Member since Dec '05

Working languages:
English to Italian
Japanese to Italian
Italian (monolingual)

Angelica Perrini
+14 years in IT, +3 mln words translated

Capurso, Puglia
Local time: 12:36 CET (GMT+1)

Native in: Italian Native in Italian
  • PayPal accepted
  • Send message through ProZ.com Yahoo IM
Feedback from
clients and colleagues

on Willingness to Work Again info
19 positive reviews
(1 unidentified)

 Your feedback

Sample translations

English to Italian: USB device User's Guide
Detailed field: Computers: Software
Source text - English
Launching XXX for the First Time
1. Connect your XXX-enabled device to your computer’s USB port.
2. Double-click the “My Computer” icon on the desktop or in “Start.”
3. Double-click on the XXX removable drive icon.
4. Double-click on the XXXSetup.exe icon to start running XXX (similar to Figure 1 below).
5. The installer will unpack itself as shown in Figure 2 below. When it’s ready, follow the installation wizard to install XXX software on your portable storage device. (No software will be installed on your computer.)
6. The End User License Agreement appears. Carefully review the agreement, and then click Accept to continue (see Figure 6 below).
7. The Software Activation screen appears (see figure 3a below.) If you have purchased XXX and received an activation license code for your software, please enter it and click Activate Now. If you would like to continue using XXX on a limited trial basis, click Activate Later. If you would like to purchase XXX and activate your software now, click Buy Now; a screen will appear to walk you through the quick and easy process of obtaining a license key.
8. You now need to provide a nickname for your main computer. It can be anything: “main”, “work”, “school”, “home,” etc. Just choose something that helps you readily identify this machine (see Figure 3b below).

TIP!! If you set different wallpaper for each computer you use, you’ll be able to visually identify the computer because XXX shows a small thumbnail of each system’s wallpaper. See Figure 14 for details.

You’ve completed the initial configuration as a first-time user. In the next sections, you will decide whether you wish to encrypt your XXX data, and finally you will create a Profile of your Main Computer onto your XXX-enabled portable storage device.
Translation - Italian
Primo avvio di XXX
1. Connettere alla porta USB del computer la periferica su cui è attivo XXX.
2. Fare doppio clic sull’icona “Risorse del computer” presente sul desktop o in “Start.”
3. Fare doppio clic sull’icona dell’unità removibile XXX.
4. Fare doppio clic sull’icona XXXSetup.exe per iniziare l’esecuzione di XXX (come nella Figura 1 di seguito).
5. Il programma di installazione si decomprimerà come mostrato nella Figura 2 di seguito. Quando il programma è pronto, seguire la procedura guidata per l’installazione del software XXX sulla periferica di archiviazione portatile (sul computer non verrà installato alcun software).
6. Viene visualizzato il Contratto di licenza con l’utente finale. Leggere attentamente il Contratto, quindi fare clic su Accetto per continuare (vedere la Figura 3 di seguito).
7. Viene visualizzata la schermata di attivazione del software (vedere la Figura 3a di seguito). Se all’acquisto di XXX è stato fornito un codice licenza per l’attivazione del software, immetterlo e fare clic su Attiva ora. Se si desidera continuare a utilizzare XXX per un periodo di prova limitato, fare clic su Attiva in seguito. Se si desidera acquistare XXX e attivare il software subito, fare clic su Acquista ora; verrà visualizzata una schermata di descrizione del procedimento facile e veloce per ottenere un codice di licenza.
8. È ora necessario assegnare un alias al Computer principale. Può essere un nome qualsiasi: “principale”, “lavoro”, “scuola”, “casa” e così via. Scegliere semplicemente qualcosa che permetta di identificare rapidamente il computer (vedere la Figura 3b di seguito). SUGGERIMENTO! Se è stato impostato uno sfondo diverso per ciascuno dei computer utilizzati, sarà possibile riconoscere visivamente il computer perché XXX mostra una miniatura dello sfondo di ciascun sistema. Per ulteriori informazioni, vedere la Figura 14.

La configurazione iniziale per il primo utilizzo è completata. Nelle sezioni successive, si deciderà se crittografare i dati XXX e infine si creerà un Profilo del Computer principale sulla periferica di archiviazione portatile su cui è attivo XXX.
English to Italian: Editor's letter
Detailed field: Journalism
Source text - English
Dear Readers,
At the time this issue of the newsletter comes at your desk I already have stopped as president of CFW. I started to volunteer as treasurer for ICF(M)A in 1998. Two years later, in 2000 in Stockholm, I was elected as president after my predecessor Ian Thompson had finished his term of four years. Ian stimulated me very much to nominate myself. I was not so convinced, because I wanted a dramatic change in the policy of ICF(M)A. First I found it very important to work closely together with IACFA, and second I found it very important to support developing countries directly and systematically in their aim to improve the care for cystic fibrosis. I realized that to reach these aims it would cost a lot of energy, because such a big change in a rather rusty organisation is a big challenge. It was impossible to do this job with volunteer board members who all had a busy job. Jan de Laat, a close friend of mine, has a construction consultancy office called Van Aarle De Laat. He offered me an office, all office facilities and a secretary one day a week. Gina Steenkamer began working for CFW and learning about CF for the first time. After one year, we expended her job to three days a week, and up to now she does a wonderful job. But don’t be mistaken, a secretary does not mean less work. No, it means other, but more work. So I contracted Christine Noke first as webmaster, now she is our Program Director and the webmaster position has been taken over by Diego Verger from Argentina.
Translation - Italian
Cari lettori,
quando leggerete questo numero della newsletter avrò già lasciato il mio incarico di presidente del CFW. Ho iniziato a lavorare come tesoriere volontario per l’ICF(M)A nel 1998. A distanza di due anni, nel 2000, a Stoccolma, fui eletto presidente dopo che il mio predecessore Ian Thompson aveva concluso il suo mandato quadriennale. Ian mi incoraggiò molto a candidarmi. Io non ero molto convinto, perché desideravo che vi fossero grossi cambiamenti nella politica dell’ICF(M)A. Per prima cosa, ritenevo di fondamentale importanza lavorare a stretto contatto con l’IACFA e, per secondo, credevo nell’importanza di sostenere i paesi in via di sviluppo in maniera diretta e sistematica nel loro obiettivo di migliorare l’assistenza per la fibrosi cistica. Mi resi conto che raggiungere questi obiettivi avrebbe richiesto molta energia, perché un cambiamento di simile portata è una grossa sfida per un’organizzazione non proprio giovanissima. Era impossibile svolgere tutto il lavoro con dei membri di amministrazione che avevano tutti un grosso carico di lavoro. Jan de Laat, un mio carissimo amico, ha un ufficio di consulenza tecnica per l’edilizia chiamato Van Aarle De Laat. Lui mise a mia disposizione un ufficio, tutti gli arredi e le suppellettili e una segretaria una volta alla settimana. Gina Steenkamer iniziò a lavorare per la CFW e a conoscere la fibrosi cistica. Dopo un anno, abbiamo portato il suo impegno lavorativo a tre giorni a settimana e ancora oggi Gina vi si dedica con splendidi risultati. Non fraintendetemi, avere una segretaria non significa avere meno lavoro! No, significa averne altro, avere più lavoro. Così, ho assunto Christine Noke come webmaster, mentre ora è la nostra responsabile di progetto e il posto di webmaster è stato occupato da Diego Verger, originario dell’Argentina.

English to Italian: Hydrocyclone cleaner patent
Detailed field: Law: Patents, Trademarks, Copyright
Source text - English
[0002] Through-flow type hydrocyclone cleaners have become useful in certain specific applications in the cleaning of papermakers' stock, A through-flow cleaner gets its name from the fact that the stock to be cleaned is applied at an inlet, usually a tangential inlet, at one end of an elongated tube-type hydrocyclone body, and both the accepts and rejects are taken from a remote end, without flow reversal.
[…]
[0016] A preferred embodiment of the invention will now be described with reference to the accompanying drawings, in which:-
Fig. 1 is a sectional view, partially broken away, of a through-flow hydrocyclone separator embodying this invention;
Fig. 2 is an enlarged transverse sectional view through the inlet section end of the separator taken generally along the line 2-2 of Fig. 1;
Fig. 3 is an enlarged view of the stock inlet as viewed along lines 3-3 of Fig. 1; and
Fig. 4 is an enlarged partially fragmentary section through the inlet section with a portion of the stabilizer being broken away to illustrate the inlet opening.
Translation - Italian
[0002] I pulitori idrociclonici a flusso passante si sono dimostrati utili in alcune applicazioni specifiche della pulizia dell’impasto di carta. Il termine ‘pulitore idrociclonico’ deriva dal fatto che l’impasto da pulire è posto in un ingresso, solitamente tangenziale, a un’estremità di un corpo idrociclonico tubolare oblungo, e sia l’accettato sia lo scarto sono raccolti da un’estremità distante, senza che vi sia un’inversione di flusso.
[…]
[0016] Viene di seguito descritta una realizzazione preferita della presente invenzione con riferimento ai disegni allegati, in cui:
la figura 1 è una vista laterale, parzialmente sezionata, di un idrociclone a flusso passante che rappresenta l’invenzione;
la figura 2 è una vista trasversale in sezione, ingrandita, che mostra l’estremità della sezione d’ingresso secondo la linea 2-2 della figura 1;
la figura 3 è una vista allargata dell’ingresso per l’impasto secondo le linee 3-3 della figura 1 e
la figura 4 è una sezione ingrandita parzialmente frammentaria dell’interno della sezione d’ingresso nella quale una porzione dello stabilizzatore è sezionata per illustrare l’apertura dell’ingresso.
English to Italian: Operator's manual for a rotating consistency transmitter (papermaking)
Detailed field: Paper / Paper Manufacturing
Source text - English
Inspection can be made in two ways:

By means of a special torque brake - either with the transmitter removed from the pipe - or with the transmitter mounted in the pipe, and no pulp in the pipe.
The torque brake is an accessory to the consistency transmitter, fitted to the measuring part side of the transmitter. By varying the current to the torque brake, different torques (corresponding to different pulp consistencies) can be used. See separate instructions for the torque brake.
The transmitter signal, in this case the feedback signal, can then be adjusted to a certain level corresponding to the applied torque. (200 kpmm torque is to correspond to 100% feedback).

Against laboratory samples. The transmitter is then mounted in the pipe and running comparison to lab. samples indicates different sources of error. Originally the transmitter should have been calibrated against a great number of lab. samples and adjusted accordingly. Thus comparison to one lab. sample only implies a source of error.
The sample can be extracted from the pipe in a number of ways. Different types of sampling valves, along with common ball valves, result in a different sources of error, some more serious than others, which cannot be discussed here. The key points for a good sampling are generally that the samples are extracted from the pipe in a uniform, repeatable way in accordance with the original calibration. The sample volume must not be too small. At least 0.5 liter / 0.13 US gallon is necessary.
Translation - Italian
L’ispezione può essere effettuata in due modi:

Mediante uno speciale freno dinamometrico- sia in presenza sia in assenza del trasmettitore all’interno delle tubazioni – libere da residui di impasto.
Il freno dinamometrico è un accessorio del trasmettitore di consistenza, fissato sul lato del componente di misurazione del trasmettitore. Variando la corrente diretta al freno dinamometrico, è possibile utilizzare coppie diverse (corrispondenti a diversi gradi di consistenza dell’impasto). Vedere le istruzioni separate per il freno dinamometrico.
Il segnale del trasmettitore, in questo caso il segnale di retroazione, può essere regolato a un dato livello corrispondente alla coppia applicata. (Una coppia di 200 kp/mm deve corrispondere a una retroazione del 100%).

Sulla base di campioni di laboratorio. Il trasmettitore viene montato all’interno delle tubazioni e dal confronto con i campioni di laboratorio emergono diverse fonti di errore. In origine il trasmettitore avrebbe dovuto essere calibrato sulla base di un alto numero di campioni di laboratorio e regolato di conseguenza. Pertanto, il confronto con un solo campione di laboratorio implica una fonte di errore.
Il campione può essere estratto dalle tubazioni in vari modi. Tipi diversi di valvole di campionamento, unitamente alle comuni valvole a sfera, determinano fonti di errore differenti, alcune più gravi delle altre, che non è possibile approfondire in questa sede. Le regole chiave per un buon campionamento richiedono in generale che i campioni siano estratti dalle tubazioni in modo uniforme e ripetibile secondo la calibrazione originaria. Il volume dei campioni non deve essere eccessivamente ridotto. Sono necessari almeno 0,5 litri/0,13 galloni USA.
English to Italian: Bible-related excerpt
Detailed field: Religion
Source text - English
2. Question: "In what sense and to what extent is the Bible the inspired Word of God?"
Answer: The men who wrote the Bible claimed that their writings were supernaturally inspired by God. The Bible, especially the Old Testament, abounds with statements such as "Thus saith the Lord: . . . .", "The Word of the Lord came unto me, saying . . .", and similar assertions.
In the prophetic books (Isaiah, Jeremiah, et al.), statements of this sort occur more than 1,300 times! In the historical books (Samuel, Kings, Chronicles, etc.), there are over 400 such statements. In the Mosaic writings (Genesis, Exodus, Leviticus, Numbers, Deuteronomy), there are almost 700. Almost half of the entire book of Exodus consists of statements and instructions given as direct quotations from the voice of God Himself! Altogether there are more than 2,600 such direct claims of inspiration found in the Old Testament.
The Jewish people at the time of Christ were in full agreement on the divine inspiration of the Old Testament Scriptures, and this was basic in all their thinking. They accepted exactly the same books that we have now in the Old Testament, and no others, as inspired and authoritative.
The writers of the New Testament make this fact very clear, quoting directly from the Old Testament more than 320 times and making hundreds of additional allusions to it. There are more than 60 quotations from the book of Genesis alone. Always these quotations are assumed to be of absolute divine authority, settling every question with which they deal.
Translation - Italian
2. Domanda: «In che senso e in che misura la Bibbia è l’ispirata Parola di Dio?»
Risposta: Gli uomini che scrissero la Bibbia affermano che i loro scritti furono ispirati da Dio in modo soprannaturale. La Bibbia, e in special modo l’Antico Testamento, abbonda di asserzioni come «Così dice l’Eterno: …», «La Parola dell’Eterno mi fu rivolta in questi termini …» e affermazioni simili.
Nei libri profetici (Isaia, Geremia e altri), vi sono più di 1.300 affermazioni di questo tipo. Nei libri storici (Samuele, Re, Cronache ecc), ve ne sono più di 400. Negli scritti mosaici (Genesi, Esodo, Levitico, Numeri, Deuteronomio), ne compaiono quasi 700. Il solo libro dell’Esodo, poi, consiste quasi per metà di dichiarazioni e prescrizioni riportate come citazioni dirette della voce di Dio stesso! In totale, nell’Antico Testamento vi sono più di 2.600 affermazioni esplicite di questo tipo a sostegno dell’ispirazione.
Ai tempi di Cristo, gli Ebrei accettavano pienamente l’ispirazione divina dell’Antico Testamento e ciò era alla base di tutto il loro pensiero. Essi accettavano come ispirati e autorevoli esattamente gli stessi libri che abbiamo ora nell’Antico Testamento, e nessun altro.
Gli autori del Nuovo Testamento diedero una chiarissima dimostrazione di ciò citando l’Antico Testamento in più di 320 occasioni e richiamandosi ad esso centinaia di altre volte. Vi sono più di 60 citazioni dal solo libro della Genesi. A tali citazioni è sempre attribuita indiscussa autorità divina ed è riconosciuta la capacità di chiarire ogni questione di cui trattano.
Japanese to Italian: Meeting minute (Chemical company)
Detailed field: Chemistry; Chem Sci/Eng
Source text - Japanese
会議の中でXXX に要望として出た内容は以下の通り。
①#1001のフルステックデータ (材料紹介で作成しているカタログ内容でOK。)
②#1001、#1002と過去技術品の電気技術の比較 (同じ特性が出ているという確認用)
③材料の袋詰めの際のコンタミ防止に関するプロセスの説明(中間サイロを使っているのか、他のグレードと混ぜることが無いのか、金属コンタミのチェック等)
④添加しているカーボンブラックに関する電気的特性に関するコメント(絶縁タイプのカーボンブラックなのか、添加量は少量でも偏在する可能性は無いのか等)
Translation - Italian
Di seguito si riporta il contenuto delle richieste formulate da XXX nel corso della riunione.
1)Dati ad ampio spettro relativi al modello No. 1001: valutata positivamente l'elaborazione di un catalogo contenente la presentazione dei materiali.
2)Confronto dei modelli No. 1001 e 1002 con la tecnologia elettrica dei prodotti precedenti: confermata la necessità di utilizzare prodotti con le stesse caratteristiche.
3)Illustrazione del processo di prevenzione della contaminazione in caso di confezionamento dei materiali: controllo sulla contaminazione da metalli, sull'utilizzo di un silo centrale, sull'assenza di mescolanza tra sostanze di categoria diversa ecc.
4)Commenti relativi alle caratteristiche elettriche del nerofumo aggiunto, ad esempio: nerofumo dei tipi isolanti, assenza di distribuzione non uniforme delle quantità , anche minime, aggiunte ecc.
Japanese to Italian: Minimum system requirements
Detailed field: Computers: Software
Source text - Japanese
動作環境: [CPU] Intel Pentium II 以上。
[RAM] 128Mb 以上。
[ハードディスク] 1Gb の空き容量。
CD-ROMあるいはDVD-ROM要搭載。
[モニタあるいはビデオ画面]解像度800×600ドット以上。
[OS] Microsoft® Windows 95/98/2000/ME/XP
1)所定の場所にCD-ROMディスクを挿入する。
2)インストール・プログラムは自動的に起動する。起動しない場合はスタートメニューの実行コマンド(ウインドウ98のスタートボタン)を選択し、X:/setup (xはCD-ROM読み取りを意味するコード文字である)と書き込み、OKボタンを押す。
3)インストール・プログラムが起動したら、ビデオの支持にしたがってインストールを完了する。
Translation - Italian
Requisiti minimi di sistema

Processore Intel Pentium II o superiore
128 MB di RAM o superiore
1 GB di spazio libero su disco rigido
Unità CD-ROM o DVD-ROM
Monitor o schermo con risoluzione 800x600 o superiore
Sistema operativo Microsoft® Windows 95/98/ME/2000/XP.
1) Inserire il CD-ROM nell’apposita unità.
2) Il programma di installazione viene avviato automaticamente. In caso contrario, selezionare il comando Esegui dal menu Avvio (pulsante Start in Windows 98), digitare X:\setup (dove X è la lettera identificativa del lettore CD-ROM) e premere il pulsante OK.
3) Quando il programma di installazione è avviato, seguire le istruzioni a video e completare l’installazione.






More translators and interpreters: English to Italian - Japanese to Italian   More language pairs