KudoZ home » Portuguese to Italian » Medical

trinca

Italian translation: frattura da stress

Advertisement

Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs
(or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.
GLOSSARY ENTRY (DERIVED FROM QUESTION BELOW)
Portuguese term or phrase:trinca
Italian translation:frattura da stress
Entered by: Russ
Options:
- Contribute to this entry
- Include in personal glossary

19:35 May 26, 2003
Portuguese to Italian translations [PRO]
Medical
Portuguese term or phrase: trinca
RADICAL – Qual o diagnóstico do braço?

JUCA BALA - Foi uma trinca no rádio, o osso do pulso que liga o escafoide (outro osso do punho). Na verdade, com o tranco, o escafoide empurrou e pressionou o rádio, trincando a base do osso. Inclusive em uma primeira e otimista análise, foi melhor que tenha acontecido com o rádio, porque se fosse o escafoide, aí sim as seqüelas poderiam ser muito piores.

O que é que quer dizer "trincar" e "trinca"?
Russ
Local time: 20:40
frattura da stress
Explanation:
da sovraccarico
Come nasce una frattura da stress? Secondo la legge di Wolff la risposta a carichi deformanti causa un rimodellamento osseo. L'entità dei carichi a loro volta è funzione delle modalità d'applicazione (frequenza, natura, direzione ecc.), del recupero fra i vari lavori, della qualità dell'osso (età e sesso sono i fattori più importanti). Si ha una frattura quando si supera la resistenza dell'osso. In realtà non sempre la frattura è legata a un trauma evidente, ma, soprattutto in campo sportivo, può essere associata a microtraumi ripetuti. Purtroppo non è sempre evidente il limite fra frattura da stress e altre patologie ossee e dal lavoro di Benazzo si comprende come anche fra gli addetti ai lavori esista una certa confusione terminologica. Riassumendo si può dire che esistono:

- periostiti

- tendinopatie inserzionali

- stress reaction

- fratture da stress

In particolare le stress reaction sono a volte condizioni legate a una risposta fisiologica dell'osso a volta la fase iniziale (reversibile) con cui ci si incammina verso la frattura da stress. Sono evidenziate dalla risonanza magnetica, ma non presentano rima di frattura, anche se è presente dolore da carico più o meno intenso. Le stress reaction nel mondo amatoriale probabilmente hanno un'importanza ancora maggiore che le fratture da stress. Il motivo è semplicemente dovuto al fatto che l'amatore (a differenza del professionista), in presenza di un dolore anche non trascurabile e continuo durante l'esercizio, è portato a fermarsi, accelerando il processo riparativo; anche quando non decide per il riposo, è costretto (dalle minori motivazioni vs. il dolore) a ridurre notevolmente il carico: solo pochi continuano stoicamente (e scioccamente) a correre imbottendosi di antidolorifici, comportandosi come un professionista che non può mancare l'appuntamento mondiale od olimpico e arrivando a una frattura da stress.

I gruppi interessati dalle fratture da stress sono stati classificati dal lavoro di Benazzo in atleti, militari (le reclute sedentarie costrette a un duro allenamento), soggetti con insufficienza (con ossa cioè patologiche in seguito a osteoporosi o altre malattie e a trattamenti farmacologici con cortisonici o chemioterapici), bambini e adolescenti.

Frequentissima in ambito sportivo, la frattura da stress guarisce molto prima nelle donne ;)))))))))))



http://www.netfitness.it/news/articolo.asp?ID=117
Durante l'anno possono capitare una serie di appuntamenti importanti dal punto di vista agonistico o anche solo amatoriale, soprattutto nel mondo della corsa. Durante la stagione invernale cominciano le maratone più belle del mondo, da New York a Firenze dalla mezza maratona Roma Ostia ad altre meno famose ma interessanti dal punto di vista atletico. Per non parlare degli allenamenti di lunga durata per mettere chilometri nelle gambe.... e allora ecco lì che ci si allena più del solito, forzando un po... la mano!
Fino a quando si aggiungono gradualmente i carichi di lavoro, la durata e l'intensità degli allenamenti non dovrebbero sorgere particolari problemi, in quanto si da tempo al tessuto osseo di adattarsi e di evolversi.
Con un carico eccessivo ed un riposo non adegiato si rischia di procurarsi una frattura da stress. Questo tipo di fratture sono generate da una ripetizione esasperata del gesto atletico, tanto da superare la resistenza della parte esterna dell'osso. Generalmente subiscono una frattura da fatica la tibia e le ossa dei piedi, più raramente il perone e il femore.

ciao


--------------------------------------------------
Note added at 2003-05-26 20:03:20 (GMT)
--------------------------------------------------

p.s.: trincar: fratturare (da/per stress)

ciaoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Selected response from:

verbis
Local time: 01:40
Grading comment
Infinitissime grazie!
4 KudoZ points were awarded for this answer

Advertisement


Summary of answers provided
5fratturare - fratturaConcetta Cuppari
4frattura da stress
verbis


  

Answers


16 mins   confidence: Answerer confidence 5/5
fratturare - frattura


Explanation:
FRattura : Il prodursi di una interruzione nella continuità materiale di un corpo; rottura (spec. in medicina a proposito delle ossa: ha riportato la f. del femore)
Tina

Concetta Cuppari
Italy
Local time: 01:40
Native speaker of: Native in ItalianItalian, Native in PortuguesePortuguese
PRO pts in pair: 80
Login to enter a peer comment (or grade)

24 mins   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
frattura da stress


Explanation:
da sovraccarico
Come nasce una frattura da stress? Secondo la legge di Wolff la risposta a carichi deformanti causa un rimodellamento osseo. L'entità dei carichi a loro volta è funzione delle modalità d'applicazione (frequenza, natura, direzione ecc.), del recupero fra i vari lavori, della qualità dell'osso (età e sesso sono i fattori più importanti). Si ha una frattura quando si supera la resistenza dell'osso. In realtà non sempre la frattura è legata a un trauma evidente, ma, soprattutto in campo sportivo, può essere associata a microtraumi ripetuti. Purtroppo non è sempre evidente il limite fra frattura da stress e altre patologie ossee e dal lavoro di Benazzo si comprende come anche fra gli addetti ai lavori esista una certa confusione terminologica. Riassumendo si può dire che esistono:

- periostiti

- tendinopatie inserzionali

- stress reaction

- fratture da stress

In particolare le stress reaction sono a volte condizioni legate a una risposta fisiologica dell'osso a volta la fase iniziale (reversibile) con cui ci si incammina verso la frattura da stress. Sono evidenziate dalla risonanza magnetica, ma non presentano rima di frattura, anche se è presente dolore da carico più o meno intenso. Le stress reaction nel mondo amatoriale probabilmente hanno un'importanza ancora maggiore che le fratture da stress. Il motivo è semplicemente dovuto al fatto che l'amatore (a differenza del professionista), in presenza di un dolore anche non trascurabile e continuo durante l'esercizio, è portato a fermarsi, accelerando il processo riparativo; anche quando non decide per il riposo, è costretto (dalle minori motivazioni vs. il dolore) a ridurre notevolmente il carico: solo pochi continuano stoicamente (e scioccamente) a correre imbottendosi di antidolorifici, comportandosi come un professionista che non può mancare l'appuntamento mondiale od olimpico e arrivando a una frattura da stress.

I gruppi interessati dalle fratture da stress sono stati classificati dal lavoro di Benazzo in atleti, militari (le reclute sedentarie costrette a un duro allenamento), soggetti con insufficienza (con ossa cioè patologiche in seguito a osteoporosi o altre malattie e a trattamenti farmacologici con cortisonici o chemioterapici), bambini e adolescenti.

Frequentissima in ambito sportivo, la frattura da stress guarisce molto prima nelle donne ;)))))))))))



http://www.netfitness.it/news/articolo.asp?ID=117
Durante l'anno possono capitare una serie di appuntamenti importanti dal punto di vista agonistico o anche solo amatoriale, soprattutto nel mondo della corsa. Durante la stagione invernale cominciano le maratone più belle del mondo, da New York a Firenze dalla mezza maratona Roma Ostia ad altre meno famose ma interessanti dal punto di vista atletico. Per non parlare degli allenamenti di lunga durata per mettere chilometri nelle gambe.... e allora ecco lì che ci si allena più del solito, forzando un po... la mano!
Fino a quando si aggiungono gradualmente i carichi di lavoro, la durata e l'intensità degli allenamenti non dovrebbero sorgere particolari problemi, in quanto si da tempo al tessuto osseo di adattarsi e di evolversi.
Con un carico eccessivo ed un riposo non adegiato si rischia di procurarsi una frattura da stress. Questo tipo di fratture sono generate da una ripetizione esasperata del gesto atletico, tanto da superare la resistenza della parte esterna dell'osso. Generalmente subiscono una frattura da fatica la tibia e le ossa dei piedi, più raramente il perone e il femore.

ciao


--------------------------------------------------
Note added at 2003-05-26 20:03:20 (GMT)
--------------------------------------------------

p.s.: trincar: fratturare (da/per stress)

ciaoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

verbis
Local time: 01:40
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in pair: 8
Grading comment
Infinitissime grazie!
Login to enter a peer comment (or grade)




Return to KudoZ list


KudoZ™ translation help
The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.



See also:



Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search