storia si ripeté quando operatori al seguito di Garibaldi notarono l'intonaco e, appresane la tecnica, la trapiantarono nei loro paesi di origine. L'Intonaco Livigni, o comunque denominato, rimane ancora oggi l'intonaco naturale colorato di finitura per eccellenza più affidabile ed esteticamente valido.


Linda 969
Local time: 07:22
Native speaker of: Native in ItalianItalian, Native in EnglishEnglish
PRO pts in category: 71
Grading comment
thank you both

Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
neutral  xxxsilvia b: interessante, io ho trovato un paio di riferimenti a un brevetto del 1901 dei fratelli Li Vigni, quale sarà la storia vera?
1 hr
  -> who knows, silvia ... interesting nonetheless, no?
Login to enter a peer comment (or grade)

771 days   confidence: Answerer confidence 5/5
Li Vigni


Explanation:
La storia dell'abate Mons. Le Vigne è inventata. In realtà l'intonaco è stato inventato da due restauratori i Fratelli Li Vigni alla fine dell'ottocento e brevettato nel 1901. L'intonaco ebbe un grande successo. La Ditta Li Vigni era molto stimata ed utilizzata spesso dall'Architetto Basile e dai Ducrot.

Gianluca Li Vigni


    Reference: http://it.wikipedia.org/wiki/Teatro_Biondo
Gianluca Livigni
Switzerland
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search